• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 21

Discussione: chiedo aiuto

  1. #1
    Partecipante Esperto L'avatar di monicavania
    Data registrazione
    04-08-2007
    Messaggi
    261

    chiedo aiuto

    il mio sogno ricorrente è il seguente...
    mi succede qualcosa, una ferita o altro...chiedo aiuto chiamando o il 113 o il 118...ma o il telefono è muto...o suona e non rispondono o rispondono emi mettono in attesa....ed io sono angosciata...ma non riesco a ricevere aiuto....cosa significa???????????????
    Fino a quando sei viva, sentiti viva.
    Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.

    Non vivere di foto ingiallite..
    Insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
    Non lasciare che si arruginisca il ferro che c'è in te.

    Fai in modo che invece che compassione,
    ti portino rispetto.
    Quando a causa degli anni non potrai correre,
    cammina veloce.
    Quando non potrai camminare veloce, cammina.
    Quando non potrai camminare, usa il bastone.
    Però non trattenerti mai!!!

  2. #2
    DelfinoArtista
    Ospite non registrato
    Il sangue nei sogni è sempre un forte simbolo:
    "Le forti sensazioni che, in genere, sono collegate al sangue, fanno sì che nei sogni abbia un significato rilevante e venga ricordato con facilità, oltre a provocare notevole inquietudine. Jung vedeva nel sangue nei sogni, il segnale di una sofferenza presente nella vita del sognatore, una sofferenza o un disagio che di giorno non sono avvertite, o non vengono considerate. Un sacrificio, una rinuncia, un goccia di sanguecambiamento possono provocare una ferita latente, espressa dall'inconscio nel simbolo del sangue. "

    Nel tuo caso però si aggiunge la componente del chiedere aiuto e non riceverlo Quindi mi sembra che tu mostri in te di avere una ferita profonda o di essere stat ferita.. ma di non ricever soccorso cure adeguate Può darsi che tu stia soffrendo dentro?

  3. #3
    Partecipante Esperto L'avatar di monicavania
    Data registrazione
    04-08-2007
    Messaggi
    261
    Citazione Originalmente inviato da DelfinoArtista Visualizza messaggio
    Il sangue nei sogni è sempre un forte simbolo:
    "Le forti sensazioni che, in genere, sono collegate al sangue, fanno sì che nei sogni abbia un significato rilevante e venga ricordato con facilità, oltre a provocare notevole inquietudine. Jung vedeva nel sangue nei sogni, il segnale di una sofferenza presente nella vita del sognatore, una sofferenza o un disagio che di giorno non sono avvertite, o non vengono considerate. Un sacrificio, una rinuncia, un goccia di sanguecambiamento possono provocare una ferita latente, espressa dall'inconscio nel simbolo del sangue. "

    Nel tuo caso però si aggiunge la componente del chiedere aiuto e non riceverlo Quindi mi sembra che tu mostri in te di avere una ferita profonda o di essere stat ferita.. ma di non ricever soccorso cure adeguate Può darsi che tu stia soffrendo dentro?
    penso proprio di si....sto soffrendo e mi faccio anche del male...mangiando a sbafo...ma questa è un'altra storia
    Fino a quando sei viva, sentiti viva.
    Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.

    Non vivere di foto ingiallite..
    Insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
    Non lasciare che si arruginisca il ferro che c'è in te.

    Fai in modo che invece che compassione,
    ti portino rispetto.
    Quando a causa degli anni non potrai correre,
    cammina veloce.
    Quando non potrai camminare veloce, cammina.
    Quando non potrai camminare, usa il bastone.
    Però non trattenerti mai!!!

  4. #4
    Johnny
    Ospite non registrato
    se è un sogno ricorrente probabilmente è legato a qualche evento non elaborato, tipo un trauma, dove tu ti sentivi male e chiedevi aiuto, ma nessuno ti risponde. Magari da piccola

  5. #5
    Partecipante Esperto L'avatar di monicavania
    Data registrazione
    04-08-2007
    Messaggi
    261

    embè

    Citazione Originalmente inviato da *-ras-* Visualizza messaggio
    se è un sogno ricorrente probabilmente è legato a qualche evento non elaborato, tipo un trauma, dove tu ti sentivi male e chiedevi aiuto, ma nessuno ti risponde. Magari da piccola
    come si fa acapire ?????? cosa mi è successo....sono stat in terapia da due terapisti precedenti ed ho sempre chiesto aiuto circa il cibo eccessivo che insgerisco ma non mi hanno mai presa seriamente....
    Fino a quando sei viva, sentiti viva.
    Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.

    Non vivere di foto ingiallite..
    Insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
    Non lasciare che si arruginisca il ferro che c'è in te.

    Fai in modo che invece che compassione,
    ti portino rispetto.
    Quando a causa degli anni non potrai correre,
    cammina veloce.
    Quando non potrai camminare veloce, cammina.
    Quando non potrai camminare, usa il bastone.
    Però non trattenerti mai!!!

  6. #6
    Johnny
    Ospite non registrato
    e il sogno hai iniziato farlo dopo queste esperienze di terapia?

    (il chiamare il 113 e il non ricevere risposta sembra quasi, appunto, la rappresentazione di questa richiesta di aiuto che non ha ricevuto risposta!!!)

  7. #7
    DelfinoArtista
    Ospite non registrato
    Il tuo inconsco appunto mostra questo dtuo dolore, questo fatto che chiedi aiuto ma non ti vien concesso, da figure appunto importanti che dovrebbero essere una sicurezza (113 - 118) ma tu non hai risposta
    T senti mal considerata ed incompresa... appunto di questo tuo problema

    Ma questo tuo problema che ti fai del male da sola.. è un sintomo di altro Perchè ti fai del male così?

  8. #8
    Partecipante Super Figo L'avatar di estela84
    Data registrazione
    22-05-2007
    Residenza
    toscana!
    Messaggi
    1,718
    ciao monicavania...........mi sembra che il tuo sogno sia chiaro..nel senso che chiedi un aiuto al 113, e cioè un numero che si presuppone debba intervenire subito in aiuto, ma ciò nn accade e ti mettono in attesa. Ma ti vorrei far notare delle cose precedenti: e cioè che questo accade quando ti sei ferita, o addirittura nn sai nemmeno te cosa ti è successo....io penso che l'interpretazione tu la sappia anche te, poichè è chiara, ma permettimi di dirti alcune cose....se ciò che hai sognato dovesse rispecchiare la tua realtà, e i sentimenti che provi..beh..ti direi innanzitutto di non rimandare sempre agli altri il risolvere problemi o situazioni difficili che sono tue!..è giusto chiedere aiuto, ma ancora più giusto sarebbe sforzarsi di conoscersi bene e volersi aiutare!..se ti aspetti sempre che siano gli altri ad accorrere in tuo aiuto, spesso questo può nn capitare e te ti senti abbandonata: a volte le persone nn sanno nemmeno affrontare i propri problemi, ed è normale che nn ti siano di aiuto..altre volte incontrerai persone meno sensibili di te e nn ti capiranno fino in fondo..per questo è NECESSARIO che SE vuoi stare meglio, tu nn ti affidi sempre all'esterno, ma tu inizi a fiorire come persona e a farti forza + che puoi! anzi: invece di chiedere aiuto te, cerca di incoraggiare altre persone che soffrono, incoraggiale ad essere indipendenti e a lottare con speranza! nessuno mai potrà dirti qual'è la cosa più giusta per te, e nessuno MAI potrà farti sentire amata se te nn ti ami per prima! io ti capisco, e tempo fa chiedevo sempre aiuto a tutti, come se io nn avessi la capacità di capire cosa fare nella mia vita o cosa fosse meglio x me! proprio x questo invece ti dico che tutti SE vogliono possono stare un po'meglio!..inizia sempre da te e non da i giudizi altrui!

  9. #9
    Partecipante Esperto L'avatar di monicavania
    Data registrazione
    04-08-2007
    Messaggi
    261

    ciao

    Citazione Originalmente inviato da *-ras-* Visualizza messaggio
    e il sogno hai iniziato farlo dopo queste esperienze di terapia?

    (il chiamare il 113 e il non ricevere risposta sembra quasi, appunto, la rappresentazione di questa richiesta di aiuto che non ha ricevuto risposta!!!)
    il sogno risale amolto prima della terapia che ho affrontato...a circa 15 anni fa...quando mi sono sposata ed ho avuto un dolore grande perchè mio marito non è stato bene...diciamo che se le è andata a cercare...non mi va di parlarne in pubblico ecco. comunque mi sono distrutta, annientata per lui, per farlo stare bene...e un pò io un pò lui siamo riusciti ad uscire dal buio. solo che dopo sono stata picchiata da lui per circa tre anni...ed ora la domenica mi fa ancora arrabbiare....perchè secondo me non si è ancora sanato al 100%.
    mi sento impotente rispoettoa tutto ciò e chiedo aiuto...ma non per lui, ora per me...che mi sto buttando via mangiando come una disperata...e non mi piaccio fisicamente...e più non mi piaccio più mangio...è come se volessi ferirmi. secondo è autolesionismo...e non so come uscirne...il cibo mi da un senso di pacatezza anche se momentaneo....ecco questa sono io
    Fino a quando sei viva, sentiti viva.
    Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.

    Non vivere di foto ingiallite..
    Insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
    Non lasciare che si arruginisca il ferro che c'è in te.

    Fai in modo che invece che compassione,
    ti portino rispetto.
    Quando a causa degli anni non potrai correre,
    cammina veloce.
    Quando non potrai camminare veloce, cammina.
    Quando non potrai camminare, usa il bastone.
    Però non trattenerti mai!!!

  10. #10
    Partecipante Esperto L'avatar di monicavania
    Data registrazione
    04-08-2007
    Messaggi
    261

    grazie

    Citazione Originalmente inviato da estela84 Visualizza messaggio
    ciao monicavania...........mi sembra che il tuo sogno sia chiaro..nel senso che chiedi un aiuto al 113, e cioè un numero che si presuppone debba intervenire subito in aiuto, ma ciò nn accade e ti mettono in attesa. Ma ti vorrei far notare delle cose precedenti: e cioè che questo accade quando ti sei ferita, o addirittura nn sai nemmeno te cosa ti è successo....io penso che l'interpretazione tu la sappia anche te, poichè è chiara, ma permettimi di dirti alcune cose....se ciò che hai sognato dovesse rispecchiare la tua realtà, e i sentimenti che provi..beh..ti direi innanzitutto di non rimandare sempre agli altri il risolvere problemi o situazioni difficili che sono tue!..è giusto chiedere aiuto, ma ancora più giusto sarebbe sforzarsi di conoscersi bene e volersi aiutare!..se ti aspetti sempre che siano gli altri ad accorrere in tuo aiuto, spesso questo può nn capitare e te ti senti abbandonata: a volte le persone nn sanno nemmeno affrontare i propri problemi, ed è normale che nn ti siano di aiuto..altre volte incontrerai persone meno sensibili di te e nn ti capiranno fino in fondo..per questo è NECESSARIO che SE vuoi stare meglio, tu nn ti affidi sempre all'esterno, ma tu inizi a fiorire come persona e a farti forza + che puoi! anzi: invece di chiedere aiuto te, cerca di incoraggiare altre persone che soffrono, incoraggiale ad essere indipendenti e a lottare con speranza! nessuno mai potrà dirti qual'è la cosa più giusta per te, e nessuno MAI potrà farti sentire amata se te nn ti ami per prima! io ti capisco, e tempo fa chiedevo sempre aiuto a tutti, come se io nn avessi la capacità di capire cosa fare nella mia vita o cosa fosse meglio x me! proprio x questo invece ti dico che tutti SE vogliono possono stare un po'meglio!..inizia sempre da te e non da i giudizi altrui!
    la mia vita è stat sempre all'insegna del far stare bene l'altro e non tanto penso afarmi aiutare dagli altri ma da mio marito che nonostante mi voglia bene è insensibile e non sa comprandere...forse sono io che pretendo troppo....è come dici tu...devo contare solo sulle mie forze...facevo volontariato all'aospedale...poi ho lasciato...ma ora riprendo...in un modo o nell'altro....mi piace amare gli altri e fare qualcosa per loro...
    Fino a quando sei viva, sentiti viva.
    Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.

    Non vivere di foto ingiallite..
    Insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
    Non lasciare che si arruginisca il ferro che c'è in te.

    Fai in modo che invece che compassione,
    ti portino rispetto.
    Quando a causa degli anni non potrai correre,
    cammina veloce.
    Quando non potrai camminare veloce, cammina.
    Quando non potrai camminare, usa il bastone.
    Però non trattenerti mai!!!

  11. #11
    Johnny
    Ospite non registrato
    Citazione Originalmente inviato da monicavania Visualizza messaggio
    (...)ecco questa sono io
    ne sei sicura?

  12. #12
    Partecipante Esperto L'avatar di monicavania
    Data registrazione
    04-08-2007
    Messaggi
    261

    come???

    Citazione Originalmente inviato da *-ras-* Visualizza messaggio
    ne sei sicura?
    ne sono sicura di cosa?^?^
    Fino a quando sei viva, sentiti viva.
    Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.

    Non vivere di foto ingiallite..
    Insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
    Non lasciare che si arruginisca il ferro che c'è in te.

    Fai in modo che invece che compassione,
    ti portino rispetto.
    Quando a causa degli anni non potrai correre,
    cammina veloce.
    Quando non potrai camminare veloce, cammina.
    Quando non potrai camminare, usa il bastone.
    Però non trattenerti mai!!!

  13. #13
    Johnny
    Ospite non registrato
    che il tuo Vero Sè sia quello che hai descritto nel post da dove ho preso la frase che ho quotato

  14. #14
    Partecipante Esperto L'avatar di monicavania
    Data registrazione
    04-08-2007
    Messaggi
    261

    si

    Citazione Originalmente inviato da *-ras-* Visualizza messaggio
    che il tuo Vero Sè sia quello che hai descritto nel post da dove ho preso la frase che ho quotato
    si sono io
    Fino a quando sei viva, sentiti viva.
    Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.

    Non vivere di foto ingiallite..
    Insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
    Non lasciare che si arruginisca il ferro che c'è in te.

    Fai in modo che invece che compassione,
    ti portino rispetto.
    Quando a causa degli anni non potrai correre,
    cammina veloce.
    Quando non potrai camminare veloce, cammina.
    Quando non potrai camminare, usa il bastone.
    Però non trattenerti mai!!!

  15. #15
    DelfinoArtista
    Ospite non registrato
    Citazione Originalmente inviato da monicavania Visualizza messaggio
    ma da mio marito che nonostante mi voglia bene è insensibile e non sa comprandere...forse sono io che pretendo troppo....è come dici tu...devo contare solo sulle mie forze...facevo volontariato all'aospedale...poi ho lasciato...ma ora riprendo...in un modo o nell'altro....mi piace amare gli altri e fare qualcosa per loro...
    Moncia, giustamente uno deve essere capace di affrontare la vita con le proprie forze. Però ci sono momenti in cui uno non può fare da solo

    Per usare una metafora, se hai un incidente e hai le gambe rotte ci deve essere qualcun'altro che ti aiuta. Allo stesso modo se ti sbucci un ginocchio.. ti bendi da sola.

    Però con onestà dal tuo sogno mi sembra molto più realistica laprima ipotesi P
    Inoltre un marito insensibile, beh non mi sembra proprio che tu pretenda troppo anzi! Mi sembra proprio che tu pretenda semplicemente comprensione e fiducia, cosa che a mio parere sono fondamentali in un rappporto...

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy