• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 30
  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di pearljam
    Data registrazione
    22-09-2005
    Residenza
    mi
    Messaggi
    108

    quanto pagano i tutor d'aula?

    ciao a tutti, mi è stato proposto di lavorare come tutor d'aula presso un corso che si tiene dalle 9 alle 17 con, credo, un'ora di pausa, per 45 euro lorde a giornata. ho calcolato che sarebbero 5 euro circa all'ora
    ma li pagano così poco i tutor d'aula???? o sono io che avevo aspettative troppo rosee?

  2. #2
    Partecipante L'avatar di ericacos
    Data registrazione
    23-10-2007
    Residenza
    friuli
    Messaggi
    52
    direi che è veramente molto poco ...i 45 euro sarebbero, piuttosto, la tariffa oraria!!! prova a trattare un po'...

  3. #3
    melina carrubba
    Ospite non registrato
    Si il tutor vale tanto, controlla la gazzetta ufficiale della rendicontazione regionale della tua regione.
    da noi in sicilia li paghiamo 30 € l'ora.

  4. #4
    Partecipante Affezionato L'avatar di pearljam
    Data registrazione
    22-09-2005
    Residenza
    mi
    Messaggi
    108
    Grazie per le vostre risposte. Ho risposto che non mi interessava perchè la paga era troppo misera e tocliendo le spese per il pranzo e i mezzi di netto ci guadagnavo davvero poco. La tipa si è pure scocciata!!

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di Rae
    Data registrazione
    22-11-2003
    Residenza
    * sul ciglio di un equilibrio che non ho *
    Messaggi
    7,432
    Blog Entries
    20
    Per fare la promoter mi pagano 48 euro netti per 8 ore di lavoro
    Direi che è proprio poco
    Ma contro i sentimenti siamo disarmati, poiché esistono e basta, e sfuggono ad una qualunque censura. Possiamo rimproverarci un gesto, una frase, ma non un sentimento: su di esso non abbiamo alcun potere.
    M. Kundera

    "Non siamo uomini di buona volontà se ci limitiamo a piangere ciò che si è perso, se ricordiamo solo ciò che non può più tornare. Lo saremo solo se diventiamo consapevoli di ciò che di meglio c'è in noi, di più vitale, e se seguiamo la voce di questa Coscienza" H.Hesse


    "Non sono cattiva.. è che mi disegnano così"
    Per gentile concessione del Lupo Solitario


    fondatrice con Ele* del f.c.f.c.[fancazziste fan club]con sede in una bella spiaggetta della Croazia...e con una nuova adepta!!Benarrivata Claudina!!


    ...La farfalla , si dice, non sa cos'è il dolore..vive un giorno felice..e poi per sempre muore....

  6. #6
    atanvarnie
    Ospite non registrato
    Salve,
    stavo leggendo le vostre risposte e colgo l'occasione per farvi una domanda. Cosa si intende per tutor d'aula? E in specifico quali sono le sue funzioni? Devo dire che anche se mi sono laureta in psicologia del lavoro diversi anni fa, ho perso molto del mio orientamento e mi sono un pò arrugginita!! Quindi approfitto di questa discussione per avere delle notize a riguardo!
    Vi ringrazio!

    Atanvarnie

  7. #7
    Partecipante L'avatar di simonella81
    Data registrazione
    18-01-2005
    Residenza
    Rho (MI)
    Messaggi
    43
    ciao a tutti!! da una ke lavora da 5 anni nella formazione anke come tutor direi ke la paga ke ti offrivano era decisamente bassa!! il massimale nei corsi di formazione finanziati è di 31 euro, ma raramente offrono così tanto..
    il minimo per il quale ho lavorato è stato di 10 euro all'ora per un master privato, ma in linea di massima in uno finanziato siamo sui 17-20.
    Cosa fa il tutor d'aula... beh dipende innanzitutto per l'ente per cui lavora. Per come lo intendo io il tutor è una figura fondamentale per la riuscita di un corso.. accoglie i corsisti fin da subito, è il loro punto di riferimento per ogni problema, è l'interfaccia anche per il docente facendo in modo ke la sua lezione possa condursi nei migliori dei modi (gli prepara le attrezzature, le fotocopie, lo aiuta se ce ne fosse richiesta...), monitora il clima dell'aula, se ci sono problemi (tipo litigi..) interviene, se si stanno annoiando interviene, si occupa per es dei questionari di soddisfazione, di raccogliere le lamentele o i complimenti sui docenti, si occupa della logistica e poi si occupa anke degli aspetti burocratici (deve far firmare il registro ai corsisti e al docente..).
    per alcuni enti invece il tutor è una figura un po' + blanda, si occupa solo degli aspetti burocratici e di portare le dispense.
    Ovviamente per fare tutto questo deve stare in aula (di solito per metà delle ore, ma dipende dalle regole dell'ente ke finanzia i corsi, mentre se sono privati dipende dagli accordi con la società... io per esempio stavo sempre in aula perchè concepisco la figura del tutor come una figura fondamentale)

    spero di esser stata utile...

  8. #8
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    10-02-2008
    Messaggi
    258
    ciao... scusate il tutor puo insegnarti un metodo di studio o aiutarti magari nel rpogramma??? se è cosi li trovo all itnerno delle facoltà, e sono a pagamento oppure no??

  9. #9
    Partecipante L'avatar di simonella81
    Data registrazione
    18-01-2005
    Residenza
    Rho (MI)
    Messaggi
    43
    Citazione Originalmente inviato da -VaLe...RoMa- Visualizza messaggio
    ciao... scusate il tutor puo insegnarti un metodo di studio o aiutarti magari nel rpogramma??? se è cosi li trovo all itnerno delle facoltà, e sono a pagamento oppure no??
    il tutor unversitario è una figura diversa però dal tutor d'aula.. cmq sì, il loro compito è quello di dare una mano (soprattutto alle matricole) nel loro percorso unviersitario, illustrando i programmi, dando qualke consiglio su come studiare o affrontare gli esami.. poi dipende da quale tutoraggi sono stati attivati.. nella mia unviersità (pavia) se nn ricordo male erano attivi solo alcuni tutoraggi (di solito vengono legati ad un solo corso e quindi ad un docente).. dovresti vedere nella tua università che tipi di tutorato sono presenti. sono assolutamente gratuiti

  10. #10
    amarilli
    Ospite non registrato
    Ragazzi scusate, volevo sapere, visto che in questo thread ci sono delle persone che già lo fanno, come si fa ad entrare nel mondo della formazione e quali sono i canali da attivare per proporsi come tutor d'aula o docente in corsi di formazione. Io sono laureata più o meno da 3 anni e mezzo e ho sempre lavorato nella selezione, ma sono molto interessata a riconverirmi a quello della formazione. Solo che qui in Friuli è difficilissimo farsi prendere come tutor/docenti...richiedono sempre una precedente esperienza nel campo. Ma se non me la fanno fare l'esperienza, come faccio a maturarla???

  11. #11
    Partecipante L'avatar di simonella81
    Data registrazione
    18-01-2005
    Residenza
    Rho (MI)
    Messaggi
    43
    Ciao amarilli, io ti posso parlare della realtà di Milano, dove cmq la formazione sta riprendendo aria da poco.. se fino a 3 anni fa infatti questo settore era molto attivo grazie ai finanziamenti del fondo sociale europeo, ha avuto poi un freno pauroso (finiti i soldi... quasi tutti a casa...) che ha portato anche alla chiusura di tantissimi enti (tra cui anche quello per cui lavoravo io). Ora ci si sta riavviando grazie alle nuove possibilità che si stanno aprendo in questo ambito, ma credimi che rimane cmq difficile entrare in questo mondo, soprattutto come docente! O meglio, ci sono diverse società che cercano docenti anche senza esperienza... se da un lato si tratta in gran parte di annunci civetta (che tu ben conoscerai.... ) dall'altro si tratta di tirar su manovalanza a costo molto basso da formare a proprio piacimento.. io avevo superato il colloquio per una di queste società ma poi mi son rifiutata di lavorarci dopo aver capito che avrei dovuto "insegnare" esattamente come volevano loro, con le parole che mi dicevano loro, predisponendo l'aula sempre nello stesso modo, interazione coi corsisti pari a zero..... insomma, nn proprio la modalità di docenza che piace a me.

    Ti consiglio in ogni caso di proporti come tutor all'inizio, sia perchè è + facile trovare lavoro, sia perchè almeno respiri l'aria dell'aula, vedi le modalità usate da docenti esperti, ma soprattutto hai modo di stare dalla parte dei corsisti, di capire cosa a loro piace e cosa no e questo ti servirà quando sarai tu a fare docenza. Per passare poi al livello della docenza devi sostanzialmente avere qcuno che crede in te e te ne dà la possibilità.. per lo meno per me ha funzionato così.. dopo un paio di anni di tutoraggio e di altre collaborazione con il mio ente di formazione (nei quali ho potuto dimostrare quanto valdo ) mi è stato proposto di lanciarmi nella docenza.. senza che io lo chiedessi o mi ritenessi pronta... catapultata in aula... capiterà anche a te (anche perchè a volte può capitare che nn si presenti il docente e il tutor deve in qualke modo intrattenere l'aula!!)

    quindi.. il mio consiglio è proprio quello di iniziare dal tutoraggio.. se poi ti interessa milano posso darti magari qualche nome di ente che potrebbe essere interessato. Altrimenti ti scarichi l'elenco degli enti di formazione del friuli e mandi a tutti la tua candidatura (sai meglio di me come devi fare). Non esiste + secondo me un periodo migliore nel quale candidarsi.. visto che se sono enti intelligenti avran capito che col FSE nn si vive + e avranno diversificato l'attività facendo anke formazione privata. Però tieni lo stesso d'occhio il sito della regione e delle province, così se vedi che sono usciti dei bandi puoi rimandare il cv perchè è probabile che avranno bisogno di personale. (tieni presente che facilmente i tutor sono co.co.pro).

    Un altro canale è quello della formazione privata.. io ho fatto anche la tutor a dei master.. E anche un canale che forse conosci avendo fatto selezione è il forma.temp. Il tipo di tutoraggio che è richiesto dal forma.temp (che credo loro preferiscano chiamare mentoring) non è esattamente come il tutoraggio che intendo io (è puramente burocratico) però può sempre essere un canale di ingresso per fare un po' di esperienza da mettere sul cv.

    Ricapitolando:
    - enti di formazione finanziata
    - società di formazione privata
    - società di selezione che facciano formazione forma.temp
    Queste sono le 3 raltà che mi vengono in mente che hanno sicuramente bisogno della figura del tutor.

    Per quanto riguarda le docenze, penso che l'unico canale in cui puoi avere qualche possibilità nn avendo esperienza sia quella della formazione agli apprendisti (anche io sto iniziando con loro). Il friuli è messo bene da questo punto di vista, nel senso che è una delle poche regioni che ha una formazione per gli apprendisti ben avviata. Puoi proporti per fare formazione in materie trasversali (comunicazione, gestione stress e ste cose qui psicologiche!!) oppure un'altra cosa che mi viene in mente è quella di proporti alle società che fanno orientamento professionale, per magari tenere corsi o seminari sulle tencihe di ricerca attiva del lavoro (come scrivere il cv, a chi mandarlo, lettera di presentazione, come sostenere il colloquio ecc ecc).

    Penso di aver esaurito le idee.. in bocca al lupo per la tua ricerca!

  12. #12
    amarilli
    Ospite non registrato
    Sei stata gentilissima e chiarissima, Simonella, grazie mille!!!
    Come immaginavo quella della formazione non è una strada semplice da intraprendere. Forse qualche anno fa, come dici tu, era molto più facile riuscire ad infilarcisi anche senza una specifica esperienza, e questo è evidente anche dai cv delle persone che lavorano in questo campo e che mi capita di leggere ogni tanto...
    Tra l'altro, se vogliamo dirla tutta, ho come la sensazione che, almeno qui da me, il modo privilegiato per intraprendere questa strada sia avere le conoscenze giuste e venire, per così dire, segnalati () da qualcuno che è già inserito... Comunque per tornare a noi, ti sarei molto grata se tu mi potessi indicare dei nominativi di enti di Milano che potrebbero avere bisogno di manovalanza...io sono nuova del forum e non so come si faccia (messaggio privato, email...?).
    Di nuovo mille grazie e, se dovesse venirmi qualche altro dubbio, magari approfitterò ancora un po' della tua competenza!

  13. #13
    Partecipante L'avatar di simonella81
    Data registrazione
    18-01-2005
    Residenza
    Rho (MI)
    Messaggi
    43
    Citazione Originalmente inviato da amarilli Visualizza messaggio
    Sei stata gentilissima e chiarissima, Simonella, grazie mille!!!
    Come immaginavo quella della formazione non è una strada semplice da intraprendere. Forse qualche anno fa, come dici tu, era molto più facile riuscire ad infilarcisi anche senza una specifica esperienza, e questo è evidente anche dai cv delle persone che lavorano in questo campo e che mi capita di leggere ogni tanto...
    Tra l'altro, se vogliamo dirla tutta, ho come la sensazione che, almeno qui da me, il modo privilegiato per intraprendere questa strada sia avere le conoscenze giuste e venire, per così dire, segnalati () da qualcuno che è già inserito... Comunque per tornare a noi, ti sarei molto grata se tu mi potessi indicare dei nominativi di enti di Milano che potrebbero avere bisogno di manovalanza...io sono nuova del forum e non so come si faccia (messaggio privato, email...?).
    Di nuovo mille grazie e, se dovesse venirmi qualche altro dubbio, magari approfitterò ancora un po' della tua competenza!

    ma figurati
    io ci ero entrata grazie al tirocinio della triennale e ho trovato un buon capo che ha avuto fin da subito fiducia in me permettendomi di sperimentarmi molto nel campo della formazione, tant'è ke ora posso propormi anche come progettista di corsi (e spero in settimana di ottenere una risposta positiva per un posto a tempo indeterminato in questo.......... anche se da una che ha fatto per solo 3 mesi selezione onestamente nn mi prenderei!)
    provo a informarmi l'ente con cui collaboro da un po' e sento se stanno ancora cercando tutor, ma ti anticipo che nn sarebbe cmq una cosa continuativa e che bisogna essere automuniti x' ci sarebbe da andare in giro (io andavo anche in provincia di varese, bergamo, nn solo milano).

  14. #14

    Riferimento: quanto pagano i tutor d'aula?

    Citazione Originalmente inviato da pearljam Visualizza messaggio
    ciao a tutti, mi è stato proposto di lavorare come tutor d'aula presso un corso che si tiene dalle 9 alle 17 con, credo, un'ora di pausa, per 45 euro lorde a giornata. ho calcolato che sarebbero 5 euro circa all'ora
    ma li pagano così poco i tutor d'aula???? o sono io che avevo aspettative troppo rosee?
    ma scherzi?io ci lavoravo ......almeno 20 euro l'ora....devi cambiare agenzia...praticamente ti pagano come una promoter(ho fatto anche quello sigh!)

  15. #15
    Partecipante Assiduo L'avatar di Painkiller79
    Data registrazione
    26-11-2003
    Residenza
    Provincia di Arezzo
    Messaggi
    186

    Riferimento: quanto pagano i tutor d'aula?

    A me hanno pagato 15 euro l'ora (12 nette), cmq sò che ci sono anche agenzie che ne pagano 8 dalle mie parti...quindi sono stato tutto sommato fortunato..

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy