• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1
    Superstar
    Ospite non registrato

    La terapia Farmacologica

    Secondo voi è quanto è importante la terapia farmacologica in generale? Una ricerca ha dimostrato che tre gruppi differenti di persone in sovrappeso venivano trattati in modo differente: 1° gruppo dieta e attività fisica; 2° gruppo dieta, attività fisica e farmaci dimagranti; 3° gruppo solo farmaci. A distanza di un anno, l'unico gruppo che era riuscito a non riprendere i chili perduti era il primo. Questo a dimostrazione che l'aspetto psicologico di una terapia porta ad effetti che possono permanere nel tempo, il contrario avviene per l'aspetto farmacologico che è un rimedio i cui effetti funzionano lì per lì. Avviene lo stesso per i bambini iperattivi che sono bombardati di sedativi che non portano a niente.... Ma allora nei problemi di matrice psicologica quanto è importante il farmaco?

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di LePleiadi
    Data registrazione
    21-11-2006
    Messaggi
    324
    Un conto è il farmaco per dimagrire, un conto è il farmaco per l'iperatività.
    Secondo me ogni caso è a se e non mi sento di condannare chi usa farmaci sui bimbi, il mio bimbo autistico prende un farmaco per dormire.
    Non credo che ci fossero altre soluzioni , i genitori non potevano svegliarsi 10-15 volte a notte.

  3. #3
    Superstar
    Ospite non registrato
    Certo... Io ho usato l'esempio del dimagrire, che non c'entra con le patologie mentali per far capire che se un problema ha una forte valenza psicologica, alcuni studi hanno dimostrato che l'azione terapeutica psicologica ha durata nel tempo ed ha efficacia... Alla luce di questo volevo capire se questi risultati sono condivisi dagli psicologi o meno, non stavo proponendo la mia opinione perchè non avrebbe validità visto che esperienza ne ho ben poca

Privacy Policy