• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 15
  1. #1

    Analisi comportamentale

    Ciao a tutti, è la prima volta che vi scrivo, ma penso che mi integrerò con piacere nel forum vista la passione che provo per la materia.

    L'altro giorno parlavo con dei colleghi di un'interessante teoria, in generale parlavamo di come si possono intuire aspetti psicologici di una persona osservando il loro comportamento, analizzandone ad esempio gesti abitudinari. http://www.opsonline.it/forum/images...onstration.gif


    In particolare discutevamo di come il gesto delle mani incrociate dietro la schiena mentre una persona sta camminando possa lasciar trasparire problemi di natura psicologica (psicopatia?).
    La cosa interessante è che le persone che abbiamo identificato con questa abitudine sono effettivamente "strane", forse siamo stati condizionati o forse no, non saprei dire. http://www.opsonline.it/forum/images...n_meditate.gif


    Io comunque penso che una correlazione sia più che plausibile, d'altra parta vista la complessità della psicologia umana ci sono senz'altro tantissime cose che ancora ignoriamo. http://www.opsonline.it/forum/images.../icon_rofl.gif



    Cosa ne pensate voi che siete sicuramente più esperti di me?

  2. #2
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Mah, mi incuriosisci... In base a quale teoria ipotizzi un collegamento tra il gesto di "tenere le mani incrociate dietro la schiena" e una cosa che definisci "psicopatia"?
    A che altezza occorre tenerle incrociate? E intendi psicopatia secondo il significato psicoanalitico, psichiatrico o bioenergetico?
    E sulla base di quali considerazioni ed esperimenti ritieni che sia "più che plausibile" la corrispondenza ipotizzata?

    Me curioso....

    Buona vita

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  3. #3
    Partecipante L'avatar di kendykendy
    Data registrazione
    08-10-2007
    Messaggi
    47
    Anche gli anziani camminano con le mani incrociate dietro la schiena

  4. #4
    Partecipante Super Esperto L'avatar di rosamund
    Data registrazione
    02-12-2007
    Residenza
    high wycombe, bucks
    Messaggi
    718
    Citazione Originalmente inviato da waynedyer Visualizza messaggio
    La cosa interessante è che le persone che abbiamo identificato con questa abitudine sono effettivamente "strane", forse siamo stati condizionati o forse no, non saprei dire. "
    Io comunque penso che una correlazione sia più che plausibile, d'altra parta vista la complessità della psicologia umana ci sono senz'altro tantissime cose che ancora ignoriamo.
    ciao waynedyer,
    mi fa piacere comunque che il dubbio di essere stati "condizionati" vi sia venuto..
    e poi mi spiegheresti la tua idea di stranezza?
    okè proprio vero il conoscibile è davvero infinito ma mi sembra abbastanza azzardato ricondurre una (come la chiami tu) psicopatia ad una postura... è vero il linguaggio del corpo è significativo e chiarificatore ma bisogna sempre contestualizzarlo...
    il tuo mi sembra un pò un discorso modello Lombroso, per carità con tutto il rispetto per l'autore ma attualmente....
    Ultima modifica di rosamund : 05-03-2008 alle ore 23.22.52
    Rosamund

  5. #5
    Partecipante Super Esperto L'avatar di rosamund
    Data registrazione
    02-12-2007
    Residenza
    high wycombe, bucks
    Messaggi
    718
    spero di essere riuscita ad essere comprensibile...
    ciao e a presto
    Ultima modifica di rosamund : 05-03-2008 alle ore 23.24.11
    Rosamund

  6. #6

    Riferimento: Analisi comportamentale

    Citazione Originalmente inviato da willy61 Visualizza messaggio
    Mah, mi incuriosisci... In base a quale teoria ipotizzi un collegamento tra il gesto di "tenere le mani incrociate dietro la schiena" e una cosa che definisci "psicopatia"?
    A che altezza occorre tenerle incrociate? E intendi psicopatia secondo il significato psicoanalitico, psichiatrico o bioenergetico?
    E sulla base di quali considerazioni ed esperimenti ritieni che sia "più che plausibile" la corrispondenza ipotizzata?

    Me curioso....

    Buona vita

    Guglielmo
    Scusa il ritardo, ma ho avuto parecchio a cui pensare in questo periodo..

    Dicevi.. in base a quale teoria? A quale altezza? Che tipo di psicopatia? Ti dice niente questo dialogo?

    McAllister: Mostratemi un cuore libero da stupidi sogni e vi mostrerò un uomo felice.
    Keating: Ma soltanto nei loro sogni gli uomini possono essere liberi. Così è sempre stato e così sarà sempre.
    McAllister: Tennyson?
    Keating: No, Keating.


    Il mio voleva essere uno spunto di discussione, non una lezione.
    Siamo in grado di dare opinioni solo su teorie dimostrate o anche su ipotesi? Le nozioni di psicologia apprese non dovrebbero servire ad avere un atteggiamento critico e analitico?

  7. #7

    Riferimento: Analisi comportamentale

    Citazione Originalmente inviato da rosamund Visualizza messaggio
    ciao waynedyer,
    mi fa piacere comunque che il dubbio di essere stati "condizionati" vi sia venuto..
    e poi mi spiegheresti la tua idea di stranezza?
    okè proprio vero il conoscibile è davvero infinito ma mi sembra abbastanza azzardato ricondurre una (come la chiami tu) psicopatia ad una postura... è vero il linguaggio del corpo è significativo e chiarificatore ma bisogna sempre contestualizzarlo...
    il tuo mi sembra un pò un discorso modello Lombroso, per carità con tutto il rispetto per l'autore ma attualmente....
    Posso farti una domanda? Quali sono i sintomi più evidenti di una persona con problemi di natura psicologica? Ovvero, da che cosa deduci tali problemi in una persona?

    Dal mio punto di vista il linguaggio del corpo è quello più significativo, ma sono curioso di sentire il tuo parere...
    Ultima modifica di waynedyer : 18-09-2008 alle ore 17.53.20

  8. #8

    Riferimento: Analisi comportamentale

    Citazione Originalmente inviato da kendykendy Visualizza messaggio
    Anche gli anziani camminano con le mani incrociate dietro la schiena
    scusa ma.. anche kendykendy ha le braccia incrociate dietro la schiena, anche la faccia non mi sembra messa molto bene, sarà forse un po' matta?

  9. #9
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281

    Riferimento: Analisi comportamentale

    Citazione Originalmente inviato da waynedyer Visualizza messaggio
    Scusa il ritardo, ma ho avuto parecchio a cui pensare in questo periodo..

    Dicevi.. in base a quale teoria? A quale altezza? Che tipo di psicopatia? Ti dice niente questo dialogo?

    McAllister: Mostratemi un cuore libero da stupidi sogni e vi mostrerò un uomo felice.
    Keating: Ma soltanto nei loro sogni gli uomini possono essere liberi. Così è sempre stato e così sarà sempre.
    McAllister: Tennyson?
    Keating: No, Keating.


    Il mio voleva essere uno spunto di discussione, non una lezione.
    Siamo in grado di dare opinioni solo su teorie dimostrate o anche su ipotesi? Le nozioni di psicologia apprese non dovrebbero servire ad avere un atteggiamento critico e analitico?
    Il dialogo non mi dice nulla... perdona, ma sono un povero perito chimico, non uno studioso di letteratura anglosassone.

    Le nozioni di psicologia apprese a me servono esattamente a pormi le domande che ho posto nel post che hai citato. Per inciso, mi aspettavo una risposta o - quantomeno - un tentativo di risposta, non altre domande.

    Dopodiché, che il corpo abbia un suo linguaggio e una sua intelligenza mi sta bene. Ma posso chiedermi da dove ti viene la correlazione tra "braccia incrociate dietro la schiena" e "psicopatia" (che non è esattamente un disturbo "leggero")? Perché "psicopatia" e non "voglia di mangiare uun cono gelato alla fragola"?

    Buona vita

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  10. #10
    Partecipante Assiduo L'avatar di toska777
    Data registrazione
    20-02-2008
    Residenza
    London
    Messaggi
    169

    Riferimento: Analisi comportamentale

    guarda ho conosciuto diversi psicotici che assolutamente nn portavano le braccia incrociate dietro la schiena,Pero' lo facceva mio nonno 'il quale era un grande saggio"!! visto che citi qs dialogo(che non conosco!)e sei cosi sicura della correlazione postura(o linguaggio del corpo) psicoticismo perche' non ci spieghi le tue idee, siceramente sono curiosa!
    il linguaggio del corpo non e' irrilevente ma come ben saprai non esistono regole universali, ogni cosa ha un suo preciso significato in base alla storia/vissuto/personalita' del soggetto in questione! e direi pure per fortuna!!
    Andando un po' fuori tema (forse) ti dico che questa storia del linguaggio del corpo come scienza un po a se sta creando alcuni problemi in campo di selezione del personale(chiaramente condotta da incompetenti), infatti sempre piu' persone stanno piu' attente solo a come ti muovi o ti siedi piuttosto che ascoltare cio' che hai da dire e communicare, nn solo col corpo!!
    Cmq ti saro' grata se mi spiegherai le tue idee/ipotesi in merito, magari riusciremo a fare una discussione cosrtuttiva!
    see you soon
    Ultima modifica di toska777 : 18-09-2008 alle ore 19.49.13

  11. #11
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Analisi comportamentale

    Citazione Originalmente inviato da waynedyer Visualizza messaggio
    In particolare discutevamo di come il gesto delle mani incrociate dietro la schiena mentre una persona sta camminando possa lasciar trasparire problemi di natura psicologica (psicopatia?).
    La cosa interessante è che le persone che abbiamo identificato con questa abitudine sono effettivamente "strane", forse siamo stati condizionati o forse no, non saprei dire[/url]



    Cosa ne pensate voi che siete sicuramente più esperti di me?
    penso che questa correlazione si possa spiegare con la lezione di Karl Popper secondo cui vediamo quel che cerchiamo.


  12. #12

    Riferimento: Analisi comportamentale

    Citazione Originalmente inviato da *-ras-* Visualizza messaggio
    penso che questa correlazione si possa spiegare con la lezione di Karl Popper secondo cui vediamo quel che cerchiamo.

    mi sembra un modo semplicistico per deviare la questione

  13. #13
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Analisi comportamentale

    Citazione Originalmente inviato da waynedyer Visualizza messaggio
    mi sembra un modo semplicistico per deviare la questione
    personalmente lo ritengo piuttosto un modo semplicistico di esporre la teoria di Popper...punti di vista

  14. #14
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: Analisi comportamentale

    Citazione Originalmente inviato da waynedyer Visualizza messaggio
    mi sembra un modo semplicistico per deviare la questione
    Scusami, te lo chiedo perchè non lo so, ma tu conosci K.Popper?
    Perchè se lo conosci abbastanza bene, forse, ti rendi conto che non è proprio un modo semplicistico per deviare la discussione, quanto piuttosto un valido suggerimento di riflessione, espresso forse in modo semplicistico da ras, rispetto alla complessita' dell'autore ve dei suoi contributi circa il nostro modo di guardarev alle cose e di costruire in tal modo delle teorie temporaneamentte valide...

    Ciao.....
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

  15. #15
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    20-05-2008
    Messaggi
    242

    Riferimento: Analisi comportamentale

    non credo si possa dedurre una psicopatia da una semplice posizione delle braccia.Ma
    penso esista un'intrinseca relazione profonda tra corpo e mente e che gesti, postura,e quant'altro siano una forma inconscia di espressione psichica.

Privacy Policy