• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 23
  1. #1

    Se apro partita IVA e non ho clienti/pazienti?

    Se apro la partita IVA (che a quanto ho capito non costa nulla di x sè) e non ho alcun utente, devo pagare cmq qualcosa a fine anno?
    Vi prego rispondete!!!
    Vogliamo farlo crescere: collaborate su www.psicologiainfantile.net
    Fate un favore gratuito!!!www.energie-rinnovabili.net

  2. #2
    Partecipante L'avatar di ericacos
    Data registrazione
    23-10-2007
    Residenza
    friuli
    Messaggi
    52
    Ciao!
    con la nuova legge bersani, dal prossimo anno, se si rimane sotto il tetto dei 7000 euro, (che per i primi anni è probabile), non si hanno spese e non si è più soggetti ai controlli di settore tanto temuti fin'ora

  3. #3
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    15-02-2006
    Residenza
    savona
    Messaggi
    98

    mi potete spiegare meglio ?

    In pratica come funziona ? Apri P.IVa, fatturi e se rimani sotto i 7.000 non paghi contributi etc ? Per quanti anni ? Puoi scaricare le spese ? Grazie

  4. #4
    Partecipante L'avatar di ericacos
    Data registrazione
    23-10-2007
    Residenza
    friuli
    Messaggi
    52
    ...dunque, per la precisione, dobbiamo aspettare che la finanziaria passi in via definitiva...
    onestamente non ho letto il testo, quindi ti posso solo dire che il mio commercialista era molto contento...
    sono sicura che è eliminato il problema dei controlli di settore, ripetto ai contributi, dovrai cmqe iscriverti all'enpap e fare i relativi versamenti!

  5. #5
    Citazione Originalmente inviato da ericacos Visualizza messaggio
    ...dunque, per la precisione, dobbiamo aspettare che la finanziaria passi in via definitiva...
    onestamente non ho letto il testo, quindi ti posso solo dire che il mio commercialista era molto contento...
    sono sicura che è eliminato il problema dei controlli di settore, ripetto ai contributi, dovrai cmqe iscriverti all'enpap e fare i relativi versamenti!
    Ma anche lo psi è soggetto agli studi di settore?????Mi sembra incredibile!!!Cmq speriamo che quello che hai scritto nel primo post sia vero
    Vogliamo farlo crescere: collaborate su www.psicologiainfantile.net
    Fate un favore gratuito!!!www.energie-rinnovabili.net

  6. #6
    Partecipante Affezionato L'avatar di memole80
    Data registrazione
    09-06-2006
    Messaggi
    72
    ma come funziona la partita iva la apri appena ti arriva il numero dell'ordine?e poi che s fa?

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480
    Citazione Originalmente inviato da memole80 Visualizza messaggio
    ma come funziona la partita iva la apri appena ti arriva il numero dell'ordine?e poi che s fa?

    Alt. Non è che una volta che hai il numero dell'iscrizione all'albo DEVI aprire la partita iva. Se ti serve per lavorare con pazienti privati o ti offrono contratti da collaboratore esterno e ti chiedono la partita iva, vai ad aprirla all'agenzia delle entrate della tua zona. Poi secondo me ti conviene farti dare qualche dritta da un commercialista. Poi cmq ti devi iscrivere all'ENPAP se lavori come psicologo non dipendente, e questo passo lo fai una volta che hai fatto la prima fattura come psicologo.

  8. #8
    Neofita L'avatar di Quak
    Data registrazione
    11-11-2004
    Residenza
    napoli
    Messaggi
    7

    Mi sembra chiaro

    leggendo le vostre risposte mi sembra meno complicato...magari teniamo aggiornato l'argomento al fine che diventi definitiva questa buona prospettiva...
    a presto

  9. #9
    MARYROSY800
    Ospite non registrato
    Quindi la scelta migliore è chiedere ad un commercialista e poi avere un pò di coraggio!?!


  10. #10
    Partecipante L'avatar di ericacos
    Data registrazione
    23-10-2007
    Residenza
    friuli
    Messaggi
    52
    Citazione Originalmente inviato da MARYROSY800 Visualizza messaggio
    Quindi la scelta migliore è chiedere ad un commercialista e poi avere un pò di coraggio!?!

    SI SI SI
    ...come ti ho detto anche nell'altro tread...gennaio mi pare un buon inizio!!!

  11. #11
    Partecipante Assiduo L'avatar di crazy'njoy
    Data registrazione
    09-01-2007
    Residenza
    roma
    Messaggi
    216
    mi conviene iscrivermi all'albo a gennaio o subito?, visto che quest'anno ho collaborato come esperto esterno in una scuola?
    se mi iscrivo subito devo pagare l'empap (a quanto ammonta?), ma avrei un anno in più di contributi e quindi (in linea puramente utopica) mi potrei pensionare un anno prima? queste cose burocratiche mi distruggono, non ci capisco niente. grazie.
    ciao.

  12. #12
    Partecipante L'avatar di ericacos
    Data registrazione
    23-10-2007
    Residenza
    friuli
    Messaggi
    52
    Citazione Originalmente inviato da crazy'njoy Visualizza messaggio
    mi conviene iscrivermi all'albo a gennaio o subito?, visto che quest'anno ho collaborato come esperto esterno in una scuola?
    se mi iscrivo subito devo pagare l'empap (a quanto ammonta?), ma avrei un anno in più di contributi e quindi (in linea puramente utopica) mi potrei pensionare un anno prima? queste cose burocratiche mi distruggono, non ci capisco niente. grazie.
    ciao.
    se hai collaborato con una scuola, col ruolo di psicologo, senza iscrizione all'albo non eri in regola!come ti sei fatto pagare?
    ormai, ti consiglierei di iscriverti a gennaio, visto che la quota vale per l'anno solare: magari invia subito la domanda, con l'anno nuovo...però!
    idem per l'enpap: gennaio, ma dopo aver effettuato l'iscrizione all'ordine.

  13. #13
    MARYROSY800
    Ospite non registrato
    ma è vero che non siamo obbligati a scegliere l'enpap ma possiamo sceglierne anche un altro non privato??
    me lo ha detto una collega che ha il marito sindacalista...però non mi ha saputo spiegare bene...mi diceva che tutti diamo per scontato che dobbiamo scegliere l'ente previdenziale di settore...ma non è detto!!!

    qualcuno sa qlcosa???
    sapete a chi poter chiedere???
    qua ogni tanto esce una novità...

  14. #14
    paolobonizzoni
    Ospite non registrato
    ciao colleghi,
    sono uno psi di milano che tra poco si trasferirà a mortara.
    se c'è qualche psi della zona che vuole aprire un asilo o simili...insomma dobbiamo pur campare, mi chiami. Paolo 3358265667

  15. #15
    atenanike
    Ospite non registrato
    Ciao,anche secondo serve un commercoalista che vi spieghi bene come funziona e che spese dovete sostenere....anche se non si raggiungono i 7000 euro,i contributi previdenziali si devono comunque versare,aprirla costerà credo un centinaio di euro.
    Rivolgetevi ad un commercialista per non affrontare la cosa al buoi,e poi con la nuova finanziaria qualcosa è cambiato,meglio affidarsi in mani esperte,perchè è proprio un caos questo campo!

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy