• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 13 di 13
  1. #1
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Chiarimento sul lavoro da educatore

    Probabilmente se ne è già parlato da qualche altra parte ma non l'ho trovato...ho trovato solo thread in cui si chiedeva la paga per gli educatori

    Leggendo quà e là ho visto che molti laureati in psicologia, persino triennalisti, lavorano come educatori...ma in cosa consiste esattamente questo lavoro? Dove si svolge e in pratica che cosa bisogna fare e saper fare?

    Mi rendo conto che per molti è una domanda banale, ma io non ho ben capito...

    grazie

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di francesco27
    Data registrazione
    22-06-2006
    Residenza
    Long Island, N.Y.
    Messaggi
    3,732
    Si definisce educatore colui che realizza un'azione educativa ovvero che contribuisce alla crescita umana della persona.
    Educatore - Wikipedia
    nell'ambito della psicologia ci si riferisce all'educatore professionale:
    Chi e e cosa fa? L'educatore e specializzato nella messa in atto di progetti educativi e riabilitativi, in collaborazione con altre figure quali l'assistente sociale, il medico, lo psicologo. L'attivita puo essere rivolta a carcerati, anziani, tossicodipendenti, disabili, persone con disagio psichico, giovani a rischio, sia all'interno di comunita che all'esterno, per conto dei servizi sociali pubblici o di associazioni e cooperative che operano in questo settore. Si tratta di una professione riconosciuta dallo Stato, vale a dire che per il suo svolgimento e necessario il conseguimento di un titolo di studio specifico che permette l'iscrizione in un albo professionale.

    Quali sono le attivita piu frequenti? Le sue attivita variano a seconda dei destinatari; possono prevedere: partecipare a incontri con altre figure professionali per mettere a punto progetti educativi; organizzare attivita ludiche o educative, cercare occasioni di lavoro o tirocinio contattando imprese e cooperative sociali, svolgere colloqui di sostegno, accompagnare gli utenti in attivita quotidiane (fare la spesa, preparare da mangiare, fare i compiti, partecipare ad attivita sportive, etc.).

    Dove sono svolte e in quali condizioni? L'attivita e svolta presso carceri, centri di accoglienza, residenze protette, etc.

    Quali strumenti o apparecchiature utilizza? Per lo svolgimento della sua attivita non utilizza strumenti particolari.

    Quali sono i requisiti necessari per svolgere questa professione? E' necessaria una laurea per Educatore professionale (classe 2S). Sono inoltre necessari capacita di analisi, capacita di collaborazione e di relazione con gli altri, capacita organizzative, capacita di mantenere la calma.
    Educatore professionale

    rispetto allo psicologo ha un ruolo più esecutivo dicaimo così.
    io recentemente ho fatto un colloquio per educatore, in una comunità psichiatrica con soggetti anche poco tranquilli, si è parlato di protocollo sicurezza, procedura contro aggressioni, non è un lavoro dei più sereni e sopratutto non consigliabile ad una ragazza.
    gli stipendi poi ,sono da fame, però giustamente,dipende in quale struttura lo vai a fare, se magari non hai a che fare con pazienti psicotici gravi trattati con psicofarmaci.....


    花は桜木人は武士
    "tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero".
    Nessun Metodo Come Metodo Nessun Limite Come Limite. B.Lee

  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820
    grazie francesco!

    però anche se è necessaria una laurea da educatore molti laureati in psicologia svolgono questi tipi di lavori... la solita confusione lavorativa...

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di francesco27
    Data registrazione
    22-06-2006
    Residenza
    Long Island, N.Y.
    Messaggi
    3,732
    è vero, idealmente parlando per gli psicologi è un "ripego" fare l'educatore perchè si scende di categoria, in pratica molti colleghi lo stanno facendo per rimanere nell ambito delle scienze sociali.

    hai detto benissimo, la solita confusione lavorativa ,con la questione delle equipollenze, ogniuno si sente di fare tutto e di poter fare tutto in nome della flessibilità o precarietà diciamo così, quondi nelle Hr ci sono i laureati di lettere ad esempio...
    e perchè mai?
    ma sopratutto perchè l'ordine non ha rivendicato con una nota, uno scritto, un segnale nel cielo tipo quello per richiamare batman, che la figura dello psicologo, professionalmente è quella più adatta a somministrare test e reattivi mentali??
    l'avranno letto il codice deontologico o se lo sono venduti???
    Bhà........................


    花は桜木人は武士
    "tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero".
    Nessun Metodo Come Metodo Nessun Limite Come Limite. B.Lee

  5. #5
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820
    Citazione Originalmente inviato da francesco27 Visualizza messaggio
    ma sopratutto perchè l'ordine non ha rivendicato con una nota, uno scritto, un segnale nel cielo tipo quello per richiamare batman, che la figura dello psicologo, professionalmente è quella più adatta a somministrare test e reattivi mentali??
    l'avranno letto il codice deontologico o se lo sono venduti???
    Bhà........................

    penso l'abbiano usato nei camini delle loro case di campagna

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    Citazione Originalmente inviato da francesco27 Visualizza messaggio
    è vero, idealmente parlando per gli psicologi è un "ripego" fare l'educatore perchè si scende di categoria, in pratica molti colleghi lo stanno facendo per rimanere nell ambito delle scienze sociali.
    scusa, ma che vuol dire che si scende di categoria?
    non mi pare che esiste (se non nella mente di qualcuno) una gerarchia di professioni fighe e altre meno fighe.

    fare l'educatore richiede una serie di conoscenze e competenze specifiche e non da poco. e che la laurea in psicologia non ti dà per nulla. sono altre e dipendono anche in gran parte in che tipo di servizio si lavora come educatore. e lo dico con cognizione di causa: faccio l'educatrice da quasi 3 anni in vari servizi, ma sempre con bambini.
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  7. #7
    Partecipante Esperto L'avatar di LePleiadi
    Data registrazione
    21-11-2006
    Messaggi
    324
    Citazione Originalmente inviato da LuisaMiao Visualizza messaggio
    scusa, ma che vuol dire che si scende di categoria?
    non mi pare che esiste (se non nella mente di qualcuno) una gerarchia di professioni fighe e altre meno fighe.

    fare l'educatore richiede una serie di conoscenze e competenze specifiche e non da poco. e che la laurea in psicologia non ti dà per nulla. sono altre e dipendono anche in gran parte in che tipo di servizio si lavora come educatore. e lo dico con cognizione di causa: faccio l'educatrice da quasi 3 anni in vari servizi, ma sempre con bambini.
    Ti quoto in pieno.

  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di francesco27
    Data registrazione
    22-06-2006
    Residenza
    Long Island, N.Y.
    Messaggi
    3,732
    Citazione Originalmente inviato da LuisaMiao Visualizza messaggio
    scusa, ma che vuol dire che si scende di categoria?
    non mi pare che esiste (se non nella mente di qualcuno) una gerarchia di professioni fighe e altre meno fighe.

    fare l'educatore richiede una serie di conoscenze e competenze specifiche e non da poco. e che la laurea in psicologia non ti dà per nulla. sono altre e dipendono anche in gran parte in che tipo di servizio si lavora come educatore. e lo dico con cognizione di causa: faccio l'educatrice da quasi 3 anni in vari servizi, ma sempre con bambini.
    non vi infervorate gente...
    parlavo dei soldi!


    花は桜木人は武士
    "tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero".
    Nessun Metodo Come Metodo Nessun Limite Come Limite. B.Lee

  9. #9
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    Citazione Originalmente inviato da francesco27 Visualizza messaggio
    non vi infervorate gente...
    parlavo dei soldi!
    non era esplicitato da nessuna parte che parlavi di soldi.
    grazie per averlo detto!
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  10. #10
    Postatore Compulsivo L'avatar di francesco27
    Data registrazione
    22-06-2006
    Residenza
    Long Island, N.Y.
    Messaggi
    3,732
    Forse mi sono espresso male, può capitare, quello che volevo intendere a riguardo della vituperata frase " scendere di categoria" era in riferimento al trattamnto economico, poi a livello di organigramma l'educatore è posto sotto lo psicologo ma non perchè vale meno, ma perchè ha delle capacità apprese nella sua formazione che riguardano l'esecuzione del compito educativo ,mentre lo psicologo la pianifica e lo controlla.
    Infatti molti psicologi che lavorano da educatori soffrono all'inizio perchè carenti di abilità pratiche.
    Spero di essermi chiarito perchè proprio non mi va di passare per lo snob che disdegna i colleghi educatori, non mi passerebbe mai per la testa.
    Ciao
    francesco


    花は桜木人は武士
    "tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero".
    Nessun Metodo Come Metodo Nessun Limite Come Limite. B.Lee

  11. #11
    Partecipante Esperto L'avatar di fiore1969
    Data registrazione
    21-06-2006
    Residenza
    genova
    Messaggi
    327
    Citazione Originalmente inviato da francesco27 Visualizza messaggio
    Forse mi sono espresso male, può capitare, quello che volevo intendere a riguardo della vituperata frase " scendere di categoria" era in riferimento al trattamnto economico, poi a livello di organigramma l'educatore è posto sotto lo psicologo ma non perchè vale meno, ma perchè ha delle capacità apprese nella sua formazione che riguardano l'esecuzione del compito educativo ,mentre lo psicologo la pianifica e lo controlla.
    Infatti molti psicologi che lavorano da educatori soffrono all'inizio perchè carenti di abilità pratiche.
    Spero di essermi chiarito perchè proprio non mi va di passare per lo snob che disdegna i colleghi educatori, non mi passerebbe mai per la testa.
    Ciao
    francesco
    E' vera soprattutto la frase che lo psicologo che fa l'educatore soffre per carenze formative dal punto di vista pratico....io mi trovo infatti in questa situazione e lavoro sia con bambini disabili sia con adulti con doppia-diagnosi. Purtroppo, se si vuole lavorare, non è che puoi rifiutare un lavoro che ti viene offerto dopo che tu hai inviato il curriculum...nel mio caso comunque non ho ancora l'abilitazione come psicologo quindi ho accettato....e ce la metto tutta per fare al meglio il mio lavoro anche se soffro delle mie carenze formative...
    fiore1969

  12. #12
    Postatore Compulsivo L'avatar di francesco27
    Data registrazione
    22-06-2006
    Residenza
    Long Island, N.Y.
    Messaggi
    3,732
    Ragazzi non facciamoci pippe mentali, che le università non formino nella pratica è rinomato, ad esempio per una qualifica di addetto amministrazione del personale ho lavorato, come stage ovviamente, in uno studio CAF di un commercialista e gente validissima che era impiegata lì mi ha confermato che anche nelle lauree più pratiche tipo economia o scienze dell'amministrazione la pratica è zero e anche oggi dopo anni di pratica si ritrova con incertezze riguardo a questo o quello.
    Quindi non facciamoci del male da soli, in america vige il detto: you live you learn, si impara vivendo, mi sembra molto azzeccato!
    un abbraccio a tutti
    francesco
    Ultima modifica di francesco27 : 22-03-2008 alle ore 00.31.28 Motivo: non riesco a scrivere per niente bene stasera...


    花は桜木人は武士
    "tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero".
    Nessun Metodo Come Metodo Nessun Limite Come Limite. B.Lee

  13. #13
    Partecipante Figo L'avatar di klaudia82
    Data registrazione
    20-09-2007
    Residenza
    in un meraviglioso paesino del nord
    Messaggi
    862

    Riferimento: Chiarimento sul lavoro da educatore

    bhè mi intrometto e sostengo che per lo psicologo fare l'aducatore è una caduta di categoria a tutti gli effetti. Non disdegno gli educatori anzi è che però uno psicologo sente che ha molte competenze in più ma che non può mettere in atto. è si un ripiego per non rimanere disoccupato però ammetto che è frustrante per uno psicologo in quanto tale con le sue conoscenze e la sua pratica dovere fare qualcosa per la quale non ha effettivamente studiato.
    ci sto lavorando su questo pensiero e dobbiamo ammettere che è così...non difendiamoci negando la realtà e ciò che sentiamo. Lo psicologo deve fare lo psicologo e non l'educatore o l'insegnante. ma purtroppo non viviamo solo di aria quindi qualsiasi ripiego va bene 'purchè lavoriamo nel sociale'. ma l'analisi della persona è totalmente diversa. L'educatore parla mai di pazienti? e di colloqui e test somministrati?

    un saluto a tutti

Privacy Policy