• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10
  1. #1
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834

    Psy cognitiva ed usabilità di siti web

    Qualche giorno addietro mi è arrivato un messaggio privato in cui mi si chiede quali tematiche possono essere trattate in questo grande contenitore Psicologia & Internet.
    In effetti possono essere molte ed a molti non chiare
    Proprio per questa ragione ho pensato di affrontare singolarmente queste tematiche a cadenza regolare.

    Quest'oggi vorrei partire con la WEB USABILITY, ovvero quell'insieme di teorie, tecniche e metodi utili a sviluppare un sito web capace di soddisfare effiacemente i bisogni dell'utente, supportandolo nella navigazione e reperimento di informazioni, nella fruizione di servizi più o meno complessi o nello sviluppo e mantenimento di relazioni.

    Per darvi un'idea più dettagliata delle potenzialità che uno psicologo può avere in questo settore vi segnalo due articoli, a mio avviso, interessanti

    Il ruolo della psicologia cognitiva nell'usabilità dei siti web
    La parte bibliografica della tesi di laurea di Sarah Menini. Sarah si propone di fornire una visione generale degli aspetti della teoria cognitiva che possono influire sull'usabilità dei siti web e, al tempo stesso, di rivedere la letteratura sulla web usability alla luce di tale teoria. La teoria cognitiva, infatti, consente di spiegare la funzionalità delle regole dell'usabilità sulla base di processi cognitivi quali l'attenzione, la percezione, la memoria, l'utilizzo di modelli mentali e il linguaggio


    Stili cognitivi e stili di navigazione nel world wide web
    Con il suo lavoro Luca Pieti ha voluto studiare un aspetto innovativo della ricerca psicologica: il rapporto tra stili cognitivi e stili di navigazione nell'ambiente World Wide Web. (W.W.W).
    Gli stili cognitivi e la modalità di scelta sono determinanti per ricercare le informazioni all'interno delle pagine Web che mostrano spesso una organizzazione strutturale di notevole complessità, e richiedono pertanto un certo impegno per una corretta navigazione.
    La modalità di costruzione dei siti e' infatti attualmente priva di regole, lasciata al buon senso e alla discrezione dei singoli costruttori.

    Qualcuno di voi ha esperienze in tale ambito o, comunque, vi sta svolgendo la tesi?

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di Ariel73
    Data registrazione
    17-04-2003
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    63
    CIAO!!!!! :ciao2: :ciao2:

    Ho scaricato per ora una parte del materiale a cui fai riferimento.
    Credo che avrò molto da leggere...magari mi farò viva con qualche domanda!!! Mi occupo di siti web, di usabilità, accessibilità ecc. per lavoro - oltre a studiare psicologia - quindi mi interessa molto l'aspetto psicologico...

    Ciao e buona giornata!
    Ariel


    Ultima modifica di Ariel73 : 20-05-2003 alle ore 11.21.39

  3. #3
    ciao Ariel,

    dove lavori? Di che ti occupi nello specifico?
    Io ho invece fatto il percorso inverso... quasi alla fine del mio percorso di studi ho cominciato ad occuparmi di usability ed anche di sviluppo web...

    La tua iscrizione a Psy è finalizzata a raffinare la tua professione o ha altre ambizioni?

    Un saluto e a presto,
    nico

  4. #4
    Partecipante Affezionato L'avatar di Ariel73
    Data registrazione
    17-04-2003
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    63
    CIAO!

    Veramente il mio percorso è un po' strano...ho iniziato a studiare lingue e grazie alla conoscenza dell'inglese e del francese ho iniziato a lavorare nell'istituto dove lavoro. Poi ho iniziato ad occuparmi di siti d'interesse educativo e per la ricerca educativa e ...adesso, in parallelo, studio psicologia. Per cui, un po' di sintesi non guasta, visto che per mia natura acquariana... :angel2: :angel2:


    E tu di che ti occupi?

    Buona giornata!

    Ariel

  5. #5
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834
    ciao Ariel,

    anche il mio percorso, in realtà, è molto, ma molto schizoide

    Sto su internet da un botto di anni ed ho cominciato a "studiarlo" con la tesi sul telelavoro e l'introduzione di telematica in azienza.
    Da lì non mi sono più staccato dal web. Ho avuto esperienze e-learning sia lato utente che lato metodologo.

    Mi sono occupato di usabilità di siti web e parallelamente ho imparato l'html, un pò di grafica web e quanto basta di A.S.P.

    Ad oggi mi interesso molto agli aspetti di comunicazione web e community development... mentre la web usability è la "progettazione centrata sul singolo", questa è invece la progettazione centrata sul gruppo ed in linea di massima prende in carico aspetti di:
    usability
    comunicazione, relazione e socialità
    tecnologia e sviluppo web
    customer relationship management
    marketing

    Almeno per le aree di mia competenza.
    Lavoro in OPs e qui cerco di operativizzare tutto ciò.
    Diciamo che attualmente sto ricoprendo la figura definita come web project manager

    Fra l'altro a breve partirà anche una piattaforma web e-learning nostra quindi ero interessato a chiederti cosa intendevi nel tuo post quando parli di siti web educativi... a che livelli te ne occupavi?

    a presto,
    nicola

  6. #6
    Partecipante Affezionato L'avatar di Ariel73
    Data registrazione
    17-04-2003
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    63
    Ciao!!
    Mi occupo di materiali didattici online, siti di documentazione di esperienze educative, siti utili ai ricercatori di scienze dell'educazione, siti di risorse educative multilingue.
    Lavoro all'interno di progetti europei e le tematiche sono sempre stimolanti e interessanti.


    Al momento mi interessa la tematica dell'usabilità in quanto stiamo riprogettando il sito e come sempre il livello tecnico e quello teorico non si parlano

    Approfitterò della tua expertise

    Mica ti dispiace?

    Ariel

  7. #7
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834
    Assolutamente, anche perché in questo periodo sto proprio senza fare nulla

    A parte battute, se c'è modo di confrontarci ne sarò ben felice

    Ma hai un URL da darmi per vedere di che si tratta?
    a presto,
    nicola

  8. #8
    Partecipante Affezionato L'avatar di Ariel73
    Data registrazione
    17-04-2003
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    63
    Ciao Nico!!!

    Ok, il sito è il seguente.

    Il sito è un casino...ci sono un sacco di sezioni corrispondenti ad un miliardo e mezzo di attività, ma non ci siamo come usabilità e accessibilità!!!!

    Fortunately, lo stiamo rimettendo su, ma c'è l'intenzione di fare fare una home in flesh

    Fammi sapere tuoi commenti..mi interessa un sacco!

    Ariel


  9. #9
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834
    beh... il BDP già lo conoscevo e l'ho utilizzato per la tesi.
    Ad una prima botta d'occhio è effettivamente un pò confuso, soprattutto quando scendi di livello nella navigazione poi non hai degli strumenti di orientamento e navigazione orizzontale... se trovo un pò di tempo provo a fare un giretto più approfondito

    Riguardo al flash, nutro dubbi, ma qui sono quasi questioni religiose
    A mio avviso, non è tanto il fatto che tutti non lo vedono o di un eventuale appesantimento (se il grafico non è bravo), quanto l'inadeguatezza a portali di dimensioni significative.
    Ritengo che possa andare bene per piccoli siti web che gestiscono una molte contenuta si sezioni ed informazioni

    Nel vs caso non vedo il possibile valor aggiunto rispetto ad una grafica tradizionale.
    Sorapttutto nel vs caso, ritengo che le persone entrino non per essere stupite o affascinate, ma per reperire info, quindi bando ai fronzoli e attenzione concentrata sui bisogni dell'utente:
    - qualità dei contenuti e dei servizi
    - buona organizzazione e fruizione
    - ottima struttura di navigazione all'interno dell'immenso ipertesto
    - grafica scarna ed a supporto della navigazione, che non pori via capacità cognitive all'utente interessato ad altre cos...

    Dato che un sito in flash incide anche sui budget disponibili ho fatto queste precisazioni

    Ma ti occupi anche dei testi di corsi di formazione on line?

    a presto,
    nicola

  10. #10
    Partecipante Affezionato L'avatar di Ariel73
    Data registrazione
    17-04-2003
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    63
    Ciao!
    Sì, in parte, ma il grosso lo fanno professori ad hoc, perlopiù esperti di didattica/scienze dell'educazione
    Perchè, che commenti hai?...Spara pure :wink:

    A presto,
    Ariel


Privacy Policy