• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1
    L'avatar di laura81
    Data registrazione
    11-10-2002
    Residenza
    Pavia
    Messaggi
    2,594

    qual'è il vostro metodo di studio?

    Il mio metodo di studio varia a secondo delle materie... a volte mi lancio nella maniacale stesura di riassuntini e appunti di ogni sorta sul libro e su fogli "volanti" ... altre volte mi basta leggere e rileggere più volte... sottolineando con mille evidenziatori diversi... fino a far diventare tutto il libro fosforescente!
    Tuttavia ho idea che il mio metodo di studio sia gravemente deficitario e poco funzionale!
    E voi?
    "Non è bello ciò che è bellico ma è bello ciò che è pace!" *aniki docet*

    There are 10 kinds of people in the world; those that understand binary and those that don't.

    ... dai diamanti non nasce niente
    dal letame nascono i fior... (F. De Andrè)



  2. #2
    anche il mio si adatta alle circostanze...cmq in linea di massima funziona così:
    --> lettura capitolo;
    --> rilettura sottolineando a matita;
    --> ri-rilettura evidenziando (con le matite colorate...gli evidenziatori mi fanno venire mal di testa! ) le parti importanti e segnando delle "parole chiave" a lato della pagina;
    --> ripetere il capitolo.
    Quando arrivo alla fine mi ripasso gli argomenti su cui mi sento più carente...e il gioco è fatto
    Se poi la materia è difficile:
    --> faccio qualche riassuntino;
    --> cerco materiale sull'argomento in rete rigorosamente in inglese...così leggendolo mi rimane più in testa!! so' strana..
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di ScintillaMagica
    Data registrazione
    27-06-2003
    Messaggi
    125

    Il mio metodo...

    ... cerco innanzitutto di frequentare per avere una visione d'insieme della materia, raramente prendo appunti, preferisco registrare, meno stress e più concentrazione nell'ascolto.
    A casa:
    1) faccio una prima lettura del testo con sottolineatura, ascolto qualche cassetta delle lezioni corrispondenti per vedere se ci sono integrazioni da fare al libro;
    2) faccio una seconda lettura solo della parte sottolineata cercando di focalizzare alcune parole chiave (non necessariamente corrispondono ai grassetti del testo) e le riscrivo ai lati delle pagine sottoforma di schemi ad albero genealogico;
    3) la terza lettura... molto più veloce a questo punto... mi serve solo per rafforzare i legami tra le parole chiave e l'argomento esteso;
    4) qualche giorno prima dell'esame (2-3 gg) rompo le p...e a mio marito chiedendogli di dirmi qualche parola random sul programma, la sicurezza di avere assimilato bene il tutto è data dall'immediatezza di risposta tra parola chiave ed argomento completo. A quel punto sono tranquilla e vado a fare l'esame!
    Fino ad ora è stato un ottimo metodo (per me) e mi ha dato molte soddisfazioni, un po' meno a mio marito scherzo... mi aiuta sempre molto volentieri, ci scambiamo opinioni, lui impara qualcosa di interessante anche per il suo lavoro ed è un modo, forse inusuale, per coltivare il nostro rapporto dopo 11 anni di matrimonio!
    Scusate oggi sono stata logorroica.
    STOP!

    Nel cuore umano c'é una genesi perpetua di passioni, e il soccombere dell'una rappresenta quasi sempre l'insediarsi di un'altra. François de la Rochefoucauld

Privacy Policy