• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 12 di 12
  1. #1
    psycologa81
    Ospite non registrato

    La minestra riscaldata...

    Ciao...sto per affrontare un tema che mi disgusta ma è un grosso problema...Cosa ne pensate delle prossime elezioni?Io penso che noi giovani dovremmo ribellarci alla solita minestra riscaldata...che senso ha riproporre sempre le stesse persone corrotte che pensano solo ai loro interessi??Ci stanno prendendo in giro da una vita...non possiamo stare a guardare,Gallina vecchia fa buon brodo ma soffre di dissenteria e i risultati si vedono....cosa ne pensate??
    Ultima modifica di psycologa81 : 06-03-2008 alle ore 01.16.22

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di PsykoSamu
    Data registrazione
    30-11-2005
    Residenza
    Piemonte
    Messaggi
    1,011
    Blog Entries
    3
    Citazione Originalmente inviato da psycologa81 Visualizza messaggio
    Ciao...sto per affrontare un tema che mi disgusta ma è un grosso problema...Cosa ne pensate delle prossime elezioni?Io penso che noi giovani dovremmo ribellarci alla solita minestra riscaldata...che senso ha riproporre sempre le stesse persone corrotte che pensano solo ai loro interessi??Ci stanno prendendo in giro da una vita...non possiamo stare a guardare,Gallina vecchia fa buon brodo ma soffre di dissenteria e i risultati si vedono....cosa ne pensate??
    Penso che questo sia l'ennesimo incipit per generalizzare e fare del qualunquismo.
    Sicuramente il problema delle prossime elezioni c'è, ma affrontare la discussione in questa maniera vuol dire invitare gli utenti a sfociare in repliche lamentose e poco costruttive. Proporrei di parlare di programmi elettorali e confrontarli tra di loro in maniera seria e matura, attenendosi ai fatti senza speculare e filosofeggiare.
    Lamentarsi è lecito, ma la gallina e il brodo non mi sembrano un buon inizio per una discussione che non sia da giacomette al pozzo dell'acqua.
    Cosa non ti piace? I programmi elettorali? Le candidature? Le alleanze? Pensi ci siano errori logistici nella campagna elettorale? Ti riferisci a dei corrotti generici...fai i nomi ed inizia a discuterne.
    Buona argomentazione a voi.
    "Voi non avrete mai altri diritti, all'infuori di quelli che avrete saputo conquistarvi"
    Anna Maria Mozzoni, 1892

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di francesco27
    Data registrazione
    22-06-2006
    Residenza
    Long Island, N.Y.
    Messaggi
    3,732
    io sostengo che bisogna andare a votare, certo poi che i due schieramenti siano speculari è frutto della scelta dicotomica, concordo sul fatto che la classe politica italiana, sia vecchia, deprimente,inutile arrivista ............
    oh my god, scusate, ma sto descrivendo il governo o l'ordine degli psicologi, quell'amena congrega di fannulloni arrivisti?
    a voi l'ardua sentenza


    花は桜木人は武士
    "tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero".
    Nessun Metodo Come Metodo Nessun Limite Come Limite. B.Lee

  4. #4
    Johnny
    Ospite non registrato
    Citazione Originalmente inviato da psycologa81 Visualizza messaggio
    Ciao...sto per affrontare un tema che mi disgusta ma è un grosso problema...Cosa ne pensate delle prossime elezioni?Io penso che noi giovani dovremmo ribellarci alla solita minestra riscaldata...che senso ha riproporre sempre le stesse persone corrotte che pensano solo ai loro interessi??Ci stanno prendendo in giro da una vita...non possiamo stare a guardare,Gallina vecchia fa buon brodo ma soffre di dissenteria e i risultati si vedono....cosa ne pensate??
    e quindi cosa dpvremmo fare?

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di ziogargamella
    Data registrazione
    07-11-2007
    Residenza
    milano
    Messaggi
    1,390
    occorrerebbe un sistema veramente democratico come negli stati uniti dove i candidati dei vari schieramenti vengono scelti direttamente dal popolo nei vari stati (queste sono le vere pimarie, non come avviene da noi). Se pensiamo però che da noi non solo i candidati premier non sono scelti da noi (veltroni a parte, viste le primarie), ma neanche i parlamentari, visto l'assurdo sistema elettorale, capiamo come siamo lontani da una idea forte e vera di democrazia.

  6. #6
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di PsykoSamu
    Data registrazione
    30-11-2005
    Residenza
    Piemonte
    Messaggi
    1,011
    Blog Entries
    3
    Citazione Originalmente inviato da ziogargamella Visualizza messaggio
    occorrerebbe un sistema veramente democratico come negli stati uniti dove i candidati dei vari schieramenti vengono scelti direttamente dal popolo nei vari stati (queste sono le vere pimarie, non come avviene da noi). Se pensiamo però che da noi non solo i candidati premier non sono scelti da noi (veltroni a parte, viste le primarie), ma neanche i parlamentari, visto l'assurdo sistema elettorale, capiamo come siamo lontani da una idea forte e vera di democrazia.
    Se c'è un sistema che non reputo democratico è proprio quello americano, sia nella forma che nei contenuti.
    Ad ogni modo alle future elezioni avremo un problema in meno: Mastella è fuori dalle alleanze!!
    "Voi non avrete mai altri diritti, all'infuori di quelli che avrete saputo conquistarvi"
    Anna Maria Mozzoni, 1892

  7. #7
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Il sistema in vigore negli Stati Uniti è tutto tranne che quello che descrivi tu.

    Per una buona descrizione di come funziona davvero: Filodiritto: Il sistema elettorale statunitense - Dott.ssa Liana Rupnik

    Buona vita

    Guglielmo
    Ultima modifica di willy61 : 07-03-2008 alle ore 11.22.11
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  8. #8
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di julia1976
    Data registrazione
    09-01-2008
    Residenza
    Al centro dei miei sogni
    Messaggi
    1,044
    Citazione Originalmente inviato da ziogargamella Visualizza messaggio
    occorrerebbe un sistema veramente democratico come negli stati uniti dove i candidati dei vari schieramenti vengono scelti direttamente dal popolo nei vari stati (queste sono le vere pimarie, non come avviene da noi). Se pensiamo però che da noi non solo i candidati premier non sono scelti da noi (veltroni a parte, viste le primarie), ma neanche i parlamentari, visto l'assurdo sistema elettorale, capiamo come siamo lontani da una idea forte e vera di democrazia.
    elezioni in america democratiche?
    questa mi pare una battuta
    I sogni vanno sempre perseguiti... senza sogni cos'è l'uomo?

    www.geentle.it


  9. #9
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di PsykoSamu
    Data registrazione
    30-11-2005
    Residenza
    Piemonte
    Messaggi
    1,011
    Blog Entries
    3
    Citazione Originalmente inviato da willy61 Visualizza messaggio
    Il sistema in vigore negli Stati Uniti è tutto tranne che quello che descrivi tu.

    Per una buona descrizione di come funziona davvero: Filodiritto: Il sistema elettorale statunitense - Dott.ssa Liana Rupnik

    Buona vita

    Guglielmo
    Già, purtroppo è vero...tecnicamente usano la democrazia, ma fatico molto ad associare il paese dello zio sam a questo concetto.
    "Voi non avrete mai altri diritti, all'infuori di quelli che avrete saputo conquistarvi"
    Anna Maria Mozzoni, 1892

  10. #10
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Giuppy83
    Data registrazione
    24-04-2007
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    1,431
    Non mi sembra che il sistema elettorale americano sia molto dmocratico, non foss'altro perchè ogni candidato si indebita fino al collo con varie lobby per pagarsi la campagna elettorale, e ovviamente se viene eletto, queste lobby vorranno essere in qualche modo ripagate... altro che democrazia, stare sotto lo schiaffo di pochi!

  11. #11
    psycologa81
    Ospite non registrato
    Citazione Originalmente inviato da PsykoSamu Visualizza messaggio
    Penso che questo sia l'ennesimo incipit per generalizzare e fare del qualunquismo.
    Sicuramente il problema delle prossime elezioni c'è, ma affrontare la discussione in questa maniera vuol dire invitare gli utenti a sfociare in repliche lamentose e poco costruttive. Proporrei di parlare di programmi elettorali e confrontarli tra di loro in maniera seria e matura, attenendosi ai fatti senza speculare e filosofeggiare.
    Lamentarsi è lecito, ma la gallina e il brodo non mi sembrano un buon inizio per una discussione che non sia da giacomette al pozzo dell'acqua.
    Cosa non ti piace? I programmi elettorali? Le candidature? Le alleanze? Pensi ci siano errori logistici nella campagna elettorale? Ti riferisci a dei corrotti generici...fai i nomi ed inizia a discuterne.
    Buona argomentazione a voi.
    Il mio intento non era di perdere tempo...sono molto impegnata ultimamente,semplicemente volevo dare uno scossone,esprimere perlplessità per il sistema politico italiano,per quanto riguarda le argomentazioni spettano ad ognuno.A me non piace la facilità con cui i politici si spostano da una coalizione all'altra,il meccanismo "democratico"che frena il programma elettorale con la contiua opposizione spinta dal mettere i bastoni tra le ruote al governo in carica in quel momento,le solite promesse sull'aumento di stipendio,pensioni ecc...senza specificare che si tratta del loro...

  12. #12
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di PsykoSamu
    Data registrazione
    30-11-2005
    Residenza
    Piemonte
    Messaggi
    1,011
    Blog Entries
    3
    Citazione Originalmente inviato da psycologa81 Visualizza messaggio
    Il mio intento non era di perdere tempo...sono molto impegnata ultimamente,semplicemente volevo dare uno scossone,esprimere perlplessità per il sistema politico italiano,per quanto riguarda le argomentazioni spettano ad ognuno.
    Mi sfugge qualcosa visto che la discussione l'hai aperta tu...
    Ad ogni modo qui abbiamo iniziato, a te la parola.
    "Voi non avrete mai altri diritti, all'infuori di quelli che avrete saputo conquistarvi"
    Anna Maria Mozzoni, 1892

Privacy Policy