• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 50
  1. #1
    Partecipante Veramente Figo
    Data registrazione
    24-08-2006
    Messaggi
    1,145

    c'è qualcosa nel vostro carattere che vi fa star male?

    A me fa star male il non riuscire a vivere con leggerezza e spontaneità molte situazioni...soprattutto quelle in cui mi devo relazionare con gente (gruppi numerosi) che non conosco...

    Non mi viene semplice per nulla...

    Ridere delle battute a volte lo sento forzato, e in più non so bene come propormi come persona.

    Questo mi limita molto...

    Non accade però se mi sento a mio agio, accettata.

    Oggi sono triste, si percepisce dal topic ?

    Ditemi di voi, c'è qualcosa nel vostro carattere che vi fa star male?

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4
    Certo, come accade a tutti immagino.......o perlomeno a chi ha un minimo di autocritica e onestà...... A me fa star male la mia difficoltà a fidarmi degli altri, la mia paura della vita, la mia lunaticità

  3. #3
    psicosarix
    Ospite non registrato
    uno smirurato perfezionismo ... ma solo verso me stessa !!!

    il bello è che, invece, con gli altri sono comprensiva e spesso anche indulgente!!! ... con me stessa un vero cerbero, non me ne lascio passare nessuna !!!

    ma non poteva essere il contrario?
    ok, avrei avuto qualche amico in meno, ma più serenità ... qualche consiglio per guarire da questo difetto??? mi fa perdere un sacco di tempo e soprattutto di occasioni!!!



  4. #4
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    Originariamente postato da psicosarix
    uno smirurato perfezionismo ... ma solo verso me stessa !!!

    il bello è che, invece, con gli altri sono comprensiva e spesso anche indulgente!!! ... con me stessa un vero cerbero, non me ne lascio passare nessuna !!!

    ma non poteva essere il contrario?
    ok, avrei avuto qualche amico in meno, ma più serenità ... qualche consiglio per guarire da questo difetto??? mi fa perdere un sacco di tempo e soprattutto di occasioni!!!



  5. #5
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    Originariamente postato da psicosarix
    uno smirurato perfezionismo ... ma solo verso me stessa !!!

    il bello è che, invece, con gli altri sono comprensiva e spesso anche indulgente!!! ... con me stessa un vero cerbero, non me ne lascio passare nessuna !!!

    ma non poteva essere il contrario?
    ok, avrei avuto qualche amico in meno, ma più serenità ... qualche consiglio per guarire da questo difetto??? mi fa perdere un sacco di tempo e soprattutto di occasioni!!!


    Potresti provare a riflettere su qual'è la funzione del perfezionismo verso te stessa e dell'indulgenza verso gli altri.
    Potrebbe essere che la funzione di entrambe le cose sia una sola.
    Non considerarlo un difetto,ha sicuramente uno scopo

  6. #6
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719

    Re: c'è qualcosa nel vostro carattere che vi fa star male?

    Originariamente postato da Tipolina83
    A me fa star male il non riuscire a vivere con leggerezza e spontaneità molte situazioni...soprattutto quelle in cui mi devo relazionare con gente (gruppi numerosi) che non conosco...

    Non mi viene semplice per nulla...

    Ridere delle battute a volte lo sento forzato, e in più non so bene come propormi come persona.

    Questo mi limita molto...

    Non accade però se mi sento a mio agio, accettata.

    Oggi sono triste, si percepisce dal topic ?

    Ditemi di voi, c'è qualcosa nel vostro carattere che vi fa star male?
    Una delle necessità più importanti per gli esseri umani (e di molte specie animali)è l'appartenenza ad un gruppo.
    Quando questo obbiettivo non viene raggiunto una delle possibili reazioni della persona è interrogarsi sulla propria amabilità e generalmente si trovano una valanga di difetti.
    A quel punto tra le possibili conseguenze ci sono i tentativi di rendersi più amabile,la passività,la mancanza di spontaneità,la paura ecc...tutte cose che di solito non funzionano.
    Se ti metti a considerare un difetto il non essere spontanea riattivi esattamente questo stesso processo dannoso.
    è più importante la seconda parte di quello che dici,cioè: Non accade però se mi sento a mio agio, accettata.
    Questo ti può servire,se capisci in quali condizioni ti senti accettata.Direi più precisamente che hai vinto se capisci quali condizioni interne tue,piuttosto che le reazioni degli altri,rendono più facile la sensazione di essere a tuo agio e di essere accettata

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo
    Data registrazione
    24-08-2006
    Messaggi
    1,145

    Re: Re: c'è qualcosa nel vostro carattere che vi fa star male?

    Originariamente postato da Parsifal
    Direi più precisamente che hai vinto se capisci quali condizioni interne tue,piuttosto che le reazioni degli altri,rendono più facile la sensazione di essere a tuo agio e di essere accettata
    Ciao Parsifal!

    sai cos'è?

    io mi sento accettata quando effettivamente rilevo comportamenti che mi fanno supporre in tal senso da parte degli altri membri del gruppo..

    quindi..non so quanto possa giocare in questo fatto le "condizioni interne mie" che possono spingere a sentirmi accettata...

    Mi sembra "di subire" l'accettazione o la non accettazione altrui non di far parte attivamente di questo processo che mi spinge a sentirmi a mio agio e accettata...


    La cosa strana è che non sono per nulla timida solitamente...divento insicura e taciturna solo in situazioni come quelle che descrivevo prima, cioè quando mi sento a disagio e non facente parte del gruppo!

  8. #8
    Partecipante Figo L'avatar di SuperLinus
    Data registrazione
    18-10-2006
    Residenza
    Ferrara
    Messaggi
    966

    c'è qualcosa nel vostro carattere che vi fa star male?

    ...ciò che mi fa stare peggio è che divento spesso molto fredda e a volte penso di non essere adatta a stare insieme a un'altra persona...non capisco esattamente perchè mi faccia stare male (nel senso che mi da fastidio!), è una situazione abbastanza presente nella vita di tutti i giorni...riesco ad avere sempre un certo distacco dalle persone che mi sono amiche, forse è dovuta al fatto che sono molto presa dai miei impegni e sono troppo selettiva nelle mie amicizie!...può essere?
    ...la mente è condizione di sè stessa, e in se stessa può fare dell'inferno un paradiso e del paradiso l'inferno...
    (John Milton)
    Visita il mio sito: www.lavorodisquadra.com

  9. #9
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719

    Re: Re: Re: c'è qualcosa nel vostro carattere che vi fa star male?

    Bè intanto accade spesso a tutti di non sentirsi parte di un gruppo.Ad esempio se tu passi una serata con un gruppo di appassionati di ping pong,o ti sforzi di appassionarti al ping pong o non hai niente in comune con loro.Se ti sforzi di appassionarti al ping pong,ma a te non interessa,potresti sentirti accettata,ma ad esempio costretta.
    Insomma il punto non è: "come devo fare per essere accettata?,"ma "perchè voglio essere parte di quel gruppo?".Se ti concentri su questa seconda domanda è più facile che la percezione di essere parte o di non essere parte di un gruppo passi da te piuttosto che essere qualcosa che ti capita.Però di solito questa è una domanda difficilissima
    Ultima modifica di Parsifal : 28-08-2007 alle ore 18.44.29

  10. #10
    Partecipante Veramente Figo
    Data registrazione
    24-08-2006
    Messaggi
    1,145
    -------------
    Ultima modifica di Tipolina83 : 28-08-2007 alle ore 18.40.04

  11. #11
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    ....
    Ultima modifica di Parsifal : 28-08-2007 alle ore 18.46.01

  12. #12
    Partecipante Veramente Figo
    Data registrazione
    24-08-2006
    Messaggi
    1,145
    non ho paura.
    semplicemente non trovo facile rapportarmi con gruppi di gente che non conosco bene...soprattutto se questa gente fra loro si conosce bene
    Ultima modifica di Tipolina83 : 28-08-2007 alle ore 18.41.20

  13. #13
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    Originariamente postato da Tipolina83
    non ho paura.
    semplicemente non trovo facile rapportarmi con gruppi di gente che non conosco bene...soprattutto se questa gente fra loro si conosce bene
    Bè ma non è facile quasi per nessuno questo

  14. #14
    Partecipante Veramente Figo
    Data registrazione
    24-08-2006
    Messaggi
    1,145
    questo mi rincuora...
    magari la vedo così nera oggi perchè è stata una giornata no...mah....
    Grazie per i tuoi consigli

  15. #15
    Partecipante Figo L'avatar di MariaRita84
    Data registrazione
    22-04-2007
    Residenza
    in una piccola città della costa abruzzese
    Messaggi
    753
    io ho tanti aspetti di me che, in un certo senso mi limitano... Ad esempio, sono una persona impulsiva. Reagisco e poi mi pento. Ultimamente la cosa è migliorata... Almeno nelle situazioni più semplici ho imparato a gestirmi e, quando mi rendo conto di essere in una situazione che potrebbe portarmi a "dare di matto", allora mi fermo 5 minuti per "svaporare". Sicuramente, il merito di questo cambiamento non è solo mio, ma anche di chi mi sta intorno

    Per quanto riguarda te, Topolina, ricorda che il "non sentirsi accettata da un gruppo" è alla base del calo della propria autostima all'interno di quella determinata circostanza. E' normale, quindi, che tu in quella saletta ti inibisci, mentre magari fuori sei totalmente differente. Io penso solo che, dal momento che lì dentro ci devi stare per forza (visto che stai compiendo un tirocinio), è meglio che ti ingegni nella ricerca di un martelletto che ti permetta di rompere il ghiaccio... E, se proprio la cosa non ti riesce, pensa che stare in questa gabbia di leoni ha un suo lato positivo, che si chiama CFU universitari.
    io sono sui libri per l'EdS...

    ...ma il mio cervello si rifiuta

Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy