• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6
  1. #1
    Partecipante Esperto L'avatar di nancy1979
    Data registrazione
    02-12-2005
    Residenza
    Milano e Roma
    Messaggi
    434

    Scrivere il manuale delle procedure di selezione

    Ciao a tutti!!
    Mi hanno incaricato di scrivere il manuale delle procedure di selezione che utilizzo in azienda.
    Ecco..sembra facile,ma è davvero difficile mettere nero su bianco ciò che si fà. Nonostante mi occupi da sola di selezione, ho organizzato il processo di selezione seguendo tutte le fasi, dall'analisi della domanda fino all'inserimento dell risorsa in azienda. Quello che mi manca è proprio il linguaggio tecnico che si usa in questi casi.. il manuale servirà poi per la Qualità e vorrei farlo bene.

    Qualcuno di voi ha qualche spunto,testo da consigliarmi???

    Nancy
    Nancy

    "Di tanto in tanto c'incontreremo nell'unica festa che non può finire"
    "Nessun luogo è lontano"

    "E' senz'altro possibile insegnare ad un tacchino ad arrampicarsi sugli alberi, ma perchè non assumere uno scoiattolo?"

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di psicodani
    Data registrazione
    06-06-2005
    Residenza
    Bologna..con la Sicilia nel sangue e nel cuore
    Messaggi
    105
    io ho studiato per la tesi il libro "reclutamento selezione e accoglimento del personale" di Zerilli. In realtà mi sembra un pò datato (ti dico solo che non parla di archiviazione digitale di CV, ma di SCHEDE PERFORATE..almeno nella versione che ho io, credo del 2001 o 2002), ma magari aggiornando tu le procedure, sulla base della tua esperienza, ti da una visione globale di tutto il processo. l'edizione che ti da al link invece è del 2007 e magari è anche un pò più aggiornata.
    Buon lavoro

    Reclutamento, selezione e accoglimento del personale

  3. #3
    brio3364
    Ospite non registrato
    Primo consiglio: non fare da sola!
    Immagino che tu non sia l'unica a fare colloqui, prova a sentire qualcuno (quanto è grande l'azienda? qual è la prassi dei colloqui) a cui chiedere cosa/come fa LUI...
    Il linguaggio tecnico secondo me non è necessario, ricordati che il manuale non serve agli addetti ai lavori ma proprio a chi è coinvolto nel processo di selezione senza esserne esperto...

    Prova semplicemente a dividere in alcuni blocchi il processo e a descrivere per ognuno cosa si fa, poi discutilo con il tuo/la tua responsabile e con qualcun altro e fai le modifiche del caso. Consiglio trasversale: più persone coinvolgi nella definizione del processo e meglio funzionerà. Se lo pensi da sola, per quanto ben fatto, otterrai sempre da parte di qualcuno reazioni di "rigetto" (è un discorso lungo... se vuoi proseguiamo, ma non volgio postare messaggi troppo prolissi).

    Esempio:
    - come si definisce la figura professionale da cercare
    - come si pubblicizza la ricerca all'interno e all'esterno dell'azienda (inserzioni, web, contatti personali, sito aziendale, ecc ecc)
    - come funzionano i diversi colloqui (es. screening dei CV, primo colloquio con HR, rosa ristretta, secondo colloquio con capo diretto ecc ecc)
    - quali differenze per profili particolari: differenze fra diverse funzioni e diversi livelli...

    buon lavoro, sperando che i consigli un po' verbosi ti siano utili...
    marco

  4. #4
    Partecipante Esperto L'avatar di nancy1979
    Data registrazione
    02-12-2005
    Residenza
    Milano e Roma
    Messaggi
    434
    Grazie!
    i vostri consigli sono preziosi. Il libro di Zerilli lo sto consultando,ma non è un granchè, quello che mi manca è proprio il linguaggio tecnico da manuale delle procedure...e purtroppo io sono l'unica che si occupa di selezione, sto creando da zero l'uffcio selezione e formazione e vi assicuro che non è facile..a volte vorrei tornare nella grande azienda in cui ho fatto il tirocinio per essere parte di un team,con le responsabilità che competono ad un giovane di 28 anni che sta in azienda..
    Per fortuna il mio capo mi darà una mano in tal senso,ma temo che poi stravolgerà tutto, essendo lui esperto di tutt'altro.

    Cmq il mio motto di quest'anno è:

    Ce la posso fare!!!!!

    Grazie!!!!!
    Nancy

    "Di tanto in tanto c'incontreremo nell'unica festa che non può finire"
    "Nessun luogo è lontano"

    "E' senz'altro possibile insegnare ad un tacchino ad arrampicarsi sugli alberi, ma perchè non assumere uno scoiattolo?"

  5. #5
    Partecipante Affezionato L'avatar di jleniasassi
    Data registrazione
    27-03-2006
    Residenza
    una barese a roma
    Messaggi
    110
    Nancy,
    anch'io mi sto occupando della procedura di selezione! e quello che ho capito è che non è tanto importante il linguaggio tecnico, quanto la descrizione precisa e puntuale di chi fa che cosa, in quali tempi, con quali documenti, dettagliando le eventuali note o eccezioni.. a partire dalla richiesta di inserimento fino alla scelta del candidato e l'inserimento vero e proprio, specificando le attività e le conseguenze delle scelte che si fanno.
    un bacione
    poi ci sentiamo
    tvb
    Terra di Sud, terra di Sud, terra di confine, terra di dove finisce la terra.. (VinicioC)

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di nancy1979
    Data registrazione
    02-12-2005
    Residenza
    Milano e Roma
    Messaggi
    434
    Grazie cara!questo proprio mi serviva!!!
    A proposito...venerdi scendo a Roma!!!!
    Nancy

    "Di tanto in tanto c'incontreremo nell'unica festa che non può finire"
    "Nessun luogo è lontano"

    "E' senz'altro possibile insegnare ad un tacchino ad arrampicarsi sugli alberi, ma perchè non assumere uno scoiattolo?"

Privacy Policy