• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1

    Testare un paziente con difficoltà di eloquio

    Ciao a tutti!

    Premetto subio che non ho grande esperienza, ma avrei bisogno di qualche indicazione:

    Attualmente seguo un paziente che sembra cognitivamente integro, ma avrei bisogno di qualche strumeno per poter dare maggiore valore (anche legale) a questa impressione.

    Purtroppo la difficoltà a coordinare la respirazione con l'articolazione delle parole rende non applicabili (o quantomeno contestabili!) i test tradizionali che utilizzano il canale verbale.

    Inoltre la difficoltà a controllare il tronco e a coordinare i movimenti spalla-braccio-mano crea nette difficoltà anche nella somministrazione di test che richiedano manualità.

    Qualcuno ha qualche idea? il nostro gruppo di lavoro le ha finite...

    Grazie a tutti

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,592
    Potresti fargli il TINV, è un test non verbale, che da una stima del QI (logicamente non verbale) e non è a tempo, tutto quello che deve fare è indicare. Logicamente è una valutazione solo parziale, ma meglio che niente...almeno ha una taratura, visto che da quello che ho capito ti servono prove valide, non solo qualitative.
    Ultima modifica di Calethiel : 26-03-2008 alle ore 11.55.24

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  3. #3
    Grazie mille!
    Non lo conoscevo e mi sembra proprio adatto.
    Ora devo solo convincere la mia struttura a comprarlo o procurarmelo io...ma penso proprio che sia ciò che cercavo.
    Sei stata molto gentile

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,592
    Lo vende l'erikson, e costa poco, (circa 70€) quindi puoi anche comprarlo tu. Tra l'altra c'è un manuale di istruzioni veramente a prova di incapace! Comunque è facile somministrarlo, ma se hai bisogno per qualcosa, siamo qui!

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  5. #5
    Partecipante Affezionato L'avatar di dani.max
    Data registrazione
    20-04-2007
    Residenza
    Friuli
    Messaggi
    65
    Il TINV è un buon test. In alternativa, sempre test non verbali, se ti può interessare c'è anche il Leiter-R , che però è somministrabile a soggetti dai 2 ai 20 anni e costa parecchio, sui 2290 euro (Giunti OS | LEITER-R : LEITER INTERNATIONAL PERFORMANCE SCALE - REVISED) oppure anche le Matrici di Raven. Ci sono diverse versioni:Matrici Progressive colorate (Bambini e gruppi speciali, ovvero persone con RM), Matrici Progressive Standard (Adulti da 6 a 80 anni), Matrici Progressive Avanzate (Adolescenti e adulti); quindi la persona che dovresti testare forse rientra in uno di queste gruppi, ma tieni presente che le matrici misurano più che altro l'intelligenza fluida, per cui sono criticabili (la cosa migliore sarabbe integrarle con qualche altro test per misurare l'intelligenza cristallizzata che però sono praticamente tutti verbali). Per questo test il costo è più contenuto (circa 200 euro: vedi Giunti OS | SPM : STANDARD PROGRESSIVE MATRICES (sempre il sito della Giunti OS), poi, in basso a destra su "prodotti correlati" trovi, oltre a quelle standard, gli altri due tipi di matrici di Raven). Tutti e due i test, sia la Leiter-R che le Metrici di Raven, sono però a tempo. Spero di esserti stata utile. Ciaoooooo!
    "Per arrivare all'alba, non c'è altra via che la notte" Kahlil Gibran

Privacy Policy