• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9
  1. #1
    Partecipante Super Esperto L'avatar di dott.ssaConfusa
    Data registrazione
    08-09-2005
    Messaggi
    535

    Che succede agli psicologi sospesi dall'Albo?

    Salve,
    chiarisco subito il succo del thread (non sapevo come esprimere il quesito in poche parole ).
    L'albo può sospendere per vari motivi uno psicologo. In questi giorni mi è capitato di leggere sul giornale della mia città di serate a tema (Figli ed educazione emotiva) condotti da una psicologa in un piccolo comune.
    Per curiosità ho cercato il nome di questa psicologa nell'albo online, e vi ho trovato la seguente scritta: sospesa dall'attività professionale per morosità.
    Di qui il mio dubbio: può questa persona "spacciarsi" per psicologa (nel giornale era ben sottolineato il titolo) e condurre questi incontri? La sospensione per morosità può essere tranquillamente ritirata pagando regolarmente la quota saltata? E la conduzione di serate a tema può essere effettuata anche da non iscritti all'Albo? Nella mia ignoranza direi di no, ma aspetto con curiosità le vostre opinioni o cmq ciò che sapete a riguardo.
    Grazie

  2. #2
    Partecipante Super Esperto L'avatar di valevalens
    Data registrazione
    20-10-2004
    Residenza
    Arezzo
    Messaggi
    651
    Citazione Originalmente inviato da dott.ssaConfusa Visualizza messaggio
    Salve,
    chiarisco subito il succo del thread (non sapevo come esprimere il quesito in poche parole ).
    L'albo può sospendere per vari motivi uno psicologo. In questi giorni mi è capitato di leggere sul giornale della mia città di serate a tema (Figli ed educazione emotiva) condotti da una psicologa in un piccolo comune.
    Per curiosità ho cercato il nome di questa psicologa nell'albo online, e vi ho trovato la seguente scritta: sospesa dall'attività professionale per morosità.
    Di qui il mio dubbio: può questa persona "spacciarsi" per psicologa (nel giornale era ben sottolineato il titolo) e condurre questi incontri? La sospensione per morosità può essere tranquillamente ritirata pagando regolarmente la quota saltata? E la conduzione di serate a tema può essere effettuata anche da non iscritti all'Albo? Nella mia ignoranza direi di no, ma aspetto con curiosità le vostre opinioni o cmq ciò che sapete a riguardo.
    Grazie
    Certo che il mondo è pieno di furbi.
    Questa psicologa non ha più pagato, è stata sospesa, ma continua a dirsi psicologa...tanto, secondo me fa questo ragionamento, chi lo verrà mai a sapere che non sono iscritta più all'ordine.
    Lei può fare tutti gli incontri che vuole, ma non può dirsi psicologa se è stata sospesa dall'ordine, perchè nel momento in cui si interrompe l'iscrizione legalmente non si è più psicologi.
    Secondo me dovresti segnalarlo. Se tutti facessero come questa tizia, sarebbe deontologicamente scorretto oltre che disonesto.
    Ultima modifica di valevalens : 20-11-2007 alle ore 23.32.46

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di dott.ssaConfusa
    Data registrazione
    08-09-2005
    Messaggi
    535
    C'ho pensato alla segnalazione, però mi sono chiesta: e se l'albo online riportasse ancora una sospensione ora ritirata poichè ha pagato? Anche se nel dubbio sarebbe meglio spedirla ugualmente una mail informativa all'Ordine. Ci penserò, vorrei sentire qualche altra opinione intanto, rispondete...

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di ghiretto
    Data registrazione
    15-11-2004
    Residenza
    nell'orbita di Anarres
    Messaggi
    3,359
    Vado controcorrente.

    - La signora può definirsi psicologa a mio avviso perché lo è, morosa per quanto riguarda l'iscrizione all'ordine ( ), ma evidentemente se era /è iscritta una laurea la ha ed un esame di abilitazione superato anche, passatemi l'iperbole, ma non è che se domani mattina per legge si abolisse l'anagrafe io non potrei più affermare di chiamarmi Pat...

    - Mi sembra ci sia un po' di caccia alle streghe, una lotta fra poveri che guarda, a mio avviso, solo il pianterreno, forse è da lassù (ordine?) che parecchie commistioni sono generate, giusto è difendere la propria professione dall'uso scorretto di chi non ha i titoli per farlo, chiedendo a chi di competenza, pagato da noi per farlo, di prendere posizioni serie a riguardo;

    - Anche la gogna pubblica del dire perché una persona sia stata sospesa, non cancellata badiamo bene, mi pare davvero di pessimo gusto, sospesa, senza motivazioni mi sembra corretto per l'utenza e per la persona in questione;

    - Infine noi di questa collega nulla sappiamo, se è una povera crista che magari con questo corso avrebbe saldato un po' di debiti o solo una che si è dimenticata di pagare, il dolo può anche essere, ma non dato per scontato.

    Pat
    " E se scruti a lungo un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te" Nietzsche


    dai un'occhiata a questo sito www.altrapsicologia.it

    per usufruire del servizio contattare la scrivente per pattuire il compenso

  5. #5
    Partecipante Super Esperto L'avatar di valevalens
    Data registrazione
    20-10-2004
    Residenza
    Arezzo
    Messaggi
    651
    Citazione Originalmente inviato da ghiretto Visualizza messaggio
    Vado controcorrente.

    - La signora può definirsi psicologa a mio avviso perché lo è, morosa per quanto riguarda l'iscrizione all'ordine ( ), ma evidentemente se era /è iscritta una laurea la ha ed un esame di abilitazione superato anche, passatemi l'iperbole, ma non è che se domani mattina per legge si abolisse l'anagrafe io non potrei più affermare di chiamarmi Pat...

    - Mi sembra ci sia un po' di caccia alle streghe, una lotta fra poveri che guarda, a mio avviso, solo il pianterreno, forse è da lassù (ordine?) che parecchie commistioni sono generate, giusto è difendere la propria professione dall'uso scorretto di chi non ha i titoli per farlo, chiedendo a chi di competenza, pagato da noi per farlo, di prendere posizioni serie a riguardo;

    - Anche la gogna pubblica del dire perché una persona sia stata sospesa, non cancellata badiamo bene, mi pare davvero di pessimo gusto, sospesa, senza motivazioni mi sembra corretto per l'utenza e per la persona in questione;

    - Infine noi di questa collega nulla sappiamo, se è una povera crista che magari con questo corso avrebbe saldato un po' di debiti o solo una che si è dimenticata di pagare, il dolo può anche essere, ma non dato per scontato.

    Pat
    Anche a me piacerebbe non dover più pagare le tasse dell'ordine e continuare legalmente ad esercitare la professione. La sospensione è sospensione, se poi pagherà o non pagherà, non lo verrà certo a dire a noi. Non si tratta di caccia alle streghe, ma di uguaglianza e senso di appartenenza ad una categoria professionale, legittimata dalla presenza di un albo a cui tutti dobbiamo essere iscritti. Se no ci facciamo le regole da noi, e buonanotte.
    Ultima modifica di valevalens : 20-11-2007 alle ore 23.49.22

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di ghiretto
    Data registrazione
    15-11-2004
    Residenza
    nell'orbita di Anarres
    Messaggi
    3,359
    Citazione Originalmente inviato da valevalens Visualizza messaggio
    Anche a me piacerebbe non dover più pagare le tasse dell'ordine e continuare legalmente ad esercitare la professione. La sospensione è sospensione, se poi pagherà o non pagherà, non lo verrà certo a dire a noi. Non si tratta di caccia alle streghe, ma di uguagliansa e senso di appartenenza ad una categoria professionale, legittimata dalla presenza di un albo a cui tutti dobbiamo essere iscritti. Se no ci facciamo le regole da noi, e buonanotte.

    Mi devo essere spiegata male...

    io invece la tassa all'ordine la voglio pagare perché faccia ciò che deve, lei oltretutto è sospesa non cancellata.

    Spero di essere stata più chiara
    " E se scruti a lungo un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te" Nietzsche


    dai un'occhiata a questo sito www.altrapsicologia.it

    per usufruire del servizio contattare la scrivente per pattuire il compenso

  7. #7
    Partecipante Super Esperto L'avatar di dott.ssaConfusa
    Data registrazione
    08-09-2005
    Messaggi
    535
    Ghiretto, sinceramente non penso sia questione di caccia alle streghe o lotte tra poveri. Decidi di iscriverti all'Ordine? Bene, sai che devi pagare. Se per qualche motivo non riesci più a pagare l'iscrizione, sai che perdi la possibilità di esercitare come psicologo. Non conosco i suoi problemi e non le voglio fare i conti in tasca, ma se c'è questa regola deve essere rispettata. Sapendo di non poter più svolgere determinate attività, può cercare altri lavori per guadagnare i soldi per pagare l'iscrizione all'albo.
    La quota da pagare non è un divertimento per nessuno, specie per chi è alle prime armi, però mi domando: perchè questa, che risulta iscritta dal 1998 e non so da quanto tempo è sospesa (magari lo è da anni, pensa a questo...), continua tranquillamente ad esercitare la professione, ed un'altra persona, iscritta magari da meno tempo e che non ha ancora trovato un lavoro da psicologo, deve comunque stringere i denti e pagare? C'è una legge? Bene, deve valere per tutti.
    Poi, il titolo di psicologo ovviamente rimane, non si cancella la laurea e l'abilitazione, ma almeno, dico io, cerca di svolgere attività che non rientrino nella sfera degli iscritti all'albo, o magari cerca di farti passare per formatore, non insistere a lavorare come psicologa, perchè, come è successo, rischi di incappare in una curiosona ( ) che poi va a sbirciare nell'albo e scopre l'altarino.

  8. #8
    Partecipante L'avatar di ericacos
    Data registrazione
    23-10-2007
    Residenza
    friuli
    Messaggi
    52
    ...dunque, come laureata in psicologia, non iscritta all'albo (se sospesa non è più iscritta), la dicitura corretta che doveva apparire è dott.ssa cippa lippa, laureata in psicologia.
    rispetto alle serate a tema, da quello che vedo in giro, le fa chiunque si ritenga un po' esperto in ql.sa, e questo nessuno glielo può negare se la serata è gratuita (o con offerta libera); nel momento in cui questa persona produca una fattura o ricevuta, è necessaria l'iscrizione all'albo.

  9. #9
    manola
    Ospite non registrato
    rispetto alle serate a tema, da quello che vedo in giro, le fa chiunque si ritenga un po' esperto in ql.sa, e questo nessuno glielo può negare se la serata è gratuita (o con offerta libera); nel momento in cui questa persona produca una fattura o ricevuta, è necessaria l'iscrizione all'albo.[/QUOTE]

    vedi quest'ultimo punto è ancora più sconcertante del fatto che una collega si sia presa il lusso di non pagare la quota annua di iscrizione all'albo.

    dovremmo essere noi psicologi a negare a "chiunque si ritenga un pò esperto in qualcosa" di fare serate a tema che riguardino la psicologia se questo qualcuno non è quantomeno laureato in psicologia appunto, e questo a prescindere dal fatto che si faccia pagare o meno.

    anche perchè non credo affatto che questa cosa sia legale, mi sa tanto di ESERCIZIO ABUSIVO DELLA PROFESSIONE.

    quindi la prossima volta che senti in giro una cosa del genere fai una segnalazione all'ordine

Privacy Policy