• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 54
  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di riversky
    Data registrazione
    05-07-2005
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    3,984
    Blog Entries
    1

    sesso completamente scisso dall'affettività

    nella mia -oramai ai limiti della patologia- attività di caz....gio in internet, mi sono imbattuta in un tipo a dir poco inquietante.
    Sposato, disperato temntativo di trovare un'amante che provi piacere. Punto. nessun altro requisito richiesto, nè, tantomeno, voglia di mettersi in discussione in un'altra relazione, anche extraconiugale.
    Voglio chiedere, soprattutto agli utenti maschi. Ma è possibile una scissione a questi livelli di sessualità e affettività? voglio dire, non voglio fare una copia della discussione "sesso x sesso", ma, secondo voi, è normale cercare disperatamente un rapporto con una persona che , come unico requisito, abbia quello di provare piacere?
    Mantenendo in contemporanea il desiderio di tenere insieme un matrimonio in cui è palese il fatto di non provare più amore per la consorte?
    Dal bassissimo della mia esperienza, dico di no. ma forse mi sbaglio...
    Intendo proprio desiderio costante e permanente di trovare una persona disposta ad avere rapporti sessuali e basta. Senza il minimo bisogno/voglia di legare a questio rapporti una componente di affettività/esclusività.

    Ci sono "desease" , strutture di personalità, che rispecchiano questo modo di pensare? a voi, a cosa fa' pensare?
    Ultima modifica di riversky : 19-10-2007 alle ore 18.43.19
    "The road of excess leads to the palace of Wisdom..." W. Blake



    Il mio primo blog!!!

  2. #2
    Angelus_Laguna
    Ospite non registrato
    perfettamente possibile.
    Se non ha nessun legame affettivo e sentimentale, perchè deve relegare ad una persona con cui non prova niente la sua sessualità?
    Che sia una persona disperata e con qualche problema è indubbio, ma sono diverse le persone incapace e non volenterose di prendersi un impegno, almeno emotivo e di volere solo del sesso o qualsiasi altra cosa che li distrae e li appaga per un pò.

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di riversky
    Data registrazione
    05-07-2005
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    3,984
    Blog Entries
    1
    Angiolè, quindi, tu, non vedresti niente di patologico? a grandi linee, si intende....
    "The road of excess leads to the palace of Wisdom..." W. Blake



    Il mio primo blog!!!

  4. #4
    Angelus_Laguna
    Ospite non registrato
    riformulo: certamente si eccome!
    Dico che come reazione non è "assolutamente" impensabile.
    Edit: o per meglio dire, ci sono casi anche meno eclatanti e più comuni dello stessa problema
    Ultima modifica di Angelus_Laguna : 19-10-2007 alle ore 18.50.51

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Io sono femmina ma posso dire la mia lo stesso... a me, a immaginarmi a letto con uno al quale non voglio neanche un pò bene mi viene il nervoso... non importa se sono consenziente, avrei comunque l'impressione di aver "perso" contro di lui, quasi come fosse una battaglia. Per la supremazia di cosa non l'ho ben chiaro ma il senso è quello. Forse sono io che non vado bene ma è così e io sono felice lo stesso cerco relazioni "normali", semplici, belle.

    E poi, ovviamente mi piacerebbe molto meno! Se non per niente...

    Andare con sconosciuti solo per sesso mi è capitato soltanto in sogno ma sono fantasie, nella vita reale è diverso.

    Spero di aver colto il senso del thread ma non ne sono sicura!
    Ultima modifica di Ember : 19-10-2007 alle ore 18.55.39
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  6. #6
    Bulavsky
    Ospite non registrato
    Se guardiamo il fenomeno della prostituzione, possiamo cogliere delle risposte a questa domanda, almeno a grandi linee. Da una parte c'e' la donna, che guadagna i soldi, cioe' fa un lavoro, per il quale non e' proprio obbligata a sentire il piacere. E qui e' tutto chiaro. Ma, dall'altra parte c'e' il maschio, che nonostante venga solo per fare il sesso e non abbia un'intenzione di sviluppare la relazione, comunque, vuole almeno una (fittizia) approvazione. Credo non c'e' bisogno proprio di specificare di piu'.

    Quindi, direi che trovare una persona, che voglia il sesso, solo per scaricare lo sperma, e' praticamente impossibile. Tranne che in casi patologici.

    Che poi la persona non lo capisca, o non voglia riconoscerlo - e' un altro paio di maniche.

    Poi, oltre a questo possiamo dire, che una volta ci potrebbe anche stare, ma cercare una soddisfazione puramente corporea continuamente, secondo me, e' patologico.

  7. #7
    Postatore Compulsivo L'avatar di riversky
    Data registrazione
    05-07-2005
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    3,984
    Blog Entries
    1
    Hm...Bulav, hai colto il mio pensiero...
    comunque...da donna posso dire che sì, ok il sesso per sesso, ma ci deve essere almeno qualcosa che mi attrae nell'altra persona...non dico in senso affettivo, ma...uno non vale l'altro!!!!
    Dunque mi confermi che, il più delle volte, è cercata una "fittizia" approvazione...
    la cosa che mi sembra strana, è come dici tu, che si possa scindere completamente, affettività da un lato(famiglia con moglie e figlia) e sessualità (sesso, privo di qualsiasi forma di attaccamento) dall'altro.
    Per come la vedevo io, ogni forma di tradimento ricercata intenzionalmente implica comunque un coinvolgimento micro-affettivo. Sbaglio? In effetti...ora che mi fai pensare alla prostituzione...
    "The road of excess leads to the palace of Wisdom..." W. Blake



    Il mio primo blog!!!

  8. #8
    Angelus_Laguna
    Ospite non registrato
    concordo: se fosse solo per quello si masturberebbe e stop.
    Vuole un contatto, certamente e nemmeno si rende conto che quello che "desidera" sia solo un modo per distrarsi dalle sua "routine".

    Vorrei far notare che il rapporto con la moglie deve essere palesemten assente di parecchie componenti, oppure ha una patologia per cui NON è totalmente in grado di avere certi "sentimenti" cosi profondi, o perlomeno di coltivarli!
    Potrebbe pure essere il fatto che ha bisogno letteralmente dell'"oggetto sessuale" su cui riversare la sua sessualità.
    Ma ripeto, è un malattia della mente imho

    Solo una cosa...rileggendo melgio...intendeva che potesse lui avere l'orgasmo o voleva una compagna sessuale non frigida?
    Perchè potrebbe essere in tal caso un banale desiderio di riaffermare la sua capacità come uomo "capace di dare piacere". Non sò.
    Ultima modifica di Angelus_Laguna : 19-10-2007 alle ore 19.35.02

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Io penso che non siano scindibili in modo totale... comunque il sesso con un'altra persona comprende un relazionarsi in qualche modo... delle emozioni, di che tipo poi dipende. Persino la masturbazione comporta un coinvolgimento anche mentale.
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  10. #10
    Angelus_Laguna
    Ospite non registrato
    faccio un esempio, vorrei confrontare il discorso che fà quel tizio con una masturbazione con materiale pornografico.

    Nella masturbazione con materiale porgnografico o assimilabili, probabilmente non ha nessun interesse emotivo per le scene ect: eccita la mente al pensiero del sesso fine a se stesso.
    Considerare il sesso con una PERSONA allo stesso modo, lo trovo molto molto brutto, indice di un problema, e anche grave.

  11. #11
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Beh però magari ti immagini una scena piccante... non so... comunque ti immagini di farlo con la donna del giornaletto quindi in un certo senso ti relazioni (anche se non in modo sano) con lei...
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  12. #12
    Angelus_Laguna
    Ospite non registrato
    Possibile, come pure non è per niente detto il discorso di sopra, può essere anche una cosa "sterile" come il fissare un immagine e cercare la risposta corporea.
    Una compulsione oserei dire.

  13. #13
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Beh allora non è più sessuale forse... è solo sollazzarsi pensando al più e al meno
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  14. #14
    Bulavsky
    Ospite non registrato
    mi pare che qui stiamo dicendo tutti la stessa cosa - una sessualita' senza una ricerca di una relazione (conferma, approvazione, sicurezza, identita' ecc.) non esiste, se non nei casi patologici (che pure a loro volta, sono provocati da una mancanza o da un inapropriato impostarsi delle relazioni sessuali). Cioe', il sesso, come anche qualsiasi altra attivita' umana, e' sempre multimotivazionale, sempre correllato da altre manifestazioni dell'umano.

  15. #15
    Angelus_Laguna
    Ospite non registrato
    mi viene in mente però un alternativa, forse non inenerente al caso in questione ma effettiva in generale: ovvero il fatto che se il soggetto prova forti emozioni/attrazzione e l'oggetto delle sue attenzioni si nega, la carica erotica rimane e potrebbe essere incline a cercare "il mero mezzo" per dare soddisfazione alla sua psiche "agitata".
    Della serie " mi rifiuti anche se ti amo? E io vado con un altra".
    L'assurdità di tale atteggiamento è evidente, anche se paradossalmente risalta l'attaccamento e la carica emozionale che il soggetto prova verso l'oggetto dei suoi desideri.
    Non sò se sono riuscito ad esprimermi propriamente ^ ^;

Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy