• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 15
  1. #1
    giannifreso
    Ospite non registrato

    Manifesto Per I Napoletani (Moderato!)

    Per ciò che concerne la moderazione sono rimasto sconcertato anch’io che il precedente post non sia stato cancellato subito.. chissà, forse i moderatori pensavano che sarebbe stato ignorato (ed è una cosa che Vi consiglio se non volete che la gente continui a leggere questa “accozaglia di luoghi comuni”).

    Invece, per ciò che riguarda la “furbizia”, che, continuo a dire, ho PERSONALMENTE constatato essere parte integrante di PARTE dei napoletani che ho conosciuto, condivido con Voi che non è il solo fattore che ha portato al disastro ambientale, sanitario, economico e di immagine partenopeo, ma solo uno dei fattori (ma non per questo il meno significativo).
    Semplificatore è stato l’unico che ha colto il senso del post, senza ipocrisie e perbenismo, affrontando la realtà per quella che è.

    Io sono romano, anche qui ci sono VARI personaggi politici che si mangiano il possibile, statali assenteisti etc.. (non TUTTI, non fraintendetemi), ma non lo nascondo e non dico che è solo “un luogo comune”.. se lo facessi non ci sarebbero margini di crescita e di maturazione per la mia comunità.

  2. #2
    Ghiotto patato ಠ_ಠ L'avatar di Biz
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Topadilegnopoli
    Messaggi
    23,702
    Ma quindi vorrei capire se hai delle proposte o se vuoi un riscontro della tua opinione...

    Cioè, vedo se riesco a spiegarmi meglio: se io dico che a Padova PARTE degli immigrati sono ladri, spacciatori, stupratori, chi mi può dire che non è vero?
    "Guardatemi, signori...sono un uomo di sessant'anni e ho il corpo di un ragazzino.Ce l'ho in frigo."
    This is a blog
    This is not a link.

  3. #3
    giannifreso
    Ospite non registrato
    vabbè, non fa niente, siamo su due lunghezze d'onda diverse.

    chiudi pure..


    hola e buona vita a tutti!!
    Andrea

  4. #4
    giannifreso
    Ospite non registrato

    Prima che mi censuri..

    Vorrei riportare una lettera scritta da un ragazzo napoletano a Beppe Grillo:

    Leggete la testimonianza di Francesco da Napoli.

    "Egregio Sig. Grillo,
    la ringrazio per aver dato spazio e iniziato a squarciare il pesante > telone nero che avvolge l'affaire MONNEZZA a Napoli e provincia. Noi che ci viviamo - o almeno tentiamo - assistiamo sgomenti alla ridda di voci, urla, prese di posizione, denunce ecc.: quelle facce da culo non hanno nemmeno il buon senso di stare zitte e vergognarsi . Tutti sapevano e tutti mentivano, opposizione e governo, il problema è vecchio di 20 anni e tutti ci hanno sguazzato guadagnandoci in voto di scambio, collusioni e tangenti. Sono mesi che abbiano l'immondizia in tutte le strade e grazie e Dio è inverno altrimenti saremmo tutti già morti di peste. Ma non le scrivo per la problematica immondizia, oggi lo fanno tutti, è di moda .. anni fa lo facevamo in pochi e i giornali cestinavano le ns lettere - anche La Repubblica di Napoli - perché non facevano notizia.
    Le scrivo per un problema molto più serio e scandaloso che pochi hanno avuto il coraggio di affrontare e quasi nessuno di raccontare:in provincia di Napoli,come hanno fatto rilevare, da decenni l'immondizia si raccoglieva in grossi buchi a terra che poi venivano chiusi. Cosi' è avvenuto per la discarica Pirucchi a Palma Campania, per la discarica La Fungaia a Ottaviano, per quella di Pianura, ad Acerra, a Casalnuovo, a Tufino, ecc., solo per citare le discariche c.d. - legali -, senza parlare delle centinaia di discariche e mini discariche abusive gestite direttamente dalla camorra. Ma lei crede che il vero affare sia stato quello di prendere la spazzatura della Regione Campania e di seppellirla in questi siti permessi e non? No, il vero affare è stato, e lo è ancora in parte, quello di seppellire migliaia di tonnellate di rifiuti tossici provenienti oltre che dalla Campania, dal Nord Italia e dalla Germania e dalla Svizzera.
    Ancora oggi alcuni vecchi di Palma Campania - qualcuno ancora vivo per miracolo - ricorda di grossi camion 'a forma di bottiglia' che di notte facevano la fila per scaricare. Scaricare cosa? Rifiuti tossici e pericolosi che continuano a esalare sostanze tumorali. Fino ad alcuni mesi fa , come associazione di consumatori, avevamo richiesto inutilmente alla locale ASL Napoli 4 - una delle peggiori iatture italiane - i dati dell'incidenza dei tumori in provincia di Napoli, soprattutto nel territorio di Acerra, Nola, Casalnuovo, Pomigliano e Vesuviano. Tali dati ci sono stati negati per anni sinchè, ufficialmente, si è ammesso che l'unica ASL di Italia in cui la curva di incidenza dei tumori è in controtendenza è quella dell'ASL Napoli 4 - ovvero del territorio interessato allo smaltimento selvaggio dei rifiuti. Dai dati pubblicati dall'ASL, scaturiva che l'incidenza dei tumori è in discesa su quasi tutto il territorio italiano con qualche punta di aumento in alcuni luoghi ben individuati : ebbene l'unica zona d'Italia in cui la curva di crescita era doppia rispetto ai periodi precedenti era quella del Territorio dell'ASL Napoli 4.
    La notizia fu pubblicata a fine 2005, ma stranamente non ebbe seguito e tutti sembrano essersi dimenticati. In realtà le cose sono sensibilmente peggiorate, non vi è famiglia che non registri un caso di tumore nel territorio interessato: tumore ai polmoni, all'utero e alla mammella soprattutto con un incidenza superiore sulle donne rispetto agli uomini.Si tratta di una vera e propria strage con migliaia di morti e tanta, tanta sofferenza, solo nella strada dove abito sono decedute nel corso mese due donne, una di 40 anni e una di 52, altre 3 mie colleghe di lavoro di Nola - attorno ai 40 - sono in chemioterapia con prognosi infausta.
    Non abbiamo bisogno di scomodare statistiche e/o indagini, noi ci viviamo in questo immondezzaio e ne paghiamo tutti i giorni le conseguenze. Siamo pantegane - a Napoli le chiamano ''è zoccole'' - strisciamo tra l'immondizia, l'inciviltà, la camorra, il malaffare, la malapolitica cercando di sopravvivere, agurandoci che il prossimo ad essere colpito sia il vicino e non noi."
    Francesco


    mi chiedo e vi chiedo.. perchè queste cose succedono a Napoli e non a Bolzano, Milano, Torino, Genova, Forenze, Bologna, Roma etc..??
    è un dubbio a cui vorrei trovare una risposta soddisfacente e non i soliti luoghi comuni.

    grazie e scusate ancora dell'invasione di campo!

  5. #5
    Iggy1982
    Ospite non registrato
    Citazione Originalmente inviato da giannifreso Visualizza messaggio
    Per ciò che concerne la moderazione sono rimasto sconcertato anch’io che il precedente post non sia stato cancellato subito..
    Fammi capire... Tu hai aperto un thread che usando un eufemismo potrebbe definirsi "grezzo", consapevole che sarebbe stata altamente probabile la sua chiusura. Addirittura hai provato un vero sconcerto nel constatare che non fosse stato persino cancellato.
    Ora riapri la discussione in maniera decisamente più accettabile, ma al primo dubbio sul significato delle tue parole chiedi che venga chiuso di nuovo. Oltremodo bizzarro. Tra l'altro sono certo capirai che non è necessario il tuo benestare per la chiusura della discussione, dunque mettiti l'animo in pace

    Personalmente trovo la discussione impostata male, non dissimile da un barattolo di Nutella appena finito: da fuori sembra esserci qualcosa, ma a sbirciar dentro si nota che si è già raschiato anche il fondo. Il detto barattolo finirà probabilmente in un cumulo di monnezza del napoletano, ma tant'è.

    Ultima considerazione prima di avvitare con cura il bianco coperchio di plastica (per quel che riguarda me, ovviamente): Semplificatore non è l'unico ad aver capito il senso del tuo messaggio, lo ha solo tradotto in un linguaggio base che dovrebbe essere un presupposto per ogni frequentatore di forum, non un obiettivo.

  6. #6
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di semplificatore
    Data registrazione
    29-08-2007
    Residenza
    Altrove
    Messaggi
    1,076
    Blog Entries
    1
    Citazione Originalmente inviato da Iggy1982 Visualizza messaggio
    Semplificatore non è l'unico ad aver capito il senso del tuo messaggio, lo ha solo tradotto in un linguaggio base che dovrebbe essere un presupposto per ogni frequentatore di forum, non un obiettivo.
    ... Bè ma io sono notoriamente un essere superiore!!!!
    "......c'è chi un giorno invece ha sofferto / e allora ha detto: io parto
    / ma dove vado se parto? / sempre ammesso che parto: ciao! ....
    "
    (da "E la vita e la vita" di Cochi e Renato, 1974)


    Clicca qui e godi con le foto di Semplificatore su Flickr

    http://it.youtube.com/user/accrocchio70

  7. #7
    giannifreso
    Ospite non registrato
    Si è frustrante quando qualcuno mi nega il diritto di parola, non è affatto carino.
    Sono anche addolorato che deridi la mia frustrazione!


    Comunque, buona vita anche a te!

  8. #8
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di semplificatore
    Data registrazione
    29-08-2007
    Residenza
    Altrove
    Messaggi
    1,076
    Blog Entries
    1
    Citazione Originalmente inviato da giannifreso Visualizza messaggio
    Si è frustrante quando qualcuno mi nega il diritto di parola, non è affatto carino.
    Sono anche addolorato che deridi la mia frustrazione!


    Comunque, buona vita anche a te!
    chi deride cosa? Io ti ho forse deriso ?
    Ma non mi è parso......

    Cioè, è certamente vero che tendo a deridere tutti, ma non te in questo caso....la mia frasetta di prima era un mezzuccio per stemperare la tensione....

    P.S.: "Buona vita" lo dice già Willy61.....

    P.P.S: Bassolino sta facendo delle figure barbine e peggio ancora l'ha fatta da Vespa (YouTube - Pecoraro a Porta a Porta) quell'inutile essere di Pecoraro Scanio o come ca**o si chiama....lui stesso è inquinamento!!!!
    "......c'è chi un giorno invece ha sofferto / e allora ha detto: io parto
    / ma dove vado se parto? / sempre ammesso che parto: ciao! ....
    "
    (da "E la vita e la vita" di Cochi e Renato, 1974)


    Clicca qui e godi con le foto di Semplificatore su Flickr

    http://it.youtube.com/user/accrocchio70

  9. #9
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di ziogargamella
    Data registrazione
    07-11-2007
    Residenza
    milano
    Messaggi
    1,390
    Citazione Originalmente inviato da Biz Visualizza messaggio
    Ma quindi vorrei capire se hai delle proposte o se vuoi un riscontro della tua opinione...

    Cioè, vedo se riesco a spiegarmi meglio: se io dico che a Padova PARTE degli immigrati sono ladri, spacciatori, stupratori, chi mi può dire che non è vero?

    questo è senza dubbio vero, come è senza dubbio vero che PARTE degli italiani residenti a padova sono spacciatori.
    Quello che occorre però chiedersi a mio avviso non è questo.... Quello che occorrerebbe capire è: dati 100 "ladri", quanti sono immigrati, e quanti sono italiani?
    Perchè se prendiamo 100 italiani e 100 immigrati le proporzioni di "ladri" sono pressochè uguali. Ma se prendiamo 100 "ladri"? La statistica ci direbbe che ribaltando le probabilità le percentuali sono radicalmente diverse....questo credo sia uno di quei casi.
    Ovviamente non ho dati alla mano non essendo della polizia, mi affido solo alla statistica.

  10. #10
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Lepre*marzolina
    Data registrazione
    04-10-2005
    Residenza
    nei peggiori bar di caracas...
    Messaggi
    2,886
    Si è frustrante quando qualcuno mi nega il diritto di parola, non è affatto carino.
    per me è frustrante essere insultata.....guarda un pò che strano....

    Per ciò che concerne la moderazione sono rimasto sconcertato anch’io che il precedente post non sia stato cancellato subito.. chissà
    Scusa ma faccio fatica a seguire la logica della discussione... secondo me le provocazioni sono importanti ed utili....l'ideale sarebbe saperle fare..

    mi chiedo e vi chiedo.. perchè queste cose succedono a Napoli e non a Bolzano, Milano, Torino, Genova, Forenze, Bologna, Roma etc..??
    è un dubbio a cui vorrei trovare una risposta soddisfacente e non i soliti luoghi comuni.

    grazie e scusate ancora dell'invasione di campo!
    è un dubbio legittimo..infatti c'è un tread apposito dove si sta discutendo di questo e cercando di dare non risposte ma per lo meno testimonianze...inoltre ti segnalo che a ben scavare su internet o su libri puoi trovare spiegazioni sul complesso problema monnezza...tutto sta nel cercare....

    ps cmq "BUONA VITA" lo dice anche l'orrendo gigi d'alessio....magari tu e willy siete suoi fans.....chissà
    dove c'è gusto non c'è perdenza

    ho sempre amato il mio prossimo...finchè era poco....



    Questo è il mio pesciolino numero 641 in una vita costellata di pesciolini rossi. I miei genitori mi comprarono il primo per insegnarmi cosa significasse amare e prendersi cura di una creatura vivente del Signore. 640 pesci dopo, l'unica cosa che ho imparato è che tutto quello che ami morirà
    C.P.



    E' cosi' difficile divertirsi di questi tempi, anche sorridere fa male alla faccia

  11. #11
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    Citazione Originalmente inviato da ziogargamella Visualizza messaggio
    Ovviamente non ho dati alla mano non essendo della polizia, mi affido solo alla statistica.
    E allora, a quale statistica ti riferisci?
    I dati della polizia sono visionabili, in quanto sono pubblici qui il link del sito della Polizia di Stato Polizia di Stato - Ufficio stampa > Dati sulla sicurezza nel 2007
    e qui la pagina di Statistiche del Ministero della Giustizia Giustizia.it - Statistiche

    Ma anche qui si pone un'altra domanda: questi dati cosa registrano? I *ladri* effettivamente presenti sul territorio oppure i *ladri che vengono denunciati/presi e condannati?

    E inoltre, anche con *ladro* cosa intendiamo?
    Quello che con la mascherina nera ti entra in casa di notte e porta via il televisore o quello che chiuso nel suo ufficio, facendo il suo lavoro, sposta soldi e li sottrae all'azienda?
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  12. #12
    Ghiotto patato ಠ_ಠ L'avatar di Biz
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Topadilegnopoli
    Messaggi
    23,702
    Possiamo continuare a parlare del problema dei rifiuti di Napoli ne thread che c'è già
    Non vedo una così netta differenza tra quello che si potrebbe scrivere qui e quello che si potrebbe scrivere di là

    Ha già scritto Iggy quello che si poteva dire, il che mi risparmia un pò di righe
    Manteniamo per questo motivo un thread unico.
    "Guardatemi, signori...sono un uomo di sessant'anni e ho il corpo di un ragazzino.Ce l'ho in frigo."
    This is a blog
    This is not a link.

  13. #13
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di ziogargamella
    Data registrazione
    07-11-2007
    Residenza
    milano
    Messaggi
    1,390
    Mi riferisco alla statistica come disciplina, non a delle statistiche. Alle teorie della statistica. Ovvero, probabilità condizionate. Comunque il mio è solo un discorso metodologico, perchè molte volte si sentono anche politici che parlano di questioni di questo tipo senza saperne una mazza di quello che dicono, perchè, appunto, a proposito di generalizzazioni, è facile dire Tutti gli....sono...
    e tutti i....sono...
    e ovviamente sono discorsi campati per aria.
    Quando si parla occorrerebbe riuscire a capire quello che si sta dicendo, a quale probabilità si sta facendo riferimento, allora si che certe argomentazioni avrebbero un senso.
    Non mi interessa sapere chi può essere definito *ladro*. Mi piacerebbe solo che quando si parlasse di certi argomenti si "girassero" le probabilità cosi da avere un dato più oggettivo.

  14. #14
    giannifreso
    Ospite non registrato
    Citazione Originalmente inviato da ziogargamella Visualizza messaggio
    Mi riferisco alla statistica come disciplina, non a delle statistiche. Alle teorie della statistica. Ovvero, probabilità condizionate. Comunque il mio è solo un discorso metodologico, perchè molte volte si sentono anche politici che parlano di questioni di questo tipo senza saperne una mazza di quello che dicono, perchè, appunto, a proposito di generalizzazioni, è facile dire Tutti gli....sono...
    e tutti i....sono...
    e ovviamente sono discorsi campati per aria.
    Quando si parla occorrerebbe riuscire a capire quello che si sta dicendo, a quale probabilità si sta facendo riferimento, allora si che certe argomentazioni avrebbero un senso.
    Non mi interessa sapere chi può essere definito *ladro*. Mi piacerebbe solo che quando si parlasse di certi argomenti si "girassero" le probabilità cosi da avere un dato più oggettivo.
    Alle volte, forse, basterebbe solo un pò meno egoismo, meno ipocrisia e un pò più di buon senso..

    Mi accorgo che ho aperto questo post solo per sfogare la mia frustrazione e non per trovare una soluzione pragmatica al problema (come diceva il mediatore).. quindi scusate se vi ho ammorbato con la mia rabbia.


    Salute a Tutti

  15. #15
    Ghiotto patato ಠ_ಠ L'avatar di Biz
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Topadilegnopoli
    Messaggi
    23,702
    Denchiù.
    Quindi il thread ha esaurito il suo scopo
    "Guardatemi, signori...sono un uomo di sessant'anni e ho il corpo di un ragazzino.Ce l'ho in frigo."
    This is a blog
    This is not a link.

Privacy Policy