• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    28-11-2007
    Messaggi
    32

    Qualunque sia... sarà un successo.

    Secondo voi quanto il curriculum di laurea determina il futuro lavorativo?
    Quanto fare ad esempio la specialistica in comunicazione piuttosto che in clinica sarà determinante in futuro(se sei psicologo clinico, rimarrai nell'ambito della clinica; se sei uno psicologo della comunicazione lavorerai nell'ambito della comunicazione)? Mi condizionerà tanto o comunque c'è una certa flessibilità.... quindi ad esempio io psicologo clinico, con un po' di impegno posso riuscire anche ad affermarmi nella gestione delle risorse umane o la selezione(psicologia del lavoro).

  2. #2
    Partecipante
    Data registrazione
    28-11-2007
    Messaggi
    32
    Ripropongo la questione in maniera più comprensibile:
    Secondo voi quanto l'indirizzo di laurea di uno studente determina l'ambito in cui lavorerà?
    Grazie per le risposte.

  3. #3
    franci00
    Ospite non registrato
    Secondo me moltissimo. O meglio: conta il curriculum nel senso dei corsi/master/esperienze eccetera che fai. Siamo TALMENTE TANTI a proporci che se cerco una persona che lavori, che ne so, nella psicologia scolastica, prenderò uno che si è occupato SOLO di psicologia scolastica, che ha la passione per la psicologia scolastica, che non vuole fare altro nella vita ecc. ecc. Ma secondo me vale per il percorso che viene dopo la laurea. L'etichetta "psicologia clinica", per esempio, è un enorme contenitore che vuol dire tutto o nulla. Ciao!

Privacy Policy