• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 14 di 14
  1. #1
    Super Postatore Spaziale L'avatar di francesca.it
    Data registrazione
    30-07-2007
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    2,497

    Vicenda Rai – Mediaset

    CRONACA

    Muore il Papa. La Rai avverte i "rivali":
    togliamo la pubblicità dove si parla del lutto

    Linea diretta continua
    tra Rai e Mediaset

    "Dosiamo spot e politici". Bergamini-Crippa, l'asse della "tv unica"
    di WALTER GALBIATI ed EMILIO RANDACIO



    MILANO - Linea comune, scambio di informazioni sui palinsesti, accordi per rallentare il flusso delle notizie in caso di dati elettorali negativi. Rai e Mediaset, nella primavera del 2005, avevano deciso di condividere perfino la politica degli spot, perlomeno nel caso di alcuni eventi straordinari, e la gestione delle presenze di esponenti politici nei programmi di punta della prima serata elettorale.

    VERTICI A CONFRONTO
    Venerdì 1° aprile, vigilia della scomparsa di Giovanni Paolo II, alle 11.42, queste "affinità elettive" sembrano materializzarsi ai massimi livelli aziendali. La responsabile dei palinsesti Rai, Debora Bergamini, chiama il responsabile dell'Informazione Mediaset, Mauro Crippa. "Debora - annota un militare delle Fiamme gialle nel suo brogliaccio depositato agli atti del processo sul fallimento della società Hdc - dice che Cattaneo (ndr, direttore generale Rai) ha parlato con Piersilvio (ndr, Berlusconi) e si sono accordati per dare coerenza ai palinsesti in relazione a una presunta notizia della morte del Papa. Debora dice di sospendere tutti gli spot e poi di modificare tutto in relazione a ciò".

    Trascorre poco più di mezz'ora e la Bergamini ricontatta Crippa. "Parlano di nuovo dei palinsesti e Mauro dice che sta andando in riunione da Piersilvio. Debora comunica i palinsesti della Rai". Aggiunge anche "di non indicare alcun politico nelle trasmissioni". Alle 12.34 nuovo contatto. Questa volta la dirigente Rai decide di "aggiornare Mauro alla luce della conferenza stampa e dice che trasmetteranno gli spot regolarmente ad esclusione delle trasmissioni riferite al Papa".

    Quando, a metà pomeriggio, da viale Mazzini si decide di rifare la scaletta dei programmi (ore 16.12), la Bergamini viene contattata, quasi in tempo reale, da Crippa. L'importanza strategica del ruolo della Bergamini appare evidente alle 17.50. "Un uomo (telefono intestato a ministero dell'Interno) per Debora: parlano del Papa e del fatto che le elezioni verranno comunque effettuate. Poi accennano ai sondaggi elettorali". Una rassicurazione importante in vista del tour de force che attende la tv di Stato in vista delle elezioni regionali.

    LA PAURA DELLE URNE
    Il 2 aprile, alla vigilia del voto, alle 16 Debora chiama Benito (con tutta probabilità Benassi, numero due del marketing Rai). "Dice che Nardello (ndr, responsabile del palinsesto di viale Mazzini) è molto nervoso. Benito ha intuito che il d. g. (ndr, Cattaneo) vuole che nella rappresentazione dei risultati elettorali si faccia più confusione possibile per camuffare la loro portata". La lunga mano di Debora arriva anche sulle frequenze radiofoniche. In serata, dopo le 18, un uomo per Debora: "È un dipendente Rai che lavora nel settore radiofonico. Parlano dell'organizzazione dei palinsesti radiofonici Rai". Non passa mezz'ora e Debora ricontatta ancora una volta Mauro Crippa: "Parlano dei rispettivi palinsesti. Debora dice di aver sentito Antonio Socci (ndr, giornalista e conduttore televisivo)".

    Nella mattina di domenica 3 aprile, "in sottofondo voce di Debora che dice che Bondi e Cicchitto sono coscienti". Forse anche nel Palazzo trapelano i primi exit poll che riportano la netta supremazia dell'Ulivo sulla Casa delle Libertà. Ma si può solo ipotizzare. Alle 12.06 Debora per Giovanni: la donna "dice che ha finito ora la riunione di palinsesto. Giovanni vorrebbe dirle delle cose a voce che dovrebbe riferire anche al presidente. Giovanni si trova nella redazione di "Punto a Capo" al Clodio".

    Poco dopo le 19, ancora Debora per Nardello: la donna "gli chiede come mai è stata spostata la riunione con il direttore generale e lui dice perché devono andare alla camera ardente del Papa. Debora gli chiede se andrà anche Paglia (ndr, probabilmente Guido, altro manager Rai) e lui risponde che è stato lui ad organizzare la visita".

    A 24 ore dall'ufficializzazione del voto regionale, il sondaggista del Cavaliere, Luigi Crespi, corre in soccorso dell'amica Debora: "Parlano di sondaggi elettorali. Crespi dice che se verranno confermate le proiezioni negative delle elezioni lui la farà lavorare da lui".

    IL TRACOLLO
    Martedì sembra un fuggi fuggi generale. Alle 15.48, la Bergamini per Benassi: "Debbi si lamenta perché tutti la chiamano facendole coraggio sulla situazione elettorale. Debbi dice che ha cercato Cattaneo ma che non lo ha trovato". Alle 17 ancora la Bergamini per tale Riccardo: "Parlano di politica e commentano gli articoli che hanno pubblicato sui giornali. Debbi dice che la situazione politica di adesso sembra quella di Mediaset quando era indebitata ed è stato deciso contro la sua volontà di collocarla sul mercato (fu fatta una cessione e risanata la parte organizzativa e i conti) e Debbi dice che occorre anche per il governo un'operazione anche contro la sua volontà. Debbi dice che i risultati dell'Udc sono stati occultati; parlano di politica e di personaggi politici".

    Alle 18.24 la discussione sembra spostarsi addirittura sulle benedizioni politiche che personaggi noti devono avere per presentarsi nei programmi di prima serata. E non importa se a discuterne, da quanto risulta dai brogliacci, siano due funzionari Rai. Benito per Debora: "Parlano del palinsesto del 6 aprile. Benito dice di aver sentito Delogu (ndr, probabilmente il senatore di An Mariano), rispetto alla presenza di Rossella in prima serata su Canale 5".

    Alle 19.45 Fabrizio per Debbi: "Fabrizio dice che Marinella (ndr, con tutta probabilità segretaria personale storica del Cavaliere) ha chiamato Guido e che gli ha fissato un appuntamento con il Dottore. Debbi dice che è strano questo". Alle 22.05, mentre il Cavaliere a sorpresa appare tra gli ospiti di "Ballarò", la dirigente Rai commenta con una interlocutrice la mossa, che sembra non convincerla. "Comunque sta dimostrando di essere vivo e soprattutto di avere coraggio... II problema semmai è nelle cazzate che è capace di dire, e forse era il caso di prepararsi meglio!!".

    L'11 aprile alle 17 Clemente (ndr, probabilmente l'allora direttore del Tg1 Mimun) per Debora. Il messaggio non è chiaro, si può solamente intuire. Le elezioni regionali perse dal Polo risalgono, ormai, a una settimana prima. "Lei gli chiede se fa un lavoro sui giornalisti e lui risponde di spiegargli meglio; parlano di politica e televisione".


    L’articolo è stato tratto dal quotidiano “La Republica” del 22 novembre 2007.

    Per ulteriori approfondimenti il link è: http://www.repubblica.it/2007/11/sez...i/verbali.html
    Ultima modifica di francesca.it : 23-11-2007 alle ore 23.19.04
    Are you ready to jump?
    Get ready to jump
    Don't ever look back, oh baby...



  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di PsykoSamu
    Data registrazione
    30-11-2005
    Residenza
    Piemonte
    Messaggi
    1,011
    Blog Entries
    3
    Non mi stupisco della notizia, ma del fatto che sia emersa con così tanto ritardo!
    Sono curiosa di vedere in che maniera creativa verà insabbiato il palese conflitto d'interessi del Cavaliere...
    "Voi non avrete mai altri diritti, all'infuori di quelli che avrete saputo conquistarvi"
    Anna Maria Mozzoni, 1892

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di musicafelicia
    Data registrazione
    17-02-2006
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    1,093
    Citazione Originalmente inviato da PsykoSamu Visualizza messaggio
    Non mi stupisco della notizia, ma del fatto che sia emersa con così tanto ritardo!
    Sono curiosa di vedere in che maniera creativa verà insabbiato il palese conflitto d'interessi del Cavaliere...
    sono pienamente d'accordo!

  4. #4
    Super Postatore Spaziale L'avatar di francesca.it
    Data registrazione
    30-07-2007
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    2,497
    Quando ho letto questa notizia sono rimasta sgomenta ma non stupita; da tempo molti immaginavano quale fosse la reale situazione in merito alle suddette emittenti televisive.
    A riguardo infatti ci sono stati lasciati diversi “indizi”; ad esempio l’appiattimento della programmazione, la fortissima censura attuata soprattutto su programmi di informazione e satira, per citare solo alcuni esempi tutti ricordiamo ciò che è accaduto a giornalisti del calibro di Santoro e Biagi e di comici come Luttazzi e Guzzanti, ed ancora le nomine fatte per cariche nodali nel campo dell’informazione e via dicendo...
    Ciò che emerge dalla situazione che si è venuta a creare è che urge fare chiarezza e prendere provvedimenti seri e soprattutto urge fare delle leggi che disciplinino e regolamentino la condotta degli organi di comunicazione.
    Are you ready to jump?
    Get ready to jump
    Don't ever look back, oh baby...



  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di Rebeccap
    Data registrazione
    05-09-2003
    Residenza
    Nei pressi di Napoli (raggiungibile in 10 minuti se in macchina o 1 ora se col pullman)
    Messaggi
    5,434
    Sinceramente quando ho saputo della notizia non mi sono per nulla sconvolta ma solo un pòstranita e no perchè la notizia è venuta fuori ora ma proprio perchè è venuta fuori. In fondo non mi sembra che le cose siano cambiate così tanto nei palinsesti da quando è cambiato il governo. Poi può essere che mi sbaglio, non so, sono molto perplessa.
    Infatti è una cosa strana,ma evidentemente vera,che coloro che parlano,parlano piuttosto x il piacere di dissentire che x il piacere di assentire,e la ragione di ciò sta forse in questo,che nell'assenso forse nn si può levare la voce proprio così alta come nel dissenso. (Samuel Beckett)



    Membro club del giallo-tessera n° 18-single per vocazione

  6. #6
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di musicafelicia
    Data registrazione
    17-02-2006
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    1,093
    e pensare che è stata proprio la sinistra 3 legislazioni fa a non fare una legge che gestisse il conflitto di interessi del cavaliere...un vero sbaglio...vi consiglio di guardare il documentario "Quando c'era silvio"....!non so se avete visto domenica sera la Litizzetto da Fazio, secondo me ha dato un'imagine molto chiara della cosa. "è inutile che ci sorprendiamo" ha detto "la segrataria personale di Silvio è diventata diregente della Rai"e continua "è come se la direttrice della parmigiano reggiano andasse a lavorare al formaggino Mio....poi non ci si deve stupire se la formaggino Mio lancia sul mercato dei formaggini duri da gratuggiare....".
    però la domanda è questa ma perchè ci si accorge di queste cose sempre anni dopo????

    buona giornata
    musicafelicia

  7. #7
    Super Postatore Spaziale L'avatar di francesca.it
    Data registrazione
    30-07-2007
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    2,497

    Rai-mediaset: Sospesa Bergamini

    2007-11-29 19:49

    RAI-MEDIASET: SOSPESA BERGAMINI, PER FI CASO POLITICO
    di Elisabetta Stefanelli

    ROMA - Sospesa Deborah Bergamini: è la prima decisione che la Rai ha preso dopo la pubblicazione delle intercettazioni da parte de La Repubblica sui rapporti tra Rai e Mediaset. Soddisfazione da parte della maggioranza per la rapidità dell'azione interna dell'azienda mentre il presidente della Vigilanza Mario Landolfi parla di decisione poco chiara, il gruppo di Forza Italia nella stessa bicamerale sostiene che si tratta di "un vero e proprio processo sommario". Lei commenta: "Sono momenti complicati". E' lei del resto, allora responsabile del palinsesto Rai e oggi del marketing, la protagonista di quelle telefonate che sono state registrate nell'ambito dell'inchiesta sul fallimento Hdc, che pure coinvolgono altri nomi dell'azienda.

    Tutti sono stati ascoltati dal Comitato etico e dall'Internal auditing di Viale Mazzini ma pare che soltanto Bergamini abbia dimostrato un atteggiamento di scarsa collaborazione, anzi a Viale Mazzini dicono che non è voluta entrare nel merito e non avrebbe voluto riconoscere la legittimità di chi era seduto davanti a lei per rispondere alle domande che a suo avviso assomigliavano troppo all'idea di un processo. Se pure la Rai precisa con una nota che quello nei suoi confronti non è "un provvedimento disciplinare", la "misura cautelativa" è stata presa a tutela dell'azienda anche perché è stata avviata un'istruttoria da parte dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e si sarebbe temuto che potessero anche essere mossi rilievi alla Rai per averla lasciata nel posto di responsabilità che occupa. Si lamenta il consigliere d'amministrazione Sandro Curzi del fatto che la situazione di blocco in cui vive la Rai non abbia permesso al Cda di esprimersi in merito e giudica quella di oggi una "decisione-non decisione, che ha generato perplessità e riserve sul piano della chiarezza e della trasparenza, e che avrebbe potuto essere esaminata nella sede aziendale più alta, il Cda".

    Intanto, lasciata Viale Mazzini, Bergamini ha dedicato molto del suo tempo al blog appena aperto, dopo aver abbandonato quello che la vedeva occultata dietro l'identità di Cartimandua, la Regina dei Celti. Blog che però è stato inondato da commenti nella stragrande maggioranza negativi nei suoi confronti. Non così dura invece la reazione della politica. "Non si tratta di un caso singolo e il governo in ogni caso non ha i titoli per dare giudizi su casi singoli. Non si tratta di cercare capri espiatori, ma di sviluppare un'inchiesta interna che la Rai ha tutto il diritto e il dovere fare in piena autonomia", dice il ministro delle Comunicazioni, Paolo Gentiloni. "Non partecipo al referendum pro o contro la Bergamini. Ci sono procedure aziendali e vanno rispettate.

    Detto questo, se c'é stato un inciucio televisivo, immaginare che ne sia stata regista la Bergamini mi sembra più fiction che reality", dichiara Marco Follini, responsabile delle politiche dell'informazione del Pd. La sospensione "dall'attività lavorativa della direttrice del Marketing strategico della Rai, Deborah Bergamini, assomiglia troppo - secondo Paolo Bonaiuti, vicepresidente Commissione Vigilanza Rai, i deputati Giorgio Lainati, Francesco Giro, Paolo Romani e i senatori Massimo Baldini, Paolo Barelli, Paolo Guzzanti, Egidio Sterpa, componenti del gruppo FI in Commissione di Vigilanza - ad una condanna preventiva decisa dagli attuali vertici di sinistra della tv pubblica". E di condanna politica parla di nuovo Massimo Baldini: "Era fin troppo facile prevedere che a pagare sarebbe stata la dottoressa Bergamini, perché vicina a Forza Italia", dice. Mentre Dario Galli della Lega sostiene: "Ora la Rai completi il lavoro e sospenda tutti i giornalisti che sono stati assunti senza rispondere ad un annuncio sul 'Corriere della Sera'".

    L’articolo è stato tratto dal sito dell’ANSA, la notizia è del 29 novembre.
    Il link è: http://www.ansa.it/opencms/export/si..._42878802.html
    Are you ready to jump?
    Get ready to jump
    Don't ever look back, oh baby...



  8. #8
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di PsykoSamu
    Data registrazione
    30-11-2005
    Residenza
    Piemonte
    Messaggi
    1,011
    Blog Entries
    3
    Posto un link, a voi il piacere:

    http://www.ilconsapevole.it/articolo.php?id=8596
    "Voi non avrete mai altri diritti, all'infuori di quelli che avrete saputo conquistarvi"
    Anna Maria Mozzoni, 1892

  9. #9
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di musicafelicia
    Data registrazione
    17-02-2006
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    1,093
    Citazione Originalmente inviato da PsykoSamu Visualizza messaggio
    Posto un link, a voi il piacere:

    http://www.ilconsapevole.it/articolo.php?id=8596

    letto... ma perchè l'italia deve farsi sempre riconoscere con queste cose....
    sconforto!

  10. #10
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di PsykoSamu
    Data registrazione
    30-11-2005
    Residenza
    Piemonte
    Messaggi
    1,011
    Blog Entries
    3
    Citazione Originalmente inviato da musicafelicia Visualizza messaggio
    letto... ma perchè l'italia deve farsi sempre riconoscere con queste cose....
    sconforto!

    Leggendo la tua domanda mi è venuta in mente una canzone dei Modena City Ramblers "Quarantant'anni":

    Ho quarant'anni qualche acciacco troppe guerre sulle spalle
    Troppo schifo per poter dimenticare
    Ho vissuto il terrorismo stragi rosse stragi nere
    Aeroplani esplosi in volo e le bombe sopra i treni

    Ho visto gladiatori sorridere in diretta
    i pestaggi dei nazisti e della nuova destra
    Ho visto bombe di stato scoppiare nelle piazze
    E anarchici distratti cadere giù dalle finestre

    Ma ho un armadio pieno d'oro di tangenti e di mazzette
    Di armi e munizioni di scheletri e di schifezze
    Ho una casa piena d'odio, di correnti e di fazioni
    Di politici corrotti, i miei amici son pancioni,

    Puttanieri, faccendieri e tragattini
    Sono gobbi e son mafiosi massoni piduisti e celerini.

    Ho quarant'anni spesi male fra tangenti e corruzioni
    Ho comprato ministri faccendieri e giornalisti
    Ho venduto il mio di dietro ad un amico americano
    E adesso cerco un'anima anche di seconda mano

    Ma ho un armadio pieno d'oro...

    Ho quarant'anni ed un passato non proprio edificante
    Ho massacrato Borsellino e tutti gli altri
    Ho protetto trafficanti e figli di puttana
    E ho comprato voti a colpi di lupara

    Ma ho scoperto l'altro giorno guardandomi allo specchio
    Di essere ridotta ad uno straccio
    Questo male irreversibile mi ha tutta divorata
    È un male da garofano e da scudo crociato

    Ma ho un armadio pieno d'oro...
    "Voi non avrete mai altri diritti, all'infuori di quelli che avrete saputo conquistarvi"
    Anna Maria Mozzoni, 1892

  11. #11
    Partecipante Leggendario L'avatar di raffaeleFOFI
    Data registrazione
    05-11-2007
    Residenza
    #vicinissimo a sa#
    Messaggi
    2,077
    ieri c'è stata la puntata di Santoro sulle vicende rai-mediaset..
    ..non so perche ma non mi sono scandalizzato tanto..
    il problema risiede nel fatto che l'italia è un paese a se..
    ..lo dimostra la presenza irriverente e veritiera anche di Grillo..
    ..com'è possibile che tutto cio venga visto e criticato solo dopo anni?
    ..del conflitto d'interesse se ne parla da tempo..
    pero come in ogni cosa ,in italia, non se ne puo parlar o non si posson subito prender provvedimenti..perche se no va a finire che i cittadini ( NOI! ) verrebbero a conoscenza di troppe cose..

    di questo almeno se n'è parlato , immaginate quante ce ne siano insabbiate da questo o quel governo..(a parlare sono tutti bravi , al governo poi... anche( tanto tutto andrà a finir sui cittadini )

  12. #12
    Super Postatore Spaziale L'avatar di francesca.it
    Data registrazione
    30-07-2007
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    2,497
    Ultima modifica di francesca.it : 07-12-2007 alle ore 15.12.39
    Are you ready to jump?
    Get ready to jump
    Don't ever look back, oh baby...



  13. #13
    Super Postatore Spaziale L'avatar di francesca.it
    Data registrazione
    30-07-2007
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    2,497
    Citazione Originalmente inviato da PsykoSamu Visualizza messaggio
    Non mi stupisco della notizia, ma del fatto che sia emersa con così tanto ritardo!
    Sono curiosa di vedere in che maniera creativa verà insabbiato il palese conflitto d'interessi del Cavaliere...

    Ci stavo pensando anche io.
    In questi giorni ho osservato l’evoluzione della notizia ed ho notato che tranne che per la notizia inerente alla sospensione della Bergamini, che oltretutto è passata abbondantemente sottotono, e poche altre citazioni lo scandalo della vicenda Rai – Mediaset si sta lentamente sgonfiando, avete avuto la stessa impressione?
    Normalmente quando accadono dei fatti di questa portata si saturano giornali e telegiornali di informazioni a riguardo, vedi vallettopoli e calciopoli, ma in questo caso non è accaduto.
    È molto strano…o no?

    Riguardo all’articolo di Travaglio grande Samuela!
    Non c’è che dire: Travaglio è sempre Travaglio.



    Citazione Originalmente inviato da musicafelicia Visualizza messaggio
    e pensare che è stata proprio la sinistra 3 legislazioni fa a non fare una legge che gestisse il conflitto di interessi del cavaliere...un vero sbaglio...vi consiglio di guardare il documentario "Quando c'era silvio"....!non so se avete visto domenica sera la Litizzetto da Fazio, secondo me ha dato un'imagine molto chiara della cosa. "è inutile che ci sorprendiamo" ha detto "la segrataria personale di Silvio è diventata diregente della Rai"e continua "è come se la direttrice della parmigiano reggiano andasse a lavorare al formaggino Mio....poi non ci si deve stupire se la formaggino Mio lancia sul mercato dei formaggini duri da gratuggiare....".
    però la domanda è questa ma perchè ci si accorge di queste cose sempre anni dopo????

    buona giornata
    musicafelicia

    Si è vero, c’è stata una connivenza non indifferente riguardo al conflitto di interessi e la Sinistra non ha fatto grandi cose quando è stata al governo per arginare il fenomeno.
    Detto questo le leggi fatte dal governo di Destra, come la legge Frattini ed in modo meno diretto la legge Gasparri, sono addirittura riuscite a peggiorare la situazione con leggi ad hoc fatte per favorire i soggetti maggiormente coinvolti nel conflitto di interessi, in primis Berlusconi, proprietario di emittenti televisive, di un gigantesco impero editoriale, nonché di testate giornalistiche, di una società pubblicitaria, per non parlare di una compagnia di assicurazione, di servizi finanziari, di una società italiana di produzione e distribuzione cinematografica, di una società calcistica e quant’altro, ne è l’esemplificazione fatta a persona.
    Se avete occasione guardate il filmato che è stato inserito su Youtube: “Quando c’era Silvio”; dà un’idea di come stanno realmente le cose.
    Are you ready to jump?
    Get ready to jump
    Don't ever look back, oh baby...



  14. #14
    Partecipante Super Esperto L'avatar di fufi1986
    Data registrazione
    25-01-2006
    Messaggi
    605
    Quando ho sentito la notizia in tv ho pensato. Bravi, ce lo venite a dire a noi?!e meno male che avete pure studiato per diventare giornalisti... le notizie tra poco le daremo noi a loro.... ridicolo..
    There █████ █ ████ is ███ █ no █████ █ ████ conspiracy █ ████ █████
    █ ████ everything ███ █████ is█████ ████ ████ fine ████ ███ ██████
    trust ███ ██████ ███ your █████ ████ government.

Privacy Policy