• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 16

Discussione: Scuola materna

  1. #1
    Bitorsolo
    Ospite non registrato

    Scuola materna

    Ciao a tutti!
    Vorrei conoscere l'iter per l'insegnamento nelle scuole materne. Ho provato a consultare il sito del ministero della pubblica istruzione, ma ho rischiato di affogare nei suoi meandri e la mia ricerca è naufragata. Sono burocraticamente inadeguata...
    Tra voi c'è qualcuno più sveglio che possa darmi delucidazioni?
    Grazie
    Bitorsolo

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di francydn
    Data registrazione
    31-10-2002
    Messaggi
    102
    Ciao!
    Per insegnare nella scuola materna oggi occorre essere laureati in scienze della formazione primaria (4 anni di studi) e poi si ha l'abilitazione all'insegnamento e ci si può inserire nelle graduatorie per le scuole pubbliche... non so se ho risposto ai tuoi dubbi!

  3. #3
    Matricola L'avatar di bigio1982
    Data registrazione
    29-08-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    20
    Ciao Bitorsolo,
    confermo ciò che ti ha detto francydn...anche io tempo fa stavo per "incrinare" i miei interessi professionali in quella direzione.
    Vorrei sl aggiungere una precisazione che le Scuole materne private applicano l'autonomia scolastica, indi con la laurea in psicologia potrebbero vagliare la tua candidatura.
    Se poi vuoi "specializzarti" nel campo, dovresti conseguire almeno una laurea breve in Scienze dell'educazione primaria oppure avendo già la laurea in Psicologia potresti aumentare la tua preparazione partecipando a corsi tenuti dalla erikson o dal ministero.
    Basta iscriversi alle newsseller dei suddetti siti.
    (www.erickson.it)

    In bocca al lupo

  4. #4
    Bitorsolo
    Ospite non registrato
    Grazie per i chiarimenti, siete state gentilissime.
    In effetti io sono più orientata verso l'attività clinica ad orientamento dinamico. .. Però volevo provare ad entrare in qualche materna per garantirmi un reddito "sicuro" mentre tento il lancio sul mercato, che finora mi è stato precluso causa casse in deficit.
    Intatto per un anno sarò comunque a posto perchè mi hanno chiamata come educatrice in un nido. E non vedo l'ora di iniziare perchè i bambini mi piacciono tantissimo, e la cosa buffa è che io piacio a loro!!
    Ciao e grazie ancora

  5. #5
    Matricola L'avatar di bigio1982
    Data registrazione
    29-08-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    20
    Vedo che condividiamo le medesime idee...
    Io su Lavorare, il giornale che esce il martedì, ho trovato diverse offerte di lavoro come educatrice, in quanto , cm ti ho già detto, ho fatto il tuo stesso ragionamento:serve un reddito sicuro per inseguire i propri sogni...
    Ma le retribuzioni, per 6 ore lavorative 5 giorni a settimana, indi 30 ore settimanali corrispondeva a 450,00 mensili.
    Condivido anche io il profondo amore per i bambini, ma è una retribuzione scarna per un lavoro che richiede: impegno, dedizione e motivazione non indifferente.
    Se pensi che la retribuzione mensile previta dal Servizio civile nazionale è di 413,00 mensili, 5 giorni a settimana, 6 ore al giorno....quanto meno speri di rientrare in un progetto inerente alla nostra formazione: es. all'interno di una ASL.
    Indi, sto optando per altro. Comunque sn felice per te.

    In bocca al lupo

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di nefertiti11
    Data registrazione
    20-08-2007
    Residenza
    genova
    Messaggi
    135
    Ciao,
    sono nuova, o meglio vi leggo spesso ma non ho mai partecipato alle discussioni. Mi sono appena laureata in psicologia VO e mentre faccio il tirocinio vorrei anche io lavorare, magari negli asili.. Tu come hai fatto a trovare lavoro come educatrice? hai inviato semplicemente il cv o sei andata personalmente?

    grazie

  7. #7
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    Originariamente postato da bigio1982
    Vedo che condividiamo le medesime idee...
    Io su Lavorare, il giornale che esce il martedì, ho trovato diverse offerte di lavoro come educatrice, in quanto , cm ti ho già detto, ho fatto il tuo stesso ragionamento:serve un reddito sicuro per inseguire i propri sogni...
    Ma le retribuzioni, per 6 ore lavorative 5 giorni a settimana, indi 30 ore settimanali corrispondeva a 450,00 mensili.
    Condivido anche io il profondo amore per i bambini, ma è una retribuzione scarna per un lavoro che richiede: impegno, dedizione e motivazione non indifferente.
    Se pensi che la retribuzione mensile previta dal Servizio civile nazionale è di 413,00 mensili, 5 giorni a settimana, 6 ore al giorno....quanto meno speri di rientrare in un progetto inerente alla nostra formazione: es. all'interno di una ASL.
    Indi, sto optando per altro. Comunque sn felice per te.

    In bocca al lupo
    Anche se poco è comunque un inizio, infanto "fa" curriculum...poi non si sa mai...io spingo sempre per cominciare da qualche parte anche se la paga è bassa (anche perché conosco nostre colleghe che lavorano gratis!).

  8. #8
    Neofita
    Data registrazione
    13-08-2007
    Residenza
    montagna
    Messaggi
    11
    Ciao a tutti, è molto triste rendersi conto che una professione che richiede tanto impegno come quella di educatrice, venga sottopagata in questo modo. Trovo vergognosa la modalità di offerta di lavoro delle cooperative. Il mio consiglio è quello di cercare nelle vostre città i nidi comunali e proporvi come supplenti, e poi attendere i concorsi a tempo indeterminato. Io ho cominciato in questo modo e ho sempre lavorato.

    Auguri Helixhelix
    Ultima modifica di Helixhelix : 22-08-2007 alle ore 18.50.48
    Schizofrenia... e non sarai mai solo... ;-)

  9. #9
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    Non funziona più per concorsi se non ha la laurea in scienze dell'educazione!!!Ora per insegnare va bene solo quella o la SISS!

  10. #10
    Neofita
    Data registrazione
    13-08-2007
    Residenza
    montagna
    Messaggi
    11
    Originariamente postato da paroletta
    Non funziona più per concorsi se non ha la laurea in scienze dell'educazione!!!Ora per insegnare va bene solo quella o la SISS!
    Sei sicura che anche per il nido sia necessario avere la laurea in scienze dell'educazione? non mi risulta, ma forse mi sbaglio. Ciao
    Schizofrenia... e non sarai mai solo... ;-)

  11. #11
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    Intendevo dalle materne in sù, è vero! Avevo capito si parlasse di scuole materne non di nido!

  12. #12
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    Ma si che si parla di materne non di nido!!

  13. #13
    Neofita
    Data registrazione
    13-08-2007
    Residenza
    montagna
    Messaggi
    11
    Originariamente postato da nefertiti11
    Ciao,
    sono nuova, o meglio vi leggo spesso ma non ho mai partecipato alle discussioni. Mi sono appena laureata in psicologia VO e mentre faccio il tirocinio vorrei anche io lavorare, magari negli asili..

    grazie
    Nefertiti parla di asilo...per asilo s'intende asilo nido, altrimenti si deve dire scuola dell'infanzia. E' sempre meglio usare i nomi corretti, cosi' si evitano le incomprensioni. Ciao
    Schizofrenia... e non sarai mai solo... ;-)

  14. #14
    ciuciu
    Ospite non registrato
    Citazione Originalmente inviato da Helixhelix Visualizza messaggio
    Nefertiti parla di asilo...per asilo s'intende asilo nido, altrimenti si deve dire scuola dell'infanzia. E' sempre meglio usare i nomi corretti, cosi' si evitano le incomprensioni. Ciao
    Scusa l'ignoranzama la differenza qual'è?la scuola d'infanzia è la materna?mah non ci sto capendo più niente!!!!

  15. #15
    Postatore Compulsivo L'avatar di ghiretto
    Data registrazione
    15-11-2004
    Residenza
    nell'orbita di Anarres
    Messaggi
    3,359
    Vari susseguirsi di riforme e controriforme hanno cambiato le diciture dell'iter scolastico:

    0 3 anni asili nido (sono quasi prevalentemente comunali)
    3 6 anni scuola dell'infanzia (ex materna, molte statali e molte comunali)
    6 10 anni scuola primaria (ex elementare)
    11 13 scuola secondaria di I° grado (ex scuola media)
    14 18 scuola secondaria di II° grado (ex superiori)
    " E se scruti a lungo un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te" Nietzsche


    dai un'occhiata a questo sito www.altrapsicologia.it

    per usufruire del servizio contattare la scrivente per pattuire il compenso

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy