• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 16
  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di simona85
    Data registrazione
    13-11-2006
    Residenza
    roma
    Messaggi
    99

    tesi sperimentale o compilativa???

    sono una studentessa di psicologia 2 della sapienza di roma.....

    pochi giorni fà ho mandato un'email alla segreteria didattica chiedendogli se ci fosse una differenza tra il numero di punti bonus che vengono dati se si fa una tesi sperimentale o una compilativa...

    perchè pensavo che la tesi sperimentale potesse dare fino ad un massimo di 6 punti, mentre quella compilativa 4...

    invece la segreteria mi ha ripsosto con un secco NO...!!!

    com'è possibile???
    non posso credere che nella valutazione finale le due tesi possano essere giudicate allo stesso modo....????
    il lavoro è completamente diverso...

    sapete dirmi qualcosa.....

  2. #2
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    [quote=simona85;1174253]sono una studentessa di psicologia 2 della sapienza di roma.....

    com'è possibile???
    non posso credere che nella valutazione finale le due tesi possano essere giudicate allo stesso modo....????

    il lavoro è completamente diverso...
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  3. #3
    Partecipante Affezionato L'avatar di 12tweety83
    Data registrazione
    05-11-2003
    Messaggi
    88
    a Firenze è proprio così! lo so che è assurdo...

  4. #4
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Se me lo consentite (e se riesco ad imparare come funziona la nuova "risposta rapida di ops ), io non la trovo una cosa così assurda.

    Facciamo l'ipotesi di una tesi sperimentale sulla soddisfazione del consumatore in relazione alle caratteristiche di due marche di caramelle. Chi la deve fare ha già tutto pronto: i test sui quali basare il lavoro sono stranoti, il campione è facile da costruire, le domande sperimentali scontate, la statistica da applicare conosciuta e nemmeno difficile.
    Ora mettiamoci nei panni dell'ingenuo studente cui viene assegnata una tesi del tipo "Contributi genetici ed ambientali alla genesi dei disturbi psichiatrici in età adulta". Oppure su "Genesi e sviluppo del concetto di Ideale dell'Io negli autori britannici della corrente delle relazioni oggettuali". Che vuol dire spazzolarsi (come minimo) un duecento articoli in inglese, più una trentina di testi (in buona parte anch'essi in inglese), con la possibilità che lo studente in questione si costruisca una tesi che può non piacere affatto ma non perché ci sia qualcosa di sbagliato, ma semplicemente perché l'interpretazione da lui/lei scelta del "taglio" da dare alla tesi a qualcuno della commissione non piace...
    Insomma, non è garantito da nessuna parte che una tesi "bibliografica" ti faccia fare meno fatica di una tesi "sperimentale", né che sia meno utile.

    A mio parere, ovviamente.

    Buona vita

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  5. #5
    Partecipante Affezionato L'avatar di simona85
    Data registrazione
    13-11-2006
    Residenza
    roma
    Messaggi
    99
    mi dispiace ma nn la pendso come te...
    fare una tesi speriamatale vuol dire somministrare questionari, fare l'analisi dei dati e inoltre fare una ricerca biblografica...
    e nn si può paragonare a una tesi compilativa, in cui il prof ti segue passo passo...e bisogna seplicemente fare copia e incolla!!!

  6. #6
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,910
    Secondo me ci sono due diversi tipi di attenzione che si deve dare ai lavori... Diciamo che la tesi compilativa appare piu' semplice...ma e' facile banalizzarla... Bisogna dare un'atenzione quasi maniacale alla bibliografia... alle fonti..al mettere insieme le stesse... al dare un ragionamento critico al lavoro... non limitarsi a snocciolare e al fare un copia e incolla delle cose trovate.... Insomma e' anche "piu' semplice" ma non troppo...Che la tesi sperimentale sia piu' complessa da un punto di vista operativo..e di tempo non ci piove... ma esistono tesi sperimentali molto semplici dove si tratta di dimostrare una correlazione e basta...e tesi compilative molto complesse dove vanno saputi cercare, analizzare ...comparare e confutare articoli, testi ...ecc ecc
    Anche a Firenze adesso non c'e' piu' distinzione... Teoricamente possono essere dati fino ad un massino di 7 punti... in genere ne danno 5 per ottimi lavori.... in media buoni lavori hanno 3, 4 punti a prescindere dal tipo...

  7. #7
    ciao, io mi sono laureato alla triennale a trieste. se vuoi un consiglio per il triennio è meglio una tesi compilativa in quanto:
    1: la tesi sperimentale ti fa perdere via almeno 6 mesi
    2: i punti sono sempre quelli ossia 4
    3: ti faranno parlare al max 15 minuti se ti va bene e ti garantisco che in 15 minuti nn spieghi nulla.

    IN BOCCA AL LUPO!

  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140
    anch'io all'inizio dell'università pensavo non fosse giusto e facevo l'equazione "tesi sperimentale = più difficile = merita più punti" e "tesi compilativa = più facile = merita meno punti", invece ora che lavoro in un centro e faccio anche "consulenza tesi" (chiamiamola "consulenza"), mi sono accorta delle immense sfumature: ci sono tesi sperimentali semplici, che si possono fare in poco tempo e con meno sforzo e tesi compilative "toste" dove devi sorbirti molti testi ed è una faticaccia analizzarli, confrontarli, ecc, ben peggio che somministrare un questionario a risposta multipla e fare una statistica dei risultati! Anche da parte dei prof ho notato meno pregiudizi nei confronti della compilativa, anzi alcuni spesso sono più esigenti quando la danno compilativa che sperimentale Senza cotare che alla fine, in sede di esame di laurea, ogni relatore fa un po' quel che vuole...
    Ultima modifica di ste203xx : 17-11-2007 alle ore 11.30.00

  9. #9
    Partecipante L'avatar di Piripillo
    Data registrazione
    29-11-2007
    Messaggi
    39
    Ragazzi io credo che la difficoltà di una tipologia rispetto all'altra sia relativa..Per una persona "concreta" e "sintetica", ad esempio, una tesi empirica potrebbe andare più che a genio..Mentre una tesi compilativa, per la stessa persona, potrebbe rappresentare una grande difficoltà..no?

  10. #10
    Partecipante Figo L'avatar di marchitiello
    Data registrazione
    05-05-2006
    Residenza
    Milano (ma sono fuggito da Foggia)
    Messaggi
    986
    Beh, io sto facendo una tesi sperimentale in psicometria, capirete che l'analisi dei dati e i questionari sono un obbligo. A mio parere, se si trova il relatore giusto, la parte "sperimentale" è la più facile. Ritengo molto molto più noioso spulciare le varie banche dati (quello che sto facendo ad oggi) alla ricerca di articoli in inglese che quasi mai rispondono ai criteri che hai in mente.... Alla fine ti ritrovi a perdere tempo leggendo una marea di articoli di cui, se va bene, la parte utile è solo la bibliografia in fondo. Insomma, la tesi "compilativa" a mio giudizio è molto più lunga e complessa, meglio quella sperimentale.....

  11. #11

    Riferimento: tesi sperimentale o compilativa???

    Ciao ragazzi, sono appena approdata su opsonline e non so ancora bene come funzioni. L'unica cosa che ho capito è che in questo settore si sta parlando di tesi sperimentali. Dunque io sono una studentessa dell'università di Firenze e sto iniziando a analizzare i dati sperimentali che ho trovato con l'EEG. Bè, a dir la verità mi trovo in alto mare, perchè ho i dati pronti, ma non so assolutamente come maneggiarli, e per di più, devo utilizzare un programma di statistica che neanche conosco (spss). Quindi sono qui per chiedervi se conoscete qualcuno che si occupa di questo, ossia di fare analisi statistche in psicologia. Nel caso in cui avessi sbagliato forum in cui scrivere, potreste indicarmi gentilmente dove rivolgermi per avere queste informazioni?
    grazie mille!

  12. #12
    Partecipante Assiduo L'avatar di toska777
    Data registrazione
    20-02-2008
    Residenza
    London
    Messaggi
    169

    Riferimento: tesi sperimentale o compilativa???

    io ho fatto una tesi compilativa, ho impiegato un;anno solo per cercare testi, articoli e leggerli, ho fatto tutto da sola, il mio prof mi ha visto solo 3 volte e non mi ha dato un minimo di aiuto, tornando indietro farei una sperimentale senza dubbio, se hai una buona base di statistica e di analisi dei dati e' molto piu' semplice..

  13. #13
    Partecipante Esperto L'avatar di Bellatrix
    Data registrazione
    30-01-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    296

    Riferimento: tesi sperimentale o compilativa???

    non so se si possa generalizzare, ma sove mi sono laureata io (bologna) le tesi sperimentali erano lavori veramente grossi, la mia è durata quasi un anno di sperimentazione vera e propria con grossi sacrifici e impegno...infatti da noi davano fino a 9 punti per la sperimentale e pochissimi per la biblio (non vorrei dire una cretinata ma mi sembra fino a 3...)...

  14. #14
    Partecipante Assiduo L'avatar di Melina86
    Data registrazione
    31-05-2007
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    200

    Riferimento: tesi sperimentale o compilativa???

    Citazione Originalmente inviato da simona85 Visualizza messaggio
    mi dispiace ma nn la pendso come te...
    fare una tesi speriamatale vuol dire somministrare questionari, fare l'analisi dei dati e inoltre fare una ricerca biblografica...
    e nn si può paragonare a una tesi compilativa, in cui il prof ti segue passo passo...e bisogna seplicemente fare copia e incolla!!!
    Sul prof che ti segue passo passo è una chiacchera allucinante.. dipende dal prof, se è maniacale o meno, piuttosto che dal tipo di tesi che fai..
    Elisabetta

    Life is not measured by the number of breaths we take, but by the moments that take our breath away

  15. #15
    Partecipante Leggendario L'avatar di sara1985
    Data registrazione
    09-09-2008
    Residenza
    Rimini
    Messaggi
    2,009

    Riferimento: tesi sperimentale o compilativa???

    io ho fatto una tesi sperimentale ed è stata veramente lunga,soprattutto inserire i 1000 questionari su spss;cmq mi hanno dato solo 3 punti ed altri che avevano fatto quella bibliografica magari anche 4....boh!!Dipenderà da come la esponi,a me non sembra di averla fatta male,forse dipende anche dall'umore dei prof di quel giorno!!!
    cmq per la specialistica la farò lo stesso sperimentale,sperando mi vada meglio....

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy