• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    2 argomenti: fratelli o coppia HELP

    Salve a tutti, spero che mi possiate essere utili a chiarirmi un po' le idee.
    Devo fare la tesi di laurea specialistica, e ho proposto al mio prof (psicologia dinamica) diversi argomenti, quelli che gli sono piaciuti di più sono stati
    -la relazione tra fratelli
    -le relazioni d'amore patologiche

    in particolare la relazione tra fratelli gli è piaciuta tanto perchè innovativa...il problema è che è troppo innovativa! Sulla relazione madre-bambino ci sono biblioteche piene, ma su questo il nulla assoluto, c'è giusto qualcosina di sociologia, e in pratica dovrei costruire io delle teorie (no grazie, troppo rischioso).
    Voi conoscete qualche autore o testo psicologico che tratta l'argomento?

    perciò ho quasi scartato la prima idea, e riguardo le relazioni d'amore patologiche il prof mi ha detto che devo scegliere un filone specifico su cui concentrarmi. Io ho pensato che i filoni principali possono essere due: persone "sane" che hanno una relazione con connotati patologici, o persone patologiche che hanno relazioni (ad es. patologie narcisistiche per cui la passione implica il rischio di abbandono del sè).
    Avete qualche suggerimento da darmi su queste o altre possibili strade da percorrere a partire da questo argomento?
    Io per ora ho letto qualcosa sul testo di Kernberg "relazioni d'amore" e di Dattilio "psicoterapia di coppia".

    Grazie a tutti.

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  2. #2
    Venditore Accreditato OPs
    Data registrazione
    17-11-2004
    Messaggi
    17
    io ho fatto la tesi sui fratelli la discuto a novembre
    se vuoi ti do un po di bibliografia!
    dunn "affetti profondi. bambini, genitori, fratelli, amici"
    dunn "fratelli. affetto, rivalità e comprensione"
    capodieci "fratelli e sorelle"
    Volling, B.L. & Belsky, J. (1992) The contribution of mother- child and father- child relationship to the sibling interaction: a longitudinal study. Child development, 63, pp. 1209- 1222.

    Volling, B.L. & Blandon, A.Y. (2003) Positive Indicators of Sibling Relationship Quality: Psychometric Analyses of The sibling Inventory of Behavior (SIB) For Indicators of Positive Development Conference, March 12-13, 2003.

    Stocker, C.M., Lanthier, R.P. & Furman, W. (1997) Sibling relationships in early adulthood. Journal of Family Psychology, 11, pp. 210- 221.

    Stocker, C.M. &McHale, S.M. (1992).The nature and family correlates of preadolescents’perceptions of their sibling relationships. Journal of Social and Personal Relationship, 9, pp. 179-195.
    Scalisi, R. (1995). La gelosia tra fratelli. Milano: Franco Angeli s.r.l.
    Rufo, M. (2004) Fratelli e sorelle. Una malattia d’amore. Milano: Feltrinelli.
    Dunn, J.& Plomin, R. (1997) Separate Lives. Why Siblings Are So Different. Basic Book, Inc., USA. Trad. it. Vite separate. Perché i fratelli sono così diversi? Firenze: Giunti.
    Bombi, A.S., Vita di famiglia. In Bombi, A.S. & Pinto, G. (2002). Le relazioni interpersonali del bambino. Studiare la socialità infantile con il disegno. Roma: Carocci editore S.p.A.
    Bigatti Ponzetto, P. & Rabino Massa, E. (1978) I gemelli. Torino: Levrotto e Bella.

  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820
    Grazie mille!
    Ma la Dunn non ha scritto libri ad impostazione prevalentemente sociologica?

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  4. #4
    Partecipante L'avatar di lucf10582
    Data registrazione
    19-06-2007
    Residenza
    Sant'Elpidio a Mare
    Messaggi
    35
    Anch'io sto scrivendo la tesi sul rapporto tra fratelli, in relazione all'interazione fra pari, ed ho trovato questi testi (le utlime due sono riviste):

    “I fratelli e le sorelle” in AA.VV., Psychopathologie du bébé, a cura di Serge Lebovici e Françoise Weil-Halpern, Paris, PUF, 1989 (tr. it. di Cristina Spinoglio, Psicopatologia della prima infanzia, Torino, Boringhieri, 1994, vol.1, pp. 57-59).

    Benelli, Beatrice e Carelli, M.Grazia e Arnold, Stefania “Effetti del tipo di relazione interpersonale sul decentramento e sulla competenza metacognitiva: la teoria della mente in gemelli, fratelli e figli unici”, Giornale Italiano di Psicologia, vol.22, n.1, febbraio 1995, pp. 107-135.

    Armonici, Antonella “Il figlio unico è veramente svantaggiato?”, Psicologia Contemporanea, vol.12, n.67, 1985, pp.8-13.

    E la mia prof mi ha consigliato anche di leggere dei testi di Adler.

    Spero di esserti stato utile.

  5. #5
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    22-09-2007
    Messaggi
    86
    ciao! io mi sono laureata l'anno scorso proprio con una tesi sulla relazione tra fratelli dei giovani adulti (età compresa tra 20 e 30 anni) e il libro che ti posso consigliare è : "fratelli e sorelle Hansel e Gretel o caino e Abele?" di Salvatore Capodieci ed. San Paolo
    E' un libro molto bello e lui è uno psicoterapeuta
    Cmq la cosa bella di questo argomento è che è innovativo e può aprire molte strade...
    Dove ti laurei?

  6. #6
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820
    mi laureo a Napoli
    anche a me era venuto in mente perchè è innovativo...in che senso apre molte strade?
    anch'io vorrei parlare degli adulti, anche se sicuramente dovrò parlare anche dello stablirsi della relazione da bambini. Tu hai fatto anche qualche ricerca o si è trattato di una tesi compilativa?

    grazie a tutti comunque, cercherò tutti i testi che mi state consigliando!
    Sulla relazione di coppia nessuno sa indirizzarmi?

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  7. #7
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820
    scusate, non è per riportare meramente in alto il thread, è che la settimana prossima devo andare a parlare con il mio relatore e vorrei essere un po' più decisa...ringrazio tutti quelli che mi hanno risposto sull'argomento fratelli...
    ho bisogno con una certa urgenza di un'idea sull'argomento relazioni d'amore patologiche...non vorrei fare però tematiche estreme come l'omicidio perchè lì secondo me si entra nella criminologia...cercando su internet non ho trovato granchè o meglio non riesco a capire quali sono i vari filoni che si possono sviluppare su questo argomento...

    Sono certa che qualcuno tra voi, che sia l'amato Willy o meno, potrà aiutarmi!

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

Privacy Policy