• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9

Discussione: ciao

  1. #1
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    02-04-2005
    Residenza
    Tagliacozzo
    Messaggi
    576

    ciao

    Ho sognato di parlare dei miei progetti con una persona che conoscevo e che è morta da poco. Lei nel sogno mi disse che suo marito è morto, quando in realta suo marito vive. Mi sono svegliata angosciata....Per favore qualcuno saprebbe dirmi che significato ha....Grazie
    Dott.ssa Liliana Barbus
    Psicologa
    Ordine Psicologi Lazio Nr.15963.

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    Calcola che qualcosa di te è in ogni cosa-persona che sogni. Puoi riflette su cosa rapprensentava per te la persona che è morta, cosa suo marito...se hai dei desideri-pensieri di aggressività verso il marito, se ti ricorda qualcuno. Qual è il primo pensiero che hai quando pensi al sogno, cosa ti fa venire in mente....

  3. #3
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    02-04-2005
    Residenza
    Tagliacozzo
    Messaggi
    576
    Originariamente postato da paroletta
    Calcola che qualcosa di te è in ogni cosa-persona che sogni. Puoi riflette su cosa rapprensentava per te la persona che è morta, cosa suo marito...se hai dei desideri-pensieri di aggressività verso il marito, se ti ricorda qualcuno. Qual è il primo pensiero che hai quando pensi al sogno, cosa ti fa venire in mente....
    Quando mi sono svegliata avevo molta paura, io ho paura dei morti. La persona che ho sognato era soltanto una conoscente....
    Grazie di avermi dato qualche idea per riflettere.
    Ultima modifica di liliana.b : 14-11-2007 alle ore 21.41.26
    Dott.ssa Liliana Barbus
    Psicologa
    Ordine Psicologi Lazio Nr.15963.

  4. #4
    DelfinoArtista
    Ospite non registrato
    Diciamo che allora mi sembra più il fatto, che tu avendo questo rapporto con i defunti, hai più anche paura di ricevere una brutta notizia, da qualcuno di inaspettato. Qualcosa che temi veramente però conoscendoti poco non posso essere molto più specifico

    Spero di averti aiutato

    Un abbraccio

  5. #5
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    02-04-2005
    Residenza
    Tagliacozzo
    Messaggi
    576
    Originariamente postato da DelfinoArtista
    Diciamo che allora mi sembra più il fatto, che tu avendo questo rapporto con i defunti, hai più anche paura di ricevere una brutta notizia, da qualcuno di inaspettato. Qualcosa che temi veramente però conoscendoti poco non posso essere molto più specifico

    Spero di averti aiutato

    Un abbraccio
    certo...grazie
    Dott.ssa Liliana Barbus
    Psicologa
    Ordine Psicologi Lazio Nr.15963.

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di Alessia Va
    Data registrazione
    27-10-2003
    Residenza
    Lombardia
    Messaggi
    9,415
    Blog Entries
    315
    Chissa' perche' a me invece questo sembra un dialogo con te stessa.
    Mentre tu parli con la tua parte creativa e irrazionale (la persona morta) dei tuoi progetti, questa ti dice che la tua parte razionale (il marito) "e' morto" ovvero, per parlare con questa tua parte, devi momentaneamente "eliminare" quell'altra.
    Forse la troppa razionalita' di ostacola.
    Tu infatti ribadisci che invece "il marito" e' vivo, quasi a sottolineare l'impotanza di questa cosa.
    I morti ti fanno paura, e come mai?
    Le persone morte non possono nuocerti in alcun modo...
    Invece forse quello che rappresentano che e' totalmente irrazionale e fuori da ogni controllo...
    Un gabbiano di Nessundove io sono, nessun lido considero mia patria, nessun luogo, nessun posto a se mi lega; è di onda in onda invece che io volo


    Trova pace in cio’ che sei e dove ti trovi.
    Le persone spesso sanno gia’ cosa fare; a te spetta il compito di mostrare loro il modo......ecco la vera saggezza.
    (Eragon – C.Paolini)



  7. #7
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    02-04-2005
    Residenza
    Tagliacozzo
    Messaggi
    576
    Originariamente postato da Alessia Va
    Chissa' perche' a me invece questo sembra un dialogo con te stessa.
    Mentre tu parli con la tua parte creativa e irrazionale (la persona morta) dei tuoi progetti, questa ti dice che la tua parte razionale (il marito) "e' morto" ovvero, per parlare con questa tua parte, devi momentaneamente "eliminare" quell'altra.
    Forse la troppa razionalita' di ostacola.
    Tu infatti ribadisci che invece "il marito" e' vivo, quasi a sottolineare l'impotanza di questa cosa.
    I morti ti fanno paura, e come mai?
    Le persone morte non possono nuocerti in alcun modo...
    Invece forse quello che rappresentano che e' totalmente irrazionale e fuori da ogni controllo...
    Può essere una spiegazione plausibile la tua. Riguardo ai morti, ho sempre avuto paura forse perchè da piccola i miei fratelli mi raccontavanno storie sui morti tipo orror che mi metteva tanta paura, sopratutto di notte. Grazie!
    Dott.ssa Liliana Barbus
    Psicologa
    Ordine Psicologi Lazio Nr.15963.

  8. #8
    Partecipante Figo L'avatar di *galadhriel*
    Data registrazione
    24-09-2006
    Residenza
    vicino firenze
    Messaggi
    915
    Blog Entries
    2
    quando è morta una personcina a cui io tenevo molto ho continuato a sognarla per 1 mese.....sognavo sempre una corsia d'ospedale (dove la stellina non è mai arrivata perchè l'ambulanza non è arrivata in tempo) e la sua mamma che urlava, oppure sognavo di averla in braccio, di dire alla sua mamma che era viva e che la madre non la riconoscesse.......
    secondo me il dolore fa brutti scherzi, semplicemente tu hai visto il marito molto addolorato, come se una parte di lui fosse morta.....questo ti ha portato a sognare lei viva (nel tuo ricordo) e l'altro assente .....




    L'acqua è poca, e la papera non galleggia!

  9. #9
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    02-04-2005
    Residenza
    Tagliacozzo
    Messaggi
    576
    Originariamente postato da *galadhriel*
    quando è morta una personcina a cui io tenevo molto ho continuato a sognarla per 1 mese.....sognavo sempre una corsia d'ospedale (dove la stellina non è mai arrivata perchè l'ambulanza non è arrivata in tempo) e la sua mamma che urlava, oppure sognavo di averla in braccio, di dire alla sua mamma che era viva e che la madre non la riconoscesse.......
    secondo me il dolore fa brutti scherzi, semplicemente tu hai visto il marito molto addolorato, come se una parte di lui fosse morta.....questo ti ha portato a sognare lei viva (nel tuo ricordo) e l'altro assente .....
    Forse hai ragione, anche perchè in realta il marito ha perso la testa da quando è morta la moglie. Non ragiona più i figli le stanno dietro, quando i figli non stanno attenti lui esce dalla porta di casa e corre per le strade, va avanti senza meta, dopo però non sa ritornare. I figli fanno fatica a trovarlo, una volta lo trovaronno nei campi.
    Dott.ssa Liliana Barbus
    Psicologa
    Ordine Psicologi Lazio Nr.15963.

Privacy Policy