• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 18

Discussione: pilotare i sogni???

  1. #1
    evaluna^
    Ospite non registrato

    pilotare i sogni???

    Ultimamente ho letto un articolo su un giornale che ne parlava.
    Mi pare dicesse che il nome tecnico è "sogno lucido" e che quando si verifica una persona mentre sogna è consapevole che sta sognando e può in qualche modo appunto "pilotare" il suo sogno verso la direzione che preferisce, può anche decidere di cambiare sogno, o di svegliarsi. La cosa che mi ha incuriosito di più è che l'articolo diceva che tutti noi abbiamo più o meno sviluppata questa abilità e che è possibile esercitarla!! E come??
    Bacione a tutti

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Un giorno ho letto un articolo che parlava proprio del pilotaggio dei sogni... sinceramente non so quanto fosse attendibile, ma diceva che uno dei primi passi da fare è cercare in sogno di guardarsi le mani... è una prima presa di coscienza ma secondo me è una cosa impossibile...
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  3. #3
    Amus
    Ospite non registrato
    Anche qui in passato ne abbiamo parlato :wink:

  4. #4
    Si, é vero, mi ricordo che ne parlammo...

    Però voglio scrivere due parole:

    quando ero più piccolo ci fu un periodo nel quale ero in grado di pilotare i sogni: ero consapevole di star sognando e riuscivo a catapultarmi da una zona ad un'altra, a far muovere le cose, a far apparire delle persone...poi, dopo un pò di tempo, questa capacità é quasi del tutto svanita e penso la perdita sia coincisa con l'arrivo del pensiero "e se non funziona?"...
    Mi spiego e sviluppo una mia teoria: la chiamerei "teoria del pensiero fallimentare". Io ritengo che quando nel sogno ti viene in mente un qualcosa, esso si materializza davanti ai tuoi occhi. Questo può avvenire inconsciamente (quando non sei consapevole di star sognando e determinate cose compaiono da sole), semi-consciamente (quando non sai di star sognando e pensi qualcosa che ti compare) e consciamente (quando sai di star sognando e pensi determinate cose che si materializzano). Nel momento in cui sai di star sognando, cerchi di comandare il sogno ma nella tua mente compare il pensiero che é possibile fallire nel tentativo, allora la capacità di pilotare il sogno svanisce perché prevale il pensiero fallimentare (in quanto paura di non riuscire nell'impresa)! In questo caso diventa quasi impossibile riacquisire il comando del sogno a meno che si riesca a far prevalere il desiderio che accada qualcosa al pensiero fallimentare o esso non compare minimamente nella tua mente.
    Purtroppo una volta che ti é venuto in mente, nei sogni successivi non ti abbandona (quando sei consapevole) e ti sei condannato!
    Forse esiste pure sta teoria, ma considerate che non la conosco minimamente se effettivamente qualcuno l'ha ideata...

    CHE NE PENSATE???

    CIAO! :ciao2:
    Ultima modifica di psicoivan83 : 18-04-2003 alle ore 01.58.24

  5. #5
    evaluna^
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Ember
    ma secondo me è una cosa impossibile...
    eh infatti....

  6. #6
    evaluna^
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da psicoivan83

    CHE NE PENSATE???

    CIAO! :ciao2:
    Non saprei Ivan, il solo fatto di poter essere coscienti in sogno mi sembra una contraddizione, ma forse solo perchè non ne sono mai stata capace, non mi è mai capitato soprattutto di poter decidere cosa deve accadere...però ora che ci penso ogni tanto mi capita di rendermi conto che sto effettivamente sognando, ma poi non posso agire in alcun modo. Purtroppo però quando faccio brutti sogni (tipo ultimamente sogno sempre di fare tardi e non fare in tempo a fare qualcosa) mi sembra che tutto sia assolutamente reale...mi sveglio con un'angoscia incredibile!!

    Amuschella, cosa devo andare a cercare nelle discussioni passate??

    Comunque Ivan, anche una mia amica mi racconta che quando era piccola piccola aveva questa capacità. In particolare lei sognava quasi ogni notte che mentre dormiva arrivavano i fantasmi , poi una volta nel sogno è riuscita a rendersi conto che doveva mandarli via in qualche modo e così li ha ASPIRATI con l'aspirapolvere (evviva i cartoni!!) .
    Poi però non è stata più capace di niente del genere....

  7. #7
    Amus
    Ospite non registrato
    Forse nella primissima pagina di quella che io definisco la nostra "straordinaria avventura" c'era un thread dal titolo "sogno lucido" e poi in seguito, da varie parti, narravamo le nostre esperienze in cui sognavamo e riuscivamo ad avere una qualche azione di controllo sul sogno. Per quanto mi riguarda, mi accadeva spesso che nel corso di sogni terrifici mi rendevo conto di trovarmi all'interno di un sogno, e quando l'ansia diventava insopportabile acceleravo il risveglio gettandomi dall'alto Funzionava sempre perchè prima di schiantarmi al suolo, mi svegliavo con un sobbalzo Ricordo benissimo la sequenza dei miei pensieri, una volta giunta alla fine di una sfibrante corsa perchè inseguita, all'ultimo piano di un edificio... ora mi butto così mi sveglio... e se poi non mi sveglio?... no, è certo che mi sveglio e... toooonf!!! Il volo in discesa durava un bel pò ed erano secondi di terrore misti a sollievo perchè prima, ma proprio un istante prima... sveglia! Con gli occhi sbarrati, il cuore in tumulto e immobilizzata.
    Credimi evaluna, e credetemi tutti voi scettici, accade davvero E questa non è la sola esperienza, mi accade ancora quando gli eventi del sogno divantano estremamente bizzarri e assurdi oltre l'accettabile assurdità (del tutto individuale) dell'esperienza onirica. E allora, chi aveva mai sentito parlare di "sogno lucido"? Io no di certo. Non siate tanto scettici miei cari, abbandonate per qualche istante la lucida razionalità e lasciatevi trasportare dalla magica atmosfera del sogno e dai più incredibili misteri che l'avvolgono... Baci baci a tutti voi amati frequentatori di questa stanza!

  8. #8
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Io tutto quello che riesco a fare in sogno è: rendermi conto di stare sognando ( addirittura svegliarmi se lo voglio, in alcuni casi ) e far apparire delle cose ( soprattutto cose che temo appaiano... ad esempio se sogno di nuotare, sono io stessa a far comparire in lontananza la mitica "pinna" ) ecc... beh, è già qualcosa forse
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  9. #9
    Originariamente postato da Amuschella
    e quando l'ansia diventava insopportabile acceleravo il risveglio gettandomi dall'alto
    Ciao Amus!
    Penso che questo sia il sistema universale di risveglio (adottato anche da me ), penso che nasca dal famoso "pizzicotto" per vedere se stai sognando...se stai sognando e in qualche modo ti fai male, ti svagli
    Però adesso mi piace cercare di non svegliarmi (se cosciente) e andare avanti il più possibile! Addirittura, non riuscendo comunque a pilotarli a causa della mia "teoria fallimentare" (e voglio un tuo parere :asd. ), cerco in tutti i modi di ricordare più particolari possibili che mi si mostrano davanti! Una volta ho cercato di ricordare in tutti i modi una frase che avevo appena letto, me la ripetevo di continuo durante il sogno per non perderla tra tutte le altre immagini! Al mio risveglio mi era rimasta solo metà della frase, ed era una domanda. Solo che adesso non la ricordo più, però mi ricordo che la mattina dopo ci pensai ma non aveva molto senso quella domanda...

    Evaluna, penso che quando si fanno brutti sogni é più difficile rendersi conto della finzione...almeno a me capita di trovare più difficoltà a capire se sto sognando o é realtà... Però basta che succeda qualcosa di veramente impossibile che razionalizzo e capisco che é un sogno...é un pò un non-senso la cosa che ho appena detto, perché se mi compare un mostro davanti effettivamente é una cosa impossibile ma più che altro capisco che é un sogno quando sarei dovuto morire e non mi é accaduto nulla, insomma quando avvengono fenomeni contro le leggi fisiche o della natura...

    CIAO! :ciao2:

  10. #10
    Amus
    Ospite non registrato
    Grande Ivan! Universale perchè adottato da me e da Ivan! Leggo un pizzico di megalomania... :wink:

  11. #11
    Originariamente postato da Amuschella
    Grande Ivan! Universale perchè adottato da me e da Ivan! Leggo un pizzico di megalomania... :wink:


    Hey Amus, ma sulla mia teoria??? Che ne pensi? Il tuo giudizio é prezioso, lo sai!

  12. #12
    evaluna^
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Amuschella
    Credimi evaluna, e credetemi tutti voi scettici, accade davvero
    Non sono affatto scettica sono solo molto molto curiosa e forse la mia "incredulità" scaturisce dal fatto che non penso di essere capace di niente del genere...:wink: vi invidio anche un pò
    Però la cosa del precipitare non mi è nuova.....In realtà mi capita spessissimo, quasi ogni notte, di svegliarmi con un "tonfo", come se cadessi da molto in alto, con il cuore che batte forte e una grossa agitazione Mi piace pensare che sia il mio inconscio a farmi svegliare....chissà:wink:
    Un bacio.

  13. #13
    Amus
    Ospite non registrato
    Caro Ivan, non mi sento ancora di accreditare la tua teoria intanto perchè ritengo siano necessari molteplici riscontri empirici rispetto a quanto dici, e poi perchè... non l'ho ben capita forse non l'ho letta con sufficiente attenzione ma lo farò non appena riacquisterò le mie capacità di concentrazione promesso!

    Cara evaluna, non credo che parliamo della stessa cosa
    se ti svegli di soprassalto in seguito ad un evento onirico è un discorso, se lo fai a prescindere è tutta un'altra storia... Nel secondo caso il fatto è attribuibile esclusivamente ad una condizione neurofisiologica... adesso non ricordo bene cosa avviene (per la stessa ragione per la quale non mi sono concentrata sulla teoria di Ivan... :wink: ) ma avevo letto qcs in merito

    Cara Ember, non ti seguo bene, ad ogni modo io non riterrei un traguardo il fatto di riuscire a "pilotare" i sogni ma piuttosto una incapacità di abbandonarsi totalmente al volere dell'inconscio. Naturalmente questo può compromettere la possibilità che tu capisca bene cosa intende dirti... ma anche questa è una teoria... e neanche questa accreditata

  14. #14
    Originariamente postato da Amuschella
    Caro Ivan, non mi sento ancora di accreditare la tua teoria intanto perchè ritengo siano necessari molteplici riscontri empirici rispetto a quanto dici, e poi perchè... non l'ho ben capita forse non l'ho letta con sufficiente attenzione ma lo farò non appena riacquisterò le mie capacità di concentrazione promesso!
    Beh, non penso sia accreditabile, visto che sono studente del secondo anno appena...

    In definitiva, per renderla più chiara, io penso che se nel sogno ti viene in mente la possibilità di fallire nel controll odel sogno, allora pilotare il sogno difenta quasi del tutto impossibilie. Quando pensi qualcosa, questa nel sogno si realizza (visto che il sogno é un elaborazione mentale di pensieri) e se pensi che non riuscirai a pilotare come volevi il sogno, questo ti compromette tutto in quanto la "paura" del fallimento é più forte degli altri desideri che in quel momento vorresti realizzare...



    CIAO! :ciao2:

  15. #15
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Originariamente postato da Amuschella
    Cara Ember, non ti seguo bene, ad ogni modo io non riterrei un traguardo il fatto di riuscire a "pilotare" i sogni ma piuttosto una incapacità di abbandonarsi totalmente al volere dell'inconscio. Naturalmente questo può compromettere la possibilità che tu capisca bene cosa intende dirti... ma anche questa è una teoria... e neanche questa accreditata
    In effetti è vero però si sa che l'uomo è alla ricerca costante della conoscenza... e acquisire il controllo dei sogni ci aprirebbe un mondo nuovo! E' anche vero che a volte bisognerebbe non "andare oltre"...
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy