• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 13 di 13

Discussione: Violenza Domestica

  1. #1
    Matricola
    Data registrazione
    20-12-2006
    Messaggi
    24

    Violenza Domestica

    ciao a tutti
    vorrei fare la tesi Sul tema della violenza domestica in modo particolare sulla tutela del minore...ma è un campo così vasto che trovo difficoltà a definire meglio l'argomento...c'è qualcuno che mi può consigliare su cosa posso puntare maggiormente?come potrei strutturarla?grazie in anticipo

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    Ciao

    in primo luogo che tipo di violenza: psicologica, fisica, sessuale o economica? Diretta all'adulto o anche al minore? Violenza assistita?

    Dirti su cosa puntare non è facile, dipende anche da cosa ti interessa maggiormente....
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  3. #3
    Matricola
    Data registrazione
    20-12-2006
    Messaggi
    24
    Violenza Fisica, Il Focus è Sul Minore Vittima Di Violenza. Pensavo Di Approfondire Gli Intereventi Di Tutela Che Il Tribunale Mette In Atto Per Proteggere I Bambini Che Vivono In Un Ambiente Domestico Violento...come Posso Procedere?come Muovermi?
    Sono Un Pò Confusa
    Grazie

  4. #4
    Matricola
    Data registrazione
    20-12-2006
    Messaggi
    24
    MI HANNO CONSIGLIATO DI PARTIRE DALLA SEGUENTE DEFINIZIONE DI VILENZA DOMESTICA:
    La violenza domestica comprende tutte le tipologie di uso della violenza
    esercitate tra i membri di una famiglia, quali maltrattamenti fisici,
    violenza psicologica, economica, sessuale o di persecuzione (stalking). La
    violenza domestica viene anche definita violenza nello spazio sociale di
    prossimità e/o violenza interpersonale intima in quanto essa viene sempre
    consumata in uno spazio privato, in cui, tra le persone coinvolte, esiste un
    legame affettivo e/o una dipendenza psicologica, presenti o passati.
    Più comunemente, con l’espressione “violenza domestica” si fa riferimento
    all’uso della violenza usata dagli uomini nei confronti delle donne; ma la
    violenza domestica riguarda certamente anche quella esercitata dagli adulti
    nei confronti dei minori. Essa infatti può essere sia di tipo orizzontale –
    vale a dire esercitata tra pari, sia adulti che minori (ad es. coniugi e/o
    fidanzati, fratelli ecc.) oppure di tipo verticale – ovvero riguardante
    persone appartenenti a generazioni diverse (ad es. genitori sui figli, figli
    sui genitori, violenza nei confronti delle persone anziane, ecc.)
    Una sottocategoria della violenza domestica è rappresentata dalla violenza
    assistita da minori, che si verifica ogni qual volta, nell’ambito familiare,
    un minore fa esperienza di qualsiasi forma di violenza, sia quando vi
    assiste direttamente, sia indirettamente, cioè quando ne è a conoscenza e ne
    percepisce gli effetti.

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    Conosco questa definizione... il punto è che moolto ampia e sebbene vada benone come descrizione del fenomeno, è (secondo me) dispersiva considerarla per intero se si deve fare una tesi di laurea.
    Una certa scelta la devi comunque fare, non si può fare una tesi su tutti i tipi di violenza. é vero che nella violenza domestica i 4 tipi fondamentali di violenza si incastrano, ma si può fare una scelta, mettendo poi chiaro che altre forme esistono e sono spesso conviventi.

    A te cosa interessa di più?
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  6. #6
    Matricola
    Data registrazione
    20-12-2006
    Messaggi
    24
    Sono D'accordo Che Non Si Può Trattare Tutto....
    A Me Piacerebbe Concentrarmi Sui Maltrattamenti Fisici A Danno Dei Minori, Considerando I Traumi Psicologici Che Ne Conseguono E Le Misure Di Tutela E Protezione Che Il Tribunale Dei Minorenni Mette In Atto (legge 184-1983 E Le Modifiche Del 2001).come Posso Muovermi Hai Qualche Libro Da Cnsigliarmi?puoi Darmi Delle Indicazioni Su Come Impostare Il Lavoro...?grazie Mille

  7. #7
    Partecipante Assiduo L'avatar di noemi2004
    Data registrazione
    30-05-2005
    Residenza
    Pistoia
    Messaggi
    233
    Ciao! Un punto di partenza potrebbe essere un associazione o un servizio che nella tua città si occupa di queste cose. Ad esempio se nella tua città esistono delle case rifugio potresti presentarti a chi le gestisce, generalmente le asl, e sentire loro se ti possono dare qualche dritta, se magari c'è una linea di intervento che loro mettono in atto e così via. Dato che l'argomento è vasto avere un punto di inizio in una situazione reale potrebbe essere sia esplicativo sia carino anche proprio come tesi...potresti anche prendere come argomento della tesi la situazione e le linee di intervento specifiche della tua città.
    Ciao
    Rachele Agostini

  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    Volevo suggerirti anche io di provare a chiedere a qualche onlus della tua zona che opera in tal senso. Ma se vuoi focalizzarti sui minori e la violenza fisica su di essi, ad esempio i Centri Antiviolenza non vanno bene.
    Ottimo in questo caso sarebbe Telefono Azzurro o simili, ma non so se ce ne sono dove abiti tu.


    Citazione Originalmente inviato da noemi2004 Visualizza messaggio
    Ad esempio se nella tua città esistono delle case rifugio potresti presentarti a chi le gestisce, generalmente le asl
    Dove si trova questo posto magnifico in cui le ASL gestiscono case rifugio? Ti posso assicurare che sono casi rari: nella ricca Lombardia se ne guardano bene e le uniche case per le donne che ci sono, sono nate e vengono gestite da Onlus e volontarie.
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  9. #9
    Matricola
    Data registrazione
    20-12-2006
    Messaggi
    24
    Grazie A Tutti Delle Indicazioni Che Mi Avete Dato....
    Io Ho Fatto Il Tirocinio Presso Una Comunità Madre-bambino Che Ospita Donne E Minori Su Decreto Del Tribunale Dei Minorenni...compito Della Comunità è La Valutazione Delle Competenze Genitoriali, La Comunità Relaziona Periodicamente Al Tribunale Dei Minori Le Proprie Osservazioni E Dopo Un Periodo Di Tempo Più O Meno Lungo In Relazione Alla Gravità Dela Situazione, Il Tribunale Prende Una Decisione In Merito Al Minore, Se Collocarlo In Una Comunità Per Minori, Farlo Rientrare In Famiglia...ecc...
    Pensavo Di Introdurre Il Discorso Partendo Da Una Definizione Di Violenza Domestica E Elencando Brevemente I Diversi Tipi Di Maltrattamento Che Un Minore Può Subire In Famiglia...approfondirei L'argomento Del Maltrattamento Fisico..esplicitando I Traumi Psicologici Subiti Dal Minore E Spiegando Il Ciclo Della Violenza Per Poi Passare A Considerare Il Fatto Che Qualora Le Condizioni Di Vita In Famiglia Compromettono La Salute Psicofisica Del Minore Il Tribunale Interviene...le Diverse Fasi Che Portano La Situazione A Conoscenza Del Tribunale E I Provvedimenti Del Tribunale...affido, Adozione , Collocamento In Comunità....ecc... Per Finire Mi Sembrava Interessante Concludere Con L'analisi Dei Decreti Del Tribunale Dei Minori Che Nella Comunità Dove Ho Fatto Il Tirocinio Sanciscono L'uscita Dei Minori Dalla Comunità Andando A Guardare Quali Sono Le Misure Di Protezione Prevalenti...e Quali Le Motivazioni Che Le Hanno Spinte...(negli Ultimi 5 Anni)...
    Cosa Ne Pensate...volglio La Verità Anche Se Pensate Che è Un'idea Orribile...
    Ps: Non So Se Lo Avevo Detto Ma Sono Alla Triennale

  10. #10
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    L'idea non è male.... solo che per una tesi della triennale mi pare un po' troppa roba. Io salterei un po' della parte teorica (che dovrai comunque leggerti e conoscere, ma magari non scrivere) per puntare di più all'analisi delle misure di protezione messe in atto dal TM per i monori in situazione di maltrattamento familiare. Comunque questo lo puoi anche chiedere al tuo relatore....


    Ps: Potresti evitare di scrivere la prima lettera di ogni parola in maiuscolo? Fa rallentare molto la lettura e la comprensione. Thanks!
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  11. #11
    Matricola
    Data registrazione
    20-12-2006
    Messaggi
    24
    allora propongo al relatore e vedo cosa ne pensa.....grazie per i consigli...se dovessi avere bisogno ancora mi farò sicuramente viva...buona giornata a tutti.

  12. #12
    Partecipante Assiduo L'avatar di noemi2004
    Data registrazione
    30-05-2005
    Residenza
    Pistoia
    Messaggi
    233
    Citazione Originalmente inviato da LuisaMiao Visualizza messaggio
    Volevo suggerirti anche io di provare a chiedere a qualche onlus della tua zona che opera in tal senso. Ma se vuoi focalizzarti sui minori e la violenza fisica su di essi, ad esempio i Centri Antiviolenza non vanno bene.
    Ottimo in questo caso sarebbe Telefono Azzurro o simili, ma non so se ce ne sono dove abiti tu.




    Dove si trova questo posto magnifico in cui le ASL gestiscono case rifugio? Ti posso assicurare che sono casi rari: nella ricca Lombardia se ne guardano bene e le uniche case per le donne che ci sono, sono nate e vengono gestite da Onlus e volontarie.
    Ora che mi ci fai pensare ho parlato troppo presto...nel senso che ho fatto un associazione sbagliata fra una persona che conosco che collabora con le case rifugio e il fatto che lavori per il comune e la asl.........il collegamento può non sussistere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    sorry per le informazioni sbagliate!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Rachele Agostini

  13. #13

    Riferimento: Violenza Domestica

    Se vuoi una visione del problema da un'altra ottica qua puoi trovare tanto materiale "contro-corrente":
    Violenza Donne - sulle donne, delle donne
    soprattutto qua:
    Violenza Donne - sulle donne, delle donne: Indice articoli di approfondimento

Privacy Policy