• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 52
  1. #1
    Matricola
    Data registrazione
    09-02-2005
    Messaggi
    25

    come si fa la psicologa???

    Ciao colleghi/e!!!
    dopo mille frustrazioni, fatiche e lavoretti vari ho avuto il primo paziente.
    Sono psicologa con studio in prestito...
    Finalmente il sogno si avvera ma quanto è dura.
    Mi sento inadeguata, con tanta teoria universitaria e nessuna capacità pratica...come posso concretamente aiutare una persona in difficoltà, senza colludere e con la famosa sensibile neutralità?
    chiedo i vostri consigli..

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di pearljam
    Data registrazione
    22-09-2005
    Residenza
    mi
    Messaggi
    108
    ciao silvia, prima di tutto ti capisco, perchè l'ho passata anch'io.poi ti posso dare delle indicazioni rispetto alla mia esperienza. prima di tutto scordati che ci sia una modalità di operare, un modo di fare giusto e soprattutto adattabile a tutti. spesso cerchiamo un "modo" perchè siamo noi ad aver bisogno di essere rassicurati. però si può dire che sui modi di porsi di fronte al paziente ci sono diversi filoni teorici (e qs tu già lo sai), secondo me di base è importante far sentire la persona accolta, accettata, quindi non giudicarla, e avere un atteggiamento empatico. poi dipende dall'intervento che devi fare e da chi hai davanti. tieni conto che se si crea un rapporto significativo (senti che "succede qualcosa" nella stanza) la persona tenderà a mettere in atto con te le modalità di relazione che mette in atto "fuori", di questo tienine sempre conto. e cosa più importante: guardati dentro, cerca di essere consapevole di ciò che ti muove quella persona con quella problematica.
    spero in qualche modo di averti aiutata. ciao e in bocca al lupo

  3. #3
    Matricola
    Data registrazione
    09-02-2005
    Messaggi
    25
    Grazie!
    un bacione

  4. #4
    Partecipante Esperto L'avatar di Santiago
    Data registrazione
    27-03-2004
    Messaggi
    471
    Originariamente postato da pearljam
    tieni conto che se si crea un rapporto significativo (senti che "succede qualcosa" nella stanza) la persona tenderà a mettere in atto con te le modalità di relazione che mette in atto "fuori", di questo tienine sempre conto. e
    Opinabile, estremamente opinabile!

    Per silvia:

    Cerca un supervisore!
    Personalmente non aprirei mai uno studio se non sapessi cosa fare! Spero per te - e per il paz - che la tua sia un'ansia da prima prestazione e qui cercavi solo conforto e non direttive... quelle dovresti già averle...

    Santiago
    "Soltanto i pesci non sanno che è acqua quella in cui nuotano, così gli uomini sono incapaci di vedere i sistemi di relazione che li sostengono" L. Hoffmann

  5. #5
    Matricola
    Data registrazione
    09-02-2005
    Messaggi
    25
    Caro Santiago, beato te che sei nato imparato. noi essere umani impariamo dall'esperienza e non ci basta la teoria dell'università.
    ecco perchè chiedevo empatia dai miei colleghi del forum.

  6. #6
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480
    Originariamente postato da psilvia77
    Caro Santiago, beato te che sei nato imparato. noi essere umani impariamo dall'esperienza e non ci basta la teoria dell'università.
    ecco perchè chiedevo empatia dai miei colleghi del forum.
    non voglio difendere nessuno...credo però che sanitago avesse un po' di ragione..... nessuno nasce sapendo già fare il nostro lavoro, certo è che aprire uno studio privato senza delle solide basi di formazione ed esperienza, anche a me pare un po' azzardato.
    Molto probabilmente avrai già pensato anche tu ad un supervisore, ma personalmente è il primo e più importante consiglio che mi viene da farti.

    Poi ha ragione la/il collega pearljam, ma penso sia fondamentale affrontare questo lavoro non in modo "spensierato", pensando di imparare "sugli altri".

  7. #7
    Matricola
    Data registrazione
    09-02-2005
    Messaggi
    25
    mi pento di avere aperto questo forum. cercavo sostegno e non sterili polemiche. non sono una ragazzina che non conosce il mondo e la professione. sono una psicologa e specializzanda con 3 anni di tirocinio con grandi professionisti.
    solo che è la prima volta che n rispondo da sola e penso che mettersi in discussione allinizio sia gran segno.

  8. #8
    Partecipante Super Figo L'avatar di ikaro78
    Data registrazione
    06-07-2004
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    1,975
    mi pento di avere aperto questo forum. cercavo sostegno e non sterili polemiche. non sono una ragazzina che non conosce il mondo e la professione. sono una psicologa e specializzanda con 3 anni di tirocinio con grandi professionisti.
    solo che è la prima volta che n rispondo da sola e penso che mettersi in discussione allinizio sia gran segno.
    Mettersi in discussione è sicuramente 1 buon segno e 1 buon inizio, proprio per questo la penso come Santiago: vai in supervisione!

  9. #9
    Partecipante Esperto L'avatar di Santiago
    Data registrazione
    27-03-2004
    Messaggi
    471
    Il peso della responsabilità altrui e la sua controparte narcisistica mi sono a tutt'oggi per lo più estrenee: è forse per questo che un mio ipotetico studio dovrà attendere...
    S'intende che ho delle alternative!
    Quello che volevo dirti è che il sentirsi sbaragliati per la prima volta è capibile, lo è meno "l'incapacità pratica"... Se sai il "cosa" e hai visto e imparato il "come" non posso fare altro che dirti imboca al lupo! Sperando che la sensibile neutralità che dici di voler equilibrare non sia un paravento dell'insicurezza e non venga letta come un'assenza di poter costruire uno spazio di condivisione...
    Se hai deciso di aprire le danze non puoi far altro che iniziare a ballare!

    Santiago
    Ultima modifica di Santiago : 21-09-2007 alle ore 20.46.20
    "Soltanto i pesci non sanno che è acqua quella in cui nuotano, così gli uomini sono incapaci di vedere i sistemi di relazione che li sostengono" L. Hoffmann

  10. #10
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480
    Originariamente postato da psilvia77
    mi pento di avere aperto questo forum. cercavo sostegno e non sterili polemiche. non sono una ragazzina che non conosce il mondo e la professione. sono una psicologa e specializzanda con 3 anni di tirocinio con grandi professionisti.
    solo che è la prima volta che n rispondo da sola e penso che mettersi in discussione allinizio sia gran segno.

    guarda che non devi pentirti!
    il consiglio di una supervisione non è mica orribile!
    Hai detto che sei anche sì specializzanda, quindi avrai già condotto colloqui psicologici da sola e li avrai già portati in supervisione alla tua scuola. Ora non ti resta che condurre i colloqui nel tuo studio. (sempre se ho capito bene la situazione, se no prova a spiegare meglio)
    Le modalità su come condurre il colloquio sicuramente le saprai benissimo (in fase teorica) ma credo anche in pratica poiché hai fatto tirocinio post lauream e già due anni di tirocinio alla scuola di specializzazione...... Se poi hai una supervisione secondo me ce la fai!

    E' giusto che tu ti voglia mettere in discussione, solo che onestamente da come ti eri posta all'inizio, non pensavo tu già fossi specializzanda da 3 anni, con alle spalle tutto quel tirocinio che ti richiede la specializzazione.

    Non posso far altro che dirti: in bocca al lupo

  11. #11
    Partecipante Assiduo L'avatar di polpettella
    Data registrazione
    11-12-2006
    Residenza
    padova
    Messaggi
    201
    sinceramente penso che il tirocinio da specializzanda nn sia paragonabile alla prestazione in proprio! hai sempre un tutor che nn può lasciarti da solo visto che rispode lui alla struttura rispetto al tuo lavoro e questo conta , perchè l'ho vissuto sulla tua pelle! credici nella supervisione, è e sarà necessaria sempre fichè farai questo lavoro!questo è quanto mi stanno insegnando e sto verificando durante la specializzazione!

  12. #12
    Matricola
    Data registrazione
    09-02-2005
    Messaggi
    25
    Grazie per l'attenzione e i consigli di tutti. Do per scontata la supervisione, mi sembra indispensabile. la mia è il timore, penso normale, di essere per la prima volta l'unica responsabile per una persona che viene in terapia.
    quello che mi è dispiaciuto delle prime risposte è stata la secchezza e l'impeto prima di hiedermi eventuali spiegazioni.
    crepi il lupo e in bocca allupo a noi tutti.
    p.s. la sensibile neutralità penso sia fondamentale: non contano le mie idee e i miei valori, ma quelli del mio paziente

  13. #13
    Partecipante Affezionato L'avatar di pearljam
    Data registrazione
    22-09-2005
    Residenza
    mi
    Messaggi
    108
    mi dispiace se ho dato l'impressione di voler dare ricette o cose simili. e sono d'accordo con santiago che credo abbia scritto del supervisore perchè magari ha capito che si prendeva la cosa come un gioco. io ho letto la richiesta di silvia come una paura e ho voluto risponderle come mi è venuto e per quello che ne so.insomma, volevo rassicurarla, a mio modo.
    però ci tengo a precisare che ho scritto quelle cose pensando ad una persona che è agitata e si sente insicura (come capita tante volte a me), non volevo certo dar l'idea di prendere la professione con leggerezza. non che qualcuno mi abbia accusato di averlo fatto, ma ci tenevo a precisarlo

  14. #14
    Matricola
    Data registrazione
    09-02-2005
    Messaggi
    25
    grazie perarljam, ti ho trovato molto umano, sensibile.

  15. #15
    ninfaverde
    Ospite non registrato
    Ciao Silvia! Ricordo da bambina i miei genitori tornare a casa, si confrontavano a lungo sul loro lavoro e cercavano di sfruttare la ricchezza di una visione diversa. E' molto importante confrontarsi con altri , soprattutto agli inizi, anche se secondo me non bisognerebbe mai smettere di aprirsi ad altri professionisti di fiducia. In bocca al lupo!
    Ultima modifica di ninfaverde : 07-07-2011 alle ore 20.38.26

Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy