• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 34

Discussione: lui 34 anni lei 13

  1. #1
    Partecipante Super Figo L'avatar di estela84
    Data registrazione
    22-05-2007
    Residenza
    toscana!
    Messaggi
    1,718

    lui 34 anni lei 13

    Sesso con una 13enne,
    i giudici: era amore
    Roberta Rizzo
    A Vicenza condanna “con sconto” per un uomo di 34 anni. Escluso lo stupro VICENZA. Condannato a una pena mite perché innamorato. Antonio Di Pascale, macellaio vicentino di 34 anni, è stato processato per aver fatto sesso con una ragazzina di 13 anni ma i giudici non lo hanno ritenuto responsabile di stupro di minore. Il tribunale lo ha infatti condannato «soltanto» a un anno e quattro mesi di reclusione e a 20 mila euro di risarcimento danni.
    Una pena mite voluta dai giudci perché, secondo le testimonianze raccolte durante le indagini e le udienze in aula, è emerso che i due erano innamorati e dunque il rapporto sessuale è il risultato dell’amore e non di una violenza. L’accusa aveva però chiesto di condannarlo a cinque anni e sei mesi di carcere sostenendo che la ragazza era succube dell’uomo. Ma alla fine, nelle motivazioni della sentenza, sono emersi paricolari decisivi che «scagionano» in parte l’uomo, il quale, pur avendo avuto una relazione sessuale con la minorenne, non ne avrebbe comunque abusato. Il collegio, presieduto da Giuseppe Perillo, ha infatti deciso di non attribure l’aggravante di violenza sessuale e di condannare Antonio Di Pascale solo per atti sessuali con minorenni. Secondo i giudici l’uomo era effettivamente coinvolto sentimentalmente e aveva una relazione amorosa e affettiva con la tredicenne. La stessa ragazzina, durante il processo, aveva ammesso di aver avuto una storia con il macellaio nel 2005. Un’avventura iniziata per strada, con un abbordaggio in auto. La relazione proseguì per quattro mesi e, a difesa del macellaio, l’avvocato portò le documentazioni che attestavano la volontà della giovanissima di frequentare l’uomo. In particolare sono stati letti alcuni sms amorosi inviati a quello che la ragazzina definiva fidanzato. Per i giudici, la tredicenne era dunque consapevole e consenziente. Di Pascale non ha mai nascosto di aver avuto rapporti intimi con lei, sostenendo che ne era fortemente e follemente innamorato. I giudici hanno poi accertato che la storia tra i due si è svolta in un atmosfera di normalità, con frequentazioni pubbliche. Sta di fatto che la sentenza fa discutere parecchio in quanto ammette il rapporto tra un uomo di 34 anni e una ragazzina. Contrari alla pena mite si sono schierati psicologi e avvocati di associazioni per la tutela dei bambini. L’Osservatorio sui diritti dei Minori si è immediatamente scagliato contro la decisione del tribunale di Vicenza: «A prescindere dalla volontà o meno di una tredicenne di avere rapporti sessuali con un adulto», ha affermato il presidente Antonio Marziale, «è comunque esecrabile che una legge dello Stato preveda riduzioni di sorta, infatti lo stupro prevede una condanna fino a 12 anni. E’ invece un dovere dello Stato tutelare ogni forma d’immaturità di una minore e di condannare invece la mancanza di scrupolo di un adulto». Per Marziale è dunque tempo di mettere mano ad una riforma legislativa che tuteli i minori che sono sempre più al centro di vicende scabrose. Ora l’ultima parola spetta all’appello: la sentenza potrebbe essere anche ribaltata.(06 febbraio 2008)
    Sesso con una 13enne,<br> i giudici: era amore - Local | L'espresso

  2. #2
    Angelus_Laguna
    Ospite non registrato
    .... ma è uno scherzo?
    Allora, ammesso e non concesso che questo uomo si sia innamorato...mettiamolo da parte un solo secondo.
    LUI all'inizio l'ha abbordata per strada, stando all'articolo.
    Questo si fà con le prostitute forse...non con "il suo amore".
    Razza di maiale maledetto che non è altro...
    Posso credere benissimo che non l'abbia obbligata con la forza, posso credere che sia stato persino delicato nei rapporti...posso anche voler credere che si sia davvero innamorato...(e mettere in dubbio la sua capacità di essere persona sana ed equilibrata AUTOMATICAMENTE)...
    ma è e continua ad essere per me un mostro per un motivo molto semplice: non ha minimamente considerato le esigenze, la crescita della persona che "amava".
    Questo per me non è amore, senza alcun dubbio!
    Posso ancora, tirando per i capelli, dire che lui l'ha amata per come era in grado.
    Ok... sempre ammesso che fosse andata cosi....da qui a dire che questo è un uomo normale, c'è l'abisso.
    Non sarà uno stupratore magari nel senso comune, non l'ha rapita, non l'ha seviziata, e grazie al cielo!, ma il tipo di relazione formatasi non era affatto sano, non c'era ne ci poteva mai essere un rapporto alla pari.
    Non ho parole....
    edit: se non ricordo male tra l'altro la legge considera stupro automatico con aggravanti il discorso che la persona abbia meno di 14 anni.
    E' "commuovente" vedere che per un "amore" nato su un abbordaggio per strada, veicolato da una testa matta che fà il fidanzatino di una BAMBINA, tutto questo si possa gettare....ma sono impazziti totalmente!
    Ultima modifica di Angelus_Laguna : 07-02-2008 alle ore 10.25.55

  3. #3
    Iggy1982
    Ospite non registrato
    Per tutto ciò che hai detto, Angelus, quell'uomo pagherà in carcere. A me sembra una sentenza assennata.
    Svilupperò il discorso solo in caso qualcuno mi tiri del pentolame

  4. #4
    Angelus_Laguna
    Ospite non registrato
    un anno di carcere... non concordo.

  5. #5
    Partecipante Leggendario L'avatar di jlaria80
    Data registrazione
    21-03-2005
    Residenza
    quell' "altro" ramo del lago..
    Messaggi
    2,324
    Citazione Originalmente inviato da Angelus_Laguna Visualizza messaggio
    .... ma è uno scherzo?
    Non sarà uno stupratore magari nel senso comune, non l'ha rapita, non l'ha seviziata, e grazie al cielo!, ma il tipo di relazione formatasi non era affatto sano, non c'era ne ci poteva mai essere un rapporto alla pari.
    Non ho parole....
    edit: se non ricordo male tra l'altro la legge considera stupro automatico con aggravanti il discorso che la persona abbia meno di 14 anni.
    E' "commuovente" vedere che per un "amore" nato su un abbordaggio per strada, veicolato da una testa matta che fà il fidanzatino di una BAMBINA, tutto questo si possa gettare....ma sono impazziti totalmente!

    concordo con te Angelus, almeno nella lettura della situazione...
    se poi a qust' "uomo" serva stare in carcere, questo è un'altro paio di maniche.. forse avrebbe maggiormente bisogno di un accertamento e un sostegno di tipo psicologico, perchè data l'insensatezza del suo comportamento, ho paura che il carcere "rafforzi" questo presunto amore...
    della tredicenne c'è poco da dire... una ragazzina è lusingata delle attenzioni di un uomo maturo... non è strano che sia consenziente..
    -Ila-


    Guarda la parte che hai nel disordine che lamenti!!!!

    PENSO LA' DOVE NON SONO; SONO LA' DOVE NON PENSO
    J. Lacan

  6. #6
    Partecipante Super Figo L'avatar di estela84
    Data registrazione
    22-05-2007
    Residenza
    toscana!
    Messaggi
    1,718
    c'è da dire dell'altro, che qui non si tratta solo di differenza di età, ossia 20 anni di differenza, si tratta solo che lei è minorenne. Infatti secondo me a certe età, la differenza tra 2 partner, è meno evidente o sembra minore: ad esempio lei di 34 e lui di 54, lei di 28 e lui di 44............in questo caso entra molto in gioco la morale. Secondo voi se lei avesse avuto 17 anni le cose sarebbero state diverse? per quanto sempre ragazzina, a 17 anni sei già molto + consapevole di una tredicenne.Sarebbe stato grave allo stesso modo? il fatto di aver compiuto 18 anni indica che una persona sia per forza in grado di gestire una storia o una persona che si vuole approfittare di lei che solo l'anno prima siccome era diciassettenne, non avrebbe saputo gestire in quanto minorenne?
    Comunque sarebbe curioso sapere più che altro da lui cosa ci trovava all'interno della coppia con la ragazzina, non perchè lei sia una persona meno valida di una più grande, assolutamente, ma perchè a 34 anni si presuppone che ci sia una certa maturità affettiva e una ricerca di un certo tipo di rapporto che va oltre l'attrazione e le belle giornate, cosa che giustamente una ragazza di 13 anni ancora non può darti, visto che non ha ancora gli strumenti, e visto che probabilmente la sua concezione di rapporto di coppia è ancora molto fiabesca.

  7. #7
    Iggy1982
    Ospite non registrato
    Sono d'accordo con l'esame approfondito, molto meno con l'indignazione esplosa da più parti (in una visione non limitata al solo forum, ovviamente); non fosse altro che pare essere matematica, inevitabile, quasi assiomatica quando si trattano certi argomenti. Il rischio di reagire in maniera - per così dire - automatica al presentarsi di argomenti o problematiche moralmente "scomode" è alto, e credo questo ne sia un caso piuttosto evidente.
    Non che non si possa condividere il punto di vista di Angelus (che prendo a esempio in maniera del tutto impersonale), ma io non riesco proprio a restringere il mio punto di vista a un calcolo matematico con valori basati su sesso/età/altezza/peso: per quanto mi riguarda è possibile che una ragazzina di tredici anni riesca a offrire a un trentacinquenne con esigenze affettive non certo complesse emozioni che potremmo definire "d'amore". Quanto sia profondo il sentimento, poi, è tutto un altro discorso.

    Trovo giusta la punizione per aver interferito con il naturale sviluppo affettivo e sessuale di una ragazzina di tredici anni, ma per questo non credo si possa pretendere più di un anno e mezzo di carcere (galera, signori, non albergo) e una pesantissima multa. Anche perché non esiste il caso di una recidività, e non si può dire che quest'uomo sia solito innamorarsi di giovani adolescenti (il che metterebbe in dubbio la parola "amore" - spostando il discorso sull'asse "attrazione", per quanto perversa).

  8. #8
    Angelus_Laguna
    Ospite non registrato
    Citazione Originalmente inviato da estela84 Visualizza messaggio
    c'è da dire dell'altro, che qui non si tratta solo di differenza di età, ossia 20 anni di differenza, si tratta solo che lei è minorenne. Infatti secondo me a certe età, la differenza tra 2 partner, è meno evidente o sembra minore: ad esempio lei di 34 e lui di 54, lei di 28 e lui di 44............in questo caso entra molto in gioco la morale. Secondo voi se lei avesse avuto 17 anni le cose sarebbero state diverse? per quanto sempre ragazzina, a 17 anni sei già molto + consapevole di una tredicenne.Sarebbe stato grave allo stesso modo? il fatto di aver compiuto 18 anni indica che una persona sia per forza in grado di gestire una storia o una persona che si vuole approfittare di lei che solo l'anno prima siccome era diciassettenne, non avrebbe saputo gestire in quanto minorenne?
    Comunque sarebbe curioso sapere più che altro da lui cosa ci trovava all'interno della coppia con la ragazzina, non perchè lei sia una persona meno valida di una più grande, assolutamente, ma perchè a 34 anni si presuppone che ci sia una certa maturità affettiva e una ricerca di un certo tipo di rapporto che va oltre l'attrazione e le belle giornate, cosa che giustamente una ragazza di 13 anni ancora non può darti, visto che non ha ancora gli strumenti, e visto che probabilmente la sua concezione di rapporto di coppia è ancora molto fiabesca.
    come se lo avessi scritto io.
    Specialmente l'ultimo pezzo.

    x iggy: non riesco a trovare buona fede in chi abborda una 13enne per strada, non ci riesco.
    E non riesco nemmeno a concepire come uno possa "amare" e interferire nella vita e nel corpo di una ragazzina di 13 anni.
    Forse sono solo più severo di te.
    Ultima modifica di Angelus_Laguna : 07-02-2008 alle ore 14.19.28

  9. #9
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820
    inoltre se ho ben capito la storia è iniziata nel 2005, quando la bambina aveva quindi 10 anni! Come si fa a parlare d'amore? Può averlo amato, ma non un amore di atmpo sessuale, capirei la ricerca di una figura paterna etc etc ma non una relazione di questo tipo, e poi l'abordaggio per strada...
    però non capisco una cosa: nell'articolo è scritto che i due si frequentavano in pubblico...ma i genitori della piccola non lo hanno elegantemente gonfiato di mazzate? come è possibile che siano passati 3 anni prima di una denuncia?

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  10. #10
    Angelus_Laguna
    Ospite non registrato
    Da quel che avevo capito, aveva 13 anni al momento del fattaccio.
    In cosa siano costituite queste uscite in pubblico e frequentazioni sarebbe interessante saperlo ovviamente.

  11. #11
    quasi psicologa
    Ospite non registrato
    si infatti sono i genitori forse i primi colpevoli ma anche lei insomma ha 20 anni in più di te! per il resto mi spiace iggy ma non concordo e concordo con aneglus ma anche lei che si fa abbordare per strada...angelus hai ragione l'abbordaggio porca miseria per strada....con tutto quello che succede...non ne abbiamo fin troppo di maniaci e robe varie?? e poi secondo me bisognerebbe procedere a un perizia..! oppure non so bisognerebbe saperne di più! boh! comunque sconcertante!!!!

  12. #12
    Johnny
    Ospite non registrato
    allora per quell'uomo è vera la firma di Chiocciolina:

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia
    parlando seriamente, invece, per trarre conclusioni "Psicologiche" sul comportamento del 34enne, sarebbe interessante sapere se è sposato, ha figli, ecc.....mi ricordo che all'esame di neuropsichiatria c'era proprio un capitolo dedicato ai casi in cui una persona "di mezza età" ha rapporti con partner adolescenti, legati principalmente alla difficoltà nell'accettare la "mezza età" mi sembra
    Ultima modifica di Johnny : 08-02-2008 alle ore 20.48.26

  13. #13
    Partecipante Esperto L'avatar di nuryel78
    Data registrazione
    31-10-2007
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    271
    Mi viene da pensare a quel periodo in cui tutti si stracciavano le vesti quando uscì la notizia del partito pedofilo in olanda. come al solito, in quanto italiani, ci facciamo sempre riconoscere:ovvero, siamo eccelsi nel pontificare su quello che fanno gli altri, salvo poi fare uguale se non peggio.
    ovvero: due genitori che non lo carcassano di botte,e un giudice che gli affibbia una condanna che è una burletta.
    "...l'effetto farfalla: l'idea cioè che una farfalla, sbattendo le ali oggi a Pechino, possa incidere sulle perturbazioni atmosferiche del mese prossimo a New York." Gleik- teoria del caos

    " To see a world in a grain of sand and a heaven in wild flower - hold infinity in the palm of your hand, and eternity in an hour." William Blake

  14. #14
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di julia1976
    Data registrazione
    09-01-2008
    Residenza
    Al centro dei miei sogni
    Messaggi
    1,044
    mi spiace ma sono d'accordo con angelus... una sentenza di questo tipo non fa che depenalizzare la pedofilia... perchè ragazzi comunque di pedofilia si parla...
    il 34enne dovrebbe essere preso seriamente in cura, sono contraria al carcere per come è strutturato in italia, che invece di riabilitare non fa che peggiorare le situazioni...
    I sogni vanno sempre perseguiti... senza sogni cos'è l'uomo?

    www.geentle.it


  15. #15
    Postatore Compulsivo L'avatar di _Giulia*
    Data registrazione
    19-01-2008
    Residenza
    "In un incerto compromesso tra la mia anima e il suo riflesso"
    Messaggi
    3,127
    Citazione Originalmente inviato da julia1976 Visualizza messaggio
    mi spiace ma sono d'accordo con angelus... una sentenza di questo tipo non fa che depenalizzare la pedofilia... perchè ragazzi comunque di pedofilia si parla...
    il 34enne dovrebbe essere preso seriamente in cura, sono contraria al carcere per come è strutturato in italia, che invece di riabilitare non fa che peggiorare le situazioni...
    Non è solo questo che depenalizza la pedofilia, purtroppo.
    Sono OT, ma E' soprattutto tutta la legge italiana su prescrizione e cose varie che, mi dispiace dirlo, favoreggia queste cose.
    "Fuori è un giorno fragile,
    ma tutto qui cade incantevole
    come quando resti con me..."





Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy