• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 13 di 13
  1. #1
    Partecipante L'avatar di psycolisa
    Data registrazione
    15-03-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    36

    collaborazione con un ginecologo

    Ciao a tutti,
    due giorni fa mi è capitata una cosa molto bella: il mio ginecologo mi ha proposto di collaborare con lui. Si tratterebbe di fare dei colloqui di sostegno rivolti a donne con problemi legati a: sessualità, depressione post-partum, problematiche relative al non riuscire a rimanere incinta, problematiche legate alla menopausa.
    Lui lavora presso un poliambulatorio privato e da quel che ho capito mi fatturerebbe lui. A tal proposito ho qualche consiglio da chiedervi:

    - che cifra potrei chiedere? (considerate che l'impegno sarebbe circa di 4 ore a settimana)
    -avete qualche libro da suggerirmi che possa darmi qualche dritta sulle tematiche sopra esposte? (anche qualcosa inerete alla psicofisiologia o psicoendocrinologia)
    -fino a quanto secondo voi "si possono spingere" i colloqui di sostegno (è sempre il solito discorso del confine tra counselling e terapia.. mi piacerebbe fare tutto nella massima correttezza!).

    Grazie a tutti fin da ora.. aspetto i vostri suggerimenti!!



    Lisetta

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di Dottoressina
    Data registrazione
    31-10-2006
    Residenza
    Caserta
    Messaggi
    218
    Ciao, congratulazioni davvero!! Non sai quanto vorrei essere al tuo posto! C'è un libro intitolato: Sostegno psicologico in gravidanza, non l'ho ancora letto ma credo che sia buono. Non ricordo l'editore. Prova a cercare su internet. Potresti consultare il tariffario dello psicologo per quanto riguarda gli incontri di gruppo, credo vada da un minimo di 15 euro a persona a un max di 45.

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    complimenti...
    ma non ho capito...le pz che lo richiedono quindi possono venire da te, ma pagano loro no? non è un servizio che lo studio offre...giusto?

  4. #4
    Partecipante L'avatar di psycolisa
    Data registrazione
    15-03-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    36
    Citazione Originalmente inviato da manuelas Visualizza messaggio
    complimenti...
    ma non ho capito...le pz che lo richiedono quindi possono venire da te, ma pagano loro no? non è un servizio che lo studio offre...giusto?
    Esatto.. diciamo che nel poliambulatorio c'è un servizio di psicoterapia rivolto a pazienti oncologici. Io diventerei collaboratrice del gineocologo e le pazienti pagherebbero me.



    Lisetta

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo
    Data registrazione
    09-05-2007
    Residenza
    liguria
    Messaggi
    1,277
    Ciao ti consiglio:

    sostegno Psicologico in gravidanza, Righetti, Casadei Ed.MAGI;

    L'albero del melograno, Fabris, ED. Mammeonline;

    Il bambino che viene dal freddo, Nunziante Cesaro, ED. FrancoAngeli;

    Una storia tormentata, Binetti, ED. Magi;

    La legge sulla procreazione medicalmente assistita, Flamigni, Moro, ED.Net.

    Se ho compreso bene tu vedrai le pz che ti segnalerà il ginecologo? quindi in un contesto di colloquio individuale? Se si credo che la tariffa sia necessariamente quella del collq di sostegno se non sei psicoterapeuta, altrimenti se hai una specializzazione una tariffa che, come dire, valorizzi la tua professionalità e le tue competenze.

    Nel caso pensassi a fare dei gruppi terapeutici, peraltro molto efficaci in questo ambito, valgono le cifre che ti hanno già scritto.
    Rispetto a testi sulla menopausa esiste una folta bibliografia prova a cercare su internet: mi dispiace ma non ne conosco, anzi se li trovi potresti inserirli qui .

    Buon inizio é davvero una bella proposta, mi confermi che ci sono ginecologi sensibili ed attenti anche all'aspetto psicologico delle loro pz.

    Anch'io collaboro con una ginecologa facendo colloqui individuali ed un gruppo terapeutico per coppie con problemi di fertilità.
    il silenzio è pace, è serenità. A.G.

  6. #6
    Partecipante L'avatar di psycolisa
    Data registrazione
    15-03-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    36
    Grazie mille Tanatoss. Andrò a cercare i libri che mi hai indicato.
    Al momento mi devo rifare alla tariffa dei colloqui di sostegno: la scuola di psicoterapia la cominicio a gennaio..la strada è ancora lunga!!
    Tu incece fai psicoterapia con le coppie di cui mi parlavi?
    Eventualmente, se dovessi aver bisogno, potrò chiederti qualche altro consiglio?
    Ps: con la nuova versione di Ops non ricordo più come si mandano i messaggi privati...???



    Lisetta

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo
    Data registrazione
    09-05-2007
    Residenza
    liguria
    Messaggi
    1,277
    Ciao cara si io vedo donne in colloquio di psicoterapia che mi invia la ginecologa che ha lo studio adiacente al mio o attraverso i medici di base. Ho una formazione sistemica che sicuramente mi aiuta nella lettura di questi tipi di sofferenze.

    Mi occupo anche di coppie con problemi di fertilità dal momento che non in tutti gli ospedali dove si pratica la procreazione medicalmente assistita le coppie trovano anche lo psicologo, oppure è una loro decisione non utilizzare lo psicologo del reparto.

    In questo periodo sono molto indaffarata ma appena ne avrò il tempo voglio fare un gruppo terapeutico per le donne in gravidanza. Mi hanno chiesto di farlo sia pz che colleghi medici con cui collaboro.

    Scrivimi pure se riuscirò a darti una mano ne sarò felice.
    Buon inizio
    il silenzio è pace, è serenità. A.G.

  8. #8
    Partecipante L'avatar di ericacos
    Data registrazione
    23-10-2007
    Residenza
    friuli
    Messaggi
    52
    Ciao e complimenti a Tanatoss e Psycolisa per le collaborazioni in corso!
    Tra i libri segnalati ho il Righetti: molto carino...
    Da quest'estate conduco un gruppo di accompagnamento alla gravidanza, iniziato grazie ad un primo gruppetto di amiche.
    Ora mi sto facendo un po' di pubblicità, nei limiti del consentito, e anche tra i miei propositi c'era l'idea di contattare i ginecologi.
    Mi chiedevo: sono disponibili a darci un appuntamento per questo tipo di proposte? un paio di anni fa, quando ho aperto lo studio ho provato coi medici e non c'è stata molta apertura...

  9. #9
    MARYROSY800
    Ospite non registrato
    che bello anche io vorrei chiedere di collaborare con un ginecologo!!
    in realtà ne conosco uno ma non ho ancora la partita iva...
    voi come vi siete regolate??è necessaria??io non ho ancora uno studio...
    potreste consigliarmi...
    grazie

  10. #10
    Partecipante L'avatar di ericacos
    Data registrazione
    23-10-2007
    Residenza
    friuli
    Messaggi
    52
    Per proporti con una collaborazione, avendo di conseguenza una certa visibilità, ti conviene aprire la P.I.
    Gennaio è un buon proposito...anche per questo...

  11. #11
    Partecipante Veramente Figo
    Data registrazione
    09-05-2007
    Residenza
    liguria
    Messaggi
    1,277
    Consiglio:

    P.IVA;

    Studio se possibile una stanza ampia per vedere anche gruppi composti da coppie (io negli ultimi 2 incontri invito i mariti);

    Appuntamento per presentarsi ai ginecologi e/o lettera se non si vuole fare anticamera


    In bocca al lupacchiotto
    il silenzio è pace, è serenità. A.G.

  12. #12
    MARYROSY800
    Ospite non registrato
    CREPI!
    grazie...ci vuole solo un pò di coraggio...che non è poco...insomma iniziare è un pò difficile...ci sono tante spese da sostenere...e poi il nostro lavoro da un carico maggiore...cerco di progettare i buoni propositi per gennaio...in effetti con l'anno nuovo potrei provarci!

  13. #13
    Partecipante L'avatar di ericacos
    Data registrazione
    23-10-2007
    Residenza
    friuli
    Messaggi
    52
    Crepi il lupacchiotto!
    dopo le vacanze farò un po' di telefonate....(altri buoni propositi per gennaio)

Privacy Policy