• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6

Discussione: che fare?

  1. #1
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    08-01-2003
    Residenza
    TV
    Messaggi
    63

    che fare?

    Ciao a tutti, vi scrivo in un momento di sconforto..... ho finito il tirocinio da 15 gg, è già un pezzo che mando curiculum a destra e a manca, ma ancora niente....la vedo molto dura la strada dello psicologo, soprattutto per che come me ha scelto la clinica! Scusate lo sfogo....che ha consigli su come muoversi sono più che accetti! Ciao

  2. #2
    Ospite non registrato
    Annosa questione
    molti miei colleghi hanno iniziato col fare delle piccole cooperative .... in questo modo ci si puo' occupare di tante cose a seconda delle competenze di ognuno.

  3. #3
    Partecipante Affezionato L'avatar di psicopulce
    Data registrazione
    31-01-2003
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    111
    Purtroppo per quanto ne so si trova lavoro quasi esclusivamente attraverso conoscenze...
    Durante il tirocinio non hai conosciuto nessuno che possa darti qualche "aggancio"?
    Un'altra strada che a quanto pare é seguita da molti é quella di iniziare come volontario (abbastanza impraticabile dal punto di vista economico ) oppure come educatore accedendo solo in un secondo momento a un lavoro reribuito da psicologo...é la strada "dall'interno" che spesso alla fine porta buoni frutti ma richiede grande pazienza e "abnegazione" iniziale...
    so che non sono dritte particolarmente incoraggianti, ma é quello che ho sentito dire da parecchie persone...

    In bocca al lupo!

  4. #4
    Ospite non registrato
    Ciao... come vi capisco!!!!!! Anche io sono presa da sconforto ma ci vuole pazienza e bisogna rimboccarsi la maniche!!! Vedrete che tra un paio d'anni sorrideremo pensando a questo momento!:wink:

  5. #5
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    08-01-2003
    Residenza
    TV
    Messaggi
    63
    speriamo sia così........... certo che essere ottimisti è difficile, però è importante continuare ad esserlo! grazie a tutti per i consigli!

  6. #6
    Ciao a tutti,

    anck'io vi capisco, perchè è una situazione molto frequente tra noi colleghi psicologi

    ank'io penso sia utile cercare di entrare in associazioni o cooperative con un po' di sacrifici all'inizio...stringendo un po' i denti.

    Alcune persone hanno seguito questa strada ed è andata bene.

    Altri colleghi si sono iscritti alle famose scuole di specializzazione e poi da lì si sono costruiti i contatti...

    lo so che ci vuole tanta pazienza, ma non arrendiamoci

    a volte magari è meglio andare di persona in qualche struttura che proprio ci piace tanto, anzicchè mandare solo il cv!

    in bocca al lupo,

    Anto

Privacy Policy