• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1
    Postatore Epico L'avatar di Alessia Va
    Data registrazione
    27-10-2003
    Residenza
    Lombardia
    Messaggi
    9,415
    Blog Entries
    315

    L' ADHD, questa sconosciuta...

    E' partita una iniziativa per sensibilizzare la popolazione sull'abuso di psicofarmaci sui bambini....

    Qui il sito internet:
    http://www.perchenonaccada.org/
    Un gabbiano di Nessundove io sono, nessun lido considero mia patria, nessun luogo, nessun posto a se mi lega; è di onda in onda invece che io volo


    Trova pace in cio’ che sei e dove ti trovi.
    Le persone spesso sanno gia’ cosa fare; a te spetta il compito di mostrare loro il modo......ecco la vera saggezza.
    (Eragon – C.Paolini)



  2. #2
    LucyVanPelt
    Ospite non registrato
    ....

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Attenzione....l'idea di partenza potrebbe essere buona...ma adesso non cerchiamo di demonizzare tutto. Anche io non sono molto favorevole all'uso di farmaci di un certo tipo nei bambini. Ma da qui a dire che l'adhd è una malattia inventata, e dichiarata malattia xkè votata a maggioranza da un gruppo di esperti mi sembra un'esagerazione!

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  4. #4
    desphusband
    Ospite non registrato
    Citazione Originalmente inviato da Calethiel Visualizza messaggio
    Attenzione....l'idea di partenza potrebbe essere buona...ma adesso non cerchiamo di demonizzare tutto. Anche io non sono molto favorevole all'uso di farmaci di un certo tipo nei bambini. Ma da qui a dire che l'adhd è una malattia inventata, e dichiarata malattia xkè votata a maggioranza da un gruppo di esperti mi sembra un'esagerazione!
    Esatto, è assolutamente assurdo che certe associazioni religiose (che non nominerò per questioni di buon gusto!) facciano richieste di abolire dei farmaci! Ho avuto a che fare con alcuni membri di una chiesa ormai famosa nel nostro mondo; sono persone dalla mentalità chiusa che lasciano trasparire tutti gli obiettivi della loro organizzazione. Fra l'altro, vi sono anche prove del fatto che il metilfenidato funzioni, in certi casi. L'aumento di norepinefrina nel sistema nervoso favorisce una crescita del livello di attenzione e, dall'altro lato, una inibizione dell'attività dei nervi afferenti.
    http://www.molecularlab.it/news/view.asp?n=4168

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    son d'accordo con Calethiel...
    anche perchè queste *campagne* informative mi fanno sorgere tanti dubbi.... in primo luogo, perchè mi pare facile usare slogan come "no i farmaci ai bambini" ma non proporre nient'altro. cioè, ok la campagna contro qualcosa, ma perchè non (anche) una campagna a favore degli interventi, delle strutture, dei progetti educativi, della formazione insegnanti e genitori, di sensibilizzazione vera e non strumentale,... ?
    in secondo luogo, perchè mi pare che portano molto danno dando sulle spalle di genitori che vivono già un forte disagio (hannoi n casa un bambino a cui l'ADHD viene diagnosticato e quindi tutto liscio liscio non sta andando), anche la sofferenza e la difficoltà di dover giustificare a sé stessi e al mondo perchè e come sono d'accordo col NPI a dare farmaci al loro bambino. Il che porta la gente ad allontanarsi dalle NPI e dai vari servizi all'infanzia (del tipo "lì non ci vado perchè poi danno i farmaci e io a mio figlio non li voglio dare").

    se ci sono prove sull'abuso dei farmaci, che si lavori sui grandi che sti abusi li permettono. e in primo luogo sulle prescrizioni fatte a caso (o, pensando male, mirate a far vendere di + il farmaco X o Y) e quindi su chi tali prescrizioni le può fare.

    inoltre molte delle info che girano in campagne del genere sono veramente copia e incolla triti e ritriti e decontestualizzati... quindi veicolano info non solo non precise ma anche errate e dannose, del tipo "ora chiamano ADHD un bimbo che è vivace". ed è questo che in fondo la gente comune capisce...
    Ultima modifica di LuisaMiao : 13-11-2007 alle ore 11.36.37
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  6. #6
    Partecipante Figo L'avatar di Codename47
    Data registrazione
    11-03-2006
    Residenza
    GOMORRA - in attesa che Dio la distrugga
    Messaggi
    842
    Blog Entries
    12
    Citazione Originalmente inviato da Calethiel Visualizza messaggio
    io non sono molto favorevole all'uso di farmaci di un certo tipo nei bambini. !
    In base a cosa non sei favorevole all'uso di psicofarmaci ai bambini?


    Citazione Originalmente inviato da Calethiel Visualizza messaggio
    Ma da qui a dire che l'adhd è una malattia inventata, e dichiarata malattia xkè votata a maggioranza da un gruppo di esperti mi sembra un'esagerazione!
    In base a cosa ritieni l'adhd una malattia non inventata, ma una malattia "reale"?

  7. #7
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Non sono sempre favorevole all'uso di psicofarmaci nei bambini perchè prima tenterei con altre strade (terapia cognitiva), e poi se proprio necessario all'uso di farmaci. E anche l'EMEA (agenzia europea per i farmaci) se non ricordo male approva l'uso del metilfenidato per bambini sopra i 6 o 8 anni.

    Perchè considero l'ADHD una malattia reale? Io lavoro anche con bambini con ADHD e questi bambini hanno un reale disturbo dell'attenzione, non riescono a stare concentrati obbiettivamente. In alcuni casi c'è anche un problema di iperattività, e forse questa è la parte che genitori/insegnanti riescono a gestire meno. Ma non sto parlando del semplice bambino vivace, è un'altra cosa...Che poi questo sia dovuto ad un problema genetico o ambientale è un'altra cosa. Ci sono evidenze che nei bambini con ahdh ci sia un mal funzionamento dei gangli della base ad esempio. Poi logicamente a questo si somma l'ambiente...è vero che adesso si tende ad esagerare, qualsiasi bambino vivace è iperattivo, le insegnanti e i genitori riescono a gestirlo meno, xkè pressati da tanti impegni non "hanno bisogno" anche di un figlio che crei problemi. Credo che ci sia una predisposizione genetica, a cui si somma un determinato modello genitoriale. Ed infatti la terapia ideale è formata da terapia cognitiva per il bambino, dove lavori sull'attenzione, il rispetto dei tempi, delle regole, l'aspettare, l'impulsività; e parent training.

    Spero di essermi spiegata....è un discorso un po lungo da fare per iscritto....
    Ultima modifica di Calethiel : 13-11-2007 alle ore 19.04.11

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

Privacy Policy