• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1
    nascio87
    Ospite non registrato

    Psicologia Del Lavoro In Europa

    Ciao a tutti, mi chiamo Enrico e sono al secondo anno di psicologia del lavoro a Padova. Al primo anno di specialistica avevo intenzione di andare in erasmus in un paese europeo. Premettendo che in italia la psicologia del lavoro non è molto sviluppata volevo chiedere quali sono in europa i paesi dove c'è una maggior possibilità in futuro di una carriera lavorativa. Mi hanno parlato bene della Finlandia,Olanda,Svezia. Voi cosa ne pensate????

  2. #2
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912
    Nel nord europa in generale ... svezia, norvegia, olanda...
    Anche se in realta' molti studenti fanno l'erasmus piu' pensando al luogo e al divertimento...senno' non si spiegherebbe il boom che ha ogni anno barcellona... buona per psicologia clinica... ma carente per psicologia del lavoro...
    Cmq l'europa e' un fattore che dobbiamo seiamente prendere in considerazione..primo perche' l'unica cosa positiva del nuovo ordinamento e' che la nostra e' una laurea legalmente riconosciuta in contesti europei... secondo perche' oggi giorno le aziende sono piu' propense ad assumere personale che abbia fatto esperienze (siano esse master, stage, tirocini, erasmus) all'estero
    Ultima modifica di Duccio : 06-02-2008 alle ore 20.56.42

  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di veronica1234
    Data registrazione
    15-02-2008
    Residenza
    milano..per studio!!!
    Messaggi
    123

    Riferimento: Psicologia Del Lavoro In Europa

    ciao...sono interessata anche io all'erasmus..sono al terzo anno della triennale e non mi dispiacerebbe farlo l'anno prossimo, primo anno della specilistica...

    vorrei in inghilterra o irlanda..anche per la lingua...

    anche se quest'estate sono stata 10 gg a stoccolma, dove il mio ragazza ha fatto una stage, e lì parlano tutti inglese, inoltre la città per me è fantastica...
    gli svedesi non sono cosi inquadrati come gli inglesi!!!hihih

    consigli??

    aaah io studio psicologia del lavoro!!!!!

    ciao ciao

  4. #4

    Re: Psicologia Del Lavoro In Europa

    Ciao avete qualche notizia a riguardo?

  5. #5

    Riferimento: Psicologia Del Lavoro In Europa

    sicuramente i paesi del nord europa, nella psicologia del lavoro, hanno una tradizione molto più consolidata della nostra quindi fare un erasmus da quelle parti penso possa essere formativo...per approfondire: http://erasmusmundus.it/
    Ci sono solo due giorni all'anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere.
    -- Dalai Lama --

  6. #6

    Re: Psicologia Del Lavoro In Europa

    grazie mille bixio! io però sarei interessata a proseguire l'intera magistrale li ( i due anni per intenderci), e mi chiedevo se ci fossero università verso cui sapreste indirizzarmi
    rimango in attesa e ancora grazie per qualsiasi info

  7. #7

    Riferimento: Psicologia Del Lavoro In Europa

    Il problema è che devi verificare l'equipollenza del titolo triennale italiano con quello rilasciato in un'università europea. E' vero che le varie facoltà italiane si sono conformate agli standard europsy ma è necessario sempre verificare nazione per nazione. Un'alternativa, se non la conosci già, potrebbe essere la magistrale in Psicologia delle organizzazioni e dei servizi attivata all'università di bologna (sede di cesena) che offre un curriculum internazionale. Ti lascio il link:

    http://corsi.unibo.it/Magistrale/Psi...ale-wop-p.aspx
    "And all my armour falling down, in a pile at my feet
    And my winter giving way to warm, as I'm singing him to sleep"

Privacy Policy