• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1
    katherine
    Ospite non registrato

    Psicoterapia e segreto professionale

    Salve, vi scrivo per chiedervi di aiutarmi a fugare un dubbio relativo a una questione molto importante:se uno psicoterapeuta ha in cura una ragazza minorenne che presenta comportamenti autolesionisti gravi (compresi tentativi di suicidio),può o addirittura deve avvertire i genitori della ragazza (essendo questa minorenne) o è tenuto a custodire il segreto professionale?

  2. #2
    Partecipante Leggendario L'avatar di kaory_78
    Data registrazione
    05-01-2008
    Messaggi
    2,324
    Che io sappia si, soprattutto se è presente il rischio di suicidio!
    Se non sbaglio il terapeuta informerà prima la pazienta di quanto sarà costretto a fare proprio x la salvaguardia della sua incolumità, oltre che come tutela dello stesso professionista; è chiaro che se il rischio di suicidio è elevato delle volte si ricorre al T.S.O.,ma di preciso non ti so dire.
    Con i minorenni la situazione forse è anche più delicata ti conviene infatti informarti bene su come andrebbero gestite queste situazioni prima di mettere in atto qualsiasi decisione.
    Da inesperta penso che quando si ha a che fare con minorenni aventi situazioni abbastanza pesanti che non rientrano in brevi crisi transitorie ed adolescenziali, credo che l'esigenza di coinvolgere tutto il sistema familiare sia più che auspicabile.

    Un saluto, Kaory

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di rosamund
    Data registrazione
    02-12-2007
    Residenza
    high wycombe, bucks
    Messaggi
    718
    Citazione Originalmente inviato da katherine Visualizza messaggio
    Salve, vi scrivo per chiedervi di aiutarmi a fugare un dubbio relativo a una questione molto importante:se uno psicoterapeuta ha in cura una ragazza minorenne che presenta comportamenti autolesionisti gravi (compresi tentativi di suicidio),può o addirittura deve avvertire i genitori della ragazza (essendo questa minorenne) o è tenuto a custodire il segreto professionale?
    ha il dovere di salvaguardare l'incolumità soprattutto di un minorenne... nel qual caso reputi ci siano dei gravi rischi per la salute del pz si convocano i genitori o comunque che ne abbia la tutela e gli si danno indicazioni sul come gestire la situazione... è chiaro che le modalità adottate dal terapeuta "risentiranno" della sua formazione specialistica ma nel concreto si tutela la salute anche effettuando una richiesta di T.S.O. che viene in ogni caso prevalutata da un medico psichiatra....(!!!!)
    Rosamund

Privacy Policy