• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 43

Discussione: la crudeltà umana

  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di Atan_varniee
    Data registrazione
    30-06-2006
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    3,428

    la crudeltà umana

    posto un link con una serie di video riguardanti la crudeltà umana sugli animali.sono dei video molto forti che nemmeno io sono riuscita a vedere per intero.però credo meritino uno sguardo

    http://www.chupacabramania.com/artic...mali/video.htm

    fatemi sapere

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    Non riesco a guardarli
    Credo che sia inaccettabile la violenza verso gli animali, soprattutto a scopo di lucro! Andrebbero tutti puniti!

  3. #3
    Super Postatore Spaziale L'avatar di saretta85
    Data registrazione
    11-03-2005
    Residenza
    Su navi per mari
    Messaggi
    2,903
    tempo addietro li ho visti.
    avevo sempre evitato perché "no, non ci riesco. sto male. non posso".
    Facile.
    Poi mi sono costretta a vederli. Per onestà.
    Era tardi e non è che abbia dormito molto quella notte.
    Dal giorno seguente ho smesso di mangiare animali e di consumare i loro prodotti.
    Certo, i video sono stati l'ultima goccia, la scossa emotiva, dopo un percorso interiore avviato da tempo.
    Già sapevo che prima o poi avrei dovuto risolvere l'insistente dissonanza, l'incoerenza, tra l'amare gli animali e il continuare a mangiarli; tra il rispetto profondo nei riguardi della loro esistenza e dignità e il partecipare neanche tanto indirettamente al loro sfruttamento.
    Né prima, né poi. Finalmente l'ho fatto. Mi sento meno vigliacca oggi.
    Auschwitz inizia quando si guarda a un mattatoio e si pensa:
    sono soltanto animali.(T.W.Adorno)



    <buona visione>


    Vegan Life!


    Il mio sito italo-spagnolo*click*

  4. #4
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    Ben venga la tua scelta!

    Anche io ho provato a non mangira più carne, ma seguendo questo pensiero mi sono ritrovata a non mangiare più un sacco di altri alimenti perché per la loro crescita usati fertilizzanti di un cento tipo (io sono, oltre che un'amante degli animali anche delle piante!!Per me sono come esseri viventi!) che pompano ed esasperano la pianta per fargli produrre chissà quale frutto tra l'altro impoverito di vitamine, per non parlare di tutto il resto...Alla fine non mangiavo più, ero di continuo su internet a scaricare roba a destra e a sinistra per capire quello che potevo o non potevo mangiare!!!

    Insomma, vivere seguendo questa filosofia non si limiterebbe, parlo di me ovviamente, a togliere la carne dalla mia dieta, ma anche tutto ciò che non è consono a quello che è il mio buon senso, alla mia morale ecc. ecc.

    Così, ho preferito essere informata, si, e in seguito alla consapevolezza che così maturo, fare delle scelte su cosa e come combattere questo - come dire - schifo generale!

    Così, faccio volontariato in vari modi sia per il mondo animale che vegetale! Oltre che abbracciare uno stile di vita che cerca di rispettare questi due mondi, così come loro rispettano il nostro!

  5. #5
    Partecipante Figo L'avatar di Codename47
    Data registrazione
    11-03-2006
    Residenza
    GOMORRA - in attesa che Dio la distrugga
    Messaggi
    842
    Blog Entries
    12
    Le discussioni sui diritti degli animali a non essere mangiati mi hanno sempre interessato.

    riporto un un passo della Bibbia (Levitico 11: 1-30) in cui Dio stesso impartisce le sue istruzioni

    1Il Signore disse a Mosè e ad Aronne: 2"Riferite agli Israeliti: Questi sono gli animali che potrete
    mangiare fra tutte le bestie che sono sulla terra. 3Potrete mangiare d'ogni quadrupede che ha l'unghia
    bipartita, divisa da una fessura, e che rumina. 4Ma fra i ruminanti e gli animali che hanno l'unghia divisa,
    non mangerete i seguenti: il cammello, perché rumina, ma non ha l'unghia divisa, lo considererete
    immondo; 5l'ìrace, perché rumina, ma non ha l'unghia divisa, lo considererete immondo; 6la lepre, perché
    rumina, ma non ha l'unghia divisa, la considererete immonda; 7il porco, perché ha l'unghia bipartita da
    una fessura, ma non rumina, lo considererete immondo. 8Non mangerete la loro carne e non toccherete i
    loro cadaveri; li considererete immondi.
    9Questi sono gli animali che potrete mangiare fra tutti quelli acquatici. Potrete mangiare quanti hanno
    pinne e squame, sia nei mari, sia nei fiumi. 10Ma di tutti gli animali, che si muovono o vivono nelle
    acque, nei mari e nei fiumi, quanti non hanno né pinne né squame, li terrete in abominio. 11Essi saranno
    per voi in abominio; non mangerete la loro carne e terrete in abominio i loro cadaveri. 12Tutto ciò che non
    ha né pinne né squame nelle acque sarà per voi in abominio.
    13Fra i volatili terrete in abominio questi, che non dovrete mangiare, perché ripugnanti: l'aquila,
    l'ossìfraga e l'aquila di mare, 14il nibbio e ogni specie di falco, 15ogni specie di corvo, 16lo struzzo, la
    civetta, il gabbiano e ogni specie di sparviere, 17il gufo, l'alcione, l'ibis, 18il cigno, il pellicano, la fòlaga,
    19la cicogna, ogni specie di airone, l'ùpupa e il pipistrello.
    20Sarà per voi in abominio anche ogni insetto alato, che cammina su quattro piedi. 21Però fra tutti gli
    insetti alati che camminano su quattro piedi, potrete mangiare quelli che hanno due zampe sopra i piedi,
    per saltare sulla terra. 22Perciò potrete mangiare i seguenti: ogni specie di cavalletta, ogni specie di
    locusta, ogni specie di acrìdi e ogni specie di grillo. 23Ogni altro insetto alato che ha quattro piedi lo
    terrete in abominio! 24Per i seguenti animali diventerete immondi: chiunque toccherà il loro cadavere sarà
    immondo fino alla sera 25e chiunque trasporterà i loro cadaveri si dovrà lavare le vesti e sarà immondo
    fino alla sera. 26Riterrete immondo ogni animale che ha l'unghia, ma non divisa da fessura, e non rumina:
    chiunque li toccherà sarà immondo. 27Considererete immondi tutti i quadrupedi che camminano sulla
    pianta dei piedi; chiunque ne toccherà il cadavere sarà immondo fino alla sera. 28E chiunque trasporterà i
    loro cadaveri si dovrà lavare le vesti e sarà immondo fino alla sera. Tali animali riterrete immondi.
    29Fra gli animali che strisciano per terra riterrete immondi: la talpa, il topo e ogni specie di sauri, 30il
    toporagno, la lucertola, il geco, il ramarro, il camaleonte.
    beh, io non seguo la Bibbia, però guardando i documentari, mi sembra di capire che la natura abbia fatto in modo che gli animali si nutrano (uccidendo) altri animali. Mi ricordo le leonesse che inseguono gazzelle spaventate e li azzannano al collo. I cuccioli delgi animali poi pare siano delle prede favorite perchè più facili da uccidere. Cioè, mi sembra che nella natura (di cui l'uomo fa parte), l'uccisione e il cibarsi dell'altro sia una regola. Anzi, non avviene nemmeno una lotta pari, alcuni sono solo vittime di quelli più forti.
    Io mi chiedo (e vi chiedo), visto che pare la natura (o Dio, per chi crede), ha fatto le cose dandogli quest'ordine, perchè proprio noi, uomini, i più forti, dovremmo privarci di quello che mi pare davvero un nostro diritto?

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di Atan_varniee
    Data registrazione
    30-06-2006
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    3,428
    ho letto con attenzione le vostre opinioni e vi riporto il mio pensiero in merito.
    sono completamente d'accordo con codename47 e con le parole della bibbia in quanto da sempre per la sopravvivenza la carne e quindi l'uccisione animale è inevitabile.
    questi video che vi ho riportato però mettono il punto non tanto sul consumo di carne animale,incitando la non consumazione;bensì un'altro aspetto che è quello del maltrattamento gratuito fine a se stesso.
    è inaccettabile che cavalli,capre e altri animali da macello vengano buttati per ore vivi dentro dei camion o presi a botte,feriti intensamente per ore e torturati solo per il semplice piacere nel farlo poichè vengono considerati come semplice carne gia morta.
    e non cito altri momenti forti perchè credo abbiate visionato da soli.
    io focalizzerei il punto su questo : " il maltrattamento animale" indipendentemente da animali da macello.
    io personalmente non consumo carni;per questi e altri motivi.
    ma non si arriverà mai alla eliminazione di questo alimento perchè è quasi indispensabile,considerato il suo apporto calorico e proteico necessario in modo particolare nelle prime fasi di vita.
    credo che sia importante cambiare la società,i modi di fare , e il pensiero comune che spesso porta ad atti tremendi.
    passi avanti che si possono ottenere solo con la nostra sensibilità e collaborazione.

  7. #7
    Partecipante Assiduo L'avatar di trombetta
    Data registrazione
    08-07-2007
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    168
    visto che si parla di un argomento che mi sta a cuore, porto la mia esperienza di vegetariana da quasi 10 anni, per amore per gli animali, ma soprattutto per rispetto per i più deboli che non hanno voce in questo nostro mondo. diventare vegetariana era una cosa che avrei sempre voluto fare, e da un giorno all'altro ho deciso, non è stato difficile proseguire e sono sempre più contenta di aver fatto questa scelta, che tra l'altro ha coinvolto anche il mio compagno.

    tanti saluti a tutti e buona settimana

  8. #8
    Super Postatore Spaziale L'avatar di saretta85
    Data registrazione
    11-03-2005
    Residenza
    Su navi per mari
    Messaggi
    2,903
    Originariamente postato da Codename47
    Cioè, mi sembra che nella natura (di cui l'uomo fa parte), l'uccisione e il cibarsi dell'altro sia una regola. Anzi, non avviene nemmeno una lotta pari, alcuni sono solo vittime di quelli più forti.
    Io mi chiedo (e vi chiedo), visto che pare la natura (o Dio, per chi crede), ha fatto le cose dandogli quest'ordine, perchè proprio noi, uomini, i più forti, dovremmo privarci di quello che mi pare davvero un nostro diritto?
    Non è questione di stravolgere un ordine precostituito. Al di là del fatto che questa regola generale di cui parli in realtà è ristretta ai soli carnivori. Dimentichi tutti gli animali erbivori e frugivori (tra cui la scimmia, tra l'altro, la più vicina all'uomo dal punto di vista evolutivo).

    Mangiare gli animali ti pare un tuo diritto. Giusto. Gli uomini rientrano tra gli onnivori. Giusto. Ma non tutti, ecco!

    Ho smesso di mangiare carne semplicemente perché se
    1) non me l'avessero mai data dalla nascita non l'avrei mai mangiata;
    2) perché quando vedo una mucca non vedo una preda e non ho nessun istinto predatorio nei suoi confronti;
    3) perché non avrei mai il coraggio di uccidere un animale per mangiarlo.
    Sono contro natura? Non credo!
    Anzi, credo che molti di voi si ritrovano nei 3 punti.
    Io soltanto ho avvertito il bisogno di risolvere questa contraddizione.
    Auschwitz inizia quando si guarda a un mattatoio e si pensa:
    sono soltanto animali.(T.W.Adorno)



    <buona visione>


    Vegan Life!


    Il mio sito italo-spagnolo*click*

  9. #9
    Partecipante Figo L'avatar di Codename47
    Data registrazione
    11-03-2006
    Residenza
    GOMORRA - in attesa che Dio la distrugga
    Messaggi
    842
    Blog Entries
    12
    Originariamente postato da saretta85
    Mangiare gli animali ti pare un tuo diritto. Giusto. Gli uomini rientrano tra gli onnivori. Giusto.
    quello che dico io è che gli animali non hanno "diritti" a prescindere, per natura. I diritti sono quelli che gli dà l'uomo.


    Originariamente postato da saretta85

    1) non me l'avessero mai data dalla nascita non l'avrei mai mangiata;
    beh, se è per questo anche la frutta se non ce la avessero mai data!!

    Ma comunque per carità, non sono contrario a chi non mangia carne. Solo curioso di capire le motivazioni. Sei seguita da un nutrizionista/dietologo? per vedere appunto come compensare la perdita di proteine ecc...

  10. #10
    Partecipante Assiduo L'avatar di trombetta
    Data registrazione
    08-07-2007
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    168
    "Che l'uomo non sia carnivoro per natura, è provato in primo luogo dalla sua struttura fisica. Il corpo umano infatti non ha affinità con alcuna creatura formata per mangiare la carne: non possiede becco ricurvo, né denti aguzzi, né viscere resistenti e umori caldi in grado di digerire e assimilare un pesante pasto a base di carne. Invece, proprio per la levigatezza dei denti, per le dimensioni ridotte della bocca, per la lingua molle e per la debolezza degli umori destinati alla digestione, la natura esclude la nostra disposizione a mangiare la carne.
    Se però sei convinto di essere naturalmente predisposto a tale alimentazione, prova anzitutto a uccidere tu stesso l'animale che vuoi mangiare. Ma ammazzalo tu in persona, con le tue mani, senza ricorrere a un coltello, a un bastone o a una scure. Fà come i lupi, gli orsi e i leoni, che ammazzano da sé quanto mangiano: uccidi un bue a morsi o un porco con la bocca, oppure dilania un agnello o una lepre, e divorali dopo averli aggrediti mentre sono ancora vivi, come fanno le bestie. Ma se aspetti che il tuo cibo sia morto e se la vita presente in quelle creature ti fa vergognare di goderne la carne, perchè continui a mangiare contro natura gli esseri dotati di vita?"
    Plutarco "Del mangiare carne"

    questo per dire che non sono sicura che l'uomo abbia il "diritto" di uccidere e mangiare gli animali.

    saluti a tutti

  11. #11
    Super Postatore Spaziale L'avatar di saretta85
    Data registrazione
    11-03-2005
    Residenza
    Su navi per mari
    Messaggi
    2,903
    Già. Più che "diritto" si dovrebbe parlare di "possibilità" nel senso che l'uomo si è evoluto al punto da costruirsi strumenti per andare a caccia. Per il resto, ha caratteristiche anatomiche e fisiologiche molto più simili ai frugivori che non ai carnivori.
    Conto sul fatto che lo smettere di mangiare animali possa costituire un ulteriore passo per l'evoluzione umana. Abbiamo una mente evoluta al punto che potremmo anche considerare tutti i benefici derivanti dal non mangiare carne: mi riferisco non solo alla nostra salute e alla vita degli stessi animali ma anche a questioni più rilevanti come la fame nel mondo e l'inquinamento ambientale... questioni a cui la dieta vegana, a mio avviso, dà risposte più che soddisfacenti.
    Auschwitz inizia quando si guarda a un mattatoio e si pensa:
    sono soltanto animali.(T.W.Adorno)



    <buona visione>


    Vegan Life!


    Il mio sito italo-spagnolo*click*

  12. #12
    duscian81
    Ospite non registrato
    io credo che la questione in realtà sia piuttosto semplice:
    -è fuori ogni dubbio che l'uomo non abbia affatto bisogno di magiare carne e che tutte le sostanze in essa contenute, si trovino facilmente e in misura maggiore, in altre di origine vegetale. basta chiedere a qualsiasi medico.
    -si sa anche che la carne , soprattutto nel modo in cui arriva a noi oggi, tramite la grande distribuzione, non è proprio tra gli alimenti piu sani , rispetto a ortaggi, frutta e verdure e altre schifezze ricche di fibre ecc...
    -gli animali carnivori mangiano carne per sopravvivere . non hanno altenative e agiscono con l'istinto. l'uomo ha la capacità cognitiva per distinguere tra le alternative possibili... (uccido e faccio soffire una mucca o mi magno una mela?)
    cosa che il mio gatto non ha...
    in realtà, secondo me, l'unico motivo per il quale mangiamo carne, è che siamo abituati
    nella nostra cultura è permesso fare una cosa che se vista con gli occhi della pure logica è chiaramente ingiusta...
    sappiamo tutti che è sbagliato farlo ma lo facciamo lo stesso, come facciamo mille altre cose che sappiamo essere sbaglaite ,magari ricorrendo a meccanismi di difesa più o meno evoluti ( tipo filosofare su un diritto naturale derivante da un ordine precostiutio o citare gli auctores tipo la bibbia).
    -quanto a chi addirittura utilizza vestiti e pellicce ottenute con carneficine abominevoli( tipo squoiamenti, arti mozzati ecc) beh spero che facciano la stessa fine

  13. #13
    duscian81
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da duscian81
    -quanto a chi addirittura utilizza vestiti e pellicce ottenute con carneficine abominevoli( tipo squoiamenti, arti mozzati ecc) beh spero che facciano la stessa fine
    nel senso che secondo me il discorso del vegetarianesimo e il discorso dei maltrattamenti e delle pellicce sono due discorsi diversi.
    io stesso putroppo, per ora mangio ancora carne ma non mi sognerei mai di mettere addosso un singolo capo ottenuto con la morte di cento animali, seviziati per farmi fare il fico alle feste vip

  14. #14
    Partecipante Figo L'avatar di Codename47
    Data registrazione
    11-03-2006
    Residenza
    GOMORRA - in attesa che Dio la distrugga
    Messaggi
    842
    Blog Entries
    12
    Originariamente postato da duscian81
    io credo che la questione in realtà sia piuttosto semplice:
    -è fuori ogni dubbio che l'uomo non abbia affatto bisogno di magiare carne e che tutte le sostanze in essa contenute, si trovino facilmente e in misura maggiore, in altre di origine vegetale. basta chiedere a qualsiasi medico.
    Originariamente postato da duscian81

    io stesso putroppo, per ora mangio ancora carne
    ehm, scusami, ma perchè non mangi i vegetali che contengono, (ed in misura maggiore) le sostanze contenute nella carne, come qualsiasi medico ti ha detto?

  15. #15
    duscian81
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Codename47
    ehm, scusami, ma perchè non mangi i vegetali che contengono, (ed in misura maggiore) le sostanze contenute nella carne, come qualsiasi medico ti ha detto?

    beh è ovvio
    per lo stesso motivo di altri milioni di altre persone:
    bistecca alla fiorentina con patate VS spinaci con contorno di finocchio bollito... scusami ma credo che nn ci sia nulla da spiegare
    è per questo che dico che la questione è molto semplice.
    nessuno di noi mangia ( e per lo meno la satragrandissima maggioranza) carne solo perchè è coinvinto che faccia bene alla propria salute
    credo che sostenerlo sia abbastanza ipocrita

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy