• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 7 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 94

Discussione: sindrome asperger

  1. #1
    Partecipante Esperto L'avatar di fiorella81
    Data registrazione
    29-04-2005
    Residenza
    napoli
    Messaggi
    299

    sindrome asperger

    Ieri mi è stata data in carico una bambina con sindrome di asperger,cosa fare?
    La sindrome di asperger è tipo l'autismo ma possiamo definirla meno grave,giusto?
    Come comportarsi con bambini autistici o con sindrome di asperger?Devo osservare il gioco,poi?Cosa fare di utile per loro?
    fiofio

  2. #2
    neuropsy33
    Ospite non registrato
    Osservare il loro sguardo; generalmente poi noi medici effettuiamo esami EEG, TAC, PET e punture lombari; bisogna poi esaminare la loro psicomotricità, fare osservazioni psicodinamiche e neuropsichiche. Questo è il nostro modo di agire. E' strano che una bambina affetta da una sindrome neuropsichiatrica venga data in carico ad uno psicologo.

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Perchè strano? Sapessi quanti bambini con autismo o asperger vengono seguiti dove lavoro...

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  4. #4
    neuropsy33
    Ospite non registrato
    Beh, è strano. Lo psicologo non credo abbia competenze neurologiche per curare le sindromi neuropsichiatriche senza l'aiuto, appunto, di un neuropsichiatra.

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    No, forse no, ma una cosa non esclude l'altra. Può essere seguita da entrambi

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  6. #6
    neuropsy33
    Ospite non registrato
    Questo intendevo. Quando uno psicologo lavora ad una patologia neurologica, credo debba collaborare con un medico esperto. Anche perché generalmente lo psicologo cura le malattie della psiche, non quelle del cervello. Ditemi se sbaglio. Nella mia equipe, per es., ho anche due psicologhe, anche se generalmente io stesso effettuo la psicoterapia senza il loro aiuto.

  7. #7
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Esiste anche il neuropsicologo, che valuta e riabilita i deficit cognitivi conseguenti a lesioni o patologie cerebrali acquisite e no.
    Non sapevo che un neuropsichiatra potesse fare psicoterapia...

    Per rispondere a fiorella, da chi t è stata data in carico e per che motivo?
    L'asperger detto molto in sintesi rientra nello spettro dei disturbi autistici, ma a differenza dell'autismo vero e proprio hanno intelligenza nella norma e non devono avere avuto un problema di sviluppo del linguaggio.
    Ultima modifica di Calethiel : 17-07-2007 alle ore 23.07.54

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  8. #8
    neuropsy33
    Ospite non registrato
    OT: la psicoterapia è la terapia che più spesso il neuropsichiatra utilizza con i pazienti, quando si tratta di una persona competente. Quando invece è uno alla "carlona" prescrive farmaci su farmaci, condotta assolutamente riprovevole. Puoi consultare uno statuto di psichiatria, se hai dei dubbi.

    OOT: Nella mia equipe ho due psicologhe, una psicomotricista, un neuropsicologo, un logopedista. Adesso mi iscriverò alla scuola di specializzazione in Psichiatria (quadriennale) della facoltà di Medicina. Spero di passare all'esame di ammissione.

    Per tornare a noi, non mi trovi d'accordo. I bambini autistici non devono per forza rivelare un'intelligenza al di fuori della norma; diciamo poi che l'asperger rientra, per meglio dire, nei disturbi pervasivi dello sviluppo, più che nei "disturbi autistici".

  9. #9
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Nell'asperger il dms IV-R indica ai punti D ed E

    D. Non vi è un ritardo del linguaggio clinicamente significativo (per es., all’età di 2 anni sono usate parole singole, all’età di 3 anni sono usate frasi comunicative).
    E. Non vi è un ritardo clinicamente significativo dello sviluppo cognitivo o dello sviluppo di capacità di autoaccudimento adeguate all’età, del comportamento adattivo (tranne che dell’interazione sociale) e della curiosità per l’ambiente nella fanciullezza.

    Per l'autismo invece non devono per forza avere un qi inferiore alla media, ma nella pratica clinica la maggior parte dei casi è così, come la maggior parte dei casi ha un problema di linguaggio di vario grado

    OT in bocca al lupo per l'esame!

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  10. #10
    Partecipante Esperto L'avatar di fiorella81
    Data registrazione
    29-04-2005
    Residenza
    napoli
    Messaggi
    299
    Il neuropsichiatra dove faccio tirocinio mi ha chiesto di seguirla,lui le ha dignosticato la sindrome di asperger e mi ha chiesto se volevo vederla.Le ha anche prescritto la psicomotricità da fare in un centro di riabilitazione.
    Io quindi cosa devo fare?
    fiofio

  11. #11
    neuropsy33
    Ospite non registrato
    Per CalethieLGrazie mille!

    Però ricorda che nonostante il DSM sia considerato la "bibbia della patologia psichica" non è l'unico riferimento di uno psicologo/psichiatra. Statistica e casi soggettivi sono l'importante.
    Il problema di linguaggio c'è, io mi riferivo al QI.

  12. #12
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480
    E' vero che l'autismo in sé non ha un qi inferiore alla norma... però è anche vero che spesso è così.

    OT Neuropsy33 in bocca al lupo!

  13. #13
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    Originariamente postato da fiorella81
    Il neuropsichiatra dove faccio tirocinio mi ha chiesto di seguirla,lui le ha dignosticato la sindrome di asperger e mi ha chiesto se volevo vederla.Le ha anche prescritto la psicomotricità da fare in un centro di riabilitazione.
    Io quindi cosa devo fare?
    C'è un libro della erickson che puoi consultare: "Intervento cognitivo nei disturbi autistici e di asperger"; poi c'è "il libro delle storie sociali" di Gray a cura di Micheli della Vannini; poi c'è il libro di Schopler "sindrome di asperger e autismo high-functioning" sempre della erickson...

  14. #14
    Postatore Epico L'avatar di Rae
    Data registrazione
    22-11-2003
    Residenza
    * sul ciglio di un equilibrio che non ho *
    Messaggi
    7,432
    Blog Entries
    20
    Ma cosa ti è stato richiesto? I genitori cosa ti hanno richiesto?
    Intervento sul cognitivo, sull emotivo, la gestione di comportamenti problema..cosa?
    Perchè è UN Pò vago che ti venga dato tipo pacchetto ...
    Ma contro i sentimenti siamo disarmati, poiché esistono e basta, e sfuggono ad una qualunque censura. Possiamo rimproverarci un gesto, una frase, ma non un sentimento: su di esso non abbiamo alcun potere.
    M. Kundera

    "Non siamo uomini di buona volontà se ci limitiamo a piangere ciò che si è perso, se ricordiamo solo ciò che non può più tornare. Lo saremo solo se diventiamo consapevoli di ciò che di meglio c'è in noi, di più vitale, e se seguiamo la voce di questa Coscienza" H.Hesse


    "Non sono cattiva.. è che mi disegnano così"
    Per gentile concessione del Lupo Solitario


    fondatrice con Ele* del f.c.f.c.[fancazziste fan club]con sede in una bella spiaggetta della Croazia...e con una nuova adepta!!Benarrivata Claudina!!


    ...La farfalla , si dice, non sa cos'è il dolore..vive un giorno felice..e poi per sempre muore....

  15. #15
    neuropsy33
    Ospite non registrato
    Ha detto che è in tirocinio dal neuropsichiatra, quindi i genitori non le hanno chiesto niente. Il dottore le ha chiesto se vuole vederlo. Però, con una sindrome di Asperger, io non ne vedo onestamente il motivo.

Pagina 1 di 7 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy