• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 17

Discussione: Razzismo

  1. #1
    Ospite non registrato

    Razzismo

    Voglio fare alcune considerazioni personali su come si vive su cosa facciamo tutti i giorni su come siamo l'uno verso l'altro: mi sono recata alla Biblioteca Nazionale di ROMA, ho fatto quello che dovevo fare, ricerca bibl. ect.etc. ho richiesto il libro e dopo la totale anarchia nella fila mi sono fatta avanti chiedendo anche io ecchè! l'impiegata mi ha ignorato dopo molte volte che ho chiesto ciò che mi serviva, gli ho richiesto la mia tessera per andare via, me l'ha buttata sul bancone e mi ha detto :Và e tornatene in Sardegna! mà? vi rendete conto? io ovviamente l'ho redarguita a dovere e fatto segnalazione al direttore ma non è questo il punto. una cosa del genere non mi era mai capitata ma manco per la strada che è terra di nessuno. come si può essere così ostili con il prossimo e come fa certa gente ad avere così poco intelligente e ad avere incarichi pubblici?
    perchè? Sardi, e non solo, che vivono a Roma dite la vostra non penso d'essere la sola...
    Procurad'e moderare,
    Barones, sa tirannia,
    Chi si no, pro vide mia,
    Torrades a pe' in terra
    Fate in modo di moderare,
    Baroni, la tirannia,
    Se no, in fede mia,
    ritornate a piedi in terra!
    Evviva L'Italia Roma La Sardegna e L'Intelligenza!

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    E' abbastanza deprimente questa cosa che hai raccontato... mi ritengo fortunata a vivere in una piccola città dove si incontrano culture del nord, del centro e del sud (grazie all'Università) e dove di questi episodi ce ne sono davvero pochi.
    Non è vero che siamo tutti uguali, addirittura ogni città ha i propri usi e costumi, ma è questo il bello! La diversità è bella, e nessuno lo vuol capire...
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  3. #3
    SuperManu
    Ospite non registrato
    Posso dire che mi dispiace un casino soprattutto perchè è successo nella mia città....
    Dove poi incontrare un romano da sette generazione e ben difficile quindi giustifico questo schifo solo con l'ignoranza.

  4. #4
    Ospite non registrato
    ma il razzismo non e' paura del diverso........meditate

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739
    Originariamente postato da Kayle
    ma il razzismo non e' paura del diverso........meditate


    ...e secondo te Kayle che cos'è il razzismo???? :ciao2:
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  6. #6
    Ospite non registrato
    non riusciro mai a capire perche l'uomo si continua a nascondere dietro la sua natura...

    cos'e' il razzismo?...cos'e' l'amore?

    e' la stessa cosa....innata...
    poi puoi cominciare a costruire societa...culture....e devastare tutto...ma rimangono sempre gli istinti...ovvero...paura...riproduzione..fame...ec c..ecc

  7. #7
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739
    quindi secondo te il razzismo è qualcosa di... fisiologico??? ...una sorta di "istinto di conservazione"???
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  8. #8
    Ospite non registrato
    si....senza ombra di dubbio....questo non significa che le popolazioni piu culturalmente evolute non abbiano sedato ..questo ed altre cose che ci portiamo dentro

  9. #9
    SuperManu
    Ospite non registrato
    per me continua ad essere ignoranza altrimenti dovrei giustificare troppe cose che accadono nel mondo

  10. #10
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    secondo me è una cosa molto complicata da definire e si corre il rischio di dire cazz... ehm... vabbè.

  11. #11
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da SuperManu
    per me continua ad essere ignoranza altrimenti dovrei giustificare troppe cose che accadono nel mondo

    ehehehe bravo ( o ..brava ? boh)....paura dello sconosciuto.....ignoranza......uhm..affine come cosa eh ?

  12. #12
    SuperManu
    Ospite non registrato
    Brava.....

    Si sono affini ma non accetto l'ignoranza da chi può farne a meno

  13. #13
    Ospite non registrato
    Oggi il razzismo è principalmente un fatto economico. Come ogni cosa purtroppo.

    Ma il razzismo aveva ed ha ancora ragioni (pseudo)scientifiche a supportarlo. Il concetto di razze all'interno della specie umana risale all'XVIII secolo.
    Oggi si comincia a negare la suddivisione in razze basandosi sul fatto che non si evidenziano significative differenze nel DNA di popolazioni fenotipicamente diverse.

    Credo sia sbagliato anche questo, poichè esistono realmente delle differenze, biochimiche, di morbilità e di performance fisica tra "popoli diversi".

    Ovviamente qualsiasi diversità riscontrata non è ragionevolmente utilizzabile per discriminare una razza inquadrandola come superiore da altre reputandole inferiori o farne addirittura una classifica.

  14. #14
    Ospite non registrato
    vi ringrazio di cuore perchè si, ho reso la cosa un pò più leggera di quello che è stato, mi son fatta un pianto dal direttore...
    sono d'accordo sul perchè del razzismo ma la mia domanda era un pò provocatoria, ossia:
    io come sarda sono un'italiana di serie b? e ancora esistono italiani di serie a o b, e poi: siamo sicuri e tutelati dallo stato all'interno delle sue istituzioni? e l'ignoranza perchè è premiata e chi è stato vittima si deve "giustificare", vi giuro ho dovuto dire per filo e per segno cosa facevo quando di solito ci andavo... per quanto riguarda il fatto economico...non so se rientri i sardi pagano le tasse come chiunque le leggi sono uguali...io ero nei miei pieni diritti di usufruire gratis la biblioteca come gli altri... comunque la realtà è così me rendo conto amaramente e vado avanti sicura che le persone come voi sono la maggioranza.
    grazie veramente di cuore!

  15. #15
    Ospite non registrato
    Ad ogni modo non credo che l'impiegata fosse prevenuta sulla tua "sardità", ma nell'irritazione che tu le hai provocato nello smuoverla dalla sua indolenza, ti ha aggredito sull'unica diversità evidente.

    Esempio. Partite di calcio.
    Vuoi irritare Edgard Davids? Lo chiami negro di merda.
    Quello si incazza, ti fa il fallaccio e tu hai ottenuto di mandarlo fuori dalla partita.

    Oppure vuoi irritare Mihajlovic? Lo chiami zingaro del cazzo.
    Quello se la prende, ti fa il fallaccio e tu hai nuovamente ottenuto di togliertelo dai piedi.

    Chissà che l'impiegata non si aspettasse una tua reazione scomposta per poi poterti biasimare con ragione e metterti così fuori partita?
    Invece tu hai avuto un'ottima risposta, facendo la segnalazione al direttore.

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy