• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 24
  1. #1

    quello che l'università non dice... ve lo dico io!

    L’Università non funziona come dovrebbe, e non è la sola. Non mi riferisco ai tanti psicologi che arrivano all’abilitazione e dopo non sanno dove sbattere la testa, e nemmeno alle (dis)funzioni dell’(dis)ordine degli psicologi. Ho riflettuto, ho analizzato, ho sviscerato, ho enucleato, ho monitorato e ho fatto tanti altri participi passati. Poi ho elaborato il planning, la vision, la mission, l’assessment e l’outplacement e tante altre parole inglesi di moda. Alla fine, dopo un dissidio interiore che quello di Foscolo al confronto era una lite tra vecchietti per un parcheggio, sono giunto alle definitive conclusioni di cui voglio mettere al corrente soprattutto gli studenti di psicologia, quelli, insomma, che volendo fanno ancora in tempo a cambiare corso di laurea e, possibilmente, nazione. Le cose stanno in questo modo:


    Gli psicologi quinquennali cercano di fottere il lavoro a quelli triennali

    Tra quelli quinquennali, quelli dell’indirizzo del lavoro cercano di fottere il lavoro a quelli dello sviluppo, quelli dello sviluppo a quelli del lavoro, e quelli del clinico a quelli dello sviluppo e a quelli del lavoro

    Gli psicoterapeuti cercano di fottere il lavoro agli psicologi clinici, del lavoro e dello sviluppo

    I medici cercano di fottere il lavoro agli psicoterapeuti e agli psicologi

    I counselor, i life coach, gli operatori del pensiero positivo (esistono, lo sapevate?), gli astrologi e i cartomanti cercano di fottere il lavoro ai medici, agli psicoterapeuti e agli psicologi.


    È la dura realtà, queste cose all’università non le dicono, e anche se le dicessero penseremmo che lo fanno solo perché sono dei delusi frustrati che proiettano sugli altri le loro ferite narcisistiche, perché siamo psicologi…


    Enzo


    P. S.
    Mi scuso con quelli dello sperimentale per non averli citati, ma non so a chi fottono il lavoro e chi possa volerlo fottere a loro, anzi, spero che vogliano intervenire numerosi per aggiornarmi sull’argomento.

  2. #2
    manola
    Ospite non registrato

    grazie per il momento di buonumore. oggi mi ci voleva!

    anche se è tutto vero!

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di dott.ssaConfusa
    Data registrazione
    08-09-2005
    Messaggi
    535
    E dopo che hai detto queste cose? Non penserai mica di aver scoperto la verità su Ustica, vero?
    Perdonami ma non ho ben capito il senso.

  4. #4
    atenanike
    Ospite non registrato
    E' uno sfogo sull'amara reatà....di cui nessuno parla negli incontri post diploma per esempio...propinano cose allucinanti e non parlano di sbocchi lavorativi.

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di GIUNONE
    Data registrazione
    20-01-2005
    Residenza
    Iperuranio
    Messaggi
    1,443
    Blog Entries
    1
    Citazione Originalmente inviato da artale03 Visualizza messaggio
    L’Università non funziona come dovrebbe, e non è la sola. Non mi riferisco ai tanti psicologi che arrivano all’abilitazione e dopo non sanno dove sbattere la testa, e nemmeno alle (dis)funzioni dell’(dis)ordine degli psicologi. Ho riflettuto, ho analizzato, ho sviscerato, ho enucleato, ho monitorato e ho fatto tanti altri participi passati. Poi ho elaborato il planning, la vision, la mission, l’assessment e l’outplacement e tante altre parole inglesi di moda. Alla fine, dopo un dissidio interiore che quello di Foscolo al confronto era una lite tra vecchietti per un parcheggio, sono giunto alle definitive conclusioni di cui voglio mettere al corrente soprattutto gli studenti di psicologia, quelli, insomma, che volendo fanno ancora in tempo a cambiare corso di laurea e, possibilmente, nazione. Le cose stanno in questo modo:


    Gli psicologi quinquennali cercano di fottere il lavoro a quelli triennali

    Tra quelli quinquennali, quelli dell’indirizzo del lavoro cercano di fottere il lavoro a quelli dello sviluppo, quelli dello sviluppo a quelli del lavoro, e quelli del clinico a quelli dello sviluppo e a quelli del lavoro

    Gli psicoterapeuti cercano di fottere il lavoro agli psicologi clinici, del lavoro e dello sviluppo

    I medici cercano di fottere il lavoro agli psicoterapeuti e agli psicologi

    I counselor, i life coach, gli operatori del pensiero positivo (esistono, lo sapevate?), gli astrologi e i cartomanti cercano di fottere il lavoro ai medici, agli psicoterapeuti e agli psicologi.


    È la dura realtà, queste cose all’università non le dicono, e anche se le dicessero penseremmo che lo fanno solo perché sono dei delusi frustrati che proiettano sugli altri le loro ferite narcisistiche, perché siamo psicologi…


    Enzo


    P. S.
    Mi scuso con quelli dello sperimentale per non averli citati, ma non so a chi fottono il lavoro e chi possa volerlo fottere a loro, anzi, spero che vogliano intervenire numerosi per aggiornarmi sull’argomento.
    Carissimo.....ti sbagli sul primo punto IN QUANTO è IL CONTRARIO! Probabilmente sei un triennale per dire questo. Non dovresti scagliarti contro la tua stessa categoria ma contro la riforma che ha voluto creare la figura del laureato di primo livello anche per la nostra facoltà senza indicare cosa potesse fare. E' proprio il contrario di quello che dici, in quanto proprio i triennalisti vengono messi a fare cose che solo noi PSICOLOGI potremmo fare.
    TI RICORDO CHE IL TRIENNALISTA NON è UNO PSICOLOGO. Inoltre, per quanto riguarda il punto in cui dici che gli psicologi di diversi indirizzi "si rubano" il lavoro l'un l'altro...bè penso che la tua rabbia dovresti sfogarla solo sulle figure che vogliono svolgere compiti di nostra competenza arrogandosene il diritto, in quanto dovresti saperlo che il LAUREATO IN PSICOLOGIA PUò ESSERE CGHIAMATO A SVOLGERE MANSIONI IN OGNI CAMPO A PRESCINDERE DALL'INDIRIZO PRESCELTO: QUESTA è LA PRIMA COSA CHE CI HANNO INSEGNATO ALL'UNIVERSITà.
    RIFLETTI SU QUESTA TUA RABBIA AUTODISTRUTTIVA

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di manuela22
    Data registrazione
    29-09-2006
    Messaggi
    193
    Citazione Originalmente inviato da artale03 Visualizza messaggio
    L’Università non funziona come dovrebbe, e non è la sola. Non mi riferisco ai tanti psicologi che arrivano all’abilitazione e dopo non sanno dove sbattere la testa, e nemmeno alle (dis)funzioni dell’(dis)ordine degli psicologi. Ho riflettuto, ho analizzato, ho sviscerato, ho enucleato, ho monitorato e ho fatto tanti altri participi passati. Poi ho elaborato il planning, la vision, la mission, l’assessment e l’outplacement e tante altre parole inglesi di moda. Alla fine, dopo un dissidio interiore che quello di Foscolo al confronto era una lite tra vecchietti per un parcheggio, sono giunto alle definitive conclusioni di cui voglio mettere al corrente soprattutto gli studenti di psicologia, quelli, insomma, che volendo fanno ancora in tempo a cambiare corso di laurea e, possibilmente, nazione. Le cose stanno in questo modo:


    Gli psicologi quinquennali cercano di fottere il lavoro a quelli triennali

    Tra quelli quinquennali, quelli dell’indirizzo del lavoro cercano di fottere il lavoro a quelli dello sviluppo, quelli dello sviluppo a quelli del lavoro, e quelli del clinico a quelli dello sviluppo e a quelli del lavoro

    Gli psicoterapeuti cercano di fottere il lavoro agli psicologi clinici, del lavoro e dello sviluppo

    I medici cercano di fottere il lavoro agli psicoterapeuti e agli psicologi

    I counselor, i life coach, gli operatori del pensiero positivo (esistono, lo sapevate?), gli astrologi e i cartomanti cercano di fottere il lavoro ai medici, agli psicoterapeuti e agli psicologi.


    È la dura realtà, queste cose all’università non le dicono, e anche se le dicessero penseremmo che lo fanno solo perché sono dei delusi frustrati che proiettano sugli altri le loro ferite narcisistiche, perché siamo psicologi…


    Enzo


    P. S.
    Mi scuso con quelli dello sperimentale per non averli citati, ma non so a chi fottono il lavoro e chi possa volerlo fottere a loro, anzi, spero che vogliano intervenire numerosi per aggiornarmi sull’argomento.

    A parte il fatto di fottersi il lavoro fra i vari indirizzi per il resto, purtroppo, è tremendamente vero!! Si dovrebbero dire queste cose a chi si sta per iscrivere all'università, soprattutto per psicologia!!!! Saperle prima ste cose!!!

  7. #7
    Partecipante Esperto L'avatar di Dream come true
    Data registrazione
    31-05-2007
    Residenza
    caserta
    Messaggi
    423
    allora tu cambia facolta se prorpio nn ti scende!!!!!
    ki è deciso continui e ki no indietreggi ok?

  8. #8
    Neofita
    Data registrazione
    09-02-2008
    Residenza
    campania
    Messaggi
    4
    Ciao a tutti ,sono nuova e sono counselor,capisco lo sfogo e sono d'accordo sul fatto che forse dovrebbero dirlo prima!!!! ma chi è nella realtà e in tutti i contesti lo dice prima?? penso che ci vorrebbe un pò di consapevolezza in più e di furbizia.

  9. #9
    manola
    Ospite non registrato
    non capisco perchè tanta acredine verso quella che mi sembra solo un pò di sana ironia.

    forse io l'ho trovato divertente perchè fare ironia su di me e le mie sventure è sempre stato il mio metodo preferito per provare a superarle!

  10. #10
    Citazione Originalmente inviato da manola Visualizza messaggio
    non capisco perchè tanta acredine verso quella che mi sembra solo un pò di sana ironia.

    forse io l'ho trovato divertente perchè fare ironia su di me e le mie sventure è sempre stato il mio metodo preferito per provare a superarle!
    non posso che quotarti Manola, in fin dei conti è solo uno sfogo ironico...
    io c'ho sorriso a leggerlo

    ciao

  11. #11
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di GIUNONE
    Data registrazione
    20-01-2005
    Residenza
    Iperuranio
    Messaggi
    1,443
    Blog Entries
    1
    [QUOTE=manola;1336306]non capisco perchè tanta acredine verso quella che mi sembra solo un pò di sana ironia.

    forse io l'ho trovato divertente perchè fare ironia su di me e le mie sventure è sempre stato il mio metodo preferito per provare a superarle![/Q

    L'ironia è sana e utile solo se è fatta su una conoscenza precisa e puntuale delle cose. Questa non è ironia: non rispecchia i fatti ridicolizzandoli o pungendoli (e ci potremmo stare in quanto siamo abituati a riderci su) ma uno "strano" sfogo che denota solo una confusione grossolana su argomenti abborracciati priva di una sostanziale conoscenza di quanto si crede di affermare.
    Siamo psicologi, sforziamoci almeno di conoscere cio di cui parliamo e non di affidarci ad un qualunquismo e ad una conoscenza superficiale e spaventosamente approssimata ad oltranza. Ciò produce solo sterile confusione e malcontento fini a se stessi.

  12. #12
    Partecipante Assiduo L'avatar di manuela22
    Data registrazione
    29-09-2006
    Messaggi
    193
    Citazione Originalmente inviato da manola Visualizza messaggio
    non capisco perchè tanta acredine verso quella che mi sembra solo un pò di sana ironia.

    forse io l'ho trovato divertente perchè fare ironia su di me e le mie sventure è sempre stato il mio metodo preferito per provare a superarle!

    MA INFATTI!! IL senso nn era certo quello di "attaccarsi" l uno cn l altro!


  13. #13
    Partecipante Assiduo L'avatar di manuela22
    Data registrazione
    29-09-2006
    Messaggi
    193

    Brava Manola!

    Citazione Originalmente inviato da manola Visualizza messaggio
    non capisco perchè tanta acredine verso quella che mi sembra solo un pò di sana ironia.

    forse io l'ho trovato divertente perchè fare ironia su di me e le mie sventure è sempre stato il mio metodo preferito per provare a superarle!

    MA INFATTI!! IL senso nn era certo quello di "attaccarsi" l uno cn l altro!


  14. #14
    Partecipante Assiduo L'avatar di manuela22
    Data registrazione
    29-09-2006
    Messaggi
    193
    Citazione Originalmente inviato da azzurra59 Visualizza messaggio
    Ciao a tutti ,sono nuova e sono counselor,capisco lo sfogo e sono d'accordo sul fatto che forse dovrebbero dirlo prima!!!! ma chi è nella realtà e in tutti i contesti lo dice prima?? penso che ci vorrebbe un pò di consapevolezza in più e di furbizia.
    Penso che ora però informino di più le matricole... almeno, in sede di orientamento/e presentazione dell università, alcune matricole me lo hanno riportato... meglio avere un minimo di consapevolezza, che forse a 19 anni, quando normalmente intraprendi un percorso universitario dovresti avere. Tutto qui. Nessuno dice di fare o non fare una facoltà, ma con un esame di realtà forse una persona poi ha aspettative diverse, e vive il tutto in maniera più reale, nn per questo rinunciando ai suoi sogni, ai suoi desideri. E lo dice una, che se tornasse indietro, probabilmente rifarebbe la stessa cosa.

  15. #15
    irina_000
    Ospite non registrato
    Citazione Originalmente inviato da GIUNONE Visualizza messaggio
    Carissimo.....ti sbagli sul primo punto IN QUANTO è IL CONTRARIO! Probabilmente sei un triennale per dire questo. Non dovresti scagliarti contro la tua stessa categoria ma contro la riforma che ha voluto creare la figura del laureato di primo livello anche per la nostra facoltà senza indicare cosa potesse fare. E' proprio il contrario di quello che dici, in quanto proprio i triennalisti vengono messi a fare cose che solo noi PSICOLOGI potremmo fare.
    TI RICORDO CHE IL TRIENNALISTA NON è UNO PSICOLOGO. Inoltre, per quanto riguarda il punto in cui dici che gli psicologi di diversi indirizzi "si rubano" il lavoro l'un l'altro...bè penso che la tua rabbia dovresti sfogarla solo sulle figure che vogliono svolgere compiti di nostra competenza arrogandosene il diritto, in quanto dovresti saperlo che il LAUREATO IN PSICOLOGIA PUò ESSERE CGHIAMATO A SVOLGERE MANSIONI IN OGNI CAMPO A PRESCINDERE DALL'INDIRIZO PRESCELTO: QUESTA è LA PRIMA COSA CHE CI HANNO INSEGNATO ALL'UNIVERSITà.
    RIFLETTI SU QUESTA TUA RABBIA AUTODISTRUTTIVA
    giustissimo,sono d'accordo e non perchè sono una laureata v.o ma perchè a volte si è arrabbiati per delle cose che non sono giuste o non si sanno pienamente,bisogna prima informarsi....

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy