• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5

Discussione: stage

  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di francy1981
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    nel mondo...
    Messaggi
    3,814
    Blog Entries
    1

    stage

    oggi ho un colloquio in una società che fa selezione del personale...sarebbe uno stage di 6 mesi con ottime possibilità di inserimento...io non so che fare, nel senso che è un'ora da casa, io attualemnte faccio un part time con un lavoro che con la laurea non c'entra nulla però qualcosa porto a casa...lo stage invece non so come funziona?è full-time?c'è un rimborso spese? una quota fissa o potrebbe essere chiesto gratis?
    grazie a tutti


    Se sapessi che questi sono gli ultimi attimi che ti vedo, direi "ti amo" e non darei scioccamente per scontato che già lo sai.

    Nessuno può mostrare troppo a lungo una faccia a sé stesso e un'altra alla gente senza finire col non sapere più
    quale sia quella vera.
    (Nathaniel Hawthorne)

    visita questo sito...per dire ANCHE IO SONO DALLA PARTE DI BAMBINI

    My Blog....venite a trovarmi...

  2. #2
    Partecipante
    Data registrazione
    29-04-2005
    Messaggi
    44
    ciao,
    lo stage può essere stipulato in varie forme: full time o part time, con o senza rimborso spese. Tutto dipendende dalle esigenze dell'azienda e da quanto vogliano investire sulla risorsa.

    Cerca di capire dal colloquio se è veramente finalizzato all'inserimento o c'è un turnover di stagisti...
    Poi valuterai, nel caso in cui la seleziona abbia esito positivo...

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di riversky
    Data registrazione
    05-07-2005
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    3,984
    Blog Entries
    1
    Ciao Franci!!!!!
    che bello rivedere la mia amica single/fissata con la linea in un 3d un po' più impegnato...
    Col senno di poi, io ti direi...buttati!!!!
    Se ti piace l'ambito, fai comunque esperienza.
    Quoto in pieno tutto quanto detto da Moniapsy, meglio valutare se fanno un turnover di stagisti. Ripeto quanto detto in altri 3d relativamente alle agenzie di selezione più diffuse.
    Adecco (maggior gruppo a livello internazionale)fa' "la politica degli stagisti", gli stage non sono finalizzati all'assunzione e quasi mai retribuiti. Però, molto spesso, se hai fortuna e hanno bisogno alla fine dello stage, tendono ad assumere gli stagisti che stanno per terminare la loro missione, o, quantomeno, a prolungare loro il contratto(per esempio, per una sostituzione di maternità...). Una voltraa assunta, gli stipendi sono leggermente più alti, in più, hai la sicurezza della multinazionale(anche se sono molto esigenti).
    Molto dipende, ovviamente, se il tuo lavoro piace o meno.
    Generale industrielle(maggior gruppo italiano), invece, tende, il più delle volte ad assumere. Ovvio, il tutto è secondario alle effettive necessità delle agenzie, per esempio, se tu sei di Milano e loro hanno bisogno a brescia, anche se hai fatto lo stage a Milano, molto probabilmente ti chiederanno di trasferirti(questo mi è stato detto sottovoce ad un colloquio, ovviamente non mi è stato confermato da chi, il colloquio, lo conduceva... ). l'orientamento è molto commerciale, ma almeno, lo stage è veramente finalizzato all'assunzione, per cui, effettivamente, puoi imparare qs. il percorso è 6 mesi-un anno di stage minimamente retribuito (ci paghi a malapena la benza e forse-forse i pasti), due anni di contratto a progetto e poi assunzione.
    Mi hanno parlato bene anche di Kelly services (Orsogatto), ma non ho esperienza diretta.
    LA sorella ddi un mio amico ha fatto invece uno stage in una società meno conosciuta, che si occupava di formazione. Vero è che si era laureata con poco ritardo con l'indirizzo lavoro e organizzazione, ma, subito dopo lo scadere dei 3 mesi di stage(non ti so' dire se retribuito o meno), le hanno fatto un contratto a progetto per 36 ore settimanali, che le permette anche di frequantare una scuola di specializzazione...
    Io, fossi in te, proverei....all'inizio io non ero molto attratta dalla psicologia del lavoro, invece, col lavoro di segretaria, mi son trovata a seguire qualche processo di selezione ed ho scoperto che mi interessa moltissimo....
    Solo che, oramai, è un po' tardi per uno stage.....
    Inoltre, vedo che molte persone che lavorano nell'ambito della selezione del personale riescono a pagarsi la scuola di specializzazione...invece, gli psicologi che rimangono a fare gli educatori, a malapena riescono a tirare a fine mese (con le dovute eccezioni, ovvio).
    Leggendo su ops, comunque, mi sono accorta comunque che, il laureato in psicologia che inizia uno stage , in un arco di termine più o meno variabile dai 3 mesi(e qui parliamo del miracolo) al paio di anni(spero che nel paio d'anni sia compreso il tirocinio p.l.) riesce, prima o poi, ad essere assunto, anche se a progetto.
    Ultima modifica di riversky : 28-08-2007 alle ore 13.24.12
    "The road of excess leads to the palace of Wisdom..." W. Blake



    Il mio primo blog!!!

  4. #4
    Neofita L'avatar di Claudiaminenna
    Data registrazione
    01-09-2007
    Residenza
    Bitonto (BA)
    Messaggi
    4
    CIAO, SEGUIVO LA DISCUSSIONE...VOLEVO CHIEDERVI UNA COSA FORSE UN Pò BANALE MA NON TROPPO PER ME PERCHè NON CI SONO ANCORA MOLTO DENTRO STI DISCORSI DI AGENZIE...IN GENERE QUANTO TEMPO INTERCORRE TRA L'EVENTUALE ANNUNCIO DI UNO STAGE E L'INIZIO EFFETTIVO? PERCHè VORREI AVVICINARMI ANK'IO AL DISCORSO SELEZIONI E STAGE NONOSTANTE SIA LAUREATA IN CLINICA...SOLO CHE AL MOMENTO STO UN Pò INCASINATA E NON POTREI...NELLA MIGLIORE DELLE IPOTESI...GRAZIE MILLE!
    CIAO!

  5. #5
    Miriamirtillo
    Ospite non registrato
    in genere le ricerche si chiudono in un paio di settimane, raramente di più

Privacy Policy