• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 11 di 11
  1. #1
    Partecipante Esperto L'avatar di nuryel78
    Data registrazione
    31-10-2007
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    271

    quanto la famiglia può incidere in un rapporto

    voglio dire: al di là dei soliti commenti babbeschi e mammeschi...del tipo "quello non è adatto a te, quello non fartelo scappare"...etc....

    mi chiedevo: i trascorsi familiari, tipo divorzio dei genitori, quindi sentire e vedere cose che sarebbe meglio non vedere nè sentire quando si è bambini, fino a che punto possono incidere nella percezione che abbiamo dei rapporti di coppia, nell'instaurarsi di un rapporto, e più in generale nella fiducia che abbiamo nel prossimo?

    il fatto che un uomo abbia alle spalle un divorzio alla "guerra dei roses", che non sia stato amato dai genitori, che addirittura sia stato rifiutato da loro e che continui ad esserlo, può essere davvero un ostacolo nell'iniziare un percorso sentimentale con una donna?

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4
    Cara Nuryel,
    penso di potermi esprimere in merito. Le percezioni che abbiamo avuto e che abbiamo riguardo la coppia dei nostri genitori sono basilari per il tipo di concezione di rapporto sentimentale che ci formiamo. Chi ha alle spalle un divorzio in famiglia, ha sicuramente messo in crisi, almeno in parte, tutte le sue utopistiche convinzioni sull'indissolubilità della coppia. Per carità, niente è indissolubile, ma crederci almeno un pochino non può che far bene, se non altro perchè contribuisce a creare una fiducia di fondo verso i rapporti sentimentali e verso un ipotetico partner. Io sono stata "spettatrice" del divorzio dei miei, tanti anni fa...e non posso negare che questa esperienza abbia influenzato e influenzi moltissimo tutti i miei rapporti in generale.
    La convinzione di base, seppur irrazionale e pessimistica, è che ogni rapporto sia destinato a finire, perchè dici a te stesso che se non ce l'hanno fatta i tuoi, allora..... Già, non ha senso, eppure loro sono il primo esempio di amore che abbiamo avuto, e non ha funzionato! E' come se i rapporti futuri dovessero necessariamente ricalcare e riconfermare queste convinzioni/paure.

    Comunque, tutto questo per dirti che sono tantissime le implicazioni di un evento del genere!

  3. #3
    Postatore Epico L'avatar di psychodany
    Data registrazione
    19-03-2006
    Messaggi
    11,484
    Si, sono tante le implicazioni, concordo con Ale.

    Posso riportare la mia esperienza.
    Il mio fidanzato ha i genitori separati. Non è stata una separazione facile, i suoi si sono presi e mollati mille volte fino alla separazione definitiva. Non si parlano più e suo padre vive lontano.
    E proprio per il fatto di non avere quasi più un rapporto col padre, salvo sporadiche telefonate (che deve fare sempre il mio fidanzato, se no col cavolo che si fa sentire e alla fine ha pure il coraggio di dire "ma che è tutto sto tempo che non ti sei fatto sentire?"), che si è legato ai miei, e soprattutto a mio padre che spesso mi ripete di vedere come il papà che non ha mai avuto. E proprio in virtù di questo fatto che il padre è stato poco presente con lui, che a volte mi dice anche "Un gorno ai miei figli darò quello che non ho avuto io. Voglio essere un bravo papà".
    Il divorzio dei suoi non ha avuto risvolti pessimistici nella nostra relazione. Stiamo insieme da sette anni e facciamo i nostri progetti per il futuro.

    Poi è ovvio che ogni caso è a sè.


    VIRTUTE SIDERUM TENUS

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Secondo me più che la situazione familiare, incide il modo di rapportarsi dei genitori. Se ad esempio non c'è fiducia o rispetto ma continuano a stare insieme, questo incide moltissimo nella percezione del bambino... secondo le mie esperienze almeno, fanno proprio il concetto che si può mentire e tradire senza che si metta a repentaglio la propria vita di coppia... mica sempre, ma a volte è così.
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  5. #5
    Partecipante Esperto L'avatar di nuryel78
    Data registrazione
    31-10-2007
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    271
    mi sorge un'altra domanda: come si può instillare fiducia in una persona che parte di per sè sfiduciata, viste le vicissitudini passate? in che modo possiamo aiutare una persona cresciuta senza amore dei genitori, come possiamo alleviare il loro fardello?

    domandona difficile,mi rendo conto....ma io non riesco a trovare risposte e non posso farmene una ragione.

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Beh, penso amandoli...
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4
    Citazione Originalmente inviato da nuryel78 Visualizza messaggio
    mi sorge un'altra domanda: come si può instillare fiducia in una persona che parte di per sè sfiduciata, viste le vicissitudini passate? in che modo possiamo aiutare una persona cresciuta senza amore dei genitori, come possiamo alleviare il loro fardello?

    domandona difficile,mi rendo conto....ma io non riesco a trovare risposte e non posso farmene una ragione.

    Bè, se ami questa persona, l'unico modo per farle ritrovare fiducia è quello di starle vicino, smentire con coraggio e determinazione le sue aspettative pessimistiche e dimostrarle quanto tieni a lei e che non vuoi abbandonarla. Questo serve per aiutarla a scindere il passato del presente e per farle capire che ogni relazione è a sè

  8. #8
    Postatore OGM L'avatar di Lunete
    Data registrazione
    23-04-2004
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    4,231
    Secondo me il rapporto dei genitori incide tanto nella percezione che il figlio avrà di se stesso e della coppia..probabilmente perchè spesso è l'unico esempio di coppia che il bambino ha sino alla sua vita adulta..per quello a volte, avendo avuto un esempio negativo, si vedono le proprie storie come destinate a finire e una scarsa fiducia nel rapporto di coppia..
    Per quanto riguarda la fiducia, in alcuni casi meno "gravi" il consiglio che ho letto negli interventi precedenti, cioè "l'amore", può migliorare molto la situazione, ma in casi in cui la fiducia è davvero scarsa e la visione di coppia è davvero minata secondo me un percorso terapeutico è un aiuto fondamentale, per esplorare il proprio passato e abbandonare gli schemi negativi dei genitori.

  9. #9
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di julia1976
    Data registrazione
    09-01-2008
    Residenza
    Al centro dei miei sogni
    Messaggi
    1,044
    Citazione Originalmente inviato da Lunete Visualizza messaggio
    Secondo me il rapporto dei genitori incide tanto nella percezione che il figlio avrà di se stesso e della coppia..probabilmente perchè spesso è l'unico esempio di coppia che il bambino ha sino alla sua vita adulta..per quello a volte, avendo avuto un esempio negativo, si vedono le proprie storie come destinate a finire e una scarsa fiducia nel rapporto di coppia..
    Per quanto riguarda la fiducia, in alcuni casi meno "gravi" il consiglio che ho letto negli interventi precedenti, cioè "l'amore", può migliorare molto la situazione, ma in casi in cui la fiducia è davvero scarsa e la visione di coppia è davvero minata secondo me un percorso terapeutico è un aiuto fondamentale, per esplorare il proprio passato e abbandonare gli schemi negativi dei genitori.
    approvo totalmente! mi hai tolto le parole di bocca mentre stavo per esprimere gli stessi concetti!
    non dimentichiamo che noi siamo il frutto dei nostri genitori e volenti o nolenti ne incameriamo le modalità relazionali...
    per poterle cambiare in maniera totale (e non smussare diciamo) secondo me è necessario un intervento da parte di un esperto... (sistemica doc.)
    I sogni vanno sempre perseguiti... senza sogni cos'è l'uomo?

    www.geentle.it


  10. #10
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pecorellablu
    Data registrazione
    28-05-2002
    Messaggi
    1,308
    io allora sono fottuta con gli uomini!
    Nel momento in cui uno si impegna a fondo, infinite cose accadono per aiutarlo, cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute...Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di poter fare, incominciala. L'audacia ha in sè genio, potere e magia.Incominciala adesso!


  11. #11
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di julia1976
    Data registrazione
    09-01-2008
    Residenza
    Al centro dei miei sogni
    Messaggi
    1,044
    Citazione Originalmente inviato da pecorellablu Visualizza messaggio
    io allora sono fottuta con gli uomini!
    perchè pecorella blu???
    ognuno di noi ha avuto dei trascorsi passati... l'importante è riconoscere l'influenza e lavorarci su... talvolta può essere importante un aiuto dall'esterno per riconoscerli e lavorarci... però come diceva la mia tutor: a tutto si può rimediare!!!
    I sogni vanno sempre perseguiti... senza sogni cos'è l'uomo?

    www.geentle.it


Privacy Policy