• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10

Discussione: Sogno e amore...

  1. #1
    desphusband
    Ospite non registrato

    Sogno e amore...

    Salve, è da un po' che non scrivo più in questo forum!

    Siccome siano nell'area della dolce vita, vorrei parlare un po' di me, sperando che qualcuno possa darmi qualche consiglio su come gestire la mia situazione!

    Come alcuni sapranno, sto per finire una specializzazione, ma mi sono reso conto che, nonostante gli sforzi e il denaro utilizzati per questo, non è la mia vocazione. Ormai ho in mente di finire e diplomarmi in neurochirurgia, ma mi piacerebbe riversarmi sull'area di microbiologia e, soprattutto, virologia!

    Questo mio sogno costituirebbe l'ostacolo per l'amore della mia vita: così facendo avrò senz'altro meno tempo per dedicarmi a lei, che si lamenta già abbastanza!!!
    Però è un desiderio troppo forte, troppo intenso... ma so che lei mi lascerebbe! Non so davvero come gestire la situazione, sono in alto mare!!! In realtà studiare e creare i virus in laboratorio era il mio sogno ancora da ragazzino, e abbandonarlo così mi sembra talmente insensato...! Quindi non è che io non la ami, è che amo troppo e in ugual modo una donna e una specializzazione!

  2. #2
    Postatore OGM L'avatar di marygrace83
    Data registrazione
    15-11-2005
    Residenza
    ...
    Messaggi
    4,166
    ciao, non conosco la tua storia...ma vi viene da chiederti: perchè mai lei dovrebbe lasciarti se scegli di continuare a studiare?
    non riesco a capire....mica ti chiuderesti x sempre in laboratorio....sarebbe un lavoro come un altro, magari un po' + impegnativo, ma non meno di uno che lavora in banca o in un negozio....
    e poi...un po' pesante l'affermazione "amo troppo e in ugual modo una donna e una specializzazione"....

    ti auguro di trovare presto un compromesso....
    Ultima modifica di marygrace83 : 16-10-2007 alle ore 00.28.09

  3. #3
    Partecipante Super Figo
    Data registrazione
    13-01-2007
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    1,903
    ...ciao,anche io non conosco la tua storia ma posso raccontarti un pò la mia e darti un mio spensierato consiglio........
    Allora...prima di tutto tu devi seguire il tuo sogno e dedicarti a ciò che più ti piace,perchè se lei ti ama non ti lascerà,e se ti lascerà vuol dire che non era veramente innamorata..... guarda,io e il mio ragazzo siamo vicini di casa qui in sardegna ,ma l'anno scorso ha deciso di partire e ora vive e lavora in Emilia ROmagna.... perchè lì ha più possibilità,più speranze di metter da parte qualcosa per un futuro insieme migliore..... le difficoltà sono tante,la distanza è terribile a volte.... ma quando c'è l'amore si va avanti nonostante tutto..... capito?
    quindi secondo me sbagli a metterti problemi,se tu è quelo che vuoi fare....fallo!
    Lei dovrebbe capire se ti ama...........

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di euphoria
    Data registrazione
    26-11-2006
    Residenza
    in una vita nuova
    Messaggi
    10,110
    Blog Entries
    8
    sai , mi ritrovo nel ruolo della tua ragazza . Ho sempre accettato , malvolentieri spesso ,ogni clausola che comportava il nostro rapporto , fidanzata di un marinaio.Molte volte ho creduto di non farcela a passare tanto tempo lontani , a vederci ogni80giorni....i primissimi tempi siamo stati4mesi senza vederci che dire , era il suo sogno di ragazzino e nel tempo è diventata la sua scelta di vita , se non l'unica.Io sono passata in secondo piano , io disfacevo ogni sua aspettativa , io non potevo piu , se mai lo fossi stata , essere equiparata al suo sogno e alla fine ci sono casi in cui è possibile avere entrambi , in altri bisogna trovare dei compromessi , in altri ancora se incompatibili bisogna scegliere
    Libera d'esser libera di poter essere... [ return ]




    La vita del puntuale è un inferno di solitudini immeritate.

    la certezza è il lusso di chi non è coinvolto

  5. #5
    Partecipante Figo L'avatar di karen1986
    Data registrazione
    05-09-2006
    Residenza
    Prov. NA
    Messaggi
    920
    Ciao... scusa la domanda, sicuramente inutile..
    Ma come mai non hai fatto direttamente quel che volevi fare????
    ( @ @ )
    ....o00o.(_).o00o...
    !!!ciao!!!

    (¯`·._.• Il mio blog •._.·´¯)


  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di psychodany
    Data registrazione
    19-03-2006
    Messaggi
    11,484
    Girerei volentieri questa discussione in un altro forum dove ci sono ragazze che credono che le storie difficili si abbiano solo quando c'è una certa distanza tra lui e lei e quando uno dei due indossa una divisa. Per fortuna vedo che non è così e non so più in che lingua dirlo a quelle persone...

    Chiusa questa parentesi iniziale, ti rispondo.

    La prima cosa che mi viene da dirti è che se ti ama, dovrebbe farlo per quello che sei e per quello che fai, voglio dire... cavoli... io andrei in giro orgogliosa del mio fidanzato che si impegna, che coltiva le sue aspirazioni e studia e si sacrifica per farlo! Anche se avrete meno tempo per vedervi, sarà per una giusta causa, per un motivo ben valido, non certo perchè saresti in giro a cazzegiare, no?
    Io il mio fidanzato lo vedo in media una volta ogni 40/50 giorni.. Lo conosco da quando eravamo al liceo e sapevo cosa desiderava fare da grande e l'ho sempre sostenuto. prima durante l'anno che ha passato in Esercito, poi negli ultimi 4 difficili e sacrificati anni, in cui ha lavorato sodo (e continua afarlo!) che gli hanno permesso di stabilizzarsi in Aeronautica. Gli sono stata sempre vicina e ammetto che spesso non è stato facile. Sono orgogliosissima di lui e di quello che fa, perchè ho potuto vedere quanto lavoro e sacrificio c'è dietro quel telegramma che t'arriva annunciandoti che il posto è tuo e per sempre.

    Io ti consiglio di parlare con la tua ragazza, parlarne fino a che non avrete più fiato. Capire cosa provate l'uno per l'altra, dirvi cosa e quanto siete disposti a fare l'uno nei confronti dell'altra. Una cosa è certa: non devi assolutamente soffocare i tuoi desideri e le tue aspirazioni per dei capricci, perchè, scusa se te lo dico, tali diventano quando si lamenta troppo il fatto di vedersi poco a causa degli impegni dell'altro. Impegni che non ti portano, ripeto, a stare in giro a far niente, ma a lavorare, studiare e migliorarti.

    In bocca al lupo per i tuoi studi e per tutto il resto!

    Facci sapere!


    VIRTUTE SIDERUM TENUS

  7. #7
    desphusband
    Ospite non registrato
    Intanto grazie!

    Per Karen: diciamo che "scegliere male" è una delle mie peculiarità ...
    Sbagliai nel scegliere l'ITIS quando avevo 13 anni
    Sbagliai nel scegliere la compagnia di amici quando avevo 17 anni (neanche vi immaginate in cosa credevano! )
    Ho sbagliato tante cose, ma personalmente – chiedo scusa se l'ho scritto! – non ritengo che aver scelto la mia attuale specializzazione sia uno sbaglio: può aiutarmi molto, può offrirmi tantissimo. 5 anni fa, quando dovevo specializzarmi, vedevo benissimo la neurochirurgia; oggi la vedo altrettanto bene, ma sento di poter fare di più.

    Studiando la virologia o la genetica medica potrei aiutare molte persone (con la terapia genica per es.) che ormai si vedono spacciate, e questo è, in realtà – me ne rendo conto solo da questa passata estate – il desiderio che avevo da ragazzino. Già allora avevo una passione smisurata per l'istologia e la microbiologia! Oggi continua a crescere; fra l'altro, l'idea di poter scoprire il funzionamento vitale di molti microrganismi e parassiti a contatto con l'uomo mi affascina; ancor più mi affascina l'idea di creare forme di vita virali che potrebbero aiutare la specie umana a fronteggiare molte patologie!

    Il problema non è la mia fidanzata, ma le sue "lamentele".
    Ha sopportato molto in 5 anni di specializzazione (lei è laureata in lettere e i suoi studi non le hanno portato via molto!), e io glielo devo. Io viaggiavo su e giù dall'ospedale, ci vedevamo veramente poco, e per quanto l'amore fosse intenso, pare che lei non fosse in grado di sopportare a lungo la distanza. Quindi la capisco, quando dice che probabilmente mi lascerebbe.

    Passo buona parte del mio tempo qui all'uni e all'ospedale, la sento al telefono la sera perché poi devo studiare, e adesso ci siamo resi conto che facciamo decisamente fatica a vederci anche alla fine della settimana.

  8. #8
    Partecipante Figo L'avatar di karen1986
    Data registrazione
    05-09-2006
    Residenza
    Prov. NA
    Messaggi
    920
    Ho mia sorella che studia medicina e immagino quanto tempo dedichi allo studio... fortunatamente per lei il suo fidanzato va all'uni con lei , procedono di pari passo e studiano insieme, così hanno modo di stare insieme!
    Beh... io ti consiglierei di seguire quello che vuoi fare, ma d'altro canto... capisco anche lei!
    Una storia bisogna viverla intensamente, conoscersi, divedere tutto... e non lo si può fare senza vedersi!
    Io ad esempio mi considero una di quelle che direbbe no a priori ad una storia a distanza, credo che non potrei mai sopportare.... poi mai dire mai!
    ( @ @ )
    ....o00o.(_).o00o...
    !!!ciao!!!

    (¯`·._.• Il mio blog •._.·´¯)


  9. #9
    desphusband
    Ospite non registrato
    Ultimamente ci vediamo un po' più spesso, ma adesso si è aggiunto un problema. Un uomo sta cominciando ad insediarsi nel nostro rapporto, e questo amplifica le mie preoccupazioni e le mie difficoltà a gestire sia la relazione di coppia, sia lo studio (è da un po' che quello che studio non mi resta più in mente)...

    Sto cominciando a provare un sentimento fortissimo molto vicino a quello che io ho sempre concepito come odio; ormai, quando ci vediamo, io resto sempre molto distaccato e penso agli affari miei, o comunque cerco di farlo credere a lei, mentre in realtà mi verrebbe voglia di piangere.
    Poi adesso quel tipo comincia ad uscire con noi due!
    A onor del vero, non perdo mai occasione per vantarmi dei miei studi in sua presenza... e cerco sempre di metterlo in difficoltà quando dice qualcosa, in modo che si renda conto del fatto che io sono "meglio" di lui, anche se questo io non posso dirlo...

  10. #10
    Partecipante Assiduo L'avatar di morgana.
    Data registrazione
    22-06-2006
    Residenza
    rimini
    Messaggi
    159
    non mi sento in grado di entrare nel merito di una relazione con un consiglio, non sarebbe giusto per il rispetto che si deve alle emozioni di ognuno.
    ma mi permetterò di farti due domande, io, incarnazione della perfetta sconosciuta, pur sapendo che non avranno risposta.
    dimostrare di essere migliore risolve ciò che vivi come un problema?
    meglio rimorsi o rimpianti?
    Morgana



    «Prima di convincere l’intelletto occorre toccare e predisporre il cuore». B. Pascal

Privacy Policy