• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7

Discussione: lo psicologo di base

  1. #1
    Johnny
    Ospite non registrato

    lo psicologo di base

    leggevo proprio qui su OPS che nel precedente governo di cemtro-sinistra c'è stata una proposta da parte del governo di creare questa figura, lo psicologo di base, che affiancherebbe il medico di base.

    Ora mi chiedevo, forse un pò ingenuamente, ma lo chiedo lo stesso: si può fare qualcosa per richiamare l'attenzione su questo tema? tipo raccogliere delle firme, o altre iniziative...non so, forse sono un po' ingenuo a chiedere questa cosa, ma visto che ora c'è un governo di centro-sinitra, perchè non approfittarne?

  2. #2
    theniaka
    Ospite non registrato
    ciao!

    da quanto ho capito dicendo "psicologo di base" intendi uno psicologoa che aiuta i membri di una famiglia, se hanno qualche problema psicologico.

    anni fa c' era l' opinione che non hanno tutti bisogno del sostegno da uno psicologo, con la quale sono d' accordissima, ma in effetti "la storia di una famiglia" offre informazioni utili, quando accade qualche problema! e poi non dobbiamo dimenticare che anche i "sani" possono guadagnare da uno psicologo!

    non posso aiutarti su questo che domandi! ma una prospettivita' del genere offrera' nuovi posti di lavoro agli psicologi, e da quanto mi sa la disoccupazione e' alta tra gli psicologi, e poi possono offrire le loro luci!

    e' vero pero' che gli psicologi non si uniscono spesso per chiedere provvedimenti governali come fanno i proffessionisti di altri mestieri... almeno cosi succede da noi!

    spero che trovassi la risposta che chiedi!

    a presto!

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di francesco27
    Data registrazione
    22-06-2006
    Residenza
    Long Island, N.Y.
    Messaggi
    3,732
    si c'è un sito in inglese per raccogliere le firme da internet, poi si potrebbero spedire delle mail all'ordine...


    花は桜木人は武士
    "tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero".
    Nessun Metodo Come Metodo Nessun Limite Come Limite. B.Lee

  4. #4
    desphusband
    Ospite non registrato
    Io credo che servirebbe anche un beneplacito da parte delle famiglie. Ci sono molti retrogradi che ritengono che andare dallo psicologo significhi necessariamente essere "malati mentali". Questo secondo me è un luogo abbastanza diffuso.

  5. #5
    alberag
    Ospite non registrato
    Francamente la vedo dura, durissima: non ci sono soldi per farlo e il ministero della sanità essenzialmente taglia fondi.

  6. #6
    Johnny
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da theniaka
    non posso aiutarti su questo che domandi! ma una prospettivita' del genere offrera' nuovi posti di lavoro agli psicologi, e da quanto mi sa la disoccupazione e' alta tra gli psicologi, e poi possono offrire le loro luci!

    si la motivazione era proprio quella



    Io credo che servirebbe anche un beneplacito da parte delle famiglie. Ci sono molti retrogradi che ritengono che andare dallo psicologo significhi necessariamente essere "malati mentali". Questo secondo me è un luogo abbastanza diffuso.

    bè se c'è questo luogo comune, è difficile che le famiglie diano il beneplacito. Secondo me cmq sarebbe un ostacolo facilmente superabile, dopo un paio di colloqui la famiglia si rende conto che lo psicologo non "strizza" i cervelli ma può fare anche prevenzione.
    Inoltre penso che se qualcuno ha resistenza verso questa figura è perchè in effetti ha qualche problema, e allora benvenga questa figura professionale
    Ultima modifica di Johnny : 09-09-2007 alle ore 16.34.57

  7. #7
    c'è una discussione lunghissima al riguardo qui.
    chiudo, potete continuare di là
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

Privacy Policy