• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8

Discussione: quale libro scegliere?

  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di vittoria81
    Data registrazione
    21-01-2005
    Residenza
    Pisa
    Messaggi
    192

    quale libro scegliere?

    Ciao a tutti
    avrei bisogno di un consiglio:
    devo seguire un ragazzo di 15 anni, che presenta problemi familiari e scolastici.
    avevo pensato di cercare un libro che affronatsse questo genere di tematiche, per cercare di farlo sentire meno solo con i suoi problemi...
    c'è qualcuno che conosce qualche titolo?

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di Patricia
    Data registrazione
    21-01-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    226
    correndo con le forbici in mano...
    bello..ma vedi se è adatto..è ironico ma la storia è dura..
    consultalo prima tu

  3. #3
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    02-02-2005
    Messaggi
    496

    Re: quale libro scegliere?

    Originariamente postato da vittoria81
    Ciao a tutti
    avrei bisogno di un consiglio:
    devo seguire un ragazzo di 15 anni, che presenta problemi familiari e scolastici.
    avevo pensato di cercare un libro che affronatsse questo genere di tematiche, per cercare di farlo sentire meno solo con i suoi problemi...
    c'è qualcuno che conosce qualche titolo?
    Se io fossi un ragazzo di 15 anni con determinati problemi non vorrei leggere un libro che tratta dei medesimi....

    questa ovviamente è una mia opinione!!!!

  4. #4
    Postatore OGM L'avatar di blackfox
    Data registrazione
    25-09-2004
    Residenza
    Monfalcone
    Messaggi
    4,909
    dipende dal tipo di problemi che ha...prova a vedere nella collana Esperienze della Tea, forse trovi qualcosa.
    io lo ascolterei...magari ha voglia di sfogarsi...
    Comunque, lo segui in che senso?da psicologa o come educatrice?
    Dany

  5. #5
    Partecipante Figo L'avatar di Bianca
    Data registrazione
    03-04-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    914
    Quoto Blackfox... Ho sfogliato tanti libri interessanti di quella collana.

    NON E' PERCHE' LE COSE SONO DIFFICILI CHE NOI NON OSIAMO FARLE. E' PERCHE' NOI NON OSIAMO FARLE CHE LE COSE SONO DIFFICILI.

    Lucio Anneo Seneca

  6. #6
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    02-02-2005
    Messaggi
    496
    ma un ragazzo (non più bambino visto che ha 15 anni) non può avere voglia di andare avanti senza libri sui problemi...senza sfogarsi....senza qualcuno che pensi a come risolvere le sue grane interiori e non solo....
    il modo migliore è stargli vicino e dargli la forza quando non l'ha....facendogli tirari fuori la sua e non prestito la vostra.

    e non è un libro che lo farà sentire meno solo...al contrario....

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di Alessia Va
    Data registrazione
    27-10-2003
    Residenza
    Lombardia
    Messaggi
    9,415
    Blog Entries
    315
    Io penso che sia un'ottima idea.
    Accanto all'ascolto di una persona che in questo caso mi pare proprio non manchi (vero Vittoria?) leggere di un esperienza simile alla nostra puo' essere veramente molto utile, indipendentemente dall'eta'.
    A questo servono i libri.
    Se da bambina, anche piu' piccola di questo ragazzo, non avessi avuto la lettura, avrei perso molte occasioni per sentirmi rassicurata, per capire meglio tante cose, per avere conforto.
    E lo stesso vale per adesso...i libri non ti abbandonano mai..

    Ora medito se ho qualche titolo che potrebbe servire.

    Un gabbiano di Nessundove io sono, nessun lido considero mia patria, nessun luogo, nessun posto a se mi lega; è di onda in onda invece che io volo


    Trova pace in cio’ che sei e dove ti trovi.
    Le persone spesso sanno gia’ cosa fare; a te spetta il compito di mostrare loro il modo......ecco la vera saggezza.
    (Eragon – C.Paolini)



  8. #8
    Postatore Epico L'avatar di Alessia Va
    Data registrazione
    27-10-2003
    Residenza
    Lombardia
    Messaggi
    9,415
    Blog Entries
    315
    Mi e' venuto in mente jack frusciante e' uscito dal gruppo di Brizzi.

    Mi era piaciuto per la semplicita' e l'immediatezza con la quale delinea il mondo adolescenziale e i problemi di comunicazione.
    Credo possa andare per l'eta' del ragazzo, perche' e' veramente carino e per nulla complicato...

    Un gabbiano di Nessundove io sono, nessun lido considero mia patria, nessun luogo, nessun posto a se mi lega; è di onda in onda invece che io volo


    Trova pace in cio’ che sei e dove ti trovi.
    Le persone spesso sanno gia’ cosa fare; a te spetta il compito di mostrare loro il modo......ecco la vera saggezza.
    (Eragon – C.Paolini)



Privacy Policy