• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 26 12311 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 378

Discussione: Ascoltatemi...

  1. #1
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di 84roby84
    Data registrazione
    05-10-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    1,293

    Ascoltatemi...

    c'ho pensato a lungo..e alla fine è così che ho deciso di chiamare questo thread..con la speranza che non esista già una cosa simile
    non intendo dire che dovete ascoltare me...ma che questo è uno spazio in cui chi scriverà sarà sicuro di essere ascoltato..
    ho deciso di aprire questo spazio perchè io qui ho trovato molti thread a cui mi sono affezzionata..in questo periodo soprattutto a "tristi???"

    ma in realtà scrivevo li e ci scrivo ancora quando mi sento un pochino giù, (ovvio!!) o magari sola..e il fatto che scrivo, ma nessuno risponde a quel che ho scritto..mi fa sentire ancora più sola
    secondo me molti thread vengono un pò sottovalutati e si riducono ad essere "elenchi" di stati d'animo o pensieri i quali spesso non vengono nemmeno letti..
    di sicuro non tutte le persone che scrivono qui su ops hanno bisogno di risposte, magari alcuni scrivono per sfogarsi, e non gli importa nulla..ma sono sicura che c'è qualcuno qui, che come me sente il bisogno di scrivere perchè altri leggano, ascoltino e rispondano, senza giudicare, ma magari dando qualche consiglio.
    a me serve molto sinceramente..però ci deve essere qualcun'altro che come me è pronto a dire ma anche ad ascoltare..
    così, se l'idea vi piace..io ho fatto il primo passo..
    come sempre scrivo un pò da cani..ma spero col cuore che il senso sia chiaro!!!
    io avrei qualcosa da dire..ma come dimostrazione che so ascoltare lascio la parola a chi vuole..(sperando che ci sia qualcuno)
    è chiaro che non voglio aprire un topic per i disperati eh!!! qui si possono condividere anche cose belle..che potrebbero aiutare chi non sta proprio al meglio ad aprire gli occhi e capire che la vita può essere bella davvero
    Non permettere mai alle tue paure di fermarti... combattile e ne uscirai migliore...





    se ami vasco... entra a far parte del social group " fratelli di vasco" non mancare! diffondiamo la voce del "KOMANDANTE".

  2. #2
    ironica82
    Ospite non registrato
    ciccai tu lo sai che io ti ascolto sempre quando vuoi squilla pure

    come hai detto tu magari molti scrivono solo per sfogarsi un pò, e quindi nn sempre si risponede ad un post, magari perchè si va di fretta o magari perchè nn sai che dire. Anche se credo che quando qualcuno apre un 3d nuovo è per mettere in risalto il problema che ha, per ricevere consigli , mentre quando si scrive in "tristi è solo per dare un libero sfogo e quindi non sempre vieni quotata
    ti abbraccio forte

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di 84roby84
    Data registrazione
    05-10-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    1,293
    vero...l'ho pensato anche io...il fatto è che a volte un semplice sfogo..non basta..almeno per me...non so poi...se è solo per me alla fine sono pure contenta perchè significa che molti stanno bene
    Non permettere mai alle tue paure di fermarti... combattile e ne uscirai migliore...





    se ami vasco... entra a far parte del social group " fratelli di vasco" non mancare! diffondiamo la voce del "KOMANDANTE".

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4
    Citazione Originalmente inviato da ironica82 Visualizza messaggio
    ciccai tu lo sai che io ti ascolto sempre quando vuoi squilla pure

    come hai detto tu magari molti scrivono solo per sfogarsi un pò, e quindi nn sempre si risponede ad un post, magari perchè si va di fretta o magari perchè nn sai che dire. Anche se credo che quando qualcuno apre un 3d nuovo è per mettere in risalto il problema che ha, per ricevere consigli , mentre quando si scrive in "tristi è solo per dare un libero sfogo e quindi non sempre vieni quotata
    ti abbraccio forte
    Non solo, ma in 3d come "tristi???" è vietato fare chat, è vietato rispondere sempre ai post e quotare ogni cosa che dice l'altro.....è questa la sua impostazione!

    Invece se si vogliono risposte ad un problema si apre un 3d specifico...

    Personalmente posso garantire che leggo e ascolto sempre i messaggi degli altri, spesso rispondendo in privato quando non posso farlo pubblicamente...
    Non ci passo sopra, insomma!

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di 84roby84
    Data registrazione
    05-10-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    1,293
    ah...io questo nn lo sapevo...non sono molto esperta come si può notare..però ringrazio voi intanto, di avermi chiarito le idee almeno su come funzionanoi thread!!!
    Ultima modifica di 84roby84 : 18-12-2007 alle ore 21.34.50
    Non permettere mai alle tue paure di fermarti... combattile e ne uscirai migliore...





    se ami vasco... entra a far parte del social group " fratelli di vasco" non mancare! diffondiamo la voce del "KOMANDANTE".

  6. #6
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di lovingpsico
    Data registrazione
    16-12-2005
    Residenza
    lombardia
    Messaggi
    1,094
    allora...proviamo...
    ascoltatemi!

    Si dice sempre che quando una soria finisce, bisogna in qualche modo "metabolizzare" la fine.
    Ma come?
    e' sufficiente pensarci e ripensarci, per quasi la maggior parte della giornata, ascoltando le spiacevoli emozioni connesse a questi pensieri?
    E' cosi?
    MI sento di dedicare molto tempo a questa fine, ( recentissima tra l'altro..) da me non voluta, ci penso tanto..mi manca e mim viene da piangere un sacco di volte. Ma mi sembra sempre uguale, insomma non sono molto costruttiva con i pensieri...

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di 84roby84
    Data registrazione
    05-10-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    1,293
    beh..quando io mi sono trovata nella tua situazione..una mia amica mi disse una cosa che mi fece aprire gli occhi in un modo assurdo.
    parlava di suo fratello che purtroppo non c'è più. e mi diceva che lei i primi giorni non ce la faceva, stava malissimo, e quello che sentiva era più il fatto che non poteva vederlo che la faceva stare male...era come una crisi di astinenza..
    e così è quando finisce una storia d'amore..
    passa da solo il momento critico..stai male.. male da cani..pensi che non ce la fai. poi un giorno ti svegli e va un pò meglio..ti abitui alla sua assenza..così mi disse lei..e così in effetti è stato..
    piangi lo stesso. se ami veramente la persona..io piango tutt'ora ripensando a quei momenti anche se ci sono tornata insieme!!!
    ma secondo me pensarci e ripensarci non è molto utile..se non a farti stare peggio..metabolizzare per me significa che passa da sè..e devi fare di tutto per NON pensarci..perchè sennò ti fai del male e basta.
    ti sono vicina... e vedrai che presto andrà meglio...
    Non permettere mai alle tue paure di fermarti... combattile e ne uscirai migliore...





    se ami vasco... entra a far parte del social group " fratelli di vasco" non mancare! diffondiamo la voce del "KOMANDANTE".

  8. #8
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4
    Citazione Originalmente inviato da lovingpsico Visualizza messaggio
    allora...proviamo...
    ascoltatemi!

    Si dice sempre che quando una soria finisce, bisogna in qualche modo "metabolizzare" la fine.
    Ma come?
    e' sufficiente pensarci e ripensarci, per quasi la maggior parte della giornata, ascoltando le spiacevoli emozioni connesse a questi pensieri?
    E' cosi?
    MI sento di dedicare molto tempo a questa fine, ( recentissima tra l'altro..) da me non voluta, ci penso tanto..mi manca e mim viene da piangere un sacco di volte. Ma mi sembra sempre uguale, insomma non sono molto costruttiva con i pensieri...
    Ci sono passata.....ho vissuto sia il lutto che l'abbandono.
    Sì, tu devi ascoltarti.......scrivi un diario, dai sfogo alle emozioni e ai pensieri. E' l'unica cosa che puoi fare. Non reprimere il dolore, ma vivilo e guardalo in faccia. Devi sviscerarlo. Quando si dice che il tempo fa la sua parte non è una frase fatta. A me ci son voluti più di 2 anni per uscire da situazioni simili....ma sicuramente man mano che passano i mesi va sempre meglio vedrai

    Tu non puoi fare altro se non sfogarti e prenderti cura di te....e non isolarti mi raccomando!

  9. #9
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di lovingpsico
    Data registrazione
    16-12-2005
    Residenza
    lombardia
    Messaggi
    1,094
    grazie!!! sono consigli preziosi.

  10. #10
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pecorellablu
    Data registrazione
    28-05-2002
    Messaggi
    1,308
    Sì ci vuole un bel po di tempo per elaborare queste cose, sia la morte che l'abbandono sono due lutti in entrambi i casi ,o meglio, è così che noi li viviamo. Non è facile poi disabituarsi ad una persona, a quella routine quotidiana che avevi con lui,è un ricostruire tutto da capo. Però prendila come il momento per fare quelle cosette che magari avresti voluto fare ma hai sempre rimandato, quel corso o quel viaggio che ti hanno fatto gola per tanto tempo. E se ti ritrovi a piangere troppo spesso sul cuscino, alzati,vai a farti un giretto nella prima casa di riposo o in qualche reparto pediatrico che hai vicinoa casa e vedrai che torni a casa con il cuore colmo di gioia.
    Nel momento in cui uno si impegna a fondo, infinite cose accadono per aiutarlo, cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute...Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di poter fare, incominciala. L'audacia ha in sè genio, potere e magia.Incominciala adesso!


  11. #11
    Partecipante Esperto L'avatar di silviats
    Data registrazione
    06-11-2004
    Residenza
    trieste
    Messaggi
    431
    ascoltate anche me...?

    stasera sono davvero triste....mi danno l'anima per dedicare tempo al mio ragazzo tra tirocinio e lavoro, mi sforzo di trovre piccoli momenti per no, di ritagliare un po' di tempo senza pensare ai consueti impegni... e tante volte succede come stasera

    preventivato di andare al cinema (dopo quasi una settimana che non stiam un attimo da soli) ore 20.25.................si presenta a casa mia con molta calma alle 20.20 (e io non abito vicino al cinema e non abbiamo macchina), me la prendo un po ma gli dico "pazienza, andiamo a fare due passi, ormai per il cinema niente"

    e lui si arrabbia, mi dice che le cose o si fanno a modo mio o non si faanno, che mi comporto come una bambina,urla urla urla, mi rifà il verso perchè piango..............

    e io mi sento tanto male...................

  12. #12
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4
    Silvia, credo che il tuo fidanzato abbia avuto quello scatto d'ira perchè riuscite a vedervi poco e forse pensa che la colpa sia tua, senza capire che in realtà non ce la fai tra tutti i tuoi impegni..... Parlatene con calma.....

  13. #13
    Postatore Epico L'avatar di euphoria
    Data registrazione
    26-11-2006
    Residenza
    in una vita nuova
    Messaggi
    10,110
    Blog Entries
    8
    ma no credo che abbia cercato un po la scusa per litigare secondo me , è un ipotesi eh....anche il fatto che sia arrivato sul minuto , sapendo che sei senza macchina e che il cinema è un po distante forse non dovresti prendertela tanto...io proverei a chiedere : cos'è che hai?...se fosse un modo per dire "ascolta anche me"...si sa che sono un po grossolani gli uomini


    ale abbiamo postato insieme
    Libera d'esser libera di poter essere... [ return ]




    La vita del puntuale è un inferno di solitudini immeritate.

    la certezza è il lusso di chi non è coinvolto

  14. #14
    Partecipante Esperto L'avatar di silviats
    Data registrazione
    06-11-2004
    Residenza
    trieste
    Messaggi
    431
    ....fa tanto male....

  15. #15
    psycologa81
    Ospite non registrato

    ascoltatemi

    Ciao a tutti/e,
    il mio problema è che io e il mio ragazzo ci amiamo in modo diverso,ma non nel senso che uno ama di più rispetto all'altro (questo è normale...e non è misurabile,spero ),Il fatto è che comunichiamo il nostro amore in modo diverso e questo fa si che a volte ci sentiamo trascurati perchè vorremo che l'altro agisse "come faremo noi",ci comunicasse l'amore e l'affetto con il nostro linguaggio...non so se sono stata chiara...questo ci porta a litigare molto spesso...capita anche a voi o sono sbagliata io?Grazie ciao

Pagina 1 di 26 12311 ... UltimoUltimo

Privacy Policy