• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 18
  1. #1
    Partecipante Leggendario L'avatar di jlaria80
    Data registrazione
    21-03-2005
    Residenza
    quell' "altro" ramo del lago..
    Messaggi
    2,324

    ricevuta anzichè fattura si può?

    Un aiutino mi sarebbe utile, ho un quesito da porvi...
    mi sono da poco iscritta all'albo e faccio da un anno volontariato in una Onlus. Fino ad ora ho fatto solo i colloqui gratuiti d'ingresso e poi inviavo i pz ad altri. Ora mi è stato chiesto di fare dei colloqui di sostegno, ma non ho ancora aperto partita iva...
    mi è stato detto che è possibile fare delle ricevute fiscali come "prestazioni occasionali" per un massimo di 5.OOO euro annui...
    solo che ognuno mi dice una cosa diversa...
    voi che dite????
    e se si può fare, come devo impostare queste ricevute???

    thanks...
    -Ila-


    Guarda la parte che hai nel disordine che lamenti!!!!

    PENSO LA' DOVE NON SONO; SONO LA' DOVE NON PENSO
    J. Lacan

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di Bellatrix
    Data registrazione
    30-01-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    296
    Citazione Originalmente inviato da jlaria80 Visualizza messaggio
    mi è stato detto che è possibile fare delle ricevute fiscali come "prestazioni occasionali" per un massimo di 5.OOO euro annui...
    solo che ognuno mi dice una cosa diversa...
    voi che dite????
    e se si può fare, come devo impostare queste ricevute???

    thanks...
    confermo....trattasi della cosiddetta "ritenuta d'acconto", cosa legalissima, devi rimanere entro i 5000 euro annui, può essere spezzato ovviamente il totale in atnte ricevute singole, ed è sufficiente indicare che tipo di prestazione hai svolto, di solito è sufficiente indicare, per es: consulenza psicologica, test neuropsicologico, seduta di riabilitazione cognitiva, ecc eccc

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di quattrostracci
    Data registrazione
    06-07-2006
    Messaggi
    717
    Citazione Originalmente inviato da jlaria80 Visualizza messaggio
    Un aiutino mi sarebbe utile, ho un quesito da porvi...
    mi sono da poco iscritta all'albo e faccio da un anno volontariato in una Onlus. Fino ad ora ho fatto solo i colloqui gratuiti d'ingresso e poi inviavo i pz ad altri. Ora mi è stato chiesto di fare dei colloqui di sostegno, ma non ho ancora aperto partita iva...
    mi è stato detto che è possibile fare delle ricevute fiscali come "prestazioni occasionali" per un massimo di 5.OOO euro annui...
    solo che ognuno mi dice una cosa diversa...
    voi che dite????
    e se si può fare, come devo impostare queste ricevute???

    thanks...
    Naturalmente la prestazione occasionale con pagamento della ritenuta d'acconto la puoi fare solo ad una persona giuridica (ente, associazione, associazione, azienda, etc.) e non ad una singola persona.

    Quanto a cosa scrivere nella dicitura valuterei con attenzione in quanto le linee guida dell'ENPAP prevedono che tu comunque ti iscriva all'ENPAP anche in caso di prestazione occasionale resa come Psicologa.

    Ciao

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    credo che l'iscrizione all'enpap vado fatta solo al momento della prima fattura, quindi con partita iva. Io di ricevute di prestazioni occasionale ne avevo fatta solo una, ma senza essere iscirtta all'enpap..

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  5. #5
    Partecipante Super Esperto L'avatar di quattrostracci
    Data registrazione
    06-07-2006
    Messaggi
    717
    Citazione Originalmente inviato da Calethiel Visualizza messaggio
    credo che l'iscrizione all'enpap vado fatta solo al momento della prima fattura, quindi con partita iva. Io di ricevute di prestazioni occasionale ne avevo fatta solo una, ma senza essere iscirtta all'enpap..
    Ahimé...: l'ENPAP richiede l'iscrizione dal momento della produzione del primo reddito derivante dalla professione di Psicologo esercitata sotto qualunque forma.

    Per maggiori informazioni: E N P A P | Fondazione Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Psicologi

    Vero è che la cosa è comunque controversa: stando a sentire l'ENPAP (loro ovviamente tirano acqua al loro mulino...) dovresti iscriverti anche per prestazione occasionale (sempre che sia da psicologo, ovviamente).

    Nella realtà questo non lo fa quasi mai nessuno e l'ENPAP, dal canto suo, non fa mai controlli.

  6. #6
    Partecipante Leggendario L'avatar di jlaria80
    Data registrazione
    21-03-2005
    Residenza
    quell' "altro" ramo del lago..
    Messaggi
    2,324
    cavolo a me serviva proprio per persona fisica!!!!! merd....
    -Ila-


    Guarda la parte che hai nel disordine che lamenti!!!!

    PENSO LA' DOVE NON SONO; SONO LA' DOVE NON PENSO
    J. Lacan

  7. #7
    Partecipante
    Data registrazione
    12-01-2008
    Residenza
    brescia
    Messaggi
    56
    Mi hanno chiesto di preparare un preventivo per una serie di incontri in una scuola media sull'affettività. Sto studiando per l'esame di stato e quindi non sono iscritta all'albo. Qualcuno mi sa dire come posso comportarmi? (Fino ad ora avevo lavorato tramite un'associazione con contratti a progetto pe cui serviva solo la ritenuta d'acconto)
    Grazie
    Besos

  8. #8
    Partecipante Esperto L'avatar di Bellatrix
    Data registrazione
    30-01-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    296
    anche in questo caso secondo me puoi fornire una prestazione occasionale, quindi farti pagare con ritenuta d'acconto (come causale puoi mettere: consulenza), o al limite farti fare un piccolo contratto a progetto

  9. #9
    Partecipante Super Esperto L'avatar di quattrostracci
    Data registrazione
    06-07-2006
    Messaggi
    717
    Citazione Originalmente inviato da Bellatrix Visualizza messaggio
    anche in questo caso secondo me puoi fornire una prestazione occasionale, quindi farti pagare con ritenuta d'acconto (come causale puoi mettere: consulenza), o al limite farti fare un piccolo contratto a progetto
    Esatto, senza nessun problema. Se la cosa è molto circoscritta meglio la prestazione occasionale, così ci risparmi i costi dell'INPS.

  10. #10
    Partecipante
    Data registrazione
    12-01-2008
    Residenza
    brescia
    Messaggi
    56
    Grazie, Quattrostracci e Bellatrix, sperodi riuscire a convicere la scuola (pare esiga per forza fattura, in tal caso sarei costretta a rinunciare e visti i tempi....
    Besos

  11. #11
    Partecipante Esperto L'avatar di Bellatrix
    Data registrazione
    30-01-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    296
    la scuola forzerà sicuramente in questo senso perchè loro hanno detrazioni più elevate che facendoti la ritenuta di acconto, ma non farti fregare! per lavori occasionali come libera professionista ci hanno provato anche con me diversi clienti ma vai tranquilla che non è obbligatoria...dì loro che sei andata ad un patronato!

  12. #12
    Partecipante Super Esperto L'avatar di quattrostracci
    Data registrazione
    06-07-2006
    Messaggi
    717
    Citazione Originalmente inviato da Bellatrix Visualizza messaggio
    la scuola forzerà sicuramente in questo senso perchè loro hanno detrazioni più elevate che facendoti la ritenuta di acconto, ma non farti fregare! per lavori occasionali come libera professionista ci hanno provato anche con me diversi clienti ma vai tranquilla che non è obbligatoria...dì loro che sei andata ad un patronato!
    Riquoto. Te insisti.

  13. #13
    Partecipante
    Data registrazione
    12-01-2008
    Residenza
    brescia
    Messaggi
    56

    Un Altro Aiutino...

    Citazione Originalmente inviato da quattrostracci Visualizza messaggio
    Riquoto. Te insisti.
    Ho insistito (noi bresciani siamo tosti....) e pare che il dirigente abbiamo setto un si... Ora dovrei materialmente scrivere il preventivo. Hai un fac simile che mi possa indicare come fare.

    Besos

  14. #14
    Partecipante Assiduo L'avatar di prendistelle
    Data registrazione
    17-02-2005
    Residenza
    palermo
    Messaggi
    167
    salve a tutti, io sono abilitata e iscritta all'albo da poco....non so quasi nulla rispetto all'aspetto tasse, partita iva, enpap(è vero che per i primi tre anni c'è una riduzione?) ect...qualcuno sa darmi qualche delucidazione? si può fare tutto da soli o ci si deve rivolgere ad un commercialista...ci si iscrive subito o quando si hanno pazienti....insomma io nn voglio andare contro il codice per cui mi chiedo...se mi arriva un paziente e nn ho ancora nulla di tutto questo che faccio? HELPPPPPPPPPPPPPP
    Grazie
    La vertigine non è paura di cadere ma voglia di volare...

    Associazione di Promozione Sociale "VolereVolare"
    http://www.assvolerevolare.org

  15. #15
    Partecipante L'avatar di missengy
    Data registrazione
    12-03-2008
    Messaggi
    41
    Citazione Originalmente inviato da jlaria80 Visualizza messaggio
    Un aiutino mi sarebbe utile, ho un quesito da porvi...
    mi sono da poco iscritta all'albo e faccio da un anno volontariato in una Onlus. Fino ad ora ho fatto solo i colloqui gratuiti d'ingresso e poi inviavo i pz ad altri. Ora mi è stato chiesto di fare dei colloqui di sostegno, ma non ho ancora aperto partita iva...
    mi è stato detto che è possibile fare delle ricevute fiscali come "prestazioni occasionali" per un massimo di 5.OOO euro annui...
    solo che ognuno mi dice una cosa diversa...
    voi che dite????
    e se si può fare, come devo impostare queste ricevute???

    thanks...
    si è possibile usare la ricevuta come prestazione occasionale...ma devi specificare dove è chiesto il tipo di attività che si tratta di colloquio psicologico...ora te ne mando un modello che puoi usare tranquillamente...Ricevuta_occasionale_privati.doc......sxo arrivi è la prima volta che lo mando.....ciao

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy