• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 5 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 62

Discussione: la FRUSTRAZIONE

  1. #1
    Ospite non registrato

    la FRUSTRAZIONE

    Volevo chiedere a voi amici di ops quali sono le teoria di riferimento della frustrazione, io non le ho trovate!
    sapete darmi una mano?
    a presto

  2. #2
    Ospite non registrato
    Io ho il tuo stesso problema..... in realtà non ho trovato proprio niente sui manuali riguardo a frustrazione e conflitto.... comunque mi hanno assicurato che i temi di ops sono ben fatti su questi argomenti.... quindi mi baso su quelli.....

  3. #3
    Ospite non registrato
    Lo so, li ho letti ma non c'è una teoria specifica sulla frustrazione!!!
    Qualcuno l'ha trovata?

  4. #4
    Ospite non registrato
    Scusate ma Freud non vi dice niente sulla frustrazione?
    Il bambino è frustrato nel momento in cui non può da sfogo ai suoi bisogni(principio del paicere)......il bisogno di possedere il genitore del sesso opposto fase genitale che si risolve con l'IIDENTIFICAZIONE col genitore dello stesso sesso.
    SE VOGLIAMO ANCHE ERIKSON.......ne parla quando fa riferimento al concetto di fiducia-sfiducia......autonomia-vergogna.....iniziativa-colpa.......etc...........a seconda che se il bambino sia frustrato o meno dall'ambiente sociale che lo circonda nel soddisfacimento dei suoi bisogni di incorporazione..autonomia........iniziatia......et c....
    vi ritrovate........??????posso averci beccato???......spero di si...sennò significa che non ci ho capito niente!!!!!!
    Buono studio......e potreste darmi una mano con il linguaggio e comunicazione ve ne sarei grata........ :angel2:

  5. #5
    Ospite non registrato
    si hai proprio ragione
    é esatto quello che dici, non ci avevo pensato.
    Per quanto riguarda il LINGUAGGIO:
    iL TEMA LO FAREI COSI':
    - definizione:capacità comunicativa che piu' caratterizza la specie umana, 2 funzioni: simbolica e comunicativa
    -acquisizione: fasi (pre, protolinguistica, telegrafica, sintassi e grammatica)
    -relazione tra linguaggio e pensiero (per il comportamentismo, scuola sovietica, shaffer, piaget, whorf, bruner)
    Teoria di riferimanto: Chomsky (Psicolinguistica)

    Applicazione: importanza nel colloquio del linguaggio (verbale e non) e applicazioni in ambito evolutivo
    metodi: scale di brunet e lezine, test di gessel, strumenti diretti e indiretti (osservazione)

    Che ne pensi??


    Per quanto riguarda la COMUNICAZIONE:
    Modelli interlocutori e metodo dell'analisi conversazionale
    tipi di scambi, simmetrici e complementari,
    Manovre e strategie comunicative


    che ne dici? a presto

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di clietta
    Data registrazione
    20-08-2002
    Messaggi
    182
    Originariamente postato da cripsy
    Scusate ma Freud non vi dice niente sulla frustrazione?
    Ero pure io alle prese con lo schema sulla frustrazione, ma mentre definizione/ cause e reazioni alla frustrazione sono piuttosto chiare, ancora non riesco a fare un chiaro riferimento teorico...
    Mi interessava molto quello di Erikson ma non lo ricordo bene...Cripsy, o chiunque lo sappia, mi puoi dare una mano e spiegarmi meglio quell'approccio?
    Per i metodi di indagine che proponi? le ricerche sulla regressione sperimentalmente indotta?
    Per quanto riguarda invece lo sviluppo applicativo professionale? Ho visto che la valutazione del grado di tollerare la frustrazione è utile per valutare la capacità di adattamento all'ambiente circostante e una prognosi positiva di trattamento, e che il tipo di trattamento (espressivo o supportivo) dipende anche da quanto uno è capace di tollerare la frustrazione.
    Può bastare?

    Grazie mille!!!


  7. #7
    Partecipante Assiduo L'avatar di clietta
    Data registrazione
    20-08-2002
    Messaggi
    182
    iuhuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu



    ..faccio cose.....

    (oddio sono impazzita completamente!! la sindrome della particella di sodio mi ha devastata!!)

  8. #8
    Ospite non registrato
    Ciao clietta
    hai trovato qualche informaizone riguardo gli approcci teorici alla frustrazione???

  9. #9
    Partecipante Assiduo L'avatar di clietta
    Data registrazione
    20-08-2002
    Messaggi
    182
    macchè, sono proprio frustrata!
    non trovo nessuno che mi aiuti a risolvere i miei dubbi su frustrazione, conflitto ed emozioni...
    sorbole!!!

  10. #10
    Partecipante Assiduo L'avatar di clietta
    Data registrazione
    20-08-2002
    Messaggi
    182
    Originariamente postato da clietta
    Ero pure io alle prese con lo schema sulla frustrazione, ma mentre definizione/ cause e reazioni alla frustrazione sono piuttosto chiare, ancora non riesco a fare un chiaro riferimento teorico...
    Mi interessava molto quello di Erikson ma non lo ricordo bene...Cripsy, o chiunque lo sappia, mi puoi dare una mano e spiegarmi meglio quell'approccio?
    Per i metodi di indagine che proponi? le ricerche sulla regressione sperimentalmente indotta?
    Per quanto riguarda invece lo sviluppo applicativo professionale? Ho visto che la valutazione del grado di tollerare la frustrazione è utile per valutare la capacità di adattamento all'ambiente circostante e una prognosi positiva di trattamento, e che il tipo di trattamento (espressivo o supportivo) dipende anche da quanto uno è capace di tollerare la frustrazione.
    Può bastare?

    Grazie mille!!!


    Ciao ragazzi
    vi ripropongo la stessa questione, visto che non ho trovato soluzione...
    In più volevo chiedervi se avevate visto il nuovo tema su conflitto e frustrazione in adolescenza presente nei riassunti di ops.
    E' fatto bene, ma secondo voi non manca qualcosa, rispetto alla traccia?
    ...mi sa che sto diventando troppo pignola....ma è l'insicurezza...
    Mi aiutate? :shy2:

  11. #11
    Ospite non registrato
    Eih clietta
    ci hanno abbandonato tutti!!!!!!!!!
    Per quanto riguarda i riferimenti teorici ho deciso di seguire il ocnsiglio che ci è stato dato da cripsy e prendere in considerazione la teoria di erikson..... se scarichi il primo tema della personalità la trovi per intero.... così con un unico tema risolviamo il problema della frustrazione, del conflitto e dello sviluppo della personalità..... che ne dici.... sto vaneggiando????

  12. #12
    Partecipante Assiduo L'avatar di clietta
    Data registrazione
    20-08-2002
    Messaggi
    182
    eheheh grande Lorena!!
    Grazie per il suggerimento!!
    Cosi` mi metto il cuore in pace!
    baci

  13. #13

    Riferimento: la FRUSTRAZIONE

    Pensavo di essere la sola in condizione disperate nelle ricerca di un'idonea teoria di riferimento per la frustrazione! Io ho trovato interessante la teoria di Dollard sulla frustrazione-aggressività. Ciò che non trovo sono gli strumenti applicabili. Sapete darmi indicazioni??? Grazie!

  14. #14
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    04-10-2009
    Messaggi
    82

    Riferimento: la FRUSTRAZIONE

    Hey ragazze, ma secondo voi per frustrazione e coflitto e frustrazione e aggressività possiamo prepararci un tema unico?? iniziando a parlare della frustrazione e poi della teoria dinamica, freudiano dei meccanismi di difesa??
    Ma poi metodologie e contesti che ci mettiamo?

  15. #15
    Partecipante Assiduo L'avatar di Patricia
    Data registrazione
    21-01-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    226

    Riferimento: la FRUSTRAZIONE

    Riferimento: la FRUSTRAZIONE
    Hey ragazze, ma secondo voi per frustrazione e coflitto e frustrazione e aggressività possiamo prepararci un tema unico?? iniziando a parlare della frustrazione e poi della teoria dinamica, freudiano dei meccanismi di difesa??
    Ma poi metodologie e contesti che ci mettiamo?
    Metodologie: colloquio, associazione libera.
    Contesti:psicoanalisi!

Pagina 1 di 5 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy