• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3

Discussione: Analisi corporea

  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di ParanorWill
    Data registrazione
    23-06-2005
    Messaggi
    63

    Analisi corporea

    Ciao
    Conoscete la metodologia psicoterapeutica nota come Analisi corporea della relazione?
    Cosa ne pensate al riguardo? Secondo voi si tratta di un'utile strumento terapeutico nel caso in cui una persona lo volesse intraprendere come percorso?

  2. #2
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Ciao Paranor (un saluto ai Druidi e alle Pietre Azzurre )

    Non so cosa intenda tu con il termine di "analisi corporea della relazione". Io sto frequentando la scuola di specializzazione in Analisi Bioenergetica e l'attenzione al corpo e ai segnali corporei è fondamentale in questo tipo di scuola. Tuttavia, vedo che è un aspetto della relazione che nessun professionista può permettersi di trascurare, indipendentemente dalla prospettiva teorica cui fa riferimento.
    Cosa ne penso? Dal mio punto di vista, tenere in considerazione il corpo dell'altro è fondamentale. Possiamo prescindere da molte cose, ma non dal fatto che siamo il nostro corpo, né dal fatto che è solo attraverso il nostro corpo che entriamo in relazione con altri.
    Quanto all'utilità, che dire? Ovvio che secondo me è utile. Tuttavia non penso sia sempre utile e che sia utile a tutti. Gli approcci terapeutici sono molti, e molto diversi tra di loro. E solo in parte la scelta di uno o di un'altro è espressione di una difesa (nel senso: vado a scegliermi l'approccio terapeutico che meno sollecita le mie difese). Credo che ci sia una saggezza nel nostro "sentire" quale approccio va megllio per noi, al di là e al di fuori delle teorie e delle tecniche. Se tu "senti"che, in questo momento, è la strada giusta per te, allora percorrila. Anche perché, in ogni caso, resto convinto del fatto che la psicoterapia, ogi tipo e forma di psicoterapia, sia comunque un viaggio nel quale la strada da percorrere si costruisce di volta in volta. Non esistono strade tracciate; vale quel che diceva Machado: "Caminante, no hay camino. El camino se hace al andar".

    Buon percorso

    e buona vita

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  3. #3
    Partecipante Affezionato L'avatar di ParanorWill
    Data registrazione
    23-06-2005
    Messaggi
    63
    Ciao Willy
    Per analisi corporea della relazione intendo quella nata dagli studi di La Pierre e Acouturier sulla psicomotricità relazionale; poi sviluppati da La Pierre nell'Analisi Corporea.
    Molto interessante anche l'analisi bioenergetica; in passato per un certo periodo ho seguito un gruppo di questo tipo. E' stata una bella esperienza, anche se per vari motivi non è durata molto.

Privacy Policy