• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6

Discussione: ciao

  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di veronica1234
    Data registrazione
    15-02-2008
    Residenza
    milano..per studio!!!
    Messaggi
    123

    ciao

    Ciao a tutti! Sono iscritta al secondo anno di università, psicologia ovviamente...e quest'anno devo scegliere il percorso che mi indirizza per la triennale e poi la specialistica...i miei progetti futuri sarebbero quelli di diventare psicoterapeuta, aprendo magari il mio studio; ma vorrei lavorare anche nell'ambito delle risorse umane!! Io credo che uno psicologo debba fare molti lavori..essere impegnato su più fronti!

    Però non so cosa mi convenga fare...clinica e poi master in psicologia del lavoro e la scuola di spacializzazione? o psicologia del lavoro e poi, master in clinica se caso, e scuola di specializzazione? E pe ril tirocinio? Avete consigli??

    Ma se mi laureo in psicologia del lavoro, e mi iscrivo all'albo, sono psicologa o psicologa del lavoro?? E' possibile se caso iscriversi ad una scuola di specializzazione???

    Grazie a tutti coloro che mi consiglieranno!!!


    ciao ciao

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di veronica1234
    Data registrazione
    15-02-2008
    Residenza
    milano..per studio!!!
    Messaggi
    123
    mi sento un po' demotivata...perchè sento molto psicologi clinici che poi fanno un master nelle risorse umane che poi conciliano le due professioni...il contrario non l'ho mai sentito, non so nemmeno se sia possibile e comunque efficace...che ne dite?? Mi piacerebbe molto lavorare nelle risorse umane, ma nello stesso tempo anche l'idea di partecipare a qualche progetto nelle scuole, per esempio, magari in ambito teatrale...che adoro! perchè studio e recito da molti anni...

    E per questo sono molto combattuta...se penso al mio futuro vorrò lavorare più nell'ambito delle risorse umane..e occupare poi il tempo facendo altro..(appunto progetti etc)..ma mi deomotiva unh po sapere che molti psicvologi clinici poi lavorano nel campo delle risorse umane e possono poi aprirsi anche il loro studio..

  3. #3
    Ciao,

    io sono del vecchio ordinamento; alla mia "epoca" (laureato in psi del lavoro, nel 2000), una volta conseguita la laurea potevi "fare tutto", ovvero, lavorare nelle risorse umane e magari frequentare una scuola di specializzazione post lauream per divenire psico-terapeuta.

    Daltro canto, molti colleghi laureati in psicologia clinica e frequentanti la scuola di specializzazione lavoravano e lavorano nel campo della selezione e della formazione.

    Non so se con il nuovo ordinamento siano cambiate le cose, ma tantè.....

    A te la scelta:-)
    Ci sono solo due giorni all'anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere.
    -- Dalai Lama --

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di veronica1234
    Data registrazione
    15-02-2008
    Residenza
    milano..per studio!!!
    Messaggi
    123
    anche ora tutti possono fare tutto...

    me lo ha spiegato una ragazza che si è laureata l'anno scorso in clinica e che sta seguendo un master in formazione e selezione!!!

    mah!!!!


    tu che fai nella vita??di cosa ti occupi??? soddisfatto???

  5. #5
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,909
    Allora per fare lo psicoterapeuta ti ci vuole comunque una scuola di specializzazione dopo 5 anni di psicologia a prescindere dal'indirizzo piu' tirocinio... Per lavorare nell'ambito delle risorse umane, slezione del personale, formazione... secondo me servono delle competenze di base che un clinico a meno che non abbia fatto diversi esami opzionali nell'ambito non puo' avere... e se le fara' da autodidatta e lavorando sul campo... Secondo me non e' la laurea in psicologia che la lo psicoterapeuta (essa fa con l'esame di stato uno psicologo) ma e' la scuola successiva... che deve indirizzare una formazione psicologica verso la professione psicoterapeutica....
    Quindi se gli ambiti ti piacciono entrambi...ti consiglio di fare l'indirizzo di lavoro magari scegliendo esami di clinica come opzionali e poi nel caso fare una scuola di specializzazsione in seguito

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di veronica1234
    Data registrazione
    15-02-2008
    Residenza
    milano..per studio!!!
    Messaggi
    123
    wow che belle notizie!!!

    Se mi dovessi proiettare nel futuro mi immagino in un mio studio di psicologo del lavoro che fa selezione e formazione collaborando per diverse aziende oppure lavorando in una azienda come responsabile delle risorse umane e nel frattempo lavorare nelle scuole con i bambini o con i disabili facendo progetti nelle scuole sul TEATRO mia grande passione!!

    ma avrò anche modo di cambiare idea...io credo che il nostro lavor debba essere creato !!!!!

Privacy Policy