• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10

Discussione: cambiare

  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di Lutia
    Data registrazione
    06-11-2003
    Messaggi
    139

    cambiare

    Cambiare pare non sia facile, dicono che accade quando lo si vuole davvero, ma allora perchŔ io non ci riesco?
    Ho un problema che mi impedisce di vivere bene e che fa stare male chi mi circonda, Ŕ la mia insicurezza, che si tramuta in gelosia, in rabbia, in dipendenza a seconda delle situazioni, che mi fa stare male anche quando potrei essere felice, che fa allontanare le persone a cui voglio bene quando vorrei averle vicine...che mi fa soffrire, mi fa vivere nell'ansia, nel nervosismo, che mi tiene sveglia la notte e mi fa stare con un senso di angoscia tutto il giorno...fino a quando non passa..ma dura poco, poi torna, poi mi fa litigare e discutere di nuovo, vorrei non provare delle emozioni che invece provo..
    vorrei cambiare e non ci riesco...

  2. #2
    stellainvolo
    Ospite non registrato

    ciao

    Ŕ difficle rispondere a questo tuo messaggio....quelli che tu mi descrivi sono solo i sintomi di un disagio pi¨ profondo che ti impedisce di essere liberamente felice.... dovresti concentrarti su questo punto: trovare l'origine di questo disagio dentro di te......
    non Ŕ facile richiede impegno e sofferenza.....
    non c'Ŕ un unica via ogniuno deve trovare la propria ogni consiglio direttivo sarebbe inutile nel tuo caso.....
    quello che posso dirti Ŕ inizia col farti questa domanda:
    perchŔ voglio rovinare le relazioni intorno a me? perchŔ voglio stare male? perchŔ voglio farmi del male?
    un bacio e non mollare mai nel cercare un modo per leggerti dentro...

  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di Lutia
    Data registrazione
    06-11-2003
    Messaggi
    139
    grazie per avermi risposto!!
    lo so..e' difficile...dovrei cercare delle risposte a queste domande, ma non e' semplice neanche questo ed Ŕ ancora piu' difficile quando si vuole uscire da una situazione nella maniera piu' rapida possibile...ti sembra di nn avere abbastanza tempo..di non avere risorse sufficienti, vorresti chiedere aiuto ma non sai neanche a chi...
    l'origine di tutto ci˛ l'ho cercata spesso...ma nn la trovo...

  4. #4
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di julia1976
    Data registrazione
    09-01-2008
    Residenza
    Al centro dei miei sogni
    Messaggi
    1,044
    una domandia lutia, la gelosia di cui parli verso chi si esprime? tutti incondizionatamente o il solo partner?
    giÓ capendo verso chi provi questi sentimenti pu˛ farti capire qualcosa secondo me...
    I sogni vanno sempre perseguiti... senza sogni cos'Ŕ l'uomo?

    www.geentle.it


  5. #5
    stellainvolo
    Ospite non registrato

    piccolo consiglio

    Citazione Originalmente inviato da Lutia Visualizza messaggio
    grazie per avermi risposto!!
    lo so..e' difficile...dovrei cercare delle risposte a queste domande, ma non e' semplice neanche questo ed Ŕ ancora piu' difficile quando si vuole uscire da una situazione nella maniera piu' rapida possibile...ti sembra di nn avere abbastanza tempo..di non avere risorse sufficienti, vorresti chiedere aiuto ma non sai neanche a chi...
    l'origine di tutto ci˛ l'ho cercata spesso...ma nn la trovo...
    ieri sera un mio carissimo amico mi ha confessato di sentirsi in una situazione identica alla tua....sente che Ŕ arrivato il giono di cambiare....e sente che non ha pi¨ tempo perchŔ vuole uscire da questa tristezza profonda, da questo suo distruggere ogni relazione importante, da questa angoscia e vuoto che lo travolgono.......
    mi ha chiesto aiuto....ma anche a lui ho detto che per quanti amici lo possono sostenere e circondare......lui deve fare un lavoro su di se per colmare un vuoto......
    quando l'angoscia Ŕ profonda, quando senti di ferire le persone a cui vuoi bene, quando anche dormire diventa difficile......
    secondo me Ŕ il caso di prendere la propria vita in mano con coraggio rivogersi ad un esperto che abbia le capacitÓ di sostenerci. solo cosý possiamo sciogliere i nodi pi¨ profondi e liberarci da ogni peso e angoscia che ci impedisce di essere felici.....
    una volta fuori ti accorgerai di quanto tempo hai perso cercando di farcela da sola o appoggiandosi a chiunque poteva anche per un momento darti conforto (e parlo per esperienza personale)
    1 bacio grande

  6. #6
    Bambi82
    Ospite non registrato
    lutia.....................ti capiscoooooo!!!!!!!!!!! anche io soffro dello stesso male...in passato ancora di +...ora sto seguendo una terapia.....ti dico che Ŕ dura ma ce la si pu˛ fare!!!!! in + ho svolto un tirocinio dove la tutor capendo il mio problema mi ha molto valorizzata...ha trovato il modo per farmi sentire + sicura di me....gli incoraggiamenti fanno tantissimo!!! quando sento gelosia, rabbia, diffidenza etc.....che mi tormentano..oltre tormentare chi mi Ŕ affianco, cerco di pensare a queste parole:

    'invece di preoccuparci dell'amore che riceviamo, possiamo donarne senza limiti e ne saremo sempre pi¨ arrcchiti nel cuore e nella mente'

    dobbiamo capire che valiamo e siamo importanti!!!!! e imparare ad amarci con tutte noi stesse...proprio come se stessimo amando un caro amico...dovremmo imparare a prenderci cura di noi...come un genitore premuroso...e tutto piano piano verrÓ da sŔ!!! forza sono con te....facciamoci coraggio a vicenda.....

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di SfumatureBlu
    Data registrazione
    25-10-2006
    Residenza
    Sicilia
    Messaggi
    6,007
    [QUOTE=Bambi82;1417288]..oltre tormentare chi mi Ŕ affianco, cerco di pensare a queste parole:

    'invece di preoccuparci dell'amore che riceviamo, possiamo donarne senza limiti e ne saremo sempre pi¨ arrcchiti nel cuore e nella mente'
    [QUOTE]

    Penso siano delle parole davvero molto belle. Troppo spesso facciamo si che la nostra autostima e la nostra sicurezza dipenda da chi ci sta vicino..invece dovremmo imparare non tanto a cambiare, ma a conoscerci meglio, accettandoci in tutte le nostre sfumature. Solo cosý credo che potremo diventare pi¨ sicure, smettendo anche di "tormentare" gli altri..




    "In un incerto compromesso...tra la mia anima e il suo riflesso."


    ...esserino psicotico

  8. #8
    Partecipante Leggendario L'avatar di lunalam¨
    Data registrazione
    04-12-2007
    Residenza
    In Trinacria
    Messaggi
    2,029
    Citazione Originalmente inviato da Lutia Visualizza messaggio
    Cambiare pare non sia facile, dicono che accade quando lo si vuole davvero, ma allora perchŔ io non ci riesco?
    Ho un problema che mi impedisce di vivere bene e che fa stare male chi mi circonda, Ŕ la mia insicurezza, che si tramuta in gelosia, in rabbia, in dipendenza a seconda delle situazioni, che mi fa stare male anche quando potrei essere felice, che fa allontanare le persone a cui voglio bene quando vorrei averle vicine...che mi fa soffrire, mi fa vivere nell'ansia, nel nervosismo, che mi tiene sveglia la notte e mi fa stare con un senso di angoscia tutto il giorno...fino a quando non passa..ma dura poco, poi torna, poi mi fa litigare e discutere di nuovo, vorrei non provare delle emozioni che invece provo..
    vorrei cambiare e non ci riesco...
    Luita... Ŕ come se le tue parole le avessi scritte io un po' di tempo fa (prima che tutto si distruggesse)... oggi non Ŕ giornata, forse, per dare consigli perchŔ mi sento troppo gi¨ e considerando che sento molto mio le tue parole sarei sicuramente catastrofica... io l'aiuto l'ho chiesto.. vado in terapia da circa 5 mesi... forse, per˛, Ŕ ancora troppo poco...
    ..Non rimane nulla di niente..solo dolore..
    ...Eppur...in un sol soffio...


  9. #9
    Partecipante Assiduo L'avatar di Lutia
    Data registrazione
    06-11-2003
    Messaggi
    139
    Innanzitutto ringrazio tutti per avermi risposto, e' stato bellissimo entrare e trovare tante risposte....mi sono gia' sentita meglio e meno sola...grazie davvero!!!
    rispondo a Julia che mi ha chiesto verso che si rivolge questa gelosia...direi verso tutti (tutti gli uomini della mia vita) e cioe' padre, fratello, ragazzo...cioe' nn gelosia morbosa, ad esempio mio fratello e' fidanzato e della ragazza nn sono mai stata gelosa o cose simili...anzi...pero' mi da fastidio se ad esempio commenta una ragazza della tv...e mi da fastidio proprio per la ragazza...cosi' come se lo fa mio padre...mi da fastidio nei confronti di mia madre...come se gli mancasse di rispetto...non so perche'....
    ad esempio ricordo che quando avevo circa 5 anni mio padre era stato da un cliente e disse che la moglie era una bellissima donna...ricordo ancora il forte fastidio, mentre a mia madre la cosa nn fece assolutamente nŔ caldo nŔ freddo, io provai una sensazione di fastidio assurda...quasi come se avesse mancato di rispetto a mia madre...e ricordo che fu la prima volta che provai quell'orribile sensazione che poi si ripropose negli anni a venire in tutte le mie relazioni.....
    che sia stato quello il principio di tutto?

  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di RisingStar
    Data registrazione
    19-12-2004
    Residenza
    Far away from Earth
    Messaggi
    16,004
    Lutia purtroppo sono esattamente come te e mi riprometto sempre di cambiare,ma finora non ci sono mai riuscita

Privacy Policy