• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 20
  1. #1
    epsilon77
    Ospite non registrato

    Mi aiutate a comprendermi?

    Salve,
    vorrei raccontare una storia e vorrei che mi desse dei consigli per aiutarmi a comprendermi.
    Stavo con una ragazza da circa tre anni e pensavo fino a poco tempo prima di lasciarla che sarebbe stata la donna della mia vita. Ci siamo trascinati un po di problemi in questi anni ed alla fine non sopportavo più certi suoi modi di fare ed ho deciso di chiudere.
    Nello stesso periodo incontro un'altra ragazza per cui ci perdo quasi da subito la testa. Pensavo di essermi immediatamente innamorato dato che ogni giorno mi sembrava splendido...nodo alla gola...uccellini che cantano..etc. Insomma le solite cose. Unica nota dolente lei abita a circa 130km da casa mia. Dopo circa un mese inizio a realizzare che costruire un rapporto con una persona che abita così lontano da casa mia non è facile. Io ho 34 anni e vorrei anche "sistemarmi". Inizio a riflettere che forse la mia ex non era poi così male che avrei potuto accettare i suoi difetti e che in fondo avrei potuto farmi una famiglia. Ricominciare da zero senza non poter vivere la quotidianità di un rapporto alla mia età mi sembra dura molto dura e mi sembra di spostare in avanti la possibilità di sistemarmi definitivamente. Adesso non so che fare. Non riesco a interpretarmi. Da un lato vorrei vivere una storia d'amore cercando di prendere quello che mi capita dall'altro lato mi manca la mia ex e tutto quello che avrei potuto costruire nell'imminente con lei.
    Come si fa a fare una scelta quando il cuore e la testa ragionano ognuno per se ed a volte durante la giornata si scambiano anche di ruolo. Vivo giorni in cui penso di aver capito e poi altri giorni in cui penso il contrario. C'è da aggiungere che questa nuova persona mi capita anche di vederla ogni tanto durante la settimana e tagliare con le definitivamente non sarebbe cosa facile.

    Mi aiutate a trovare un modo per capire veramente cosa voglia da me stesso?

  2. #2
    Postatore OGM L'avatar di Tesmaaah
    Data registrazione
    25-03-2007
    Residenza
    Prov. (Na)
    Messaggi
    4,343
    Ciao epsilon,
    credo che qui, ognuno, grazie anche alla propria esperienza più o meno lunga alle spalle, possa dirti la sua opinione, ma ciò che tu vuoi veramente da te stesso, nn potrà dirtelo nessuno, sarà una conclusione a cui giungerai tu con calma..datti un pò di tempo per capire, per guardarti dentro e capire cosa vuoi veramente..
    Credo sia sbagliato accontentarsi in amore, a qualsiasi età, così facendo, a mio avviso, ci si preclude la possibilità di essere felici..
    E' normalissimo che dopo una storia lunga, quando ci si lasci, manchino anche le piccole cose quotidiane, l'abitudine stessa che tempo prima magari, quando ancora assieme, era causa di dissapore, di liti, di monotonia e di voglia di evasione e di fare qualcosa di nuovo e di diverso...
    Tu devi comprendere se a mancarti sono queste cose, che comunque ricostruirai anche in una prox futura relazione o, se a mancarti è proprio la tua ex, il suo amore, il suo sorriso...
    Dall'altra parte, nn puoi partire prevenuto nei confronti di una storia che ancora nn è decollata, mi riferisco a quella o pseudo tale con la nuova ragazza, con la quale hai avuto da subito un buon feeling, mi spiego meglio: a separarvi sono 130 Km di distanza e a te evidentemente questa distanza sembra immensa (ma nn lo è), ma sempre a mio avviso, se tu tenissi a questa ragazza, ne fossi innamorato follemente insomma, nn ci sarebbe distanza che tenga..la distanza sarebbe l'ultimo dei tuoi problemi...pensa che ci sono persone che hanno una storia a distanza di tanti tanti Km e continuano a stare insieme..anzi la distanza (nn sempre ovviamente) nn fa che aumentare il desiderio di vedersi ed è la prova tangibile se si tratta di una storia importante (che nonostante i numerosi Km di distanza dura) o di un fuoco di paglia (cioè tutto questo amore alla fine nn c'era)...


    Io ripeto, ti inviterei a meditare e riflettere, a capire cosa vuoi veramente, a capire se il cuore ti batte forte quando pensi alla tua ex, o quando pensi alla nuova tipa, ma senza darti fretta


    In bocca al lupo

  3. #3
    Neofita
    Data registrazione
    25-01-2008
    Residenza
    verona
    Messaggi
    7
    Ciao Epsilon, è normale il tuo stato d'animo, ma non c'è motivo di essere così preso da questi pensieri, sono cose a cui non serve pensare più di tanto, semmai rifletti sulle tue sensazioni.
    Un'altra cosa non pensare che tornare indietro significhi poter ripartire da dove ci si era fermati!!niente di più sbagliato!!

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4
    Ciao Epsilon...vorrei dirti anche io cosa ne penso.

    Prima cosa, 130 km di distanza sono davvero pochi....e non riesco a capire come tu possa sentirli come un ostacolo per una relazione. Giusto per farti un esempio, io pure ho una storia a distanza, ma a separarci sono 1000 km....eppure non ci pensiamo proprio a mollare. Questo per dirti che se tu vuoi stare con questa nuova ragazza e soprattutto LA AMI (conditio sine qua non), andrà tutto bene....ce la farete...e ad un certo punto uno dei due si trasferirà e costruirete la vostra vita insieme. Non vedo particolare ostacoli esterni.

    E se gli ostacoli fossero interni? Mi spiego. Mi ha colpita questa frase: "Io ho 34 anni e vorrei anche "sistemarmi". Inizio a riflettere che forse la mia ex non era poi così male che avrei potuto accettare i suoi difetti e che in fondo avrei potuto farmi una famiglia". Mi sembra di capire che per te è particolarmente importante sistemarti, mettere su una tradizionale famiglia, sposarti...insomma, adempiere a tutti quei ruoli che la società si attende da un 34enne. E la tua ex ti avrebbe permesso di realizzare questi obiettivi. Ma......non dovrebbe essere solo il tuo bisogno di sistemarti a farti pensare che forse i difetti della tua ex non erano poi così gravi...è sbagliato accontentarsi.... A limite dovrebbe essere l'amore a farti accettare anche i difetti dell'altro...

    Detto questo, ciò che a mio avviso devi chiederti (e solo tu puoi darti una risposta) è se per te è più importante l'amore o "sistemarti"....se ami la tua ex o ti manca solo per quello che avrebbe potuto darti....se invece ami questa nuova ragazza e sei pronto a superare i pochi chilometri che vi separano o l'amore non ti basta...
    Ultima modifica di Alesxandra : 28-01-2008 alle ore 17.30.53

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di semplificatore
    Data registrazione
    29-08-2007
    Residenza
    Altrove
    Messaggi
    1,076
    Blog Entries
    1
    Intanto a 34 anni sei un ragazzino.

    La tua ex essendo ex lasciala pure dov'è.
    Qualunque siano i motivi che vi hanno portato a lasciarvi il risultato è che vi siete lasciati. Fine.
    Costruire un matrimonio per "inerzia sociale" e/o per adeguarsi alle consuetudine produce solo divorzi dopo un anno.
    Un conto è una con cui sei stato da ragazzino e poi la rivedi quindici anni dopo (è come una cosa nuova) un conto è un cavallo di ritorno.
    Non starebbe in piedi.

    Forse è più bello prendersi qualche rischio e seguire il cuore con la nuova signorina....(ma questa "ci starebbe?" si hanno notizie in tal senso?)

    ho detto
    "......c'è chi un giorno invece ha sofferto / e allora ha detto: io parto
    / ma dove vado se parto? / sempre ammesso che parto: ciao! ....
    "
    (da "E la vita e la vita" di Cochi e Renato, 1974)


    Clicca qui e godi con le foto di Semplificatore su Flickr

    http://it.youtube.com/user/accrocchio70

  6. #6
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di semplificatore
    Data registrazione
    29-08-2007
    Residenza
    Altrove
    Messaggi
    1,076
    Blog Entries
    1
    Citazione Originalmente inviato da Alesxandra Visualizza messaggio
    Prima cosa, 130 km di distanza sono davvero pochi....e non riesco a capire come tu possa sentirli come un ostacolo per una relazione. Giusto per farti un esempio, io pure ho una storia a distanza, ma a separarci sono 1000 km.... ...

    però si fa prima a fare 1000 km in aereo che a volte 130 in macchina quando e soprattutto non hai molto tempo e il traffico è lento nell'ora di punta.
    "......c'è chi un giorno invece ha sofferto / e allora ha detto: io parto
    / ma dove vado se parto? / sempre ammesso che parto: ciao! ....
    "
    (da "E la vita e la vita" di Cochi e Renato, 1974)


    Clicca qui e godi con le foto di Semplificatore su Flickr

    http://it.youtube.com/user/accrocchio70

  7. #7
    LucyVanPelt
    Ospite non registrato
    Citazione Originalmente inviato da Alesxandra Visualizza messaggio
    Detto questo, ciò che a mio avviso devi chiederti (e solo tu puoi darti una risposta) è se per te è più importante l'amore o "sistemarti"....se ami la tua ex o ti manca solo per quello che avrebbe potuto darti....se invece ami questa nuova ragazza e sei pronto a superare i pochi chilometri che vi separano o l'amore non ti basta...
    ...o se non ami nè l'una nè l'altra, però hai paura di stare solo perchè "Ricominciare da zero senza non poter vivere la quotidianità di un rapporto alla mia età mi sembra dura molto dura e mi sembra di spostare in avanti la possibilità di sistemarmi definitivamente"


    e poi su, hai solo 34 anni, sei mica matusalemme
    Ultima modifica di LucyVanPelt : 28-01-2008 alle ore 18.50.07

  8. #8
    quasi psicologa
    Ospite non registrato
    semplificatore


    e poi quoto dall'inizio alla fine Tesmaaah! (un nick più semplice no eh?? dai che scherzo! ) anche se riporto le frasi più significativa per me! e poi dico


    [QUOTE=Tesmaaah;1293754] (...) ciò che tu vuoi veramente da te stesso, sarà una conclusione a cui giungerai tu con calma..datti un pò di tempo per capire, per guardarti dentro e capire cosa vuoi veramente..
    Credo sia sbagliato accontentarsi in amore, a qualsiasi età, così facendo, a mio avviso, ci si preclude la possibilità di essere felici..
    E' normalissimo che dopo una storia lunga, quando ci si lasci, manchino anche le piccole cose quotidiane, l'abitudine stessa che tempo prima magari, quando ancora assieme, era causa di dissapore, di liti, di monotonia e di voglia di evasione e di fare qualcosa di nuovo e di diverso...
    Tu devi comprendere se a mancarti sono queste cose, che comunque ricostruirai anche in una prox futura relazione o, se a mancarti è proprio la tua ex, il suo amore, il suo sorriso (....) 130 Km di distanza e a te evidentemente questa distanza sembra immensa (ma nn lo è), ma sempre a mio avviso, se tu tenissi a questa ragazza, ne fossi innamorato follemente insomma, nn ci sarebbe distanza che tenga..

  9. #9
    quasi psicologa
    Ospite non registrato
    semplificatore


    e poi quoto dall'inizio alla fine Tesmaaah! (un nick più semplice no eh?? dai che scherzo! ) anche se riporto le frasi più significativa per me! e poi dico


    [QUOTE=Tesmaaah;1293754] (...) ciò che tu vuoi veramente da te stesso, sarà una conclusione a cui giungerai tu con calma..datti un pò di tempo per capire, per guardarti dentro e capire cosa vuoi veramente..
    Credo sia sbagliato accontentarsi in amore, a qualsiasi età, così facendo, a mio avviso, ci si preclude la possibilità di essere felici..
    E' normalissimo che dopo una storia lunga, quando ci si lasci, manchino anche le piccole cose quotidiane, l'abitudine stessa che tempo prima magari, quando ancora assieme, era causa di dissapore, di liti, di monotonia e di voglia di evasione e di fare qualcosa di nuovo e di diverso...


    stasera non mi accocchio! per fare moderatori cancellate il secondo messaggio!

  10. #10
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di julia1976
    Data registrazione
    09-01-2008
    Residenza
    Al centro dei miei sogni
    Messaggi
    1,044
    mi accodo anche io... sono molto d'accordo con quanto dice semplificatore, secondo me quando una storia finisce dei motivi ci sono, e tornare indietro solo per la testa non funziona (dalle tue affermazioni sembrerebbe che le motivazioni che ti spingono verso la tua ex sono dettate principalmente dalla testa non dal cuore)...
    concordo con quanto hanno detto che in termini pratici 130 km non sono tanti (è la distanza pari a quella che dobbiamo percorrere io ed il mio ragazzo, e piano piano stiamo trovando un punto di accordo... si può sempre vivere a metà strada e fare avanti e indietro per il lavoro... in fondo non è nemmeno un'oretta!!!)... però dovreste chiedevi (o chiederti?) perchè ti poni tanti problemi per queste questioni tecniche... questa risposta però la puoi trovare solo tu...
    I sogni vanno sempre perseguiti... senza sogni cos'è l'uomo?

    www.geentle.it


  11. #11
    Postatore OGM L'avatar di Tesmaaah
    Data registrazione
    25-03-2007
    Residenza
    Prov. (Na)
    Messaggi
    4,343
    Citazione Originalmente inviato da semplificatore Visualizza messaggio
    Costruire un matrimonio per "inerzia sociale" e/o per adeguarsi alle consuetudine produce solo divorzi dopo un anno.
    Un conto è una con cui sei stato da ragazzino e poi la rivedi quindici anni dopo (è come una cosa nuova) un conto è un cavallo di ritorno.
    Non starebbe in piedi.

    Forse è più bello prendersi qualche rischio e seguire il cuore con la nuova signorina....(ma questa "ci starebbe?" si hanno notizie in tal senso?)
    D'accordo con te

    Citazione Originalmente inviato da semplificatore Visualizza messaggio
    però si fa prima a fare 1000 km in aereo che a volte 130 in macchina quando e soprattutto non hai molto tempo e il traffico è lento nell'ora di punta.




    Io credo che sia abbastanza confuso il ragazzo..nel senso molla la ex con la quale ha delle incomprensioni che trascina da un pò e a cui nn si riesce ad arrivarne a capo..incontra un'altra giovane per la quale sente le farfalline nello stomaco, chiamiamola cotta, sbandata, per poi tornare sui suoi passi, accontentarsi degli eventuali difetti della ex per i quali un tempo prima ci ha litigato, perchè comq aveva un futuro assicurato e già organizzato???
    Nooooo !!!


    epsilon devi fare assolutamente chiarezza, valutando solo i tuoi sentimenti, cercando di accantonare quello che può essere il timore di restare da solo, di iniziare tutto daccapo, o i km di distanza che ti possono separare dalla persona amata.


    Onestamente epsilon, io provo a mettermi nei panni della tua ex e se il mio fidanzato mi esponesse le ragioni che tu hai chiarito a inizio thread, mi sentirei male...(mi riferisco sempre al preferire un ritorno di fiamma, ma nn perchè convinto e desiderato, ma x paura dell'incertezza del futuro)...su queste premesse, credo che nn potreste ricreare nulla, nè tantomeno recuperare qualcosa che prima nn andava...
    Ultima modifica di Tesmaaah : 28-01-2008 alle ore 20.33.51

  12. #12
    Bambi82
    Ospite non registrato
    e se ci fosse....un po' di insicurezza??dovuta alla novità, alla scelta fatta, al timore di non aver fatto la cosa giusta, forse un sottile senso di colpa nei confronti della tua ex a cui eri cmq legato? forse non ti sei preso il giusto tempo per metabolizzare la separazione da lei....e ti senti un po' confuso per questo....non è facile cambiare rotta senza sentirsi un po' disorientati e 'scombussolati' all'inizio....io credo che sia + che normale!!mi sembra di capire che sei innamorato della nuova ragazza e non + della tua ex, ma dà tempo a te stesso di abituarti a questo cambiamento!!dà tempo alla tua testa di seguire il tuo cuore, che va così veloce!!datti del tempo per cambiare abitudini....di punto in bianco ti mancano quelle che per te erano importanti...erano delle sicurezze...e di cui ne avevi la necessità...bè forse ci vorrà un po' per ricostruirtele, tutto qua, è normale che ti manchino ma non vuol dire che ami ancora la tua ex e che ci vuoi tornare insieme...si tratta di ricrearti ciò di cui hai bisogno con il tuo nuovo amore!!
    anch'io sono del parere che piano piano, ascoltando te stesso riuscirai a capirti e nel caso ad abituarti al cambiamento....

  13. #13
    Bambi82
    Ospite non registrato
    ti dico queste cose perchè il mio ex si è trovato in una situazione simile alla tua e io ero l'ex della situazione e i pensieri che stai facendo lui me li diceva proprio.......credimi per me, che ci stavo ancora sotto, non era affatto piacevole!!!!

  14. #14
    Ti ho riletto più volte, mi si conferma la stessa idea ovvero che di questa nuova ragazza a te importa ben poco...finite le farfalle allo stomaco è finito tutto, ti infastidisce anche la distanza che, specie all'inizio di una storia, dovrebbe essere l'ultimo dei tuoi problemi (come già è stato osservato). Io ti consiglierei di darti una pausa, stai un pò con te stesso, ascoltati...

  15. #15
    epsilon77
    Ospite non registrato
    Ringrazio tutti quelli che mi hanno consigliato. Siete davvero eccezionali perchè mi avete dato la possibilità di vedere questa storia da altri punti di vista che mi hanno toccato il cuore e la mente. Vorrei rispondere ad alcune delle vostre osservazioni quotandovi

    Citazione Originalmente inviato da jodieand Visualizza messaggio
    Ti ho riletto più volte, mi si conferma la stessa idea ovvero che di questa nuova ragazza a te importa ben poco...finite le farfalle allo stomaco è finito tutto, ti infastidisce anche la distanza che, specie all'inizio di una storia, dovrebbe essere l'ultimo dei tuoi problemi (come già è stato osservato). Io ti consiglierei di darti una pausa, stai un pò con te stesso, ascoltati...
    Hai ragione la distanza certe volte mi infastidisce. Prendere la macchina viaggiare per 1 ora e 20 min stare con lei un paio di ore e rifarmi il viaggio di 1 ora e 20 min anche alle due di notte a volte veramente mi scoccia. Ma già stare con lei magari un paio di giorni senza il pensiero di farmi 240km in una serata non mi da fastidio anzi mi piace perchè in quel momento sto videndo il rapporto come io vorrei: stare accanto alla persona che più desidero in quel momento.

    Citazione Originalmente inviato da dreams's power
    e se ci fosse....un po' di insicurezza??dovuta alla novità, alla scelta fatta, al timore di non aver fatto la cosa giusta, forse un sottile senso di colpa nei confronti della tua ex a cui eri cmq legato? forse non ti sei preso il giusto tempo per metabolizzare la separazione da lei....
    Il timore di aver fatto una cazzata c'è. All'inizio non avevo sensi di colpa perchè pensavo che non saremmo mai stati felici. Poi piano piano la parte razionale e direi la mia coscienza è venuta fuori mettendomi di fronte ad un fatto compiuto che sembrava essersi consumato così velocemente e cosi lontano nel tempo che mi sembrava non fosse mai accaduto. Ad un certo punto mi sono fermato ed ho pensato...ma che ho fatto?

    Citazione Originalmente inviato da Tesmaaah
    Onestamente epsilon, io provo a mettermi nei panni della tua ex e se il mio fidanzato mi esponesse le ragioni che tu hai chiarito a inizio thread, mi sentirei male...(mi riferisco sempre al preferire un ritorno di fiamma, ma nn perchè convinto e desiderato, ma x paura dell'incertezza del futuro)...su queste premesse, credo che nn potreste ricreare nulla, nè tantomeno recuperare qualcosa che prima nn andava...
    Hai ragione non credo che la prenderebbe bene. Nessuno la prenderebbe bene neanche io. Ma desiderare di stare accanto ad una persona per il resto delle propria vita non credo che sia il prodotto di un mero calcolo razionale (almeno per me). Desiderare di stare con una persona per sempre quando si è onesti con se stessi è sempre dovuto al bisogno di non poter più la sera starsene da soli e svegliarsi la mattina sempre da soli. Il desiderio di vivere con qualcuno è sicuramente istintivo perchè tutti hanno paura di restare da soli per tutta la vita, ma meglio soli o con una persona a cui non teniamo? Se desidero sposarmi con questa persona ci deve essere in fondo qualcosa che me lo fa desiderare ancora.

    Citazione Originalmente inviato da semplificatore
    Forse è più bello prendersi qualche rischio e seguire il cuore con la nuova signorina....(ma questa "ci starebbe?" si hanno notizie in tal senso?)
    Certo ed "aspetta". Ti dirò di più che la rivedrei per anni visto che siamo vicini di casa dove lavoro. Almeno per altri 5 anni la vedrò una volta a settimana come minimo.

    Citazione Originalmente inviato da In pratica TUTTI
    Io ripeto, ti inviterei a meditare e riflettere, a capire cosa vuoi veramente, a capire se il cuore ti batte forte quando pensi alla tua ex, o quando pensi alla nuova tipa, ma senza darti fretta
    Sicuramente è la cosa migliore da fare. Anche se a volte non capisco come è possibile che mi sembra di non avere tempo neanche per riflettere. Mi sento come pressato da una scelta che devo fare velocemente perchè da un momento all'altro qualcosa può cambiare togliendomi davanti questo dubbio che sto videndo. Credo in fondo di aver paura di perdere tutto se non mi capisco velocemente.

    Prenderà tempo...mediterò e se avrò capito me stesso prenderò altro tempo e mediterò ancora. Se alla fine non avrò deciso nulla allora "pensavo fosse amore invece era un calesse" :-)

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy