• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di Angelofex
    Data registrazione
    30-08-2005
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    96

    Chi lavora dopo 5 anni (e cosa fa)?

    Buon giorno a tutti, volevo sapere se c'è qualcuno che, dopo i 5 anni di Psicologia, lavora come Psicologo e, se sì (mi auguro!), che cosa fa nello specifico, perchè io, francamente (sono al quinto annno, facoltà di Genova), non saprei proprio, IN CONCRETO, cosa possa fare lo psicologo dopo la laurea. Chi lavora cosa fa? Consulenza? (in cosa consiste poi questa consulenza, verso chi è indirizzata?) E i clienti come li trovate? Last but not least: dove lavorate? In casa, in uno studio... Molti mi dicono che sarebbe opportuno, all'inizio, magari fare qualcosa in nero (riporto quello che ho sentito), giusto per sopravvivere come tasse, costi etc... e solo quando in seguito se lo si può permettere mettersi in regola. Sono un po' confuso...

    Ciao
    AF

  2. #2
    Ghiotto patato ಠ_ಠ L'avatar di Biz
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Topadilegnopoli
    Messaggi
    23,702
    Ecco un breve elenco degli Opsiani che campano ( ) con la psicologia
    "Guardatemi, signori...sono un uomo di sessant'anni e ho il corpo di un ragazzino.Ce l'ho in frigo."
    This is a blog
    This is not a link.

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di GIUNONE
    Data registrazione
    20-01-2005
    Residenza
    Iperuranio
    Messaggi
    1,443
    Blog Entries
    1
    Citazione Originalmente inviato da Angelofex Visualizza messaggio
    Buon giorno a tutti, volevo sapere se c'è qualcuno che, dopo i 5 anni di Psicologia, lavora come Psicologo e, se sì (mi auguro!), che cosa fa nello specifico, perchè io, francamente (sono al quinto annno, facoltà di Genova), non saprei proprio, IN CONCRETO, cosa possa fare lo psicologo dopo la laurea. Chi lavora cosa fa? Consulenza? (in cosa consiste poi questa consulenza, verso chi è indirizzata?) E i clienti come li trovate? Last but not least: dove lavorate? In casa, in uno studio... Molti mi dicono che sarebbe opportuno, all'inizio, magari fare qualcosa in nero (riporto quello che ho sentito), giusto per sopravvivere come tasse, costi etc... e solo quando in seguito se lo si può permettere mettersi in regola. Sono un po' confuso...

    Ciao
    Ciao, ci sono già due 3d aperti sull'argomento: CHI LAVORA DA PSICOLOGO e
    CHE LAVORO PUò FARE LO PSICOLOGO?

    Io ne ho aperto un'altro, aimè: CHI NON LAVORA DA PSICOLOGO. Ma ti sconsiglio di leggerlo per non deprimerti troppo.
    Forza e coraggio e soprattutto in BOCCA AL LUPO

Privacy Policy