• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 46

Discussione: Benvenuti!

  1. #1

    Benvenuti!

    Ciao a tutti. Sono Carmen Pernicola, docente del corso di Obiettivo Psicologia sul ruolo dello psicologo nel risarcimento dei danni psichici e da oggi anche moderatrice di questa nuovo spazio dedicato alla psicologia legale e delle assicurazioni.
    Ho lavorato per circa dodici anni nel settore assicurativo e da più di cinque anni lavoro come CTP e ho visto crescere l'interesse per questo argomento, ma anche la confusione: come faccio, di quali titoli ho bisogno, di quali strumenti, quali sono le responsabilità civili e penali che mi assumo, come si diventa CTU, come si contattano gli avvocati, ma è vero che lavorano solo i raccomandati?
    Vorrei che questo spazio diventasse un luogo di condivisione di informazioni, ma anche e soprattutto di confronto e di scambio di esperienze.
    La discussione è aperta..
    Un benvenuto a tutti...

  2. #2
    Partecipante Figo L'avatar di simona.c
    Data registrazione
    02-05-2007
    Residenza
    scandicci (FI)
    Messaggi
    852
    Ma che bella idea! Stamani proprio una gradita sorpresa è stata per me
    Grazie per questo nuovo spazio/opportunità di confronto

  3. #3
    Partecipante Figo L'avatar di Codename47
    Data registrazione
    11-03-2006
    Residenza
    GOMORRA - in attesa che Dio la distrugga
    Messaggi
    842
    Blog Entries
    12
    ah che bello. Io mi son appena iscritto ad un "master sulla perizia psicologia in ambito civile e penale"... tenuto dal segretario del mio ordine, quì in Campania.
    Dura 2 anni. La mia speranza, oltre a quella che insegnino a far qualcosa, è quella che poi, visto che loro gli agganci dovrebbero averli, inseriscano anche noi poveri bisognosi.

  4. #4
    mangungo
    Ospite non registrato
    Ciao Carmen ho accolto con estremo piacere questo nuovo forum, era proprio quello di cui avevo bisogno.
    Sono una psicologa clinica con alle spalle due master in psicologia giuridica e psicodiagnostica forense (uno svolto a roma e uno a siena) e da qualche tempo collaboro con alcuni avvocati come CTP. Sono anche iscritta la tribunale della mia città come CTU ma, chiaramente! la possibilità che chiamino qualcuno di diverso dal solito è estremamente bassa.
    Negli utlimi due mesi sono stata contattata per una consulenza in merito a un danno da lutto e un'altra che riguarda il mobbing.
    Dopo avere consegnato la relazione, mi è stato richiesto da un avvocato la quantificazione del danno biologico nel caso del signore che ha subito un danno da lutto (la moglie è morta in ospedale, dove avrebbe dovuto essere operata).
    Ora io mi trovo in difficoltà sia perchè non ho la più pallida idea di come si possa quantificare un danno di tal genere (so che ci sono tabelle e quant'altro ma non condivido molto tale metodologia) sia perchè mi sto chiedendo se sia compito dello psicologo questo oppure no.
    Ti ringrazio in anticipo per l'aiuto che saprai certamente darmi.

  5. #5
    L'avatar di zio jack
    Data registrazione
    31-07-2002
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    8,505
    Interessantissimo

    Sarà una delle mie possibili scelte professionali a laurea conclusa, ci penso da parecchio tempo infatti

    Ti consiglio di aprire un paio di discussioni apposite in base alle richieste che ti verranno fatte man mano, seguirò questa stanza davvero con molto piacere ed interesse

    In bocca al lupo per tutto
    Dott. Armando Cozzuto
    Ordine Psicologi Campania n° 5509

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di psicofabi
    Data registrazione
    30-03-2007
    Residenza
    provincia di Napoli
    Messaggi
    247
    Questo nuovo forum per me è davvero prezioso, era proprio quello di cui avevo bisogno...Grazie.
    Amo tanto il campo giuridico ed ho la consapevolezza che un'adeguata formazione sia doverosa e necessaria..
    Le domande che vorrei porre sono tante ma cominciamo da qui:
    1) di quali titoli e strumenti ho bisogno per diventare CTU o CTP?
    2) Come orientarsi nella scelta e qual'è la differenza??(perchè tante sono le proposte master, corsi, scuole biennali,...Ho contattato diversi istituti ma non sapendo con quale criterio scegliere nn ho ancora iniziato nessun percorso!!!)..

  7. #7
    Partecipante Super Esperto L'avatar di gengyfer
    Data registrazione
    30-01-2007
    Residenza
    padova
    Messaggi
    582
    bellissimo, era quello che cercavo da tanto...uno spazio del genere illuminerà di sicuro il cammino di chi come me vuole intraprendere questa strada....
    ènecessario aver il sole nella propria anima...per donarlo a chi non ce l'ha


    jenny

  8. #8

    That's what I am
    L'avatar di saruccia84
    Data registrazione
    07-12-2007
    Residenza
    palermo
    Messaggi
    5,550
    WoW!!
    interessantissimo!!!purtroppo nella mia facoltà (non so perchè) non abbiamo come materia psicologia giuridica!!io l'ho seguita come materia a scelta....e mi è interessata molto...sarebbe una probabile scelta post laurea...però so ancora troppo poco in merito...
    confido in questo nuovo spazio!!!
    Grazie!!!!
    Comportamenti non consentiti!!!ogni argomento un thread!!!!


    Tieni sempre presente che la tua ferma convinzione di riuscire è più importante di qualsiasi altra cosa. (Abraham Lincoln)
    Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo. (anonimo)





  9. #9
    Partecipante L'avatar di mirypsico
    Data registrazione
    20-07-2005
    Residenza
    bologna
    Messaggi
    56
    Bellissima idea davvero! da un po' mi chiedo quali requisiti deve avere uno psicologo per potersi iscrivere alla lista ctp-ctu? in particolare cosa e' richiesto nella regione Emilia Romagna?

  10. #10
    Partecipante Affezionato L'avatar di francesca52
    Data registrazione
    20-04-2006
    Messaggi
    76
    Ciao Carmen potresti descriverci il tuo percorso formativo? Io vorrei frequentare un master ma ho dei dubbi su quale scegliere, sapresti indicarmene qualcuno?
    Ti ringrazio anticipatamente!

  11. #11
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    10-03-2006
    Messaggi
    539
    anche io sono molto interessata,dite più cose possibili,cioè cosa fare(master,scuole ecc..) se ci sono buone possibilità di lavoro e poi vorrei sapere se oltre a questo tipo di indirizzo se puoi scelgiere anche un altro assocciato a questo!grazie in anticipo
    vB

  12. #12
    TheOldBoy
    Ospite non registrato
    Citazione Originalmente inviato da karmen Visualizza messaggio
    (...) come faccio, di quali titoli ho bisogno, di quali strumenti, quali sono le responsabilità civili e penali che mi assumo, come si diventa CTU, come si contattano gli avvocati, ma è vero che lavorano solo i raccomandati? (...)
    Cara Karmen, la tua è un'ottima iniziativa che incontrerà sicuramente i favori di noi poveri speranzosi nel futuro
    Alle suddette domande, di cui personalmente bramo le risposte (e non sarò certo l'unico...), aggiungerei anche la seguente: "c'è una consistente e variegata offerta di master e corsi post lauream a tema criminologico-forense, tali da disorientare il neofita; come individuare il master o corso a cui valga la pena di dedicare tempo (E DENARO) senza ritrovarsi infine "al punto di partenza" (ovvero: "sì, ma... e adesso che cavolo faccio?"). Ciao e grazie!

  13. #13
    Partecipante Affezionato L'avatar di Lisa1969
    Data registrazione
    02-12-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    92
    Da quando ho sostenuto come esame a scelta psicologia giiuridica mi sono innamorata di questa materia ed essendo anche CTP come perito grafico, mi piacerebbe proseguire i miei studi in tale ambito. Ho trovato un corso biennale di 96 ore a cui volevo iscrivermi, ma ho letto da qualche parte che non si può accedere al lavoro di psic giuridico al ribunale con una preparazione inferiore alle 100 ore, è vero?

    Lisa
    il cuore ha le sue ragioni che la ragione non conosce (Pascal)

  14. #14

    Aiutooooo! Una valanga di post!

    Ehi, che bella accoglienza!
    Allora, facciamo un pò d'ordine.
    Il CTP è un consulente di parte e quindi lavora per una delle parti in causa e viene scelto da questa, in genere su consiglio del suo avvocato, il CTU è un consulente del giudice e quindi viene scelto dal Giudice da un albo.
    Per diventare CTU consultate questo link Tribunale Ordinario di Roma e verificate i criteri richiesti dal vostro Ordine Regionale (anzianità di iscrizione all'Ordine e curriculum formativo).
    Per diventare CTP non bisogna iscriversi a nessun albo specifico, ma "solo" fare esperienza e crearsi un buon giro.
    Per la formazione direi che il criterio principale per la scelta sia questo: un corso è valido soprattutto se dà veramente strumenti operativi, pratici, che vi permettono di cominciare a lavorare, se è tenuto da persone che hanno esperienza significativa nel settore, se intende formare gli psicologi in quanto psicologi e non si apre un pò a tutti, costringendosi a restare sul generico.
    Insomma, secondo me i corsi migliori sono i corsi anche brevi, molto concentrati e molto specialistici (su tematiche ristrette, di nicchia) ma soprattutto che si fondano sulla trasmissione di esperienza da colleghi più esperti a colleghi più giovani.
    Che ne dite di organizzare la discussione proprio in questo modo, cercando di trasmetterci esperienza e informazioni per poter lavorare?
    Carmen

  15. #15
    Partecipante Affezionato L'avatar di Eowyn_78
    Data registrazione
    01-04-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    74
    Ciao a tutti, alcuni di voi sul Forum gia mi conoscono..per gli altri mi presento..
    Mi chiamo Silvia Flaim, laureata in Psicologia del Lavoro alla Sapienza (spec) con una tesi sull'Elearning, ho svolto il mio tirocinio presso Ops ed ora faccio parte del gruppo di Psicologia Legale.
    Dopo aver seguito qualche corso in Facoltà sulla materia ho approfondito con il modulo sul "danno psichico" di Carmen, la partecipazione ad alcune iniziative e tanta ricerca sul web ed ora eccomi qua, pronta ad accrescere le mie competenze nell'ambito della psicologia legale per propormi come formatrice e consulente una volta abilitata alla professione (sostengo l'Eds in questa sessione)
    Per il momento quindi mi stò occupando principalmente della coordinazione delle attività e della parte redazionale e marketing web del sito.
    Sono davvero felice che ci sia un così vivo interesse su questo ramo della psicologia e, in linea con le curiosità da voi espresse ho testè pubblicato sul sito un articolo di Carmen che tratteggia la strada da percorrere per diventare CTP e CTU...magari può essere un punto di partenza per approfondire la vostra discussione, così vi posto il link Il percorso per diventare CTP o CTU -

    Benvenuti di nuovo a tutti, Buonanotte e..al prossimo post

    Silvia
    Ultima modifica di Eowyn_78 : 13-12-2007 alle ore 02.07.46

Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy