• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5

Discussione: analisi fabbisogno

  1. #1

    analisi fabbisogno

    Ciao a tutti

    questa volta ho seriamente bisogno di voi..
    Sto facendo uno stage in un'azienda che mi ha affidato un nuovo corso di formazione.

    Il corso è finalizzato alla formazione di vice coordinatori che dovranno assumere il ruolo di coordinatori nel magazzino (grande) dell'azienda. Queste persone sono già state individuate tramite assessment precedente.

    Ora io devo prima di tutto costruire un' intervista da sottoporre al responsabile di magazzino per l'analisi del fabbisogno.

    Poi dovrò progettare un focus group, da cui far emergere le problematiche, il clima, il bisogno delle persone, ecc..

    Il problema è che io NON ho mai fatto nulla nella formazione!!!

    E non so da dove partire, in primis per l'intervista, che devo preparare in pochissimo tempo..

    Chiedo aiuto...
    Avete indicazioni, esperienze personali, materiale, testi pratici da consigliarmi???

    Ve ne sarei infinitamente grata..........

    Buona settimana a tutti

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di Andrea1975
    Data registrazione
    05-07-2007
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    174
    La domanda è complessa perchè credo che un'attività di questo tipo necessiti di diversi livelli di intervento.

    In prima battuta credo che potresti vedere questo testo:
    Lo sviluppo delle persone nelle organizzazioni : Goal setting, coaching, counseling / Petitta, Laura ; Borgogni, Laura, Roma : Carocci

    Poi bisognerebbe capire qual è il profilo della posizione che queste risorse andranno a ricoprire. Esiste già un profilo della posizione? E poi esiste già una valutazione di queste risorse scelte? E' possibile che essendo stato fato un assessment esistano già questi dati. Potresti quindi focalizzarti sullo scarto esistente tra i profili esistenti e la posizione che verrà ricopperta.
    Individuato lo scarto potrai assimilarla nell'analisi dei fabisogni formativi, vale a dire che il fabisogno saranno le competenze, conoscenze e capacità mancanti alle persone individuate per arrivare a ricoprire la posizione in oggetto.

    Immagino ad esempio che i coordinatori di magazino siano risorse che gestiscono o coordinano altre risorse quindi un'attività sulla leadership possa essere utile. Credo che nella posizione la capacità di L. sia richiesta e probabilmente le risorse indivisuate non avranno esperienza nel campo.

    Spero di essermi capito
    Dr. Frankenstein: Werewolf?
    Igor: There.
    Dr. Frankenstein: What?
    Igor: There wolf. There castle

  3. #3
    Ciao Andrea,

    prima di tutto grazie per la tua risposta!
    Allora, l'analisi e la scelta delle persone a cui è rivolta la formazione, che da vice diventeranno coordinatori, è già stata fatta, tramite appunto aassessment. Infatti di sicuro devo chiedere di vedere i risultati almeno di questa fase, per capire quali fattori sono stati analizzati e quali sono stati i risultati ottenuti.

    Tu mi consigli quindi, se nn ho capito male, di impostare l'analisi del fabbisogno sulle competenze, personali e professionali, necessarie per ricoprire il ruolo e poi, con focus group, di andare ad individuare cosa "c'è" e cosa "manca", punti da cui partire per la formazione.

    Di sicuro si, queste persone avranno anche funzione di coordinmento, e quindi la leadership, è un fattore da valutare.

    Chiedo però..premesso che devo appunto vedere l'assessment, non si rischia, in caso sia stato fatto, di andare a rivalutare capacità e potenzialità già analizzate?

    Io pensavo che potrei far discutere loro una problematica lavorativa effettivamente verificatasi, analizzare le modalità di risoluzione e proporre delle altarnative o dei suggerimenti...

    cosa ne dici?

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di Andrea1975
    Data registrazione
    05-07-2007
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    174
    Citazione Originalmente inviato da psycotati Visualizza messaggio
    Ciao Andrea,

    Chiedo però..premesso che devo appunto vedere l'assessment, non si rischia, in caso sia stato fatto, di andare a rivalutare capacità e potenzialità già analizzate?

    Io pensavo che potrei far discutere loro una problematica lavorativa effettivamente verificatasi, analizzare le modalità di risoluzione e proporre delle altarnative o dei suggerimenti...

    cosa ne dici?

    Si, se questo lavoro è già stato fatto tu puoi solo vedere lo scarto e quindi impostare i fabisogni formativi.


    Fai attenzione a cosa cerchi con questi focus: sicuramente la tecnica che tu dici è un'ottima metodologia per vedere la skill necessarie per svolgere un'attività. Devi però capire cosa stai analizzando: se tu chiedi a coloro che svolgono l'attività A (vice coordinatori) di fare questo focus stai analizzando la posizione A e non la B (coordinatori) che è invece la posizione che a te interessa se ho capito bene.
    Cerco di spiegarmi meglio: a te interessano le skill necessarie per svolgere al meglio l'attività B quindi se vuoi conoscerle devi intervistare chi svolge questa attività (coordinatori). Poi la devi mettere a confronto con le capacità, competenze e conoscenze possedute da chi svolge l'attività A (vice). Il confronto tra le due ti darà il mancante, vale a dire ciò che devi inserire.

    Come giustamente hai detto tu, molto probabilmente questi dati già sono in possesso di chi ha fatto l'assessment.

    Cordialità
    Andrea
    Dr. Frankenstein: Werewolf?
    Igor: There.
    Dr. Frankenstein: What?
    Igor: There wolf. There castle

  5. #5
    Ok, ho capito..

    ma una volta individuate le "differenze", personologiche e professionale, tra le due posizioni, come dovrei impostare il focus group secondo te?

Privacy Policy