• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: frequenza volontaria

  1. #1
    serena79
    Ospite non registrato

    frequenza volontaria

    Ciao a tutti!
    C'è qualcuno che, a scopo di formazione, fa frequenza volontaria presso qualche struttura a firenze? potete darmi dei nomi da contattare?
    grazie, serena

    Non son molto sicura che sia il posto giusto per questa discussione...

  2. #2
    metilguanosina
    Ospite non registrato

    Riferimento: frequenza volontaria

    Buongiorno a tutti,
    qualcuno saprebbe gentilmente dirmi la differenza tra frequenza volontaria e tirocinio? sono una neolaureata e ho intenzione di propormi nelle ausl e ospedali, ma non so cosa sia meglio chiedere, se un tirocinio o frequenza volontaria...quale dei due mi permetterebbe, anche più avanti, di guadagnare qualcosa? e quale dei due è più professionalizzante? uno dei due è migliore dell'altro a livello lavorativo, o di titoli, è più considerato per un futuro lavoro?
    Inoltre forse inizio la scuola di specializzazione e non vorrei fare la scelta sbagliata riguardo al lavoro...grazie in anticipo!!!

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    Riferimento: frequenza volontaria

    Il tirocinio lo devi fare obbligatoriamente per poter poi fare l'esame di stato. La frequenza volontaria può servirti per inserirti in una struttura, ma nessuna della due ti garantisce un lavoro retribuito. E il tirocinio lo puoi fare solo successivamente ad un percorso, altrimenti è frequenza volontaria, e a livello di curriculum sono equivalenti...

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  4. #4
    metilguanosina
    Ospite non registrato

    Riferimento: frequenza volontaria

    Buongiorno a tutti,
    qualcuno saprebbe gentilmente dirmi la differenza tra frequenza volontaria e tirocinio? sono una neolaureata e ho intenzione di propormi nelle ausl e ospedali, ma non so cosa sia meglio chiedere, se un tirocinio o frequenza volontaria...quale dei due mi permetterebbe, anche più avanti, di guadagnare qualcosa? e quale dei due è più professionalizzante? uno dei due è migliore dell'altro a livello lavorativo, o di titoli, è più considerato per un futuro lavoro?
    inoltre forse inizierò la scuola di specializzazione non vorrei fare la scelta sbagliata...grazie in anticipo!!!

Privacy Policy